COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

S
Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa

Sfogo, rapporto di coppia e gravidanza

Sposa Felice, il 22 Maggio 2018 alle 21:14 Pubblicato in Future mamme 0 35
Salvato Salva
Rispondi
Non pensavo che mi sarei ritrovata a sentirne il bisogno, e invece eccomi qui...in pieno momento di crisi, a cercare conforto su un forum mentre il diretto interessato sta di là in cucina e non sa che sto trattenendo a stento le lacrime.Saranno gli ormoni, sarà che il problema sono io....Ma proprio ora che stiamo condividendo la cosa più importante, ovvero l'arrivo di una figlia, sento che mio marito ed io siamo lontani anni luce. Non so se vale per tutte le donne in gravidanza, ma io anziché sperimentare una sorta di rapporto esclusivo con la bambina....vorrei che lui fosse più coinvolto emotivamente.È stato presente da subito.....Non mi ha mai negato un aiuto in casa, è premuroso, e partecipe in ogni cosa che riguardi la bambina.Ma percepisco una sorta di freddezza nei miei confronti che mi ferisce. ... a volte la sera mentre guardiamo un film, cerco la sua mano per fargli sentire i calcetti della bambina....e quasi si scoccia,sbuffa.Va bene che la porto in grembo io, magari è più difficile sentirsi padri prima di averla tra le braccia, ma io faccio di tutto per non estrometterlo, perché vorrei che lui non rimanesse fuori da questo rapporto e per quello cerco le occasioni. Per assurdo, mi sento terribilmente bisognosa di attenzioni come non ero mai stata nemmeno da adolescente!Da poco abbiamo festeggiato 2 anni di matrimonio, io ho voluto regalargli qualcosa di simbolico.Una cosa per nulla prevedibile.....E non si è minimamente scomposto.A me non ha fatto nulla, siamo solo andati a cena.Non è per il regalo che ci rimango male....ma pensavo avrebbe fatto qualcosa di carino visto che i precedenti sono stati anniversari da dimenticare ( facevamo un percorso Fivet).Invece,nulla.Per il mio compleanno si è addormentato dopo aver visto un film, senza vedere l'ora e senza farmi gli auguri a mezzanotte, e non sarebbe importante se non fosse che in tutti questi anni insieme non era mai successo. Contava anche i minuti.
E poi non mi ascolta......Lo chiamo per una commissione ed è come se non l'avessi fatto...dimentica tutto.Date, impegni...tutto.
Premetto che lavora più di prima, e lo vedo molto.preoccupato per la parte economica....il lavoro è protagonista di pranzi e cene perche il telefono suona a tutte le ore...lo comprendo!diventare padre lo fa sentire ancor più responsabile verso nostra figlia...ma credo che si stia dimenticando di noi come coppia.
Ci sto male perché prima di mettere in cantiere un figlio mi diceva sempre
"tanto lo so che cambierai e che non avrai più attenzioni e tempo per me"
ecco......è successo l'esatto contrario!
Ditemi....come hanno preso i vostri mariti/compagni la gravidanza, e mi riferisco a chi come me è già in una fase più inoltrata ? posso considerare normali i cambiamenti di mio marito? Naturalmente, intendo parlarci....solo che non vorrei litigare o essere fraintesa.Mi manca terribilmente.

35 Risposte

Ultime attività da Emanuela, il 27 Maggio 2018 alle 01:52
  • Emanuela
    Sposa VIP Luglio 2016 Milano
    Emanuela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Certo capisco che visto che non lavori sistemare la casa sia il tuo lavoro e capisco la sensazione di sentirti in colpa, ma fidati che la casa non crolla mentre al contrario se ti affatichi troppo potresti mettere in pericolo la vita del baby. Fai quello che riesci con calma.
    • Rispondi
  • Erica
    Super Sposa Maggio 2017 Vicenza
    Erica ·
    • Segnala
    Ciao cara! Mi ritrovo abbastanza nelle tue parole solo che non ero poi cosi in crisi (ma è soggettivo)..purtroppo il padre di mio marito ha cominciato ad aggravare la sua malattia proprio quando abbiamo scoperto la gravidanza, son stati mesi (6 mesi, no qualche giorno) di continuo peggioramento, agonia, ansia ecc..son stata molto presente nell'aiutare i miei suoceri ma ci stavo malissimo perché mio marito si comportava come il tuo rispetto la gravidanza: presente alle visite, aiuto in casa ecc...ma mancava il cercare la pancia/l'ascoltare il calcio ecc..sembrava totalmente indifferente..poi da quando mio suocero è mancato ci siamo tutti più rilassati (stava veramente male, era ormai una vita poco dignitosa) e nel giro di qualche settimana è cambiato tantissimo! Ora coccola la pancia, chiede un sacco di info, da i baci e chiama la nostra bimba! Purtroppo lo stress gioca brutti scherzi....non lo fa apposta tuo marito ma dagli tempo!
    • Rispondi
  • Fede
    Sposa VIP Settembre 2015 Macerata
    Fede ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Alessia e Sposa Felice mi sento come voi solo che lavoro 8 ore piu 2 di treno quindi vedete voi come posso sentirmi...casa sempre un disastro e non ho mai un attimo con me...e lavoro anche il sabato mattina...non vedo l ora di andare in maternità!
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Lui di aiutare aiuta...anzi farebbe molto di più, sono io che mi sento in colpa ...perché già non lavoro e quindi non contribuisco mentre lui fa orari assurdi e tanti sacrifici Smiley sad proprio perché non c'è mai a casa diventa impossibile affidargli altri compiti.....finché posso cerco di tirare avanti, anche se di sicuro sono stata fortunata a non avere grossi fastidi.Non oso immaginare che avrei fatto se avessi avuto nausee o malesseri, penso la casa sarebbe crollata.....
    • Rispondi
  • Justyna
    Sposa Master Settembre 2017 Pesaro - Urbino
    Justyna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Quoto! Io sono stata malissimo in questi giorni con l'influenza. Il primo giorno ho passato il pomeriggio a letto, mi sono alzata solo per mangiare e ha dovuto pensare mio marito alla cena e messa a letto del primogenito. Ieri invece sono andata dai miei con il piccolo e ho mandato mio marito a pranzo da mia suocera. Quella santa donna di mia mamma mi ha anche preparato la cena da portare a casa. In questo ultimo periodo non ha potuto aiutarmi tanto tra il lavoro, l'intervento di mio padre e la sua ripresa (è allergico alla gran parte dei medicinali quindi prima l'ansia per l'anestesia e poi una ripresa senza antidolorifici) ma fortunatamente ieri era a casa. La casa era un disastro perché non ho fatto nemmeno i piatti in sti giorni, stamattina insieme abbiamo sistemato. Mi sono strapazzata a inizio gravidanza e ho rischiato di perdere la piccola, ora non ci penso nemmeno!
    • Rispondi
  • Emanuela
    Sposa VIP Luglio 2016 Milano
    Emanuela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Dovresti riposarti e non strapazzarti in questa maniera!! Anche se la casa non sarà pulitissima pazienza..! Io con la pancia enorme faccio fatica a fare tutto e quindi la maggior parte delle cose le fa mio marito.. Anche cucinare (quando torna dal lavoro!) 🙄
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Oddio il mio risponde uguale Smiley xd " chi ti dice di fare tutto?"....
    ma c'è da domandarsi come andrebbero vestiti a lavoro e cosa mangerebbero se non ci occupassimo di nulla.Che poi in fondo, l'unica cosa che chiediamo è che i nostri meriti siano riconosciuti.Smiley cry ci vuole tanta pazienza, forza e coraggioSmiley heart
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Abituale Giugno 2021 Pescara
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Cara ti capisco benissimo! Poco fa mi sono fatta un pianto per gli stessi motivi tuoi! Lui lavora e pare che non debba fare altro... e io a casa devo fare tutto anche quando sono stanca o mi sento debole! Poi se dico che non mi sento bene etc mi dice pure che nessuno mi obbliga a fare tutto! E certo poi viviamo in un porcile! 😡 purtroppo io sono nella tua situazione, non lavoro e sto spesso sola e mi sento trascurata da lui probabilmente per questo... le mie amiche non sempre riesco a vederle sempre molto impegnate e a volte mi sembra di non essere apprezzata e capita! Ti posso dire che non è cosi sempre, quindi penso che la nostra gravidanza enfatizzi un po’ il tutto! Loro sicuramente potrebbero essere più comprensivi , ma io penso che è solo un periodo che si risolverà
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Tutto quello che dici è verissimo....Smiley sad ultimo battibecco,pochi secondi fa. Gli ho sempre chiesto di avvisarmi quando ritarda dal lavoro, in modo che non si fredda il pranzo o comunque, se proprio fa tardi, io magari non lo aspetto visto che con la gravidanza mi capitano spesso cali di pressione....beh se n'è uscito con una frase che mi ha fatta imbestialire " ah! questa moglie che mi farà diventare esaurito!"
    cioè io faccio diventare esaurito lui, perché gli chiedo solo di avvisare se ritarda??? cioè....nell'arco di una mattinata intera ho pulito casa da cima a fondo, arrampicandomi ovunque, con il pancione....ho pulito i cortili, il giardino, ho spolverato , passato l'aspirapolvere e lavato casa, piegato i panni asciutti, fatto la lavatrice e steso tutto facendo avanti e indietro con il cesto stracolmo. Per finire, ho cucinato.....e ho la schiena a pezzi. a volte penso che dio la stia proteggendo questa gravidanza, perché faccio tantissimi sforzi fisici oltre ogni limite...e non ho aiuti da parte di suocera o mamma...Potrei evitare, è vero o limitarmi...ma abbiamo un cane e un gatto, mio marito è allergico a tutto! e se non si pulisce tutti i giorni a dovere gli vengono gli attacchi d'asma. Non la voglio una statua...nè voglio rinfacciargli nulla, ma cavolo! ce la metto tutta per essere una brava moglie....non chiedo nulla....non vado dal parrucchiere settimanalmente, non ho vizi particolari eppure a volte mi fa pesare tutti i soldi che vanno via tra una visita e l'altra. lo capisco...per ora lavora solo lui...ma che ci posso fare? le analisi sono per verificare che sua figlia sta bene....come tutto il resto, certo non mi diverto.Insomma!a volte mi sento un peso...e non mi sento apprezzata. Rispetto perfettamente il cliché della casalinga disperata, più che della futura mammina felice. Spero passi questo periodo.....magari é anche il fatto che sono sola, non ho molte amiche e riverso tutto su di lui che non ha colpa Smiley sad
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Abituale Giugno 2021 Pescara
    Alessia ·
    • Segnala
    Ciao Cara! Un po’ ti capisco, alcune cose succedono e sono successe anche a me! Ci sono dei giorni in cui mi sento trascurata , come il tuo lui il mio è molto concentrato sul lavoro, lo chiamano di continuo e sembra che debba fare tutto lui! A casa invece non fa quasi niente! Anche io come te cerco di renderlo partecipe dei calcetti, o voglio che parli con la pancia .... oppure lo porto in negozi per bambini ma lui non sembra molto entusiasta! Quando glielo faccio notare mi risponde sempre “ tanto c’è tempo”. In realtà sono al 6 mese, si, c’è ancora tempo ma non troppo! Quindi secondo me un po’ è normale... loro secondo me non si rendono bene conto che stanno diventando papà! Cioè ... l’uomo di suo ci mette un po’ a comprendere certe situazioni! Noi donne in questo periodo siamo sensibili, il nostro corpo cambia, magari abbiamo paura del parto, di non piacere più al nostro compagno dopo... insomma siamo delicate! E loro non sempre e non tutti i giorni sono lì a cercare di comprenderci sostenerci etc... non credo che lo facciamo di proposito... Il mio consiglio è di non pensare troppo negativo , gli ormoni incidono tanto! Il sentimento tra voi due c’è ,dovete solo trovare un equilibrio in questo periodo! Vedrai che tutto si risolverà... ❤️
    • Rispondi
  • E
    Sposa Abituale Settembre 2017 Trieste
    Elia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ecco idem... io proprio li scanso, anzi ti dirò che specialmente se mi ci ritrovo nella stessa stanza e cominciano a fare capricci o altro mi danno pure fastidio. Io e mio marito abbiamo sempre detto -se viene bene altrimenti amen, compreremo un altro cane o un altro gatto- eehh oh, così è

    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sul fatto che sia impossibile paragonare un proprio figlio a quello degli altri ti do al 100% ragione. Se ne stava parlando in un altro Topic....ti dirò che nemmeno io sono la classica "animatrice " che alla vista di bambini diventa pazza Smiley xd proprio no.....anzi evito pure lo sguardo perché temo possano incollarsi....eppure credo che con i propri figli se crei un legame del tutto diverso.Non ti abitui a sopportarne magari i capricci...perché il rapporto si instaura fin dal primo istante ed è solo vostro, unico. E il fatto di diventare mamma non per forza ti farà cambiare idea sui bambini...probabilmente continuerai a ignorarli o a non esserne attratta, ma tuo figlio sarà su un piano totalmente diverso.Ne sono sicurissima....e il fatto che tu sia aperta alla possibilità che possa alla fine rivelarsi una bella esperienza, secondo me ti farà scoprire che puoi essere una bravissima mamma
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Figurati...mi ricordo di un tuo Topic in merito. Il mio invece è stato presente a tutte le eco e ad ogni controllo. Ha praticamente scelto lui il nome, proponeva spesso di fare shopping.....questo cambiamento e piuttosto recente.Lo associo al lavoro e alla realizzazione di una cameretta per la bimba, perché sono le due cose che adesso maggiormente lo stressano. Quindi voglio davvero fidarmi di quanto mi dite voi tutte, e gli darò tempo Smiley heart
    • Rispondi
  • E
    Sposa Abituale Settembre 2017 Trieste
    Elia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Guarda io dal primo giorno che ci siamo conosciuti ho sempre manifestato la mia indifferenza nei confronti dei bambini, quindi si, ne avevamo parlato. Inizialmente il mio era un NO, poi nel corso del tempo è diventato un FORSE...alla fine si è confermato un MAGARI SI, pensando che sicuramente un bambino tuo è tutt'altra musica. Lui si è sempre dimostrato "flessibile" nel senso che gli piacciono molto i bambini ma mi ha sempre detto -vedi tu, sei tu che alla fine devi farlo un figlio (fisicamente parlando)- quindi sicuramente se io fossi rimasta sul mio NO iniziale lui lo avrebbe accettato anche se sicuramente non ne sarebbe stato felice.

    Una cosa però era certa, non avrei voluto un figlio adesso, visto che stavo cercando di cambiare lavoro e avere un figlio ora significa rimanere inchiodata a questo per altri anni probabilmente. Quindi boh...vado avanti e spero che effettivamente sarà una bella esperienza.

    • Rispondi
  • Justyna
    Sposa Master Settembre 2017 Pesaro - Urbino
    Justyna ·
    • Segnala
    Ciao Sposa! Molti uomini faticano a sentirsi già padri prima della nascita dei figli. Ne sentono la responsabilità, ne vedono le spese ma non vivono questo momento come noi. D'altronde più che partecipare alle ecografie e sentire i calcetti, non possono fare. Noi siamo già genitori, abbiamo un bimbo che a breve compirà quattro anni arrivato a sorpresa. Questa bimba invece è stata cercata a lungo, la gravidanza è iniziata male e non ci davano molte speranze che proseguisse. Mio marito si è fatto un quattro per mandare avanti la casa, il lavoro e prendersi cura del piccolo durante i mesi a riposo assoluto e continua a fare di tutto per aiutarmi il più possibile. Addirittura ha cambiato orario di lavoro, esce di casa alle 5 e mezza per tornare mezz'ora prima alla sera. Mi bacia la pancia, cerca di sentire i calcetti, la accarezza ma comunque è molto distaccato verso la bimba. Non partecipa alle ecografie, non ha mai conosciuto il mio ginecologo, non era con me quando ho scoperto il sesso, ho tenuto il muso per settimane perché non è venuto con me alla morfologica ma quando ha saputo che stava bene mi ha abbracciata fortissimo con le lacrime agli occhi. Per lui è presto per i vestitini, per scegliere il nome ma so che ha solamente tanta paura che qualcosa vada storto. Mostrarsi distanti probabilmente è un loro modo di "difendersi" da un eventuale dolore. Poi ovviamente il peso delle responsabilità, lo stress per il lavoro, ecc.. non aiutano di certo. Scusa il poema!
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Ottobre 2015 Roma
    Daniela ·
    • Segnala

    Secondo me la cosa più importante è parlargliene e spiegargli come ti senti, con calma e serenità. Allora da un lato noi, con gli ormoni che tendono alla follia, tendiamo a ingigantire tutto, dall'altro per gli uomini è per certi versi più difficile a livello emotivo rimanere coinvolti da subito. E il fatto che ora si sta concretizzando probabilmente acuisce alcune delle ansie tipiche da "uomo" (riuscirò a sostenere la mia famiglia? Andremo tutti a finire sotto un ponte?). Gli uomini spesso si preoccupano di ansia più concrete, e il terrore del fallimento ha colpito anche mio marito durante la gravidanza. Nel nostro caso devo dire che pur essendo stato molto presente, dalla prima eco fino al parto, e anche se si divertiva a sentire la pancia scalciare, solo ora, che nostra figlia ha 10 mesi, sta davvero iniziando a realizzare di essere padre. Per le donne la maggior parte delle volte è più immediato, perché noi la viviamo in prima persona la gravidanza e insieme al corpo cambia anche la nostra mente, per alcuni uomini ci vuole più tempo. E calcola che tra noi quello che desiderava più un figlio era mio marito!! Smiley xd Dagli e datevi tempo, un figlio cambia tante cose e ci vuole tempo per metabolizzare il cambiamento.

    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Mi dispiace che tu l'abbia vissuta in maniera un pò più forzata rispetto a lui. Non vorrei essere invadente....ma era una cosa che preferivi rimandare o alla quale proprio non eri interessata? Cioè ne avevate parlato prima del matrimonio? Ti chiedo perché ho una coppia di amici in una situazione piuttosto simile...Però sono sposati da anni ormai e lei è irremovibile sul fatto di non avere figli.Lui ne soffre terribilmente e ora il loro rapporto ne sta risentendo. Diciamo che l'unico modo per non pentirsi mai di niente è fare le cose in due, e sacrificarsi in due.Quindi capisco ancor di più cosa intendi....tu hai fatto la tua parte, ma vuoi lo stesso da parte sua.
    • Rispondi
  • E
    Sposa Abituale Settembre 2017 Trieste
    Elia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Si sicuramente è una cosa più astratta e probabilmente si renderà conto a "cose fatte" cioè, una volta che avrà suo/a figlio/a in braccio, lui ora mi dice tranquillamente -guarda, non posso nemmeno immaginare come stai, come ti senti e cosa ti passa per la testa, l'unica cosa che posso fare è starti vicino sempre- e va bene... però nel mio caso se dovesse ad un certo punto iniziare a disinteressarsi o ad allontanarsi in qualsiasi modo, veramente diventerei una iena proprio per il fatto che un figlio lo voleva lui, io ne avrei fatto tranquillamente a meno

    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ti ringrazio....voglio fare così...dargli tempo e aspettare che realizzi. Per ora sembra aver realizzato solo che non sarà facile arrivare a fine mese....io comunque dal canto mio lo aiuto come posso. Evito le spese inutili, o gli sprechi.....certo ci sono le analisi, le visite e quelle non posso evitarle.Ma conto di tornare a contribuire alla famiglia prima possibile...
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ecco brava....e una cosa alla quale in teoria dovrebbe essere più preparato...ha avuto due anni di tempo per farlo. E questo stato d'animo si riflette anche sui sogni che faccio Smiley ups ultimamente sogno che sono incinta e mi tradisce e che gli urlo contro in maniera rabbiosa...addirittura nel sogno gli rinfaccio tutti i sacrifici fatti per renderlo padre (il problema di fertilità era suo)....non oso immaginare cosa farei nella realtà se mi tradisse davvero.....per lo stesso principio che dici tu. A volte per amore facciamo un passo indietro, o facciamo qualsiasi sacrificio pur di vedere la persona che amiamo appagata. In teoria, dovremmo farlo in maniera del tutto disinteressata.Ma, in pratica, non è così semplice.....ci creiamo tante aspettative.Io non so dirti se tuo marito cambierà o meno o se vivrà questa fase...sicuramente però per lui la gravidanza sarà una cosa più astratta e diventerà tangibile alla nascita del bambino.
    • Rispondi
  • Maffy
    Sposa Precisa Luglio 2017 Catania
    Maffy ·
    • Segnala
    Ciaoo!! Un consiglio : non preoccuparti! Il rapporto che nasce tra noi e il nostro bimbo non è minimamente paragonabile a quello che i papà possono avere con il pancione. Peraltro, come hai scritto, sta lavorando molto ed avrà mille preoccupazioni, anche sotto il punto di vista economico. Alcuni uomini sono piú ansiosi e con l'arrivo di un figlio entrano nel panico. Del tutto normale. La vita di coppia perde un pó il suo pieno vigore durante la gravidanza, ma vedrai che con la nascita del tuo bimbo tutto si rimetterà a posto naturalmente. In questo momento é tutto una grande novità per il papà, lasciamogli i loro tempi!
    • Rispondi
  • E
    Sposa Abituale Settembre 2017 Trieste
    Elia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Lo spero….però comunque io mi arrabbierei molto, nel vostro caso lo trovo ancora più strano essendo una gravidanza molto molto voluta, a noi ci è subito piovuta dal cielo quindi una reazione come quella di tuo marito me la immaginerei di più se fosse stata una gravidanza "casuale" e non fortemente voluta.

    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Anche lui è partito così.
    Anche perché abbiamo fatto Icsi per avere la gravidanza...quindi sono stata a riposo per molto tempo tra un tentativo e l'altro e lui ha collaborato fin dal primo istante.Ce l'ha messa tutta per farla andare avanti...e mi considero anche fortunata perché al centro vedevo tante donne da sole, affrontare visite e terapie senza il marito.Lui invece c'era sempre, e lasciava tutto..anche il lavoro per presenziare.Stessa cosa alle eco....anche. bi test, alla morfologica..Il tutto di sua iniziativa.È cambiato da quando la bambina è diventata una presenza tangibile....La pancia si vede, i calcetti pure anche senza toccarla....Iniziano ad arrivare a casa tante cose tutte per lei.Ora è tutto reale, mentre per mesi non ci avevamo nemmeno sperato.Credo che nel nostro caso, dopo la fivet arrivi alla consapevolezza che sta per arrivare un figlio, con più lentezza...vai con i piedi di piombo, magari ti aspetti vada male di nuovo...E dopo anni di negativi..non entri subito nell'ottica.O almeno, voglio sperare sia questo. I maschietti non sono molto agevolati......sia che la gravidanza è naturale o indotta come la mia, è sempre e solo la donna a viverla a 360° fin dal primo giorno..Mi auguro quindi che alla nascita lui torni ad essere quello di prima, che sarà un bravo papà non ho dubbi....
    • Rispondi
  • E
    Sposa Abituale Settembre 2017 Trieste
    Elia ·
    • Segnala

    Io sono praticamente all'inizio (fine dell'ottava settimana) quindi non saprei proprio, per ora mio marito si spacca veramente in due per me, per farmi stare bene, per non farmi fare sforzi, addirittura la notte che è un po che mi sveglio in continuazione con dei crampi fortissimi al basso ventre mi prende un bicchiere di acqua, mi mette sotto alle ginocchia un cuscino e mi massaggia dove mi fa male con le sue mani che sono sempre caldissime. Credo che, essendo che questo figlio lo ha voluto al 70% lui e al 30% io, se un domani dovesse succedere quello che sta succedendo a voi mi arrabbierei davvero tanto.

    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Mi avete tranquillizzata in tante....Sono felice di non essere l'unica! A questo punto sarà davvero una fase maschile....e deve essere ancor più delicata del matrimonio stesso.Gli darò tutto il tempo necessario e la fiducia...grazie Smiley heart
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Credo sia come dici...con gli anni si crea la giusta intimità.Anche lui non era di molte parole anni fa....ed è anche vero che se arrivi ad aprirti tanto lo fai perché sai di aver trovato la persona giusta.Grazie Smiley love
    • Rispondi
  • Manu
    Sposa Master Giugno 2017 Como
    Manu ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io gliela faccio leggere con me davanti Smiley xd Smiley xd Smiley xd così sono sicura che la legga! Comunque penso che stai agendo nel modo giusto, con calma, ognuna di noi sa cosa funziona e cosa no con il proprio marito! É gia buono che non si tira indietro ad una chiacchierata tu per tu! Mio marito i primi anni aveva una difficoltà pazzesca ad esprimere i suoi pensieri! Sia scritti sia parlati! Ora fortunatamente anche noi riusciamo a parlare molto di piu ed affrontare aromenti seri a parole! Forse siamo cresciuti, forse abbiamo semplicemente raggiunto l'intimità guista, bho, comunque é stata una bella conquista e non é così scontato! Poi come dicono le altre probabilmente per loro non é tutto reale come per noi, è molto probabile che vedrai un cambiamento proprio quando avrà tra le sue braccia suo figlio!!!
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    È la fotocopia della nostra situazione e anch'io mi sento come te. Anche mio marito reagisce come il tuo, quando cerco di fargli sentire i calci di nostro figlio ma tutto questo è normale, anche come ti senti lo è, perché effettivamente i papà non si sentono protagonisti fintantoché non si trovano con il loro bambino tra le braccia. Durante la gravidanza il loro cambiamento sta soltanto nella testa, mentre per noi è anche un cambiamento fisico ed è normale avere più bisogno della loro presenza o che piangiamo spesso, perché siamo più fragili . Il consiglio che posso darti è di stare tranquilla innanzitutto perché tutto questo è normale, in più considera che lavorando di più è anche più stanco quindi è normale che non sprizzi gioia come invece dovrebbe
    • Rispondi
  • Mammina
    Sposa VIP Luglio 2016 Palermo
    Mammina ·
    • Segnala
    Purtroppo lavoro e stress tendono a lasciare poco tempo a volte alla cura dei dettagli in amore... E in gravidanza forse colpa degli ormoni, tutto è amplificato
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ti ringrazio...spero sia anche il caso di mio marito Smiley heart
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Aprile 2016 Ragusa
    Sposa Felice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sarebbe un'idea stupenda.....e affine al mio modo di essere.Ma l'ultima volta che gli ho scritto qualcosa, i fogli sono rimasti sulla sua scrivania per mesi e non se nemmeno se li ha mai letti....quanto a romanticismo stiamo messi proprio male....però se c'è da affrontare il dialogo a tu x tu, non si tira indietro.Sto iniziando a prendere il discorso andando per gradi...
    • Rispondi
  • Manu
    Sposa Master Giugno 2017 Como
    Manu ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Quoto l'idea della lettera!!! Anche io ogni tanto scrivo a mio marito! L'ho sempre fatto con lui... riesco ad esprimermi meglio e far capire i miei pensieri molto meglio scrivendo!! La scrittura non può essere fraintesa come un tono di voce, non può essere male interpretata!!
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti