Veronica
Sposa Precisa Giugno 2017 Napoli

Ancora niente cicogna

Veronica, il 27 Agosto 2018 alle 01:22 Pubblicato in Future mamme 0 6
Salvato
Rispondi
Ciao ragazze! Con enorme dispiacere sono qui a raccontarvi che dopo oltre un anno della cicogna neanche l'ombra. Confidavo tantissimo in questo mese di agosto, con le vacanze di mezzo... ma niente. Mi sono ripromessa di andare dal ginecologo a settembre e vorrei dei vostri consigli (soprattutto da chi già ha vissuto questa cosa): sarebbe utile programmare la visita in un periodo preciso del ciclo (es. ovulazione?), o non è necessario? Potrei anticipare qualche esame (o io o mio marito)? Credo che nn avrò la possibilità di parlare con il ginecologo se non al momento della visita e non vorrei perdere ulteriore tempo.... Grazie mille!

6 Risposte

Ultime attività da Deedee, il 28 Agosto 2018 alle 12:01
  • Deedee
    Super Sposa Luglio 2017 Milano
    Deedee ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Veronica non lo ascoltare e vai per la tua strada! In genere sono anch'io dell'idea che la ricerca vada vissuta con serenità e "senza pensarci" ed è quello che suggerisco spesso alle ragazze che stanno provando da pochi mesi. Nel tuo caso però essendo passato più di un anno credo sia giusto inziare a fare dei controlli. Senza ansia e senza paure. Per iniziare credo bastino tampone ed esami del sangue per te e spermiogramma per lui ma noi non siamo dottori e in questo devi trovare un bravo ginecologo che ti accompagni. A volte magari basta davvero poco e con l'integratore giusto si risolve tutto. Noi siamo al decimo tentativo e settimana prossima avrò la visita dal ginecologo. Ho un po' paura che non mi prenda sul serio, che mi dica di aspettare ancora qualche mese e vedere come va, io dal canto mio cercherò di essere molto ferma e spiegarle che non sono mossa dall'ansia o dalla paranoia ma che semplicemente vorrei capire se è tutto a posto. Se non dovesse ascoltarmi cambierò semplicemente dottore! Scusami il papiro, tutto questo per dirti che vivertela serenamente resta sempre un valido consiglio ma che (dopo un tempo ragionevole) fare dei controlli non fa necessariamente di noi delle pazze ansiose! Smiley winking

    • Rispondi
  • Veronica
    Sposa Precisa Giugno 2017 Napoli
    Veronica ·
    • Segnala
    Ragazze sono appena uscita dallo studio del medico di base: dice che non ci devo pensare! Ma come si fa???? Secondo lui non devo fare proprio niente...
    • Rispondi
  • Veronica
    Sposa Precisa Giugno 2017 Napoli
    Veronica ·
    • Segnala
    Ragazze sono riuscita a messaggiare con il mio ginecologo. Dice che al momento devo prenotare solo visita e pap test. Il problema è che al CUP il primo giorno disponibile x un pap test è il 22 ottobre!!!! Nel frattempo sto andando dal medico di base, magari mi dà qualche consiglio. Poi, più tardi ricontatto il ginecologo x cercare di fissare una visita privata. Si inizia... e cosa ho l'ansia.
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Master Giugno 2014 Bergamo
    Valentina ·
    • Segnala
    Anche per me la strada della ricerca è stata lunga (4 anni), ci eravamo rivolti ad un ginecologo esperto di infertilità che aveva fatto fare esami ematici e tamponi a me mentre a mio marito spermiogramma, tampone uretrale e spermiocoltura (dove avevano trovato un batterio che faceva diventare lo sperma denso). Capisco perfettamente lo stato d’animo, ho fatto di tutto e alla fine ho lasciato perdere tutto perche alcune cose mi creavano ancora più ansia tipo test di ovulazione, ricerca disperata di fantasintomi, test di gravidanza fatti a caso,.... alla fine prendevamo entrambi integratori, io Chirofol 1000 e lui uno a base di zinco. Per di più le volte che rimanevo incinta, l’ultimo dopo due anni di tentativi, terminava con un aborto. Avevo fatto anche due tentativi di fecondazione assistita andati male. Nel mio caso il problema più grande era la mia testa, ne sono convinta. Dopo aborti e lunghe e snervanti attese sono andata anche in terapia e mi ha aiutato molto a domare l’ansia e ad essere obiettiva sulle situazioni soprattutto di fronte a quelle in cui io sono impotente. Quando ho scoperto di essere incinta ad aprile ero terrorizzata ma al tempo stesso ho preso in mano le redini della situazione e semplicemente mi sono affidata, portando infinita pazienza ed evitando comportamenti ansiosi. Sono alle 24esima settimana e non vedo l’ora di conoscere Filippo 💙 in bocca al lupo, vedrai che il vostro desiderio presto si avvererà 😊
    • Rispondi
  • Alessandra
    Sposa Precisa Settembre 2017 Parma
    Alessandra ·
    • Segnala
    Veronica non sai quanto ti capisco.. io sono nella stessa situazione più o meno.. solo che i miei cicli sono del tutto irregolari, variano da 26 a oltre 70 giorni..
    In questi mesi ho cambiato due ginecologi che mi hanno fatto fare esami ormonali e nessun monitoraggio ecografico senza arrivare a nessuna conclusione; ora sto aspettando settembre per andare alla prima visita per il centro per l'infertilità sperando che almeno lì possa trovare persone competenti..
    Mio marito ha già fatto spermiogramma, spermiocoltura e test di capacitazione apparentemente nella norma (secondo me ci sono molte forme anormali ma rientrano comunque nei valori standard)...
    Io ti direi di iniziare anche tu a far fare questi esami a tuo marito e tu fa gli esami ormonali della terza giornata.. e prenota quanto prima in un centro per l'infertilità..
    • Rispondi
  • Ilaria
    Super Sposa Ottobre 2017 Roma
    Ilaria ·
    • Segnala

    Ti conviene parlarne con il ginecolgoco sicuramente farai gli esami ormonali, e quelli si fanno in dei giorni precisi.

    per quanto riguarda il marito puoi fargli fare uno spermiogamma, ma parlarne con il ginecolgo è sempre meglio ti conviene aspettare

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti