Daniela
Sposa Master Agosto 2013 Milano

Letture chiesa...

Daniela, il 20 Aprile 2013 alle 22:42 Pubblicato in Cerimonia nuziale 0 22
Salvato
Rispondi
Che letture avete scelto per il libretto ?!?

22 Risposte

Ultime attività da Stefania, il 17 Marzo 2014 alle 18:37
  • S
    Sposa Master Luglio 2014 Roma
    Stefania ·
    • Segnala
    Ciao marina ma il tuo parroco non ti ha lasciato un libretto dove poter scegliere le letture e il vangelo?
    io so che,perche me lha detto il parroco,che le letture e vangelo vanno scelte in base al periodo ad esempio chi si sposa in quaresima le letture saranno diverse da un altro periodo.
    informati...
    • Rispondi
  • Irene
    Super Sposa Ottobre 2014 Isernia
    Irene ·
    • Segnala

    Scelte

    Dal Cantico dei Cantici (Ct 2,8-16; 8,6-7)
    Una voce! Il mio diletto!
    Eccolo, viene saltando per i monti, balzando per le colline.
    Somiglia il mio diletto a un capriolo o ad un cerbiatto.
    Eccolo, egli sta dietro il nostro muro; guarda dalla finestra, spia attraverso le inferriate.
    Ora parla il mio diletto e mi dice: «Alzati, amica mia, mia tutta bella, e vieni!
    O mia colomba, che stai nelle fenditure della roccia,
    nei nascondigli dei dirupi, mostrami il tuo viso,
    fammi sentire la tua voce, perché la tua voce è soave, il tuo viso è leggiadro».
    Il mio diletto è per me e io per lui.
    Egli mi dice: "Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio;
    perché forte come la morte è l'amore, tenace come gli inferi è la gelosia:
    le sue vampe son vampe di fuoco, una fiamma del Signore!
    Le grandi acque non possono spegnere l'amore nè i fiumi travolgerlo".
    Parola di Dio.
    Tutti: Rendiamo grazie a Dio

    SALMO RESPONSORIALE (Sal 128,1-6)

    Rit. Ci benedica Dio, fonte dell'amore.

    Beato l'uomo che teme il Signore
    e cammina nelle sue vie.
    Vivrai del lavoro delle tue mani,
    sarai felice e godrai d'ogni bene.

    Rit. Ci benedica Dio, fonte dell'amore.

    La tua sposa come vite feconda
    nell'intimità della tua casa;
    i tuoi figli come virgulti d'ulivo
    intorno alla tua mensa.

    Rit. Ci benedica Dio, fonte dell'amore.

    Così sarà benedetto l'uomo
    che teme il Signore.
    Ti benedica il Signore da Sion!
    Possa tu vedere la prosperità di Gerusalemme
    per tutti i giorni della tua vita.
    Possa tu vedere i figli dei tuoi figli.
    Pace su Israele!

    Rit. Ci benedica Dio, fonte dell'amore.


    ------

    Dalla prima lettera di San Giovanni apostolo* (1Gv 3,18-24)
    Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma coi fatti e nella verità. Da questo conosceremo che siamo nati dalla verità e davanti a lui rassicureremo il nostro cuore qualunque cosa esso ci rimproveri. Dio è più grande del nostro cuore e conosce ogni cosa.
    Carissimi, se il nostro cuore non ci rimprovera nulla, abbiamo fiducia in Dio; e qualunque cosa chiediamo la riceviamo da lui perché osserviamo i suoi comandamenti e facciamo quel che è gradito a lui.
    Questo è il suo comandamento: che crediamo nel nome del Figlio suo Gesù Cristo e ci amiamo gli uni gli altri, secondo il precetto che ci ha dato.
    Chi osserva i suoi comandamenti dimora in Dio ed egli in lui. E da questo conosciamo che dimora in noi: dallo Spirito che ci ha dato.
    Parola di Dio
    *Tutti: Rendiamo grazie a Dio*

    *SALMO RESPONSORIALE *(Sal 34,1-9)

    *Rit. Il nostro Dio è grande nell'amore.*

    Benedirò il Signore in ogni tempo,
    sulla mia bocca sempre la sua lode.
    Io mi glorio nel Signore,
    ascoltino gli umili e si rallegrino.

    *Rit. Il nostro Dio è grande nell'amore.*

    Celebrate con me il Signore,
    esaltiamo insieme il suo nome.
    Ho cercato il Signore e mi ha risposto
    e da ogni timore mi ha liberato.

    *Rit. Il nostro Dio è grande nell'amore.*

    Guardate a lui e sarete raggianti,
    non saranno confusi i vostri volti.
    Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
    lo libera da tutte le sue angosce.

    *Rit. Il nostro Dio è grande nell'amore.*

    L'angelo del Signore si accampa
    attorno a quelli che lo temono e li salva.
    Gustate e vedete quanto è buono il Signore;
    beato l'uomo che in lui si rifugia.

    *Rit. Il nostro Dio è grande nell'amore.*

    -----

    *Alleluia, alleluia*
    Chi ama è nella luce;
    se camminiamo nella luce
    siamo in comunione gli uni con gli altri.
    *Alleluia*
    * *
    *Dal vangelo secondo Matteo* (Mt 5,13-16)
    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli».
    Parola del Signore
    *Tutti: Lode a te, o Cristo*

    • Rispondi
  • Dagi
    Sposa VIP Giugno 2014 Bologna
    Dagi ·
    • Segnala

    Ciao, io ho scelto:

    PRIMA LETTURA:

    Dal libro della Gènesi (2,18 – 24)

    Il Signore Dio disse: «Non è bene che l'uomo sia solo: gli voglio fare un aiuto che gli sia simile». Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche e tutti gli uccelli del cielo e li condusse all'uomo, per vedere come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l'uomo avesse chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere il suo nome. Così l'uomo impose nomi a tutto il bestiame, a tutti gli uccelli del cielo e a tutte le bestie selvatiche, ma l'uomo non trovò un aiuto che gli fosse simile. Allora il Signore Dio fece scendere un torpore sull'uomo, che si addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto. Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo. Allora l'uomo disse: «Questa volta essa è carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamerà donna perché dall'uomo è stata tolta». Per questo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne.

    SALMO RESPONSORIALE:

    Dal Salmo 138

    Signore, tu mi scruti e mi conosci, tu sai quando seggo e quando mi alzo. Penetri da lontano i miei pensieri, mi scruti quando cammino e quando riposo.Alle spalle e di fronte mi circondi e poni su di me la tua mano. Stupenda per me la tua saggezza, troppo alta, e io non la comprendo.Sei tu che hai creato le mie viscere e mi hai tessuto nel seno di mia madre. Ti lodo, perché mi hai fatto come un prodigio; sono stupende le tue opere, tu mi conosci fino in fondo. Quanto profondi per me i tuoi pensieri, quanto grande il loro numero, o Dio; se li conto sono più della sabbia, se li credo finiti, con te sono ancora.Scrutami, Dio, e conosci il mio cuore, provami e conosci i miei pensieri: vedi se percorro una via di menzogna e guidami sulla via della vita.

    SECONDA LETTURA:

    Dalla prima lettera di san Giovanni apostolo (4,7-12)

    Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore è da Dio: chiunque ama è generato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore. In questo si è manifestato l'amore di Dio per noi: Dio ha mandato il suo unigenito Figlio nel mondo, perché noi avessimo la vita per lui. In questo sta l'amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati. Carissimi, se Dio ci ha amato, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri.Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane in noi e l'amore di lui è perfetto in noi.

    VANGELO:

    Dal Vangelo secondo Luca (6,27-36)

    In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: “A voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l'altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutarela tunica. Dà a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo. Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro. Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete?Anche i peccatori fanno lo stesso. E se fate del bene a coloro che vi fanno del bene, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, che merito ne avrete? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e il vostro premio sarà grande e sarete figli dell'Altissimo; perché egli è benevolo verso gl'ingrati e i malvagi. Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro”.

    • Rispondi
  • Katy
    Sposa Master Maggio 2014 Macerata
    Katy ·
    • Segnala
    Anche noi abbiamo scelto la stessa tua prima e seconda lettura!!
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Agosto 2013 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Io avevo il rito aambrosiano. ..
    Prova sul sito della diocesi. ..ik sito esatto nn lo ricordo. ...ma al corso prematrimoniale nn v hanno detto nulla???
    • Rispondi
  • M
    Sposa Principiante Luglio 2014 Novara
    Marina ·
    • Segnala

    Grazie Daniela! Dove posso trovare l'elenco delle letture adatte al mio rito che è ROMANO?

    Tu che rito hai? Piace molto anche a me Dal Cantico dei Cantici (Ct 2,8-10.14.16a; 8,6-7a) ma non so se posso inserirlo nel rito romano.

    Grazie!

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Agosto 2013 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Ciao. ..l iimportante e che scegli quelle del tuo rito. ..
    Ambrosiano o romano. ....no nn vanno in base al periodo dell anno....
    Cmq ce un sito che t aiuta. ..c sono le letture e lo schema del librettoSmiley winking
    • Rispondi
  • Filomena
    Sposa VIP Agosto 2014 Torino
    Filomena ·
    • Segnala
    Non sapevo si potessero scegliere
    • Rispondi
  • M
    Sposa Principiante Luglio 2014 Novara
    Marina ·
    • Segnala

    Ciao a tutte, scusate vorrei chiedervi una informazione se potete aiutarmi:

    le 2 letture, il salmo e il pezzo del Vangelo li posso scegliere liberamente oppure sono correlate (cioè se scelgo una lettura devo poi per forza collegare un determinato salmo, 2 lettura, Vangelo)?

    Ho sentito inoltre che bisogna scegliere le letture in base al periodo dell'anno in cui ci si sposa (per me luglio), è vero o posso scegliere liberamente i testi?

    Grazie!

    • Rispondi
  • Eve...
    Sposa Abituale Giugno 2013 Como
    Eve... ·
    • Segnala

    Ciao,

    io ho scelto il Cantico dei Cantici (Ct 2,8-16; 8,6-7) come prima lettura, a seguire Salmo 128,1-6, poi San Giovanni apostolo (1Gv 3,18-24) e il Vangelo secondo Matteo (Mt 5,1-12a).

    Ho inserito come introduzione al matrimonio la lettera di Dio agli sposi

    • Rispondi
  • Sarahikki
    Sposa Saggia Giugno 2013 Vaud
    Sarahikki ·
    • Segnala

    Anche le preghiere dei fedeli

    • Rispondi
  • C
    Sposa TOP Settembre 2012 Coast
    Cinzia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    • Rispondi
  • M
    Sposa Abituale Luglio 2013 Terni
    Michela ·
    • Segnala

    Colgo l'occasione per farvi una domanda.... per le letture in chiesa, quante ne dovranno leggere parenti /amici???

    ovvero se nn erro, la prima e seconda lettura e il salmo responsoriale, vero???

    • Rispondi
  • Debora
    Super Sposa Settembre 2013 Varese
    Debora ·
    • Segnala

    Ti posto le mie:

    Dal Cantico dei Cantici (Ct 2,8-10.14.16a; 8,6-7a)

    Una voce! L’amato mio!

    Eccolo, viene saltando per i monti, balzando per le colline.

    L’amato mio somiglia a una gazzella o ad un cerbiatto.

    Eccolo, egli sta dietro il nostro muro; guarda dalla finestra, spia dalle inferriate.

    Ora l’amato mio prende a dirmi: «Alzati, amica mia, mia bella, e vieni, presto!

    O mia colomba, che stai nelle fenditure della roccia,

    nei nascondigli dei dirupi, mostrami il tuo viso,

    fammi sentire la tua voce, perché la tua voce è soave, il tuo viso è incantevole».

    Il mio amato è mio e io sono sua.

    [Egli mi dice:] "Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio;

    perché forte come la morte è l'amore, tenace come il regno dei morti è la passione:

    le sue vampe sono vampe di fuoco, una fiamma divina!

    Le grandi acque non possono spegnere l'amore nè i fiumi travolgerlo".

    Parola di Dio.

    Tutti: Rendiamo grazie a Dio

    Salmo 148

    R. Lodiamo il Signore: sia benedetto il suo nome.

    Lodate il Signore dai cieli,

    lodatelo nell’alto dei cieli.

    Lodatelo, sole e luna,

    lodatelo, voi tutte, fulgide stelle.

    R. Lodiamo il Signore: sia benedetto il suo nome.

    I re della terra e i popoli tutti,

    i governanti e i giudici della terra,

    i giovani e le ragazze,

    i vecchi insieme ai bambini

    lodino il nome del Signore,

    perché solo il suo nome è sublime.

    R. Lodiamo il Signore: sia benedetto il suo nome.

    La sua maestà sovrasta la terra e i cieli.

    Ha accresciuto la potenza del suo popolo.

    Egli è la lode per tutti i suoi fedeli,

    per i figli d’Israele, popolo a lui vicino. R.

    R. Lodiamo il Signore: sia benedetto il suo nome.

    SECONDA LETTURA

    Dalla prima lettera di San Giovanni apostolo (1Gv 4,7-12)

    Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l’amore è da Dio: chiunque ama è stato generato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.

    In questo si è manifestato l’amore di Dio in noi: Dio ha mandato nel mondo il suo Figlio unigenito, perché noi avessimo la vita per mezzo di lui.

    In questo sta l’amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati.

    Carissimi, se Dio ci ha amati così, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri. Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane in noi e l’amore di lui è perfetto in noi.

    Parola di Dio

    Tutti: Rendiamo grazie a Dio

    Alleluia, alleluia

    Nessuno ha un amore più grande

    di chi dà la vita per l’amato.

    Alleluia

    Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 15,12-16)

    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

    «Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici.

    Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi.

    Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda».

    Parola del Signore

    Tutti: Lode a te, o Cristo

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Agosto 2013 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Scelte finalmente.. Cantito dei cantici Anch io!!!:-)
    • Rispondi
  • V
    Sposa Precisa Giugno 2013 Viterbo
    Valentina ·
    • Segnala

    PRIMA LETTURA: Cantico dei cantici 2,8-10.14.16.;8,6-7

    SECONDA LETTURA: Dalla lettera di San Paolo apostolo ai Colossesi (Col 3,12-17)

    VANGELO: Dal Vangelo secondo Giovanni 15,9-17

    • Rispondi
  • M
    Sposa Precisa Giugno 2013 Milano
    Marta ·
    • Segnala
    PRIMA LETTURA: Dal libro della Genesi (2,18-24) I due saranno una carne sola --- SECONDA LETTURA: Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Efesini (Ef 5,2.21-33) ---- Per rendere il senso dell'unione e dell'amore che ci leghera'
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Agosto 2013 Milano
    Daniela ·
    • Segnala

    Grazie 1000:-)Smiley smile

    • Rispondi
  • Gaia
    Sposo TOP 0000 Udine
    Gaia ·
    • Segnala
    • Rispondi
  • Sarahikki
    Sposa Saggia Giugno 2013 Vaud
    Sarahikki ·
    • Segnala

    Libro dei Proverbi (****.30.31)

    Salmo 127

    Vangelo Matteo (Mt 19,3-6)

    niente seconda lettura

    • Rispondi
  • D
    Sposa Novella Agosto 2013 Milano
    Daniela ·
    • Segnala
    Grazie!!!:-)) per ora cantito dei cantici.. Mi manca la seconda.. Sn un Po indecisa!!:-)) ihih
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Master Giugno 2013 Sondrio
    Laura ·
    • Segnala

    Prima lettura: dal libro della Genesi(2,18-24) + salmo

    Seconda lettura: dalla prima lettera di San Giovanni Apostolo (4,7-12)

    Vangelo: dal Vangelo secondo Luca(6,27-36)

    Se hai bisogno di altro, chiedi pureSmiley smile

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti