COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Federa88
Super Sposa Settembre 2015 Chieti

Vaccini: contrarie o favorevoli?

Federa88, il 18 Maggio 2017 alle 10:28 Pubblicato in Future mamme 0 101
Salvato Salva
Rispondi
Buongiorno a tutte ragazze, oggi vi pongo questo quesito a riguardo dei vaccini che tanto stiamo sentendo in tv questo periodo.... Voi siete favorevoli o contrarie a vaccinare i vostri figli sin da neonati? Io non sono abbastanza informata, ne ho le idee molto chiare, ma so solo che nella mia zona ci sono stati alcuni casi in cui i bambini appena dopo esser stati vaccinati hanno cominciato a manifestare segni di autismo... Voi già mamme li avete vaccinati? Quando? E le aspiranti mammine che ne pensano? Grazie mille a tutte Smiley kiss

101 Risposte

Ultime attività da Margaret, il 23 Luglio 2019 alle 13:45
  • Margaret
    Sposa Saggia Agosto 2016 Udine
    Margaret ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Chi sono i tester dei vaccini?
    • Rispondi
  • A
    Sposa Abituale Ottobre 2017 Lodi
    Annagiulia ·
    • Segnala

    quoto in pieno!

    • Rispondi
  • A
    Sposa Abituale Ottobre 2017 Lodi
    Annagiulia ·
    • Segnala

    ..."appena dopo" essere stati vaccinati..."alcuni casi"...la scienza è fatta di statistica, numeri e tempi esatti, non di passaparola. E il dato di fatto è che se molte pericolosissime malattie infettive sono scomparse è grazie ai programmi di vaccinazione di massa. La fantomatica ricerca scientifica pubblicata su Lancet che legava la somministrazione di vaccini a forme di autismo è stata ritirata. Mamme, informatevi, non lasciatevi ingannare da false informazioni che girano su internet!!

    • Rispondi
  • M
    Super Sposa Dicembre 2019 Napoli
    Maria ·
    • Segnala

    Esatto, ma poi le vecchie generazioni erano più forti perché i bimbi più deboli morivano. E' una cruda verità; non c'erano tutti questi farmaci, non c'erano vaccini e quindi alcune malattie per forza di cose colpivano e uccidevano gli anelli più deboli. E non pensate a chissà quanti secoli fa, basta pensare ai nostri nonni!

    • Rispondi
  • Rebecca
    Sposa Precisa Maggio 2019 Bari
    Rebecca ·
    • Segnala
    Eh sì, purtroppo il problema è proprio questo. Ho vissuto tanti anni in Germania ed è una questione anche molto di mentalità che in Italia si nota ad essere eccessivamente paranoici con i propri figli perché ripeto; nessuno esita a riempirgli di farmaci alla prima tosse. Quindi nell'eventualità di un pericolo o un effetto collaterale si rinuncia al vaccino perché forse le malattie contro le quali vengono fatti questi vaccini sembrano più "lontane" del pericolo imminente di un effetto collaterale. Quando in realtà sono minacce reale e sopratutto a tutti quelli che dicono "anche io ho preso il morbillo e sono sopravvissuta" vorrei dire che, crescendo in ambienti molto più sterili (dovuto sempre ad un eccessiva paranoica germofobia) il sistema immunitario dei bimbi di oggi non è di certo lo stesso delle generazioni cresciute in famiglie dove non si disinfettava ogni angolo della casa.
    • Rispondi
  • M
    Super Sposa Dicembre 2019 Napoli
    Maria ·
    • Segnala

    Però guarda io penso sia un fattore di educazione/istruzione che in Italia non c'è. Un po' perché siamo troppo individualisti, un po' perché in Italia si è investito troppo poco in informazione ed istruzione. Come per i metodi contraccettivi, vale che devono essere gli istituti scolastici ad inculcare un certo modus operandi agli studenti, se si aspetta che siano le famiglie, totalmente disinformate, si hanno i problemi di informazione come li stiamo avendo adesso. Poi si deve ricorrere all'obbligatorietà forzatamente...

    • Rispondi
  • Rebecca
    Sposa Precisa Maggio 2019 Bari
    Rebecca ·
    • Segnala
    Esattamente!! Se penso poi a tutte quelle persone che nel terzo mondo Che muoiono perché non possono accedere alle giuste cure e qua ci sputano sopra così.
    • Rispondi
  • M
    Super Sposa Dicembre 2019 Napoli
    Maria ·
    • Segnala

    Bravissima completamente d'accordo! Sopratutto la cosa che noto con più sgomento è che più uno non se ne intende, più si "informa" e crede a queste teoria strampalate.
    Ad esempio la correlazione autismo/vaccini è stata smontata del tutto; è vero che c'è stato un momento in cui si è indagato, ma adesso non c'è più dubbio che non ci siano nessi causali. Ovviamente se uno legge le stroppole su internet e non sa quante ricerche ci sono state, pensa di essersi documentato, ma è un fattore di ignoranza pensare di essere onnipotenti. Se con qualche ricerchina bastasse fare delle diagnosi, non ci sarebbe più bisogno della laurea in medicina.

    • Rispondi
  • S
    Sposa Master Giugno 2015 Venezia
    Silvia ·
    • Segnala
    Ma infatti ! Ma come si fa a non capire che se queste malattie sono quasi scomparse è grazie ai vaccini
    • Rispondi
  • Aleale
    Sposa Saggia Giugno 2014 Roma
    Aleale ·
    • Segnala
    Non ci sono pandemie perché il 95% della popolazione è vaccinato, grazie al cielo. Smiley smile Prevenire è meglio che curare. Vaccinare solo dopo che una malattia esantematica torni in circolo serve a nulla nell'immediato...i risultati si vedrebbero dopo anni (esempio la polio...ne stiamo beneficiando adesso grazie ai vaccini dei nostri genitori) e quindi tra qualche decennio le persone direbbero "ma che vaccino a fare sè questa malattia non c'è più?" il cane che si morde la coda...un loop infinito
    • Rispondi
  • Rebecca
    Sposa Precisa Maggio 2019 Bari
    Rebecca ·
    • Segnala

    I vaccini sono il frutto di anni e dico anni di studio, ricerche, test e collaudi su un numero elevato di "tester" quindi penso che uno si possa anche mettere da parte queste paranoie perché sinceramente non penso vi facciate tutti questi problemi quando andate con i vostri figli dal medico e quest'ultimo vi prescrive dei farmaci da dargli! Se uno gli esami li vuole fare li fa ma non può rinunciare al vaccino solo perché magari il proprio figlio potrebbe rientra in quel caso sul milione che comporta uno degli effetti collaterali indicati. Poi, l'obbligo è necessario purtroppo perché in Italia regna l'ignoranza e con ignoranza non intendo persone che si informano e decidono di non vaccinare (per quanto io lo condanni) ma persone che credono in teorie complittistiche di case farmaceutiche che ci vogliono uccidere e quindi trovo giusto che venga imposto! Be certo ci sono ancora innumerevoli malattie per le quali non si è trovato un "rimedio" ma perché privarsi di quelli che esistono. Nel medioevo si moriva anche per una febbre.. la vita va avanti e l'umanità si evolve. Magari fa qualche anno ci sarà anche il vaccino o la cura per malattie ad oggi incurabili.

    • Rispondi
  • Vale
    Sposa Saggia Dicembre 2014 Messina
    Vale ·
    • Segnala
    Assolutamente d'accordo con quanto scritto......ragazze non si può pensare di "avere un'opinione" su alcune cose....io sono un'infermiera e purtroppo ho visto con i miei occhi bambini morire di meningite da meningococco e ragazze, sto parlando di mezz'ora......mezz'ora prima avevi tuo figlio e mezz'ora dopo non c'è +.......E conosco anche personalmente un genitore che ha un figlio con autismo manifestato dopo la puntura di MPR che continua ancora a dire che nonostante tutto non c'è nessuna prova di correlazione è che lui ha vaccinato suo figlio xche ci credeva nell'efficacia dei vaccini e ci crede tutt'ora.....che dire ragazze? Forse xche è un collega? Non lo so ma so che io ho il dovere civico e morale di vaccinare i miei figli anche x aiutare chi purtroppo non può essere protetto.....
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Ottobre 2015 Roma
    Daniela ·
    • Segnala
    Perfettamente d'accordo con te, non avrei saputo esprimerlo meglio. E neanche io riesco a comprendere la contrarietà verso qualcosa che permette di salvare delle vite, quando in tantissimi paesi del mondo queste malattie ancora uccidono. Per me è inconcepibile pure parlare di "scelte personali", perché non lo sono, ricadono inevitabilmente sulla collettività. Ma purtroppo non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, quindi ben venga l'obbligatorietà.
    • Rispondi
  • S
    Sposa Master Giugno 2015 Venezia
    Silvia ·
    • Segnala
    Esattamente. D'accordissimo con te .
    • Rispondi
  • Mime
    Sposa VIP Luglio 2015 Chieti
    Mime ·
    • Segnala
    12 vaccini sono un cocktail che ho un bambino non capisco in una situazione di non reale gravità. Non ci sono pandemie, i casi di malattie esantematiche non sono di gran lunga aumentate.potevano benissimo lasciare i 4 di prima.
    • Rispondi
  • Camilla
    Sposa Saggia Luglio 2014 Mantova
    Camilla ·
    • Segnala

    concordo con te in tutto. è vero, io vedo il mio bimbo di 9 mesi che dopo ogni richiamo poverino è provato, ma so che lo faccio per il suo bene, che è sicuramente peggio vederlo in ospedale per una grave malattia che con una linea di febbre al pomeriggio. Non si tratta di informarsi, si tratta di buon senso civico. I vaccini in circolazione sono assolutamente sicuri, chi ha contratto qualche malattia post (tutti parlano di autismo) è perchè in realta era già geneticamente predisposto. io vi dico solo, provate a pensare a quei piccoli angeli nelle oncologie pediatriche assolutamente privi di difese immunitarie, se foste i loro genitori cosa direste? vaccinare la massa aiuta anche questi casi, che se dovessero contrarre le malattie da cui non possono difendersi sarebbe x loro letale. si tratta di proteggere i nostri figli e anche quelli degli altri, mio modesto parere ovviamente. per cui io sono assolutamente pro e avrei messo obbligatorietà anche oltre i 6 anni.

    • Rispondi
  • Aleale
    Sposa Saggia Giugno 2014 Roma
    Aleale ·
    • Segnala
    Comunque, e concludo, queste sono mie personalissime opinioni. Non bisogna certo convincere nessuno. Solo che io mi pongo domande e proprio non lo capisco questa avversione verso un qualcosa che salva vite ogni giorno. In Africa grazie alle associazioni che portano i vaccini si stanno avendo risultati strabilianti. Quindi è più una riflessione con me stessa perché, davvero, io non capisco...
    • Rispondi
  • Aleale
    Sposa Saggia Giugno 2014 Roma
    Aleale ·
    • Segnala
    Non è una questione di crederci o meno...i danneggiati da vaccino non sono leggende, semplicemente esistono. Non bisogna crederci, se ne prende atto. Sonno gli stessi medici che ne hanno preso atto con diagnosi tipo "encefalite post vaccino farmaco resistente"...diagnosi medica, non data dai genitori di quei poveri bambini. Quindi è la stessa medicina che lo scrive agli atti. Quindi io che sono assolutamente pro vaccino so perfettamente che ci sono tali casi. Proprio come conosco, anche in via diretta, chi è morto dopo aver assunto un comunissimo antibiotico. E quella povera donna di Pisa che è deceduta dopo una banale anestesia dentaria? Quindi che si fa? Niente più antibiotici? Niente più anestesie? Ad esempio, se su 1000 casi ci fosse un solo caso di complicazione, te la sentiresti di togliere il privilegio a 999 persone di fare una estrazione dentaria senza dolore abolendo l'anestesia che ha provocato la complicazione di 1 persona? Io no. E poi, è giusto porre la giusta attenzione sui danneggiati da vaccino (encefaliti e shock anafilattico) ma qui si dimenticano tutti i casi che tuttora sono in ospedale a lottare contro le complicazioni del morbillo che è tornato di gran carriera dopo che il livello percentuale di vaccinazioni è diminuito (ricordo che la trivalente MPR al momento è un vaccino solo facoltativo). Bene, quei poverini che stanno lottando contro il morbillo sono malati secondari? Figli di dei minori? Perché tanta paura dei possibili (e per fortuna remoti) rischi da vaccino e si tralasciano invece i 1000 casi di morbillo con ricovero ospedaliero? Io veramente non capisco. Le statistiche, i numeri...io scelgo il rischio con la percentuale più bassa. Non posso sapere come il suo organismo reagirà a tutto quello che immetterà nel suo corpo, però il rischio di contrarre una malattia che provochi danni seri è molto più alto rispetto ad una reazione pesantemente avversa ad un vaccino. Io l'ho monitorata tutto il giorno persino la prima volta che ha mangiato le fragole, pensa. So che sono un alimento altamente allergene....ma non posso certo vietarle di mangiarle per tutta la vita. Ho trattenuto il respiro e gliele ho date, anche lì ho rischiato...è un esempio ovviamente al limite, questo per dire che molte mamme non sanno che dando una semplice tachipirina potrebbero ritrovarsi le stesse reazioni avverse che hanno danneggiato chi si è vaccinato, eppure tutte alla prima febbre si affidano alla santa e benedetta tachipirina senza pensarci due volte. Perché tutto 'sto casino contro un farmaco che negli anni ha debellato malattie come vaiolo e, ad oggi, quasi completamente la polio? Perché non c'è lo stesso accanimento contro gli antibiotici che di danni ad alcune persone ne hanno fatti eccome? Perché dopo che mia figlia ha avuto febbre per una settimana a 39 solo grazie all'antibiotico si è abbassata. Mi spiace per quei poverini e sfortunati ma per la grande maggioranza delle persone l'antibiotico è una salvata. Miliardi di persone non possono essere messe a repentaglio e lottare nuovamente con malattie quasi scomparse per pochi casi isolati...e i bambini non vaccinato devono ringraziare che c'è ancora un 95% di popolazione che vaccina e che protegge anche loro...sempre che la percentuale non continui ad abbassarsi.
    • Rispondi
  • Alice
    Sposa VIP Giugno 2016 Cremona
    Alice ·
    • Segnala
    Assolutamente favorevole!!!! Troppe malattie strane ci sono in giro...tutta sta gente che sbarca sta portando malattie!!!!
    • Rispondi
  • Sharon
    Super Sposa Settembre 2015 Ferrara
    Sharon ·
    • Segnala

    Ti hanno già risposto.. grazie!

    • Rispondi
  • Asia_2017
    Sposa Saggia Luglio 2017 Cuneo
    Asia_2017 ·
    • Segnala

    In Germania e in Belgio i vaccini sono obbligatori eccome! Questa foto altro non è altro che il solito "polverone" populista.

    • Rispondi
  • A
    Sposa Precisa Settembre 2015 Taranto
    Azzurrina879 ·
    • Segnala

    Ecco..si questo sono d'accordissimo...invece no..a 3 mesi le inniettano cosi..senza un mezzo controllo per vedere se allo stato di salute attuale il piccino pui reggerli o meno. Poi perché se le obbligatorie erano 4 s'imponeva di fare l' esavalente? Non esiste un vaccino con solo le 4 obbligatorie.Insomma sono proprio le cose che dice serena che non quadrano..e che fanno pensare che agiscano in malafede

    • Rispondi
  • Silvia
    Super Sposa Maggio 2014 Milano
    Silvia ·
    • Segnala
    Assolutamente favorevole!
    • Rispondi
  • A
    Sposa Precisa Settembre 2015 Taranto
    Azzurrina879 ·
    • Segnala
    Peccato se avesse almeno provato a leggere il link avreste letto che è stra pro vaccini e non contro...ma va bene..deriva da nostrofiglio.it...immagino che voi che siete totalmente provaccini (io sto cercando di farmi un'opinione al riguardo)e non credete a quei genitori che sostengono che il figlio sia stato danneggiato( se lo hanno vaccinato vuol dire che si fidavano e non erano contro) la sera vi mettiate una bella enciclopedia di medicina sulle gambe e via all'informazione corretta da fonti attendibili.
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Saggia Giugno 2016 Genova
    Serena ·
    • Segnala
    Le info scientificamente valide nn si prendono da poster, forum vari o facebook ma da articoli scientifici. È cmq in alcuni paesi ci sn meno obblighi perché la gente vaccina. l'Italia x esempio dopo la Romania è il paese con maggiore diffusione di morbillo. Ma ci rendiamo conto? Vaccinare nn è una questione personale ma sociale. Io sn in gravidanza ma appena sarà possibile farò meningo e tetano.
    • Rispondi
  • Marylo
    Sposa VIP Maggio 2014 Verona
    Marylo ·
    • Segnala

    Pienamente d'accordo. Mi dispiace solo che della chiamiamola "cattiva informazione" di certe persone facciano le spese i poveri piccoli... Tutti gli interventi medicalizzati hanno delle controindicazioni, ma sono rarissime e comunque non vale assolutamente la pena di correre il rischio per paura dei cosiddetti effetti collaterali! Per lo stesso motivo, gli antivax dovrebbero evitare di sottoporre se stessi e i figli a interventi chirurgici, perché pure quelli comportano rischi... E lo stesso vale per l'assunzione di qualsiasi tipo di farmaco!

    Anch'io mi sono appena vaccinata contro la meningite e sono felice di poter vivere in un mondo che mi offre la possibilità di tutelarmi contro certe malattie... Le multe non bastano

    • Rispondi
  • I
    Super Sposa Settembre 2017 Piacenza
    Inachis ·
    • Segnala

    Assolutamente favorevole al vaccino obbligatorio.

    • Rispondi
  • S
    Sposa Master Giugno 2015 Venezia
    Silvia ·
    • Segnala

    *i paesi poveri bramano e non "variano"

    • Rispondi
  • S
    Sposa Master Giugno 2015 Venezia
    Silvia ·
    • Segnala

    Beh è dimostrato da parecchi anni che i vaccini sono efficaci... Mentre non mi sembra che sia stato dimostrato che provocano autismo o malattie autoimmuni. I paesi poveri variano i vaccini x i loro piccoli e il ricco Occidente opulento e tronfio, dimentico di malattie ritenute rettaggio del passato, gira la testa disgustato senza nemmeno rendersi conto di quello che ha. Se non fossero mai stati resi obbligatori gia immagino gruppi infervorati a denigrare medico e industrie di non prendere disponibili e gratuiti farmaci essenziali x la salute

    • Rispondi
  • Mime
    Sposa VIP Luglio 2015 Chieti
    Mime ·
    • Segnala

    A me sembrano tanti.. e comunque non si tratta solo di autismo, molti adulti sviluppano malattie autoimmuni come artrite reumatoide o lupus.Io non sono antivaccinista,ma la cosa giusta é intanto garantire e non imporre.poi servirebbe un piano vaccinale che comprendaEsami prevaccinali-produzione di vaccini senza contenuti tossici-innalzamento di età evolutiva del vaccinato-vaccinazioni personalizzate rispetto allo stato di salute del vaccinato-reale farmacosorveglianza con test e gruppi di controllo vaccinati con non vaccinati-somministrazione monodose-controlli affidati a enti indipendenti non agli stessi ricercatori dell'ente che lo mette in commercio.Perché questo piano vaccinale non si attua?

    • Rispondi
  • Aleale
    Sposa Saggia Giugno 2014 Roma
    Aleale ·
    • Segnala
    Scusami, con tutto il bene, ma io un articolo di nostrofiglio.it neanche lo apro. Bisogna guardare anche le fonti, sono fondamentali. Sul resto mi trovi pienamente d'accordo, difatti siamo tutti troppi attenti ai vaccini ai piccoli per poi perdere i binari e lasciar stare da adulti. Io mi sto per vaccinare per la Meningite b, che da piccola non ho potuto fare perché non esisteva. Così come non sono d'accordo sulla legge che tra poco sembrerebbe sarà emanata: obbligo vaccinale nelle scuole 0-6 anni, ok. Poi perché dopo i 6 anni basta pagare una multa per non farli vaccinare? E che significa? Non basta.
    • Rispondi
  • Federa88
    Super Sposa Settembre 2015 Chieti
    Federa88 ·
    • Segnala
    Ragazze comunque volevo dirvi che non sono io che penso che il vaccino porta all'autismo!!!! ho un negozio di computer e forniamo i pc ai bimbi autistici o con altri problemi x conto della Asl e 2 mamme di questi bimbi esponendoci il problema ci hanno detto che i loro figli hanno iniziato a manifestare questi segni di autismo proprio dopo il vaccino. Ho chiesto un parere proprio perché non sono un medico e non sono x niente informata in questo campo e mi piacerebbe saperne di più sotto tutti i punti di vista dato che tra poco nascerà la mia bimba e vorrei che stesse sempre in buona salute, ovviamente come vorrebbero tutte le mamme...
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×