COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

J
Sposa Principiante Giugno 2021 Milano

Acconti e caparre: i fornitori non le restituiscono, neanche x causa covid

Jasmine, il 22 Febbraio 2021 alle 20:54 Pubblicato in Organizzazione matrimonio 0 33
Salvato Salva
Rispondi
Buonasera a tutti!
Volevo chiedere consigli e informazioni riguardo agli acconti e le caparre versate ai vari fornitori, in questo momento di totale incertezza e non chiarezza.
Ristoranti, fotografi e fioristi NON restituiscono la somma versata in anticipo come acconto/caparra, in caso di annullamento del matrimonio a causa covid, restrizioni, dpcm vari ecc...È corretto? Se un pranzo/cena di nozze viene annullata a causa delle direttive igienico-sanitarie ministeriali, per covid, pandemia ecc ecc, non è colpa del ristoratore,ma nemmeno dei futuri sposi. Lo stesso discorso vale per i fotografi e i fioristi, ci hanno detto (TUTTI quelli con cui abbiamo parlato) che loro trattengono la caparra/acconto, in caso di impossibilità a celebrare il matrimonio x covid, e la "congelano" per l'ipotetica data posticipata. Mi chiedo: a quale titolo, tali professionisti, si TRATTENGONO le somme (acconti o caparre) versate in anticipo dagli sposi, se non hanno nemmeno fornito il servizio (e quindi non hanno avuto spese da sostenere in anticipo)?!? Il discorso é diverso per sartorie e atelier abiti ecc, poichè, al momento dell'ordine, cmq il materiale, i tessuti ecc ecc sono stati comprati in anticipo e quindi, un "servizio" è stato dato al cliente.Per quanto riguarda i ristoranti, non credo che acquistino il cibo 6 mesi prima e nemmeno 2 mesi prima ed è dunque discutibile il fatto che NON restituiscano gli acconti (sempre in caso di annullamento o rinvio x covid).Vi chiedo delucidazioni, consigli e risposte, xchè davvero non ci stiamo più capendo nulla!Ci siamo imbattuti in uno "sciacallaggio" abnorme. Grazie a chi risponderà!

33 Risposte

Ultime attività da Jasmine, il 24 Febbraio 2021 alle 21:22
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Esattamente! L'unica persona che mi è sembrata "umana" è il fotografo.
    Ristorante e fiorista vogliono la caparra ed è corretto, xche cmq loro ti fermano la data. La cosa ASSURDA è che se, causa eventuali lockdown x covid, il matrimonio e il pranzo non si potessero fare x eventuale dpcm, loro si trattengono la caparra x eventuale rinvio... Ma se nemmeno noi possiamo sapere QUANDO si potrà rinviare, mi chiedo, A QUALE TITOLO questi professionisti si trattengono soldi nostri?? Non ci hanno erogato un servizio o una prestazione in anticipo, come ad es per gli abiti... In pratica si intascherebbero soldi senza alcun motivo e li "congelerebbero" per una data ipotetica che manco noi possiamo sapere quando sarà😡😡😡 Tutto questo è inaccettabile!! Xche devono essere gli sposi a smenarci???
    • Rispondi
  • Chiara
    Sposa Abituale Giugno 2021 Padova
    Chiara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    E certo loro ci provano...così senza aver fatto nulla guadagnano pure...peccato che lucrino sui sacrifici degli altri 😅 Un conto è perdere cento euro, un altro migliaia di euro...alla fine se cedessi su tutte le caparre il matrimonio ti costa il doppio di quello preventivato. Comunque la serietà delle persone alla fine si vede da queste cose.
    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Per iscritto non abbiamo deciso proprio nulla. Tutti i ristoranti e i fioristi con cui abbiamo parlato, x chiedere disponibilitá ci hanno detto la stessa cosa: in caso di impossibilità a fare il matrimonio causa covid, si trattengono la caparra. Parlo di circa 25 ristoranti e una decina di fioristi. Io non ho parole.
    • Rispondi
  • Chiara
    Sposa Abituale Giugno 2021 Padova
    Chiara ·
    • Segnala
    Se per legge non si può svolgere l’evento, quanto versato a titolo di caparra va restituito per impossibilità sopravvenuta della prestazione. Quindi di base ti devono restituire tutto. Se poi concordemente (e per iscritto) avete deciso che i soldi già versati vengano imputati quale acconto per la nuova data, questo è un altro discorso (che poi dipende appunto se trovate una data che vada bene a te e al fornitore...perché metti caso che quel fornitore sia già impegnato ovviamente la restituzione è gioco forza). Se non ti vogliono restituire nulla, vai dritto dritto dall’avvocato 🤣
    • Rispondi
  • Adriana
    Esperta Luglio 2021 Potenza
    Adriana Online ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Lo so...ma loro possono pensare che tu lo fai anche per cambiare location o altro così loro perderebbero tutto... almeno credo che sia per quello
    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma come facco a sapere adesso a quando spostarlo? C'è troppa incertezza!
    • Rispondi
  • Antonella
    Sposa Abituale Agosto 2021 Roma
    Antonella ·
    • Segnala
    Antonella Colizzi mi ha rilasciato un buono anziché restituirmi la caparra perché a suo dire mi aveva opzionato la data nonostante non avessi fatto nemmeno la prova e se non fattibile da decreto (ho annullato il matrimonio) il suggerimento è stato di richiedere l'importo a Conte... parliamo di 100 euro per fortuna 🤷‍♀️
    • Rispondi
  • Adriana
    Esperta Luglio 2021 Potenza
    Adriana Online ·
    • Segnala

    Credo che sia perchè voi lo annullereste e non lo spostereste...

    • Rispondi
  • Chiara
    Esperta Settembre 2021 Milano
    Chiara ·
    • Segnala

    Bel dilemma! La caparra dovrebbe essere restituita se i matrimoni sono annullati da decreto!

    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sono d'accordo!
    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No, con l'abito è ovvio che non si possa restituire l'acconto, poichè una volta ordinato, la sarta, a sua volta, ordina i tesduti e le stoffe e poi inizia a cucirli e ricamarli e, dunque, mi da cmq un prodotto, ha lavorato in anticipo e quindi credo sia corretto lasciare una caparra all'inizio e saldarlo poi a lavoro finito. Non vedo la necessitá di chiedere indietro dei soldi, visto che il l'abito l'ho scelto io e lei me lo sta realizzando (tra l'altro, nel mio caso, è tutto cucito, ricamato e creato a mano)
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    No, con l'abito no, mi sa che ne abbiamo parlato in un topic passato, solo coi contratti ad esecuzione differita, e l'abito non rientra tra questi. Smiley sad

    • Rispondi
  • R
    Sposa Precisa Agosto 2022 Bari
    Reginella ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma con l'abito da sposa anche?non credo si possa fare...
    • Rispondi
  • S
    Sposa Abituale Giugno 2022 Terni
    Serena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Concordo con te, non sono solo i ristoratori ad essere in crisi, anzi, almeno loro hanno alternative come l'asporto!
    Tutti gli altri che non lavorano da mesi (settori come spettacolo, turismo, palestre, piscine ecc) e magari hanno dovuto rimborsare i loro clienti dovrebbero essere penalizzati ancora di più??
    Per carità, è lodevole non voler richiedere i soldi indietro se ce lo si può permettere, ma deve essere una scelta e non un'imposizione per tutti! Spero di non vivere questi problemi in prima persona, ma comunque capisco le difficoltà...
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Giugno 2021 Catania
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Su quello hai ragione in quel caso l'avrei richiesta anche io assolutamente
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Il problema è che la crisi non può ricadere sugli sposi, magari tu hai preferito così perché te lo puoi permettere, e hai un buon rapporto coi fornitori, ma non si può sapere cosa è successo nel frattempo alla coppia, insomma ci sono persone che si sono entrambe ritrovate senza lavoro e quelle caparre hanno la necessità di recuperarle. Ma ci sono anche altri problemi, come un comportamento del tutto inumano da parte di certe location... la mia non ha fatto altro che ricattare e minacciare ritorsioni economiche (aumenti, perdite di caparre, penali), non ha mai voluto cedere sul minimo di 100 coperti (magari per fare lo stesso l'evento nell'estate 2020 ma ridimensionato), pur sapendo che ho metà ospiti bloccati all'estero con frontiere serrate da marzo 2021 (extra Schengen) ... capisci bene che, se il dpcm impedirà, coglieremo l'occasione per liberarcene, mentre con gli altri credo proprio che adotteremo il metodo "voucher" se saranno d'accordo.

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Giugno 2021 Catania
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non ne sono sicura, se entrambi concordano che rimarrà per un'altra data non stanno dicendo che andrà persa quindi non la vedo poi così iniqua, ma devono concordarlo insieme, io ad esempio alla mia location, che è un ristorante ho chiesto di inserire che se l'evento non potesse svolgersi causa covid potremmo scegliere tra lasciare la caparra per una nuova data o trasformarla il voucher da spendere per pranzi domenicali o eventi che loro organizzano nei giorni festivi, personalmente non me la sentirei di chiederla indietro sono già così in crisi in questo periodo è chiedergli di restituire soldi che hanno magari già speso non farebbe che aggravare la situazioni, idem il fotografo ci farebbe un voucher da spendere per qualsiasi servizio fotografico, fioraio non ne abbiamo, l'unica sarebbe la band, ma mal che vada la facciamo suonare alla cerimonia che faremmo in ogni caso
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Se la metti sul penale sì, ma a te interessa il soldo il versante civile quindi è un indebito oggettivo, ossia il trattenere somme per qualcosa che non hanno fatto e non faranno dato che il matrimonio è da intendersi a termine essenziale, se salta la data salta tutto (qualora gli sposi non vogliano rinviare sia chiaro, ma il rinvio è pur sempre una nuova contrattazione, il vecchio contratto è risolto automaticamente per impossibilità assoluta da dpcm impeditivo).

    in ogni caso in bocca al lupo! ^^

    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma non possiamo sapere a QUANDO rinviare il tutto, dal momento che, davanti a noi, ci sono tutti i matrimoni saltati nel 2020
    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Esattamente. E cmq si tratterebbe di "appropriazione indebita"
    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma appunto!!
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Be' il problema c'è, per vari motivi la coppia può perdere interesse al rinvio e per legge sono tenuti a restituire le caparre, mica tutti vogliono rinviare...

    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    X Giulia
    Infatti io sn già in contatto con il mio avvocato e, nel caso in cui non potessimo fare il matrimonio x dpcm, o xche chiuderanno ipoteticamente i ristoranti, richiederò indietro la caparra, sia al ristorante, sia al fiorista (il fotografo è davvero una persona UMANA e PROFESSIONALE e ha capito la situazione e non ci ha chiesto nulla).
    Anche xchè non potrò sapere QUANDO fissare l'ipotetica data posticipata, dunque i fornitori non hanno alcun diritto a trattenersi i soldi (si tratterebbe di appropriazione indebita). Poi quando decideremo l'eventuale data di ipotetico rinvio, saremo noi a RI-chiedere nuovamente disponibilità e ri-versare, eventualmente una nuova caparra.
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ma anche se avessero inserito una clausola del genere sarebbe invalida, nulla perché contraria alla legge o in ogni caso impugnabile perché vessatoria.

    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Saggia Agosto 2021 Sassari
    Serena ·
    • Segnala
    Non vedo quale sia il problema tanto se sposti data avresti comunque dovuto ridare la caparra
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ah ok ^^ apposto, sì sembrava che ti avessero detto che te li tenevano buoni e basta...

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Giugno 2021 Catania
    Angela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma lo avete scritto nel contratto oppure è solo la loro idea? Perché se non avete esplicitamente inserito questa clausola non possono farlo
    • Rispondi
  • J
    Sposa Principiante Giugno 2021 Milano
    Jasmine ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    La penso esattamente come te. Peccato che sia il ristorante, sia il fiorista, in caso di impossibilità x quella data (causa covid) si tratterranno le caparre versate, "congelandole" per l'ipotetica data di rinvio, che non sappiamo nemmeno quando potrá essere😡😫😫😫
    • Rispondi
  • Veronica
    Sposa VIP Giugno 2021 Lucca
    Veronica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Lo so, sto dicendo che se dovessi rimandare questi fornitori mi hanno assicurato che mi terranno gli acconti validi, non so per annullamento invece perché non ho intenzione di annullare, quindi non ho chiesto! Forse mi ero espressa male..
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao veronica in caso di divieti governativi la scelta è rimessa agli sposi non hai fornitori, sono gli sposi a dover decidere se rinviare o annullare... non dipende dai fornitori.

    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Maggio 2021 Roma
    Giulia ·
    • Segnala

    Sì, ti confermo che ci stanno provando, in caso in cui un decreto o un dpcm vieti l'evento non sei tenuta a rinviare e, se decidi di non rinviare, hai diritto ad ottenere la restituzione della caparra per tutti quei servizi con esecuzione a data differita (ossia hai firmato il contrato che so nel 2020, hai dato una caparra, ma la prestazione sarà nel 2021).

    Non ci piove su questo con catering, location e ristoranti insomma per la festa.

    la cosa si può complicare con fiorista, musicisti e fotografi perché potrebbero discutere sul fatto che le cerimonie non sono vietate, quindi la loro prestazione è solo parzialmente impossibile (nella parte del banchetto)... anche secondo me questa cosa regge poco, ma proprio poco, dato che non possono adempiere ciò che c'è scritto nei vari contratti proprio per via del dpcm.

    Che dire? mi sa che ti serve l'assistenza o di una associazione consumatori o di un avvocato, però ti conviene aspettare e arrivare sotto data, se la tua data non sarà coperta da dpcm impeditivo difficilmente potrai svincolarti.

    • Rispondi
  • Veronica
    Sposa VIP Giugno 2021 Lucca
    Veronica ·
    • Segnala
    La mia location mi ha già detto che mi terrà valida la caparra, fotografo pure e la band farà decidere a me se riaverli o tenerli buoni per la data successiva!!
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti