COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Luciana
Sposa Abituale Maggio 2021 Palermo

Restituzione Caparra Negata

Luciana, il 17 Maggio 2021 alle 02:28 Pubblicato in Organizzazione matrimonio 0 14
Salvato
Rispondi
Ciao a tutte, ho una domanda da farvi, il 9 marzo 2020 ho richiesto un servizio ad un fornitore per la festa post cerimonia per il mio matrimonio che si sarebbe dovuto svolgere a dicembre 2020, come ben sapete qualche giorno dopo scoppiò il caos, fino a ottobre 2020 con il blocco totale dei festeggiamenti avevamo tenuto la data di dicembre, successivamente spostato al 27 maggio, adesso i festeggiamenti sono ancora vietati e probabilmente lo saranno fino a metà giugno. Noi causa documenti in scadenza e altre cose personali abbiamo deciso di fare lo stesso il rito religioso ma di non cercare data alternativa per la festa poiché la nostra location non ha date libere fino al prossimo anno, e vestirmi un anno dopo per fare la festa onestamente mi sembra ridicolo. Dopo aver avuto l'ufficialità dalla sala che non potrà festeggiare il nostro matrimonio causa divieto governativo, abbiamo chiamato gli altri servizi legati alla sola festa e tutti si sono mostrati comprensivi, tranne uno che oltre a insultarci e dirci che stavamo annullando noi 😳, ci ha risposto che potevamo cambiare data o sala e che per la caparra che gli avevamo lasciato nemmeno gli dovevamo rompere, gli abbiamo proposto di prendere o fare voucher e ci ha risposto assolutamente no perché stavamo annullando noi e nessuno ci vietava di spostare l'intero evento. Ora vi chiedo quanto è legale tutto cio? Cosa possiamo fare? Grazie a tutt*

14 Risposte

Ultime attività da Xenia, il 17 Maggio 2021 alle 21:01
  • Xenia
    Esperta Luglio 2022 Forlì-Cesena
    Xenia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ti capisco perché io e fm abbiamo 40 anni e ci sposiamo dopo 14 anni🥰. Le strade sono due:
    Soluzione 1: ricorri alle vie legali mandandogli la lettera di un avvocato e tentando la mediazione e se lui non accetta vai in causa che dura anni.
    Soluzione n. 2: te ne freghi, gli auguri di spenderseli in medicine e tanti saluti🥰. A te la scelta 🥰
    • Rispondi
  • Luciana
    Sposa Abituale Maggio 2021 Palermo
    Luciana ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Smiley smile allora il servizio di cui purtroppo non possiamo usifruire è uno legato ai festeggiamenti, nello specifico i fuochi d'artificio, quindi non potendo fare la sala perché da oggi è ufficiale che i festeggiamenti saranno permessi dal 15 giugno il 27 maggio giorno del mio matrimonio, pur volendo ne io posso usufruire del suo servizio, ne lui può esercitare il servizio, non sposto perché la sala ha come unica data disponibile ottobre 2022, io ho 41 anni e credo che dopo 3 rinvii e due anni di convivenza sia leggittima la nostra volontà di sposarci adesso e cominciare a pensare a metter su famiglia. Torno a dire io non sto annullando l'evento perché io mi sto sposando, è la legge che mi vieta di festeggiare e usufruire del suo servizio.
    • Rispondi
  • Xenia
    Esperta Luglio 2022 Forlì-Cesena
    Xenia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Infatti è quello che ho detto. Ho detto che avete ragione entrambi. Se parliamo di leggi, la legge afferma che la restituzione della caparra può essere data solo in caso di impossibilità non dipendente dalla volontà degli sposi. Quindi se si può festeggiare ma voi non vi sentite sicuri avete tutta la mia umana comprensione ma sta di fatto che lui non è obbligato a venirvi incontro. Che poi non sia il massimo della simpatia concordo ma purtroppo non è tenuto a restituirvi la caparra.
    • Rispondi
  • Anna
    Sposa Saggia Giugno 2021 Roma
    Anna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non è così. Non esiste per legge l'obbligo di spostare. Se uno non vuole spostare ha il diritto di non farlo.
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa TOP Maggio 2022 Roma
    Giulia ·
    • Segnala

    Dipende da chi sia il fornitore e se il suo servizio sia veramente impossibile, mi spiego il servizio del fotografo attualmente è solo parzialmente impossibile, idem per la musica, i fiori, il noleggio auto... in quanto le cerimonie sono ammesse e possono svolgere il segmento chiesa, quindi musica chiesa foto chiesa +servizio fotografico post chiesa, fiori chiesa, auto per la chiesa...

    In questo caso si può cercare di fare appunto voucher, se non si rinvia o non si usufruisce del segmento di servizio fattibile riducendo l'importo contrattuale.

    Se invece si tratta di un fornitore afferente al banchetto, be' c'è impossibilità per decreto, la caparra va restituita, se il fornitore non la rende purtroppo devi adire alle vie legali.(catering, location, fuochi artificiali, allestimenti, artisti vari e figuranti, animazione, dj...)

    I vestisti vanno invece comunque saldati e lo stesso vale per le bomboniere se il deperibile è già stato ordinato.

    • Rispondi
  • Xenia
    Esperta Luglio 2022 Forlì-Cesena
    Xenia ·
    • Segnala
    Scusa non ho completato il discorso. In parte avete ragione voi per la situazione e perché non è possibile festeggiare, in parte hanno ragione loro perché potevate spostare la data. Ma a prescindere da ciò, considerando la maleducazione dei soggetti lascerei proprio perdere 🥰
    • Rispondi
  • Xenia
    Esperta Luglio 2022 Forlì-Cesena
    Xenia ·
    • Segnala
    Diciamo che in parte ha ragione lui perché se potevate spo
    • Rispondi
  • Giusi
    Sposa Saggia Settembre 2020 Benevento
    Giusi ·
    • Segnala
    Fai leggere il contratto ad un avvocato e fatti consigliare. Se una data salta non per volontà degli sposi dovrebbero essere tenuti a rimborsare. Non è che perché "si può sempre spostare a data da destinarsi" allora uno è obbligato a rimandare oppure perderci i soldi. Il contratto ha una data precisa e hai firmato per quella data, non per un'altra a caso. Ci sarà un motivo. Questo te lo può confermare un legale.
    • Rispondi
  • Carlotta
    Super Sposa Giugno 2021 Bologna
    Carlotta ·
    • Segnala
    Io capisco che anche loro poveri non abbiano lavorato ecc ma anche noi sposi ci stiamo rimettendo non poco e la situazione si sta protraendo da tanto, non avendo speso nulla dovrebbero venirci in contro e capirci sinceramente...
    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Luglio 2021 Como
    Carlotta ·
    • Segnala
    Ciao,ti consiglio di seguire su instagram Michela Tombolini avvocato e wedding planner. Per tutte le volte che l'ho sentita parlare di questo punto lei ha sempre detto che se la data da voi scelta è ancora in vigore il divieto di festeggiamento e si annulla il matrimonio i fornitori sono obbligati a ridarvi indietro la caparra perché è causa di forza maggiore.
    • Rispondi
  • Laura
    Super Sposa Ottobre 2020 Roma
    Laura ·
    • Segnala
    E comunque fagli presente che c'è un decreto, oggi esce quello ufficiale, quindi se la vostra data è dentro al periodo senza feste ha ben poco da dire.
    • Rispondi
  • Laura
    Super Sposa Ottobre 2020 Roma
    Laura ·
    • Segnala
    Mah, l'unico che potrebbe avere qualcosa da ridire potrebbe essere il fotografo, in quanto lui in questo periodo può lavorare. Tutti gli altri, essendo legati all'evento matrimonio, non credo abbiano molto da dire, poiché essendoci divieto di feste salta la condizione per cui sono stati ingaggiati. Forse in effetti anche il fiorista potrebbe essere "attivo", se uno comunque si sposa. Riguarda il contratto, se e quali clausole ci sono... Dopo di che se non recede fagli scrivere da un avvocato, oppure trova una maniera per fargli fare il suo servizio (foto? Perfetto mi fai le foto in chiesa e basta; fiori? Ok me ne metti per un importo pari alla caparra).
    • Rispondi
  • Elena
    Sposa TOP Agosto 2021 Genova
    Elena ·
    • Segnala
    Tutto dipende dal contratto firmato....come ti ha detto già Valentina...non è colpa vostra lui non può garantire il servizio per il 27....leggi bene il contratto...
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Precisa Novembre 2020 Roma
    Valentina ·
    • Segnala
    Ciao,
    Hai firmato un contratto con questo fornitore?
    Teoricamente non potendo LUI garantire il servizio per impossibilita ' sopravvenuta nella data stabilita, è tenuto a rimborsarti interamente la caparra. Assolutamente tu puoi decidere di sposarti quando vuoi, la cerimonia è possibile sempre farla e non è che potendo spostarlo siete tenuti a farlo, non esiste! Voi avete chiesto un servizio per il 27 maggio, se il fornitore non può adempiere non è colpa vostra. Però dipende da chi è il fornitore(location, musica o altro) e dal contratto che avete firmato con lui.
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×