COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

𝓐
Sposa TOP Agosto 2017 Varese

Come introdurre l'argomento...

𝓐𝓻𝔂𝓱𝓪𝓭𝓷𝓮𝓮𝓵, il 7 Aprile 2020 alle 15:05 Pubblicato in Future mamme 0 10
Salvato
Rispondi

Ciao a tutte/i! 💕❤🧡💛💚💙💜

In questo periodo di quarantena, mentre mio marito lavora (fa il panettiere 🥖), io sono a casa... E stando a casa, fra una pentola di ragù e una lavatrice, penso 💭.

Penso... E penso che il nostro percorso PMA si è fermato - almeno per ora, a causa di questo ca**arola di virus 🦠. E non sappiamo se/quando riusciremo a ripartire... 😔 E anche una volta ripartiti, nessuno ci dà - ovviamente - la certezza di una riuscita 👶🏻❔ Ovviamente non rinunceremo, abbiamo fatto solo due tentativi di FIVET finora, ma... 🧪💉💊

Penso... E penso che mi piacerebbe proporre a mio marito di iscriverci alle liste delle adozioni nazionali 👨‍👩‍👦 (per le internazionali servono troooooppi soldi purtroppo 💸). Perché l'idea di dare amore a un bimbo che ha sofferto - più o meno coscientemente - è un atto d’amore grandissimo che mi riempie il cuore 💞.

Come introdurre l'argomento... 1

Cosa ne pensate? Se l'avete già fatto (di iscrivervi alle liste per l'adozione nazionale intendo), come vi siete approcciati alla scelta? Come l'avete proposto al/alla vostr* partner - se l'idea iniziale è stata solo di uno di voi due? Se siete già "in lista", come state vivendo l'attesa? Se avete già trovato un bimbo - o magari più di uno - da strapazzare di coccole, come vivete la vostra scelta? 💕

Un abbraccio gigantesco, aspetto i vostri commenti! ❤🧡💛💚💙💜


10 Risposte

Ultime attività da 𝓐𝓻𝔂𝓱𝓪𝓭𝓷𝓮𝓮𝓵, il 8 Aprile 2020 alle 11:23
  • 𝓐
    Sposa TOP Agosto 2017 Varese
    𝓐𝓻𝔂𝓱𝓪𝓭𝓷𝓮𝓮𝓵 ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Fortunatissima la ex di tuo marito, e "buon divertimento" a voi con due terremoti e una piccola in arrivo! Smiley heart

    • Rispondi
  • E
    Sposa Saggia Settembre 2018 Napoli
    EleMartina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Si hai perfettamente ragione... io non riesco nemmeno ad immaginarla come situazione, me l'ha raccontata un pò mio marito, avendola vissuta con la sua ex, lei però fortunatamente è rimasta incinta con FIVET al primo tentativo..e si sono attaccati anche entrambi gli embrioni trasferiti, quindi insomma... un vero successo (al di là del fatto che poi si sono lasciati ma va beh, altro discorso...i figli rimangono...e ora abbiamo in casa due tornado di 10 anni Smiley xd)

    Comunque ripeto, non perdete mai la speranza! Smiley heart

    Per lenticchia si, è un piccolo Mango, per noi sempre Lenticchia

    • Rispondi
  • Federica
    Sposa Master Agosto 2019 Trento
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao cara 😘 io sono sposata ma per ora non stiamo ancora pensando ad avere bambini, siamo purtroppo ancora alla ricerca di un lavoro che ci dia stabilità. Però posso dirti qualcosa sull'adozione. Mia sorella è nata in Congo e quando ha compiuto 3 anni, quelli che prima erano solo i miei genitori sono diventati i nostri ❤️ abbiamo grande differenza d'età ma è mia sorella allo stesso modo in cui lo sarebbe stata se fosse uscita dalla mamma. Mio padre quando è tornato dal Congo dopo averla presa e portata a casa, ha detto che il suo rapporto con mia sorella è cominciato quando l'ha presa in braccio, esattamente come è stato per noi due. Non serve più amore per un bimbo adottato, semplicemente verranno affrontate difficoltà diverse! Con me i miei hanno avuto problemi in fase adolescenziale, allo stesso modo li stanno avendo con mia sorella.. Noi litigavamo e io dicevo che erano ottusi, mia sorella dirà che non sono i suoi genitori. Sono due forme di dolore diverse ma equiparabili.. Ti auguro di avere una famiglia bella e felice come quella in cui sono cresciuta io ❤️ un bambino è tuo figlio da quando scopri di amarlo, che sia da un'ecografia o da una foto mandata dall'orfanatrofio!
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sì, assolutamente d’accordo!!
    • Rispondi
  • 𝓐
    Sposa TOP Agosto 2017 Varese
    𝓐𝓻𝔂𝓱𝓪𝓭𝓷𝓮𝓮𝓵 ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Servono tanto amore ma soprattutto due p*lle d'acciaio 😅 Perché un bimbo in adozione ha - nella stragrande maggioranza dei casi - problematiche più o meno pesanti sul piano psicologico o della salute... Penso ad esempio a un bimbo di 4/5 anni (quindi già abbastanza "grande" da capire certi tipi di dinamica) tolto a una famiglia disfunzionale con magari un genitore tossicodipendente... Smiley sad

    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Mi piace moltissimo la tua idea! Credo che l’adozione sia un gesto d’amore immenso ❤️ Tant’è che io non la escluderei anche avendo avuto la fortuna di avere avuto una bimba concepita naturalmente 😊
    • Rispondi
  • 𝓐
    Sposa TOP Agosto 2017 Varese
    𝓐𝓻𝔂𝓱𝓪𝓭𝓷𝓮𝓮𝓵 ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Sì sì, assolutamente. L'adozione è "tutto un altro paio di maniche" rispetto a una gravidanza più-o-meno naturale... Perché quel bimbo esiste già, ha già de genitori biologici che - per un motivo o per un altro - non possono/vogliono aiutarlo a crescere correttamente... Quindi la partenza è già "disagiata" diciamo: nel "migliore" (per la coppia adottante ma, imho, anche per il pargolo stesso) dei casi, il bimbo è piccolissimo e non ha idea dell'esistenza dei suoi genitori biologici, e quindi forse - forse - soffre meno questa dicotomia del genitore biologico/affettivo.

    Diciamo che da una parte vorrei proporre l'idea, ma dall'altra non vorrei che "imbeccandolo" con questa idea poi si sentisse - non so come spiegarlo - "forzato" a intraprendere un percorso del genere, ecco!

    Smiley heart

    • Rispondi
  • Simona
    Sposa Master Settembre 2019 Torino
    Simona ·
    • Segnala
    Ciao cara 🥰 io penso che decidere di adottare un bambino sia un gesto di grande amore e coraggio.... L'importante è essere convinti al 100% tutti e due xk il percorso è sicuramente più difficile rispetto al legame ''naturale'' (passami il termine) che si instaura alla nascita tra un figlio e i suoi genitori biologici. Quindi ben venga parlarne con tuo marito x capire cosa ne pensa lui dell'adozione e magari, inizialmente, informarvi giusto x avere un idea iniziale del passo che potreste voler fare....... Ti auguro il meglio ❤️❤️❤️❤️🍀🍀🍀🍀🍀
    • Rispondi
  • 𝓐
    Sposa TOP Agosto 2017 Varese
    𝓐𝓻𝔂𝓱𝓪𝓭𝓷𝓮𝓮𝓵 ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Ele (o Martina? O tutt'e due?) 💜 Grazie mille della risposta 😊 Sì, sono pienamente cosciente dello "sforzo mentale" che richiede un'adozione, o meglio, penso di esserlo diciamo 😅 Sicuramente è un percorso molto molto impegnativo da affrontare, non è certo un sostituto di una gravidanza "personale" ma un percorso del tutto diverso per incanalare il proprio amore verso qualcuno di indifeso. Perdonami il paragone, ma è più simile all'accogliere in famiglia un cucciolo, almeno inizialmente. Proprio perché quel cucciolo (d'uomo) è qualcosa di "altro" rispetto alla coppia, non il frutto più-o-meno biologico della stessa, e quindi va psicologicamente processato in altri modi che non una gravidanza fisiologica - anche se ottenuta "con la spintarella" 😅💉🧪

    Diciamo che la PMA è - a volte - molto frustrante, soprattutto dopo l'ennesimo negativo che si abbatte su di te/lui/voi come un uragano pronto a disintegrarvi a suon di "cos'ho che non va?"; è stressante, non solo mentalmente ma anche fisicamente, perché fra visite, controlli a "fagiana al vento" (ché durante il percorso la vedono più spesso ginecologi e praticanti che non tuo marito) e medicinali che sono delle vere bombe di ormoni - con scleri annessi...

    In ogni caso, un abbraccio enorme e tanti auguri a te e alla tua lenticchia (che a 19 settimane è già un piccolo mango 🥭)!

    • Rispondi
  • E
    Sposa Saggia Settembre 2018 Napoli
    EleMartina ·
    • Segnala

    Ciao Federica,

    ho letto spesso i tuoi post, solo che, essendo tutti argomenti che non ho mai dovuto affrontare in prima persona, non ti ho mai risposto.

    Non conosco personalmente ne la PMA (ma mio marito ha avuti due gemelli con la sua ex compagna grazie a questo percorso) e neanche l'adozione (ma conosco persone che hanno adottato e conosco personalmente una persona adottata) e ti vorrei dire, in tutta umanità e sincerità, il mio umile pensiero.

    La PMA, è sicuramente un percorso a livello mentale più semplice comunque e lo saprai, avendo già provato un paio di volte. Comunque, se tutto va come deve (cosa che ti auguro con tutto il cuore se decidessi di riprovare) alla fine porterai avanti la gravidanza per 9 mesi, sarà biologicamente figlio vostro, lo sentirai muovere dentro di te...è tutto molto simile, se non uguale (se non per il luogo di fecondazione Smiley xd) ad una gravidanza naturale.

    L'adozione...secondo me invece è una scelta "particolare". Te lo devi proprio sentire, devi rendere un "figlio di nessuno", figlio tuo. VOSTRO. E devi sentirlo e non esitare mai. Nemmeno per un minuto. Una ragazza che conosco, adottata all'età di 8 mesi, ha vissuto una vita piena e felice insieme ai suoi genitori adottivi (loro avevano già un figlio loro di 10 anni) e lei non si è mai sentita una figlia diversa. Persone di uno spessore e umanità infinita, davvero. Considerando che questa ragazza, in fase adolescenziale, ha avuti anche diversi problemi.

    Entrambi i percorsi rendono genitori, semplicemente in modo diverso.

    Vi auguro il vostro arcobaleno, qualunque esso sia.

    Un abbraccio da me & Lenticchia 19+0 Smiley heart


    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti