COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Laura
Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza

Bimbo di due anni con forti mal di pancia e pianti continui

Laura, il 5 Dicembre 2020 alle 22:44 Pubblicato in Future mamme 0 17
Salvato Salva
Rispondi
Ciao, allora , mio figlio ha due anni, giovedì, dopo pranzo aveva fatto la cacca ed era liquidissima, lì per lì ho pensato ad un attacco di mal di pancia ma niente di tanto serio anche perché non piangeva e non si lamentava, verso sera e in tarda serata poi l'ha fatta uguale anche lì senza pianti o lamenti, durante la notte invece si è svegliato quattro volte piangendo per circa una decina di minuti contorcendosi e rannicchiando le gambe tutte le volte, da lì ho capito che avesse mal di pancia. Ieri non ha fatto la cacca ma comunque da mezzogiorno circa, ogni tanto partivano delle grida e dei pianti di qualche minuto riconducibili al mal di pancia. Stanotte si è svegliato piangendo per il male tre volte. Oggi è stato più tosto nel senso che pur avendo fatto la cacca solo una volta anche se molle e non liquida, comunque ogni mezz'ora/ 40 minuti partiva a piangere e ci prendeva le mani per portarcele sulla sua pancia oppure a volte era lui stesso che venendo verso di noi si teneva la mano lì.
Abbiamo provato a mettergli la borsa dell'acqua calda, abbiamo cercato di evitare latte e latticini, vedendolo molto stanco gli abbiamo fatto fare il riposino per tre volte anziché solo al pomeriggio come al solito anche perché così si riprendeva un attimo. Mangia le solite porzioni di cibo e non ha febbre. Non so più cos'altro possiamo fare, ma ci dispiace vederlo così, il pediatra c'è solo lunedì non penso me lo visiti, però se sta come in questi giorni lo chiamerò lo stesso. Intanto qualche consiglio? C'è qualche virus simile che sta girando? (Covid a parte)
Vi ringrazio

17 Risposte

Ultime attività da Stefy, il 9 Dicembre 2020 alle 01:20
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Sicuramente inizia una cura di fermenti lattici che lo aiuta a ritrovare un po’ l’equilibrio gastrointestinale, poi sentì la pediatra 😊
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa VIP Giugno 2014 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si può essere, i bambini percepiscono tutto, sono come delle spugne.Probabilmente percepisce il tuo malessere, cerca di mascherarlo più che puoi, anche se capisco che sia molto difficile.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si questo ovviamente... comunque non intendo che lui da solo si crei stress, ma che magari vista la situazione che stiamo passando questo crei tensione pure in lui. Anche questo dici sia improbabile? Più che altro io se sono tanto agitata ho mal di pancia e tanto, ma la faccio anche più volte al giorno (come lui giovedì in pratica)
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non intendo che lui da solo si crei ansie, ma intendo che magari percepisca la mia agitazione e quella delle persone che sono con me in casa. Il dubbio mi è sorto perché mi sto separando, è da un anno che la situazione è complicata e fonte di tensioni e lui segue molto e capisce tanti discorsi, per dire una volta ascoltando dei discorsi (nessuno aveva parlato direttamente con lui e in modo esplicito), lui aveva capito che quel pomeriggio saremmo andati da mia zia. È per questo che dico, può essere che percepisca anche la situazione?
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa VIP Giugno 2014 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non penso cara, appena possibile portalo dal pediatra.
    • Rispondi
  • Lena
    Sposa VIP Agosto 2014 Milano
    Lena ·
    • Segnala

    Io chiamerei il PS pediatrico spiegando la situazione. Saranno loro a dirti se recarti lì oppure ti daranno consigli su come gestire a casa. Oltretutto l'ospedale di Vicenza (mio marito è originario della zona) è molto buono.

    Sulla questione di natura psicologica di solito hanno un esordio diverso e non così improvviso, inoltre a 2 anni è altamente improbabile che abbiano già questo tipo di "finezza mentale" tale dal dare problemi di natura psicosomatica e non fisica.

    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Stanotte è stato tranquillo, spero sia cosi tutt'oggi, ma mi chiedevo, a parte un virus o il freddo, può essere anche una questione di natura psicologica o è da escludere?
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Lui mangia una volta al giorno sia frutta che verdura e ogni sera uno yogurt da quando aveva 6 mesi circa e non ha mai avuto problemi. Ma eventualmente può essere anche una cosa psicologica tipo tensione o stress? Forse è una domanda stupida però mi è venuto questo dubbio
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Comunque per stanotte è stato tranquillo, non si è svegliato piangendo, spero sia cosi tutt'oggi
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si però ci sono sempre quelli che portano il figlio apparentemente negativo in pronto soccorso per varie ragioni e poi risulta positivo... è di questi che ho paura. È capitato ad una mamma che conosco di vista. Non l'ha fatto con l'intenzione, so che avevano fatto il tampone il giorno prima ed era negativo, poi è risultato positivo. Non vorrei che entrasse con solo mal di pancia e poi uscisse positivo (si fa per dire, so che in ogni caso non risulterebbe positivo subito). Se posso evitare il pronto soccorso è meglio
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    La guardia medica dice che non tratta bambini sotto i tre anni... del pediatra ho solo il numero dell'ambulatorio ma ovviamente di domenica non c'è... non so proprio dove sbattere la testa e si, per il covid vorrei proprio evitare il pronto soccorso
    • Rispondi
  • Hila
    Sposa Master Giugno 2018 Pordenone
    Hila ·
    • Segnala
    Se ha forti mal di pancia, ormai da giorni, e non puoi chiamare il pediatra, vai al pronto soccorso. Potrebbe essere solamente un virus ma non sottovaluterei la cosa se piange così spesso.
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa VIP Giugno 2014 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Ciao,io ho mia figlia che ogni tanto soffre di mal di pancia, una sera gridava talmente tanto che l’abbiamo portata in pronto soccorso...premetto che mia figlia mangia poca verdura 😰 e non è mai stata stitica nonostante questo.
    Le fecero la purga per pulirla bene, per fortuna nel suo caso non era nulla di grave...in casa tengo sempre i fermenti lattici perché lei è proprio soggetta purtroppo .


    • Rispondi
  • Iside
    Sposa Precisa Settembre 2016 Milano
    Iside ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non saprei, non posso fare diagnosi, però guarda che i pronto soccorso pediatrici hanno percorsi sicuri, cioè stanno ovviamente molto più attenti per il covid. Facci sapere!!
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao cara, visto che è da giovedì che ha questi dolori io lo farei visitare, se proprio non vuoi andare in pronto soccorso per sto cavolo di covid, prova a sentire la guardia medica, il consultorio pediatrico o il pediatra, avrà un numero per le emergenze!
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si in effetti mi stanno preoccupando abbastanza, solo che fino a lunedì non posso sentire il pediatra... in pronto soccorso mi hanno sconsigliato per via del covid, perché entra lì e va a finire che esce con altri casini... ma secondo te cosa potrebbe essere?
    • Rispondi
  • Iside
    Sposa Precisa Settembre 2016 Milano
    Iside ·
    • Segnala
    Non sono un medico quindi lungi da me darti consigli del genere ma io personalmente prenderei piuttosto sul serio questi dolori con grida che fa il tuo bimbo e lo farei visitare. Io ho vicino casa mia la guardia medica, ecco, se fosse mio figlio gli farei dare un'occhiata.
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti