C
Super Sposa Maggio 2017 Roma

Consiglio scuola materna

Chiara, il 21 Settembre 2020 alle 11:10 Pubblicato in Future mamme 0 19
Salvato
Rispondi
Ciao mamme avrei bisogno di un vostro prezioso consiglio. Sto iniziando a guardarmi intorno per l iscrizione alla scuola materna che sarà il prossimo anno. Io e mio marito siamo in disaccordo su dove mandarlo. Lui vorrebbe iscriverlo alla materna esattamente di fianco a casa nostra. È proprio il cancello attaccato a noi, quindi ci vogliono esattamente 2 secondi e so che la scuola è molto valida.

Io però mi sono "fissata" per una scuola materna privata che dista a 10 minuti esatti in macchina. Mi piace molto perché svolgono molte attività tra le quali mezza giornata con insegnati madre lingua inglese che li fanno giocare in lingua. Al di là che è privata, ma non è quella la questione, mio marito dice che secondo lui dobbiamo dare priorità alla comodità (anche i nonni sarebbero comodi ad arrivare a piedi) e che per la questione della lingua avrà tutto il tempo per imparare. Io sono d'accordo in parte, secondo me i bimbi così piccoli sono delle spugne nell apprendimento e secondo me varrebbe la pena di fare lo sforzo per portarlo in quella materna anche se più lontano. Voi come la pensate? Grazie in anticipo!

19 Risposte

Ultime attività da Bianca, il 22 Settembre 2020 alle 16:31
  • B
    Sposa Saggia Maggio 2016 Genova
    Bianca ·
    • Segnala
    Stesso dilemma mio! Io in aggiunta avrò un secondo bimbo che potrebbe fare il nido dove ora lo sta facendo il primo che potrebbe continuare li la materna privata. Ma esattamente attaccata a casa ho la materna pubblica. Io credo che farò l'iscrizione pubblica e poi valuterò nei mesi dopo. La comodità secondo me vale tantissimo!
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Agosto 2013 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Se la scuola e cmq valida meglio la comodità.....
    X l inglese ce tempo....anche in prima elementare ce tempo x impararlo bene...
    • Rispondi
  • F
    Sposa VIP Maggio 2018 Lecco
    Fede ·
    • Segnala
    Ciao Chiara! Io sono un'insegnante di scuola materna e da insegnante ti dico: Attenzione alle attività dichiarate che spesso sono specchietti per le allodole per i genitori che giustamente vogliono il meglio per i loro figli. Con questo non voglio dire che non siano importanti le attività proposte ai bimbi, ma una buona scuola si vede da tante altre cose. Io ti consiglio di andare a vedere la scuola vicino a casa e se riesci scegli la comodità!


    • Rispondi
  • Michela
    Sposa Abituale Maggio 2019 Roma
    Michela ·
    • Segnala
    Io sono d'accordo con tuo marito
    • Rispondi
  • Angela Miriam
    Sposa TOP Settembre 2019 Brescia
    Angela Miriam ·
    • Segnala
    Ciao Chiara, io sceglierei la comodità!
    • Rispondi
  • Emanuela
    Sposa VIP Luglio 2016 Milano
    Emanuela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non saprei prova a chiedere alle mamme della tua zona come sono messe le liste dei comunali... nella mia città non è scontato riuscire a mandarli nei comunali!
    • Rispondi
  • Iside
    Sposa Precisa Settembre 2016 Milano
    Iside ·
    • Segnala
    Cara Chiara perdonami ma io propendo per la soluzione comoda. 😆
    Capisco che vuoi offrirgli il meglio e introdurlo presto alle lingue ma quello dipende da molte cose e può iniziare anche più tardi, secondo me nulla viene compromesso se inizia alle elementari per esempio. Io ho iniziato l'inglese alle medie per esempio e mi è sempre piaciuto e l'ho sempre parlato benissimo.
    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao! Non sono bene informata a riguardo,ma quindi non è scontato che te lo prendano in quella di fianco a casa?
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Ciao Chiara, io sono per la comodità, i bimbi sono spugne hai ragione ma a parer mio per vedere dei bei risultati a lungo termine devono continuare su quella linea anche per elementari e medie.. se comunque la scuola vicino casa è valida io sceglierei quella.. noi a gennaio andremo a vedere due asili ma pensiamo di iscriverla a quello privato vicino casa nostra
    • Rispondi
  • Emanuela
    Sposa VIP Luglio 2016 Milano
    Emanuela ·
    • Segnala
    Io andrei nella scuola vicino casa non tanto per la vicinanza visto che anche l’altra e’ vicinissima dato che dista 10 minuti, quanto per il costo di un privato. Se te lo prendono al pubblico io lo manderei li. Stiamo parlando di 1 scuola materna e per quanto sia importante non starei a investirci molti soldi sopratutto in un periodo come questo in cui staranno poi spesso a casa. Io personalmente vorrei iscriverla al pubblico ma da quello che mi dicevano molte amiche nella mia città e’ sifficile Entrarci e dunque spesso il privato diventa 1 obbligo
    • Rispondi
  • Silvia
    Sposa Master Giugno 2021 Cremona
    Silvia ·
    • Segnala
    Ciao, ti parlo da insegnante di scuola dell'infanzia. Avete ragione entrambi, nel senso che è verissimo che a questa età sono delle spugne, come è vero che è meglio avere la comodità della vicinanza. I bambini, soprattutto il primo anno, si ammalano spesso ed è utile la scuola vicina in modo che al bisogno si possa prendere il bambino in poco tempo e senza troppi problemi per voi genitori o per i nonni, oltre al fatto ovviamente che vi facilita la gestione tra figlio e lavoro.
    Non so questa scuola che hai vicina, ma ormai quasi tutte le scuole fanno un po' di inglese, ti sei informata? In ogni caso, proprio perché a questa età sono delle spugne, è sufficiente esporre il bambino alla lingua tramite video, racconti, canzoni, dialoghi e loro imparano da soli, come fosse quasi la lingua madre. Quando ho fatto la tesi ho fatto proprio un progetto di inglese con i bambini, parlavo loro solo in inglese e ti assicuro che avevano imparato tantissime parole solo ascoltandomi che andavano ben al di là delle "nozioni" che avevo previsto di insegnare.
    Considera anche che la scuola privata ha un certo costo, adesso magari non ti sembra, ma poi negli anni diventa una spesa non indifferente.Prova a informarti se dove abiti o nei dintorni fanno corsi di inglese per bambini piccoli, ne esistono diversi, potrebbe essere una buona opzione
    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie per il supporto 😘
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Secondo me non "sbaglieresti" in entrambi i casi ecco, facci sapere cosa sceglierai di fare Smiley smile

    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Stefy, il tuo ragionamento è proprio come quello di mio marito. Forse sono io che vorrei far fare a mio figlio quello che avrei voluto fare io! Entrambi l inglese l abbiamo studiato da adulti, anche facendo sacrifici, quindi è proprio quello che non vorrei facesse mio figlio. Però è vero che solo la materna non basta, bisogna proseguire con le elementari e nel lungo periodo diventerebbe stancante fare avanti indietro. Non so cosa fare per fare bene 😅
    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    • Segnala
    Ciao Pala, grazie per la risposta!
    Si, lavoriamo entrambi e per raggiungere la scuola dovremmo fare entrambi una deviazione dal percorso casa lavoro e sicuro nel lungo periodo diventerebbe stancante prenderlo e portarlo. Il fatto è che a me piacerebbe proseguisse anche con le elementari però essendo una privata nata da pochi anni, mio marito dice che non ci sono certezze che tra 3 anni la scuola ci sia ancora (dove lo vorrei mandare io è una succursale, la sede sarebbe scomodissimo da casa nostra), quindi se per svariati motivi questa sede dovesse chiudere noi rimarremo a piedi e saremmo costretti a inserirlo in un'altra scuola. So che il ragionamento di mio marito è molto più razionale del mio, però forse perché io ho dovuto sudare per imparare l inglese in età adulta, non vorrei che mio figlio si ritrovi nella stessa situazione. Insomma non so che fare 😅
    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Ely32, grazie mille per il consiglio! Lo so che la comodità non ha prezzo, sono d'accordissimo, però è proprio perché mi sono resa conto che con le canzoncine su you tube sta apprendendo in modo naturale la lingua mi sono chiesta se sia il caso o meno di farlo proseguire con un percorso mirato o meno. Vedremo! 😘
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala

    Ciao Chiara, effettivamente è un bel dilemma e sono corretti entrambi i punti di vista.

    Forse io sceglierei per la comodità e poi eventualmente valuterei per la scuola elementare bilingue, sempre che ce ne sia una nei paraggi.

    Io personalmente ora ho il nido attaccato a casa, per di più quello comunale e oltretutto quello che ritenevo più valido come offerta educativa quindi è stata ovvia la scelta, per la materna non potremo permetterci la privata e quindi rimango dell'idea che se avrà una predisposizione per le lingue straniere le imparerà a suo tempo purtroppo, come comunque abbiamo fatto io e suo papà!

    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala

    Io sono d'accordo con entrambi. Smiley smile
    E' vero che i bambini piccoli sono spugne e che l'approccio alla lingua straniera prima viene proposto e prima porta risultati. E' vero anche che che per me conta la comodità.

    Non so se tu lavori o meno, se cmq prendi la macchina per andare a lavoro, etc.

    Noi andiamo a lavoro con i mezzi. Prendere la macchina tutte le mattine, fare un breve tragitto anche di soli 10 minuti, parcheggiare, lasciare il bambino, riportare la macchina a casa, ricercare parcheggio e POI prendere i mezzi per andare a lavoro per noi sarebbe stato improponibile. Avrebbe significato uscire all'alba e portarlo prestissimo a scuola.

    Visti i nostri ritmi per noi la comodità della scuola era fondamentale, ovviamente a patto che la scuola fosse valida.

    Dovete valutare quanto sia lo sforzo organizzativo all'interno della solita routine lavorativa. Inoltre si tratta di uno sforzo nel lungo periodo. Si tratta dei 3 anni di materna, e poi cosa fareste? Continuerete con lo stesso criterio per la scuola elementare o a quel punto lo mandereste in una scuola pubblica normale?

    Noi abbiamo fatto la stessa valutazione e siamo giunti alla conclusione che a quel punto non avrebbe avuto senso non continuare con le elementari. Perchè solo così quello che ha imparato a livello di parlato si perfeziona e si aggiunge la lettura e la scrittura. Altrimenti si sarebbe trovato solo a parlottare un po' di inglese e poi lo avrebbe perso senza continuare ad esercitarlo.

    A questo punto abbiamo deciso di mandarlo alla scuola materna normale e di inserire un corso di inglese per bambini della sua età da fare una o due volte a settimana.

    • Rispondi
  • E
    Super Sposa Luglio 2017 Torino
    Ely32 ·
    • Segnala

    Ciao Chiara,

    mio figlio è più piccolo del tuo, lui va ancora al nido. Alla luce della mia esperienza, posso dirti che nella quotidianità la vicinanza della scuola alla propria casa è una cosa che si apprezza tantissimo.

    Se la scuola sotto casa la trovi comunque soddisfacente, io consiglio tutta la vita di sceglierla.

    Per quanto riguarda l'inglese, ci sono anche altri modi per approcciarlo: potete fargli vedere dei cartoni animati in lingua (su Rai YoYo sia mattina che pomeriggio fanno piccole sessioni di mezz'ora), ci sono anche i giochi in doppia lingua italiano-inglese.

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti