COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Giulia
Sposa Master Maggio 2022 Roma

L'inghilterra vara un piano su 4 mesi per tornare alla normalità. Da noi si pianificherà?

Giulia, il 22 Febbraio 2021 alle 21:59 Pubblicato in Prima delle nozze 0 44
Salvato Salva
Rispondi

In Inghilterra arriva un piano in 4 step e le restrizioni anti covid verranno allentate "con cautela" ma "in modo irreversibile".

La cautela per i matrimoni significa: in step 2 massimo 15 persone (dal 12/4 al 17/5); in step 3 massimo 30 persone (dal 17/5 al 20/6 ); il ritorno alla vita a fine giugno con accorgimenti da meglio definire (mascherine , distanziamenti...) ma senza limiti numerici.

Voi che ne dite Johnsona ha esagerato ?

O è meglio avere una programmazione severa piuttosto che attendere dpcm in dpcm?


Vi riporto il testo del comunicato stampa di Adnkronos

L'inghilterra vara un piano su 4 mesi per tornare alla normalità. Da noi si pianificherà? 1

cosa prevede:

'step 1' dovrebbe invece prendere il via il 29 marzo. A partire dal quella data, saranno consentiti gli incontri all'aperto fino a un massimo di sei persone. Sarà inoltre consentito, sia ai minori che agli adulti, fare sport all'aperto. L'ordine del 'rimanete a casa' verrà revocato, anche se le persone saranno incoraggiate a rimanere il più possibile 'local', nella propria zona di residenza. Inoltre, si continuerà ad incoraggiare il più possibile il telelavoro, mentre i viaggi all'estero rimarranno vietati, fatte salve le eccezioni previste.

'step 2' Non prima del 12 aprile, per il ritorno graduale alla normalità. Per quella data potrebbero riaprire tutti i negozi non essenziali, parrucchieri e saloni di bellezza e strutture pubbliche, come biblioteche e musei. Riapriranno inoltre pub e ristoranti, ma solamente con tavoli o spazi all'aperto. Previste anche, ma con limitazioni, le riaperture di palestre e piscine al chiuso. Il limite massimo di partecipanti ai funerali sarà di 30 persone, 15 quello per i matrimoni. In questa fase si valuterà anche il ritorno in aula degli studenti universitari.

Lo 'step 3' è previsto non prima del 17 maggio, con un ulteriore allentamento delle norme di distanziamento sociale all'aperto, con un limite massimo di 30 persone. Il limite sarà invece di massimo 6 persone (o due nuclei famigliari) per gli incontri al chiuso. Riapriranno, sebbene con limitazioni, anche le strutture al chiuso di pub, ristoranti, alberghi e Bed & Breakfast, sale giochi e cinema.

A partire dal 17 maggio, inoltre, potrebbero essere nuovamente consentite le vacanze all'estero. Per quanto riguarda gli eventi sportivi, il numero massimo di spettatori consentiti al chiuso sarà di mille, mentre sarà di 4mila spettatori la capienza massima per gli eventi all'aperto. Per i grandi stadi, come quelli di calcio, la capienza massima sarà di 10mila spettatori, purché adeguatamente distanziati. I matrimoni avranno un limite massimo di 30 invitati e saranno consentiti con questo limite altri eventi religiosi, come i battesimi.

'step 4', previsto non prima del 21 giugno. A partire da questa data tutte le restrizioni legali sul distanziamento sociale tra nuclei famigliari e gruppi diversi di individui saranno rimossi e riapriranno gli ultimi settori ancora chiusi, come le discoteche. Saranno nuovamente consentiti i grandi eventi. Tuttavia, sono previste una serie di 'revisioni' relative al mantenimento o meno delle regole di distanziamento sociale, sul telelavoro, sull'istituzione di 'passaporti' per i vaccinati e sui viaggi.

44 Risposte

Ultime attività da Chiara, il 24 Febbraio 2021 alle 09:03
  • Chiara
    Sposa Master Settembre 2021 Milano
    Chiara ·
    • Segnala

    Speriamo che anche da noi il settore possa riprendersi!! 🍀🍀🍀

    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2022 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma sì in po' si deve prendere aria, cavolo!
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2022 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma leggendo i social di federmep, non mi aspetto un gran che, è più un evento ospitato in senato da una senatrice di fi, a cui sono stati invitati esponenti del governo, insomma non è il governo che li ha convocati, e quelli del governo potrebbero anche non presenziare e/o mandare solo sottosegretari. poi ci sarà una conferenza stampa ma di federmep e assoeventi... di cose così, ospitate in varie sale del senato e promosse dal senstore x ce ne son sempre state, ma sono più delle parate poco pratiche. Credo sarà un occasione per parlarne ma difficilmente caveranno un ragno dal buco domani.
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Luglio 2021 Roma
    Serena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Guarda noi siamo andati a Viterbo e comunque di gente ce ne stava tanta... quindi come fai sbagli e onestamente sia io che il mio fidanzato siamo stanchi di stare sempre in casa dopo un anno e abbiamo bisogno di svagarci un minimo stando attenti più possibile ovviamente
    • Rispondi
  • Irene
    Sposa Abituale Luglio 2022 Asti
    Irene ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Certo, non è lo scopo del topic, e non voglio divagare. Hai espresso ciò che penso in ogni parola, le tue perplessità sono anche le mie. E ormai ho poche speranze che qualcosa possa migliorare. Sarò forse troppo pessimista, ma non vedo un futuro roseo. Ti ringrazio davvero per lo scambio di opinioni 😊🥰
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Assolutamente.
    Il completo sacrificio di altri diritti fondamentali può essere giustificato in una fase emergenziale, quando in effetti la catastrofe non permette di porre in essere delle contromisure.
    Dopo un anno, parlare di “emergenza” tale da sacrificare ogni altro diritto (non ultimo la libertà, parola usata ed abusata) diventa un po’ curioso. Nel loro modus operandi sembra che la parola “bilanciamento” tra diritti egualmente fondamentali non esista, ed io da giurista sinceramente me ne rammarico. Ma non avendo delle competenze in epidemiologia ovviamente, con non poche perplessità, accolgo supinamente ciò che dicono gli esperti. Certo è che se iniziassero a considerare anche tutto il resto (il lavoro, la dignità delle persone, il benessere psicofisico) male non sarebbe. Però noto che questa linea così “rigida” è comune a quasi tutta Europa mentre nel resto del mondo (non tutto per carità) la strategia è diversa e, di conseguenza, anche le prospettive. Basti pensare alla dichiarazione dell’OMS secondo cui la pandemia è in recessione nelle ultime settimane .Comunque non mi dilungo perché si tratta di mie perplessità che in effetti poco c’entrano con il topic. Ad ogni modo, grazie per lo scambio 😉
    • Rispondi
  • Irene
    Sposa Abituale Luglio 2022 Asti
    Irene ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    È la definizione di salute dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. E comprende anche il benessere psichico e sociale, che adesso non sappiamo davvero più cosa sia. Di legge non me ne intendo per nulla 😂 ma leggendo la nostra stupenda Costituzione, penso che sia assurdo mettere il diritto alla salute al di sopra di tutto il resto. Esistono altri diritti fondamentali dell'uomo che non vengono più considerati. Altrimenti con questo ragionamento diventa tutto lecito, in nome della salute. Ma tu te ne intendi sicuramente più di me 😁
    Comunque di solito quando dico queste cose mi guardano come se fossi un'aliena, quindi è bello confrontarsi con qualcuno che capisce e condivide il mio pensiero 😊
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ah pardon 😅 io sono avvocato e quando studiavo all’università qualcosa di inerente ai danni alla salute ricordo questa definizione secondo cui essa non è solo assenza di malattia 😂😂 vabbè ormai su questo forum siamo interdisciplinari.
    Sicuramente ciò che ci accomuna è l’ulcera 😅
    • Rispondi
  • Irene
    Sposa Abituale Luglio 2022 Asti
    Irene ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No, in realtà sono un medico 😅🤣🤣🤣 ma il mio fm mi aiuta a capirci qualcosa in materia. E lui è un fisico 😅😅
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Immagino che studi legge, o qualcosa del genere 😅
    Comunque mi trovi esattamente d’accordo, non avrei potuto esprimerlo meglio
    • Rispondi
  • Irene
    Sposa Abituale Luglio 2022 Asti
    Irene ·
    • Segnala
    La strategia del Regno Unito ha senso. Loro sono davvero molto avanti con le vaccinazioni. Ora sono ancora in lockdown, ma probabilmente prevedono di riuscire a vaccinare abbastanza cittadini entro giugno, in modo da poter riaprire gradualmente. Ha perfettamente senso. Ed è un messaggio di speranza. Dare un programma ben preciso aiuta a resistere e a fare ancora qualche sacrificio, in previsione della libertà. In Italia siamo in alto mare: le vaccinazioni procedono a rilento, e di questo passo finiremo nel 2025. Gli anziani vaccinati sono una minoranza. E il governo non sa fare altro che prolungare l'agonia con le restrizioni, continuando a chiederci di fare sacrifici, senza darci indicazioni su quali saranno i prossimi step. E così andiamo avanti a Dpcm, di mese in mese. E siamo qui ad aspettare che qualcosa succeda, da troppo tempo ormai... ma tutto rimane fermo e immutato. Non c'è una strategia, non c'è un programma. Solo restrizioni su restrizioni che non si sa quando avranno fine. Io sarei disposta anche a fare altri sacrifici, se mi dicessero che a giugno saremo liberi....ma in Italia è pura utopia 😑
    • Rispondi
  • Marta
    Super Sposa Luglio 2021 Sassari
    Marta ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si hai ragione infatti noi siamo sempre più lenti in tutto.. spero con il
    Cuore che domani ci sia qualche anticipazione di questo incontro al senato!
    • Rispondi
  • Irene
    Sposa Abituale Luglio 2022 Asti
    Irene ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Parole sante! La salute è qualcosa di molto più complesso della semplice assenza di malattia. E di sicuro quello che stiamo vivendo ora non apporta nessun beneficio alla salute, anzi 😑
    • Rispondi
  • Alexandra
    Sposa Precisa Luglio 2021 Treviso
    Alexandra ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Esatto! Sono d'accordo. L'incertezza mi sta facendo perdere il lume della ragione.
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2022 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ma infatti non so se il loro programma si possa attagliare alla nostra situazione, il topic serviva solo a dimostrare che in concreto i programmi si possono fare, insomma in altri paesi li stanno facendo... poi, certo, ogni paese li deve modulare diversamente.

    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2022 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ha ha ha come ti capisco, a Roma non c'è scampo, domenica per andare "via dalla pazza folla" (e je vado pure de Thomas Hardy) sono andata col fm e il cane all'insughera, solo noi e i cinghiali Smiley xd però ora non so nemmeno se si potrebbe andare all'insugherata, mi sa che è riserva mahhh vai a capire... scappi dalla folla ma poi fai peggio, ha ha ha ha

    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2022 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Eh come ti capisco, io sono una programmatrice pianificatrice seriale, tutta questa incertezza mi uccide Smiley xd quindi viva gli step anche se duri se necessario!

    • Rispondi
  • Alexandra
    Sposa Precisa Luglio 2021 Treviso
    Alexandra ·
    • Segnala
    Io sono d'accordo con la pianificazione.. Poi è ovvio che può crescere il numero dei positivi allora si potrà tornare indietro.. Ma per lo meno gli sposi o chiunque abbia un evento da festeggiare sa come comportarsi, come programmarlo. Noi al momento siamo solo in balia delle brutte notizie, ed io che ho sempre avuto tutto sotto controllo, per carattere, adesso sono veramente in crisi.
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si infatti proprio questo dicevo, che con le vaccinazioni siamo indietro, e purtroppo è l’unico modo per uscire dall’incubo. Beh, per quanto riguarda il beneficio del dubbio sfondi una porta aperta, ma la speranza (ci auguriamo non vana) è che la sinergia caldo/incremento vaccini nei prossimi mesi faccia raggiungere quel risultato prima.
    • Rispondi
  • Valeria
    Sposa Precisa Dicembre 2021 Lecco
    Valeria ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Anche se conti solo le prime dosi siamo troppo indietro, purtoppo, se conti che la campagna vaccinale è attiva da 2 mesi. Di questo passo ci mettiamo 2 anni a vaccinare gran parte della popolazione. Anche io spero che prima di settembre la situazione epidemiologica migliori drasticamente, ma lasciami il beneficio del dubbio.
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si ma 18k solo con la prima dose. Mentre in Italia 3 milioni e mezzo con la prima.
    Il tempo ci dirà chi ha agito meglio sicuramente, ma mi auguro che intensificando i vaccini si possa stare un po’ al sicuro ben prima di settembre, onestamente!
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Eh appunto! La salute mentale è fondamentale.
    Le persone pensano purtroppo che la salute sia solo quella fisica, ma non è così.
    Quella mentale la stiamo non calpestando, ma proprio dilaniando. Veramente si fa fatica.
    • Rispondi
  • Valeria
    Sposa Precisa Dicembre 2021 Lecco
    Valeria ·
    • Segnala
    A me sembra molto intelligente come pianificazione. Teniamo conto però che in UK hanno già vaccinato 18k persone, in Italia meno di 2k con la seconda dose...siamo moooolto indietro! Devono accelerare con le vaccinazioni, così che forse per settembre la situazione sarà almeno sotto controllo. Poi io credo che andando verso l'estate qualcosa in Italia verrà riaperto, il che mi preoccupa non poco dal punto di vista sanitario, d'altra parte capisco che le attività debbano ripartire e che la gente sia stanca della situazione (io per prima: è un anno che curo pazienti covid 😥).
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Luglio 2021 Roma
    Serena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Eh però capito dopo un anno pure chi è per bene comincia a fregarsene perché, almeno parlo per me, l'esasperazione comincia a farsi sentire... Premesso che io porto sempre la mascherina, l'avevo sempre con me anche questa estate anche se all'aria aperta non la indossavo (ma non era obbligatoria) e che cerco sempre di mantenere le distanze (ma ammetto che io sono sempre stata così, perché giustamente odio stare ammucchiata con la gente che non conosco che magari mi alita sul collo). Però capisci che dopo un anno a na certa te ne freghi e a mangiare fuori ci vai pure se il ristorante è pieno anche perché ok il Covid, ma pure la mia salute mentale è importante.

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    È esattamente questo il nocciolo del problema.
    Alla fine chi ne paga le spese sono le attività e la gente per bene che vorrebbe andare avanti ed invece ha la vita bloccata.
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Luglio 2021 Roma
    Serena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ma infatti io credo che con queste chiusure e riaperture generano ancora più rabbia e, appunto, gente che appena apri esplode visto che è stata repressa. Mi ci metto anche io che sono esasperata e ormai chiusa da un anno, appena il Lazio è tornato giallo la prima cosa che abbiamo fatto è stato uscire. Ammetto che però anche noi cerchiamo cmq di evitare le folle, quello sì. L'irresponsabilità c'è e ci sarà sempre e c'era pure prima del Covid però a questo punto visto che lo sai e conosci benissimo dove si verificano assembramenti vai e fai rispettare le regole. Prendo ad esempio i tifosi ammassati fuori lo stadio di Milano. Poteva andare la polizia e prenderli a manganellate per farli sfollare. Sarò estrema? Ma onestamente sono stufa di queste misure che valgono per una cosa e per un'altra no. Cioè io non posso fare un matrimonio rispettando le regole e sapendo esattamente chi è presente, ma la gente può far quello che vuole indisturbata perché te non fai rispettare le regole.

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Guarda l’irresponsabilità della gente c’è e ti posso dire che nella mia città non rispettano una regola che sia una. Ragazzini (per lo più) perennemente ammassati e riversati in piazze, fiumane di persone sul lungomare senza mascherina, affollamenti fuori le scuole.
    Ora io ti parlo per me, se vedo una zona zeppa di gente e sto facendo una passeggiata, semplice torno indietro e cambio strada (ma lo facevo anche quest’estate quando la situazione sembrava essersi risolta).
    Il problema fondamentale è che il Governo invece di giocare a color color dovrebbe prenderne atto e comprendere che in questo momento le persone (stanche o indisciplinate che siano) sono refrattarie alla regole. Di conseguenza o scegli la strategia dura (controlli capillari e serrati e chiusure totali) oppure assumi il rischio della convivenza “controllata”. Magari la gente se non si sente in gabbia riesce ad autogestirsi un po’ di più. È questo eterno stare “appesi” che toglie l’anima, con la disperata conseguenza che la gente continua ad ammassarsi e le povere attività chiuse da mesi continuano a fallire.
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Luglio 2021 Roma
    Serena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Esattamente... Come la dichiarazione "chiudiamo ora per aprire a Pasqua", sì certo. Che poi in questo caso succedono due cose possibili:

    1 - Non aprono nemmeno per sbaglio

    2 - Aprono, la gente GIUSTAMENTE esce perché ok il buon senso, ok tutto ma è UN ANNO che decidono chi dobbiamo vedere, quando, se possiamo uscire e a che ora possiamo farlo ecc ecc. Allora se la gente poi esce la responsabilità ricade sul cittadino e non sul fatto che comportamenti sbagliati non vengano sanzionati oppure sul fatto che non esista un piano in grado di gestire la situazione.

    Io sono d'accordo che ci sono persone che ancora oggi indossano male la mascherina o non la mettono proprio, non si regolano con le distanze e tutto il resto, ma leggere "folla sul lungomare, che irresponsabili" mi manda fuori di testa perché non posso nemmeno decidere dove andare secondo loro in quando se decidessi di recarmi in un posto e vedessi troppa gente dovrei cambiare meta. Facile farlo forse in un paese di 1000 anime, ma fallo a Roma dove vivo io e dove ci stanno milioni di persone. Vai al mare e c'è ressa, vai al lago e c'è ressa, vai al centro e c'è ressa, esco sotto casa e comunque c'è ressa perché chiaramente il numero di abitanti è alto ed è inevitabile ...

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Condivido Serena! Ma poi la cosa che mi fa rabbia è che programmano la scadenza del provvedimento sempre a ridosso di una festività per non creare malcontento, altrimenti la gente direbbe “eh ci hanno tolto anche la Pasqua”.
    Vogliono dare quell’illusione di speranza per la Pasqua.
    Non si rendono conto che sortiscono l’effetto opposto. Parlo per me, ma da quando ho capito l’andazzo, a me questo tipo di strategia fa letteralmente infuriare. Come se ci prendessero per fessi.
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Luglio 2021 Roma
    Serena ·
    • Segnala

    Io preferirei una programmazione anche severa, almeno ci si riesce ad organizzare. Tipo se oggi sapessi che a luglio quando mi sposerò posso avere max 50 invitati comincerei a capire chi (purtroppo) devo tagliare, come muovermi coi minimi garantiti del catering, quanti gadget fare e tutta una serie di questioni organizzative. Il comportamento del governo italiano di DPCM in DPCM dopo un anno è intollerabile perché è uno stillicidio che ci prende per i fondelli. Adesso ad esempio la chiusura è fino al 27 marzo, la settimana successiva è Pasqua, è piuttosto scontato che non si riaprirà un bel niente dopo quella data. Il problema è che dichiarare da ora che non si riaprirà se non dopo il 5 aprile sarebbe assumersi troppa responsabilità...

    • Rispondi
  • Natalia
    Sposa Master Settembre 2020 Bari
    Natalia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    É lo so in penultima vive la mia famiglia 😂 e parlando quatidianamente mi sento qui com'è una scema 😆 non nascondo un leggero rosicchiare quando parlo con mio fratello e vedo com'è che scorre la sua vita normalmente (loro non hanno avuto dalla primavera scorsa nessuna chiusura, la chiusura è stata blanda a novembre e dicembre più che chiusura é stata una raccomandazione) è lui dall'altra parte é scioccato come ci stanno strapazzando da questa parte e mi stuzzica "Prendete calzini e mutande e venite qui, che state a fare lì" 😆 e io penso mica devo spostarmi da Bari a Foggia 😂 mio marito non saprà leggere nemmeno i segnali stradali o la via in qui si trova 🥴 lì, ma mio fratello a queste cose non ci pensa non é un immigrato 🤷‍♀️, lui quando mi ascolta rimane incredulo che tutto continua ancora con queste zone a colori(loro non hanno mai avuto queste regole) e stare rinchiusi all'infinito senza che arriva un quattrino, ma che vogliano dicimare la popolazione lavorativa 🤔, perché é tutto troppo assurdo, nel resto del mondo fra amici e parenti copro tutti continenti, diciamo la vera rete informativa 😆, in una nazione piccolina dove vive la mia cugina non hanno chiuso ne scuole ne restoranti niente di niente dalla primavera scorsa la vita normalissima solo che devono mettere la mascherina entrando in un trasporto pubblico e in un supermercato ma non hanno chiuso nessun settore dalla primavera scorsa, l'altra mia amica vive in un'altro paese e li é tutto aperto dalla primavera scorsa 🤷‍♀️
    Vediamo per quanto tempo ancora andrà avanti questa storia se poco poco ripeteranno lostesso scenario pure per l'autunno e l'inverno prossimo mi sa che ci toccherà veramente fare le valigie 🤪 povero mio marito 🤦‍♀️
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa Master Luglio 2021 Napoli
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si Elisabetta, hai fatto bene a puntualizzare.
    È vero, però c’è da dire che, giusto o sbagliato che sia, anche solo con la prima dose di vaccino hanno ottenuto risultati evidenti in termini di numeri di contagio. Sono partiti da 70000 casi giornalieri e più di mille morti. Sicuramente avrà inciso anche il lockdown ma credo che l’impatto dei vaccini sia innegabile.
    Poi sarà il tempo a dar ragione o torto alla loro strategia. Vedremo
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti