COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Laura
Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza

Contatto con persona positiva al covid, quando può vedere il figlio?

Laura, il 13 Dicembre 2020 alle 22:31 Pubblicato in Future mamme 0 26
Salvato Salva
Rispondi
Ciao, dopo che mio figlio si è preso un'influenza intestinale passata per fortuna senza problemi, venerdì abbiamo scoperto che il compagno (non convivente) della nonna paterna di mio figlio, è risultato positivo al covid dopo aver eseguito in precedenza due tamponi risultati però negativi.

Mio figlio per fortuna non vede il padre da un bel po' per varie ragioni e di conseguenza nemmeno la nonna, però entrambi, cenano ogni sera e passano del tempo con questo signore.
La nonna paterna ha fatto il tampone (rapido) risultato negativo ma adesso ha il raffreddore, il figlio invece non ha fatto alcun tampone.Aveva intenzione di venire a prendere il bambino domani, come sarebbe stabilito, ma gli ho detto per sicurezza di fare il tampone pure lui considerando che in casa ho mio papà che è un soggetto a rischio e visto che con il figlio lui non tiene la mascherina.In casa con lui peró ci sono altri due amici con il loro bimbo e anche loro sono venuti a contatto con la persona positiva più volte. Mi chiedevo però, come devo comportarmi nel caso sia negativo pure il papà? Non vorrei rischiare visto che il positivo in questione peima aveva avuto due tamponi negativi. Posso eventualmente chiedere a nonna e papà di eseguire un secondo tampone? Intanto devo comunque fargli vedere il piccolo o posso tenerlo a casa? Non vorrei fare mosse sbagliate, però loro non usano mascherine nè alcun tipo di precauzione con amici o persone non conviventi, prendono la cosa molto alla leggera e vista la situazione di mio papà la cosa mi preoccupa abbastanza quindi cerco di tutelarci il più possibile. Vi ringrazio

26 Risposte

Ultime attività da Laura, il 18 Dicembre 2020 alle 14:03
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    In teoria però sei obbligato alla quarantena soltanto se sei uj contatto ditetto quindi tu stesso sei venuto a contatto con il positivo (com'è successo effettivamente) il punto è che conoscendolo lui potrebbe dichiarare che solo sua madre sia venuta a contatto con il compagno e in questo momento la quarantena non gli sarebbe d'obbligo anche se la sua sarebbe solo una balla. Comunque per il momento sono giorni che non si fa sentire né vede il bimbo, io lascio le cose cosi intanto cosi passano anche i giorni e posso poi essere sicura. L'avvocato comunque sa, ha detto che appunto è difficile smentire una sua bugia perché è tutto basato sulla parola, quindi o ci si fida o si lotta per farlo stare lontano dal bambino il tempo richiesto, però finché non mi cerca meglio se lascio le cose cosi
    • Rispondi
  • Lidia
    Sposa VIP Luglio 2019 Milano
    Lidia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Fai presente la situazione al tuo avvocato in modo che possa scrivere al legale di tuo marito e comunicargli che
    , per precauzione, preferisci che passino almeno 14 giorni da quando la nonna paterna è stata a contatto con un positivo prima di far vedere il bimbo al papà e al resto dei suoi familiari.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No lui non ha jl buonsenso per niente, considera che non usa neanche la mascherina e per fargliela indossare in casa mia è stata una battaglia, per lui il virus non esiste.
    In quanto ai tamponi rapidi anche la mia suocera attuale me l'ha detto in quanto è nel settore e tu hai confermato la cosa. Comunque non so quale "santo" sia presente , so che al momento lui non si fa sentire e sono già due volte che avrebbe dovuto vedere il figlio, so con certezza però che non è per opera sua, finché è cosi però non faccio nulla
    • Rispondi
  • Giada
    Sposa VIP Settembre 2018 Milano
    Giada ·
    • Segnala
    Ma lui non ha il buonsenso di non venire a contatto di suo figlio prima di passargli qualcosa potendo essere potenzialmente asintomatico? Io ho avuto il covid e ho fatto vari tamponi, il tampone rapido funziona se la carica virale è Cmq alta, se non lo è non è detto che funzioni. Io per il bene di mio figlio lo tutelerei e aspetterei 10 giorni
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si anch'io eviterei, più che altro io avrei proprio idea di fargli fare i 10 giorni a paetire da quando me l'ha detto e poi tampone, cosi sono sicura
    • Rispondi
  • Mary
    Sposa VIP Giugno 2018 Lecce
    Mary ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sinceramente stavo appunto pensando che potevi inventare che non stava molto bene. Magari ha avuto una ricaduta.. davvero non so. Mi dispiace 😟 ma io eviterei per sicurezza per qualche giorno
    • Rispondi
  • B
    Sposa Saggia Maggio 2016 Genova
    Bianca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Credo che però purtroppo legalmente ci siano poche scappatoie. Se lui dice di non esserlo stato come si può dimostrare che lo sia? Credo che sia questa la domanda a cui provare a dare la risposta, perché è quella che secondo me fa cambiare come tu puoi comportarti.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si sono seguita da un avvocato per la separazione, però mi preoccupa il suo avvocato, lei non sa quanto lui sia bugiardo
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    E cosa potrei dirgli? Perché mio figlio è stato male già la settimana scorsa e poi se gli dicessi così non potrei uscire costringendo mio figlio a stare in casa pure questa settimana... accetto idee😅
    • Rispondi
  • Viviana
    Sposa TOP Ottobre 2021 Taranto
    Viviana ·
    • Segnala
    Se hanno avuto un contatto diretto con una persona positiva devono comunque adeguarsi a quarantena fiduciaria, quindi non uscire e non avere contatti con gente che non hanno visto nell'arco del periodo, quindi a rigor di logica non dovresti portare il bambino proprio per attenersi alla quarantena.. Magari prova a sentire un avvocato che possa consigliarti meglio..
    • Rispondi
  • Mary
    Sposa VIP Giugno 2018 Lecce
    Mary ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Di fronte a tale irresponsabilità allora non ti rimane altro che “inventare “ qualche scusa per non dargli il bimbo per qualche giorno
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Li però è stata una cosa controllata, riguardando un asilo nido, qua purtroppo sta al buonsenso di dichiarare di essere stati a contatto. Oltretutto lui non sta facendo alcun isolamento, va tranquillamente in giro, ma al momento il bimbo sono riuscita ad impedirgli di vederlo. Ho sentito l'avvocato, la mia paura è che però lui dica di non essere un contatto stretto con quella persona e sua madre magari ne sia complice (come in ogni cosa), quindi mi vedrei costretta a fargli vedere il bimbo anche se so la verità. La cosa sinceramente non mi fa stare tranquilla
    • Rispondi
  • B
    Sposa Saggia Maggio 2016 Genova
    Bianca ·
    • Segnala
    Se loro sono un contatto diretto con positivo sono in quarantena quindi non possono uscire di casa e non possono vedere nessuno.
    Io ho avuto il mio bimbo in quarantena per compagno di nido positivo e abbiamo avuto lettera Asl con le indicazioni da seguire, diario dei sintomi e come differenziare la spazzatura. Al 10 giorno dall'ultimo contatto un tampone negativo ovviamente in assenza di sintomi fa terminare la "quarantena".
    Quindi credo che non possa proprio vedere il bambino e un tampone fatto prima non fa cessare il periodo di isolamento.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Adesso siamo sicuri perché non lo vede da molto, ma non voglio rischiare facendoglielo vedere,non vorrei però che lui poi ricorresse all'avvocato inventandosi le balle più assurde pur di nascondere il suo contatto e far passare me per quella che senza ragioni non gli fa vedere il figlio
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non vorrei mai però che lui smentisca o si basi sul tampone che farà nel caso risulti negativo. È per questo che in altri topic dico che lui sia pericoloso, perché le sue bugie possono portare a guai seri. È per questo che non so come comportarmi
    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    • Segnala
    Se una persona è stata a contatto con un positivo deve fare la quarantena. Non esiste che esca e soprattutto che veda il bambino.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma perché alcune persone devono comportarsi cosi? Non lo capirò mai. Il punto è che stando a quanto mi è stato detto ancbe se il tampone è negativo c'è da fare la quarantena, ma lui non vuole, non sa stare in casa, anche perché ho scoperto da alcune foto e grazie ad un incontro ravvicinato con lui e una ragazza che non mi ha minimamente presentato, che si ha una nuova relazione e so per certo che pure lei veda il bimbo. Ovviamente lui non si fa 10 giorni senza di lei visto che non convivono, quindi sfrutta la sua "dote " di bugiardo.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non siamo in buoni rapporti e in casa non può starci per diverse ragioni. In più a lui non interessa il bimbo ma portarlo da sua madre, gli importa farsi vedere bravo dai suoi due amici e dalla mamma, non lo vedrebbe mai stando qua a casa mia anche perché non viene mai da solo ma sempre con i due amici con il figlio e l'unica cosa buona che fa è far interagire i due bambini. Parlare con lui è impossibile, è un bugiardo di prima categoria, non accetterebbe mai una proposta simile anche perché negherebbe di aver avuto contatti con il positivo quindi secondo la sua versione, lui direbbe "tu non puoi impedirmi di fare come al solito ".
    • Rispondi
  • Patty
    Sposa VIP Settembre 2018 Brescia
    Patty ·
    • Segnala
    Ciao io ti capisco ho lo stesso problema con i miei genitori, mia sorella ha i tamponi positivi da un mese emmezzo e sta in quarantena e prima di lei è risultato positivo anche il suo compagno la questione è che spesso pranzava o cenava dai miei ma loro adesso negano e dicono che nn la vedevano da tanto... Perché nn vogliono fare il tampone ed eventuale quarantena.... Ieri appena tornati in zona gialla volevano venire a trovare la mia bimba di 8mesi perché nn la vedono da 2mesi, gli ho chiesto più volte se potevano fare il tampone prima ma nn vogliono allora mi sn arrabbiata con mia mamma e le ho detto di nn venire perché nn voglio rischiare anche se hanno la mascherina la bimba la prendono in braccio quindi niente distanziamento e io nn me la sento di rischiare...(senza contare che nn so se la mascherina viene sostituita ogni giorno oppure è sempre quella che gira visto quanto è scolorita) Poi sopra di noi vivono i miei suoceri che sn anziani nn voglio rischiare di contagiare anche loro e metterli a rischio. Ma i miei nn capiscono e allora io passo x la str.... a di turno.
    • Rispondi
  • Mary
    Sposa VIP Giugno 2018 Lecce
    Mary ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma non puoi parlargli tranquillamente a cuore aperto e dire la tua paura? Magari può venire da voi a vederlo con la mascherina per per un po’ di tempo evitare di portarsi il bimbo dietro
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Evidentemente non è stato segnalato, forse perchè lui ha dichiarato, con la complicità della madre di non vedere il soggetto in questione da un mese, come ha riferito a me dopo avermi detto della positività quando so da sempre che cenano ognj giorno insieme. Si so anch'io che quelli rapidi non sono molto attendibili infatti per questo chiedo a voi... lui è un bugiardo di prima categoria che pur di non stare in casa e vedere il figlio, dichiara il falso perché secondo lui è un'influenza qualunque quindi non cambia nulla. A me il suo comportamento fa paura, peró non posso impedirgli di vedere il figlio... o meglio, vorrei fargli fare la quarantena e tutti i tamponi necessari, ma davanti ad un suo rifiuto o dichiarazione falsa in merito al contatto, non vorrei che lui ricorresse all'avvocato facendo passare me per quella che tira scuse per non fargli vedere il bimbo.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Il punto è che lui l'altro giorno ha detto di non vedere la persona in questione da un mese, stando però a quanto detto l'ultima volta che ha visto il bimbo, a proposito di un comportamento di mio figlio la cui causa è questo signore, "lui cena insieme a loro ogni sera" . Il padre di mio figlio non pensa alle conseguenze, pensa che dire balle sia la cosa migliore, non capisce che qua ci vuole la verità e so per certo che se sua mamma l'ha visto poco prima dell'esito del tampone, pure lui l'ha visto dato che poi come mi ha confermato lui molte volte cenano sempre assieme. Come faccio peró se lui nega di aver avuto contatti con lui di recente? Lui comunque la quarantena non la farebbe mai, come nemmeno la madre... r la cosa mi preoccupa molto
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Dicembre 2028 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ha detto che domani di farà fare l'impegnativa per il tampone, ma se per caso la dottoressa non gli dicesse nulla? La mia paura è che lui in ogni caso con esito negativo pretenda di venire lo stesso e che poi lo veda pure la nonna che abita sotto di lui
    • Rispondi
  • Cami
    Sposa VIP Luglio 2018 Prato
    Cami ·
    • Segnala
    Se è contatto stretto di un positivo deve fare la quarantena! Dovrebbe essere stato segnalato dall'asl... Comunque per quanto riguarda i tamponi rapidi non sono molto affidabili... In caso di asintomatici vengono quasi tutti negativi! Sono affidabili in caso di esito positivo ma ci sono tantissimi falsi negativi... Praticamente vengono positivi solo a chi ha sintomi importanti...
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Al di la di tampone negativo o positivo è costretto a fare la quarantena avendo avuto contatti con il positivo!!
    • Rispondi
  • Mary
    Sposa VIP Giugno 2018 Lecce
    Mary ·
    • Segnala
    Assolutamente no . Fai fare la quarantena. In questi casi si deve pensare alla salute
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti