Vai ai contenuti principali
Eleonora
Sposa Master Luglio 2021 Como

Scelta ospedale Milano

Eleonora, il 8 Dicembre 2021 alle 18:36 Pubblicato in Future mamme 1 4
Salvato
Rispondi
Ciao ragazze, ma come avete fatto a scegliere in quale ospedale farvi seguire??? Se cerco online su tutti trovo (ovviamente!) esperienze positive e altre terrificanti, quindi non riesco a capire. Dovrei lanciare una monetina?! Sono indecisa tra Buzzi, Niguarda e San Raffaele. Sicuramente vorrò l’epidurale, sempre se non dovrò fare cesareo per asma e avendo sofferto di vulvodinia, ma è presto per queste valutazioni. In ogni caso sono davvero in dubbio, voi come avete scelto?
Grazie per i consigli 🥰

4 Risposte

Ultime attività da Ely32, il 9 Dicembre 2021 alle 12:09
  • E
    Super Sposa Luglio 2017 Torino
    Ely32 ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Direi che hai tutto il tempo per decidere con calma Smiley smile

    In tempi pre-covid, a Torino facevano fare il giro del reparto e delle sale parto durante il corso di accompagnamento alla nascita. Ora purtroppo è tutto offlimits per i visitatori, hanno realizzato un video dove puoi fare una visita virtuale (che è già meglio di niente, ma non è la stessa cosa!).

    Sicuramente val la pena tentare di chiedere (una mia amica che ha partorito lo scorso anno, mi pare al San Giuseppe, aveva potuto fare un tour previa prenotazione). Aver già visto una volta gli ambienti aiuta a sentirsi un po' meno spaesate durante il travaglio Smiley smile

    • Rispondi
  • Eleonora
    Sposa Master Luglio 2021 Como
    Eleonora ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie! Sei stata super precisa e di grande aiuto 🥰 sono alle battute iniziali, alle prime settimane. Sicuramente seguirò il suggerimento è il primo step sarà sentire il gine per avere almeno adesso un’idea su come sembra stia iniziando il tutto, se appunto non ci sono problemi.
    In realtà sono indecisa tra 3 ospedali, tutti e tre molto validi e con tin interna e varie specialità pediatriche/neonatali.
    Credo che metterò sul piatto anche la vicinanza, come hai giustamente detto anche tu le politiche di accesso agli estranei (per nostra tutela) e magari se non mi prenderanno per matta andrò a farmi un giro delle sale e delle stanze (ovviamente chiamerò per chiedere se è come fare). Grazie mille davvero ☺️
    • Rispondi
  • E
    Super Sposa Luglio 2017 Torino
    Ely32 ·
    • Segnala

    Ciao, la scelta è assolutamente soggettiva. Eviterei di farmi influenzare da opinioni altrui, perchè ognuna vive l'esperienza del parto in modo diverso (ragione per cui leggi recesioni così eterogenee tra loro).

    La prima domanda che devi farti è "la mia gravidanza è a rischio"? Se sì, allora la scelta dovrebbe ricadere sull'ospedale più specializzato o quanto meno quello dove fanno il numero maggiore di parti all'anno.

    Se hai una gravidanza fisiologica, allora inizia a valutare quali ospedali hanno una TIN (terapia intensiva neontale) al loro interno. Ovvio che si spera sempre di non averne bisogno, ma nell'ipotesi in cui occorresse almeno il tuo bimbo non verrebbe trasferito in un altro ospedale rispetto a quello dove saresti ricoverata.

    In ultima istanza, valuta ancora questi aspetti: possibilità di fare l'epidurale; modalità e tempo di presenza della persona di tua fiducia che ti assiste durante parto e travaglio; vicinanza a casa; struttura delle camere (meglio camere da due letti e, possibilmente, con servizi igienici all'interno); modalità delle visite da parte di persone esterne nei giorni di degenza (considerato il periodo storico che stiamo vivendo, meglio preferire ospedali dove vigono politiche più severe, perchè questo tutela maggiormente te e il bimbo).

    Come vedi, non ho indicato tra i criteri "dove lavora il tuo ginecologo", ma per un motivo molto semplice: quando vai a partorire vieni assistita da chi è di turno in quel momento, quindi non è automatico che il tuo ginecologo sia presente. Inoltre, in sala parto (salvo complicazioni) il ginecologo di solito non è presente, ma c'è solo l'ostetrica (da me si era palesata una ginecologa solo perchè avevano deciso di farmi l'episiotomia, al secondo parto invece c'è sempre stata solo l'ostetrica).

    Vedrai che arriverai a una quadra sull'ospedale da scegliere. Non so a quale settimana di gravidanza tu sia, l'importante è avere le idee chiare sull'ospedale entro il sesto/settimo mese.

    • Rispondi
  • 🌸Wew🌸
    Sposa TOP Settembre 2019 Milano
    🌸Wew🌸 ·
    • Segnala
    Ciao,come sai io ho scelto il S.R ma perchè la mia ginecologa lavora li😊
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×
Si è verificato un errore. Riprova.

Articoli che potrebbero interessarti

Gruppi generali

Ispirazione