Vai ai contenuti principali

Il contenuto del post è stato nascosto

Per sbloccare il contenuto, clicca qui

Alessia
Sposa Precisa Maggio 2024 Roma

Battesimo del bimbo dopo matrimonio

Alessia, il 15 Giugno 2024 alle 13:36 Pubblicato in Future mamme 0 10
Ciao a tutti!
Poco prima del matrimonio ho scoperto di essere incinta, e a gennaio aspettiamo l'arrivo di un piccolo o una piccola. Oggi è sorto un dibattito con il mio appena nuovo marito: come facciamo per doverlo battezzare???
Premetto che noi non siamo credenti, e che addirittura vivendo in svizzera siamo usciti dalla chiesa per non dover pagare le tasse della chiesa cattolica (che non frequentiamo). Naturalmente ci siamo sposati con rito civile affiancato da celebrazione simbolica, emozionantissima.Per me però, a parte l'aspetto religioso di cui non mi interesso, il battesimo è importante da un punto di vista sociale, per presentare il bimbo alla famiglia. Ho visto che esiste in paesi come l'Inghilterra una forma laica di battesimo, un po' come il matrimonio simbolico. Qualcuno si è mai trovato a valutarlo in italia? E poi, tema non indifferente, i costi. Il nostro matrimonio è costato un occhio della testa, quindi aspetterei che il bambino abbia almeno un anno, se non due, prima di affrontare pure questa spesa.
Qualcuno di voi si è trovato ad organizzare il battesimo a poca distanza dal matrimonio? E per caso, qualcuno ha esperienza di battesimo laico/ cerimonia di benvenuto?
Grazie a tutti

10 Risposte

Ultime attività da Laura, il 18 Giugno 2024 alle 14:35
  • Laura
    Sposa Master Maggio 2018 Roma
    Laura Online ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao, noi non siamo credenti e non abbiamo battezzato i bimbi. Feste al dire il vero non ne abbiamo fatte, viviamo all'estero anche noi e la prima bimba è nata a marzo 2020 in piena pandemia quindi nulla... e quindi anche per il secondo non abbiamo fatto niente (a parte che il secondo non lo calcola nessuno perché non è più la novità 😭😡)
    Nel vostro caso potreste fare una festa di benvenuto con decorazioni, bomboniere ecc... una specie di baby shower ma con bimbo già nato
    • Rispondi
  • Stefania
    Esperta Ottobre 2024 Napoli
    Stefania ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Allora per quanto ne sappia io in Italia purtroppo se lo chiami battesimo viene inteso come tale quindi altro non viene riconosciuto e non esiste alcun "rito simbolico".
    Ma come tu stessa hai detto lo si può chiamare come si vuole, festa di benvenuto va più che bene secondo me per festeggiare.
    Sara un momento solenne, di gioia e di festa anche senza "etichetta" non serve dargli un nome
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Precisa Maggio 2024 Roma
    Alessia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ciao,
    Si è un po' quello che avevamo pensato. In svizzera dove abitiamo esiste il "battesimo laico" che è proprio la presentazione alla famiglia, senza aspetti religiosi. Per me questo è il valore che ha il battesimo, non essendo credente, ma lo trovo socialmente un momento molto importante. Poi lo si può chiamare come si vuole. Volevo capire se in un paese molto religioso come l'Italia esistesse un' alternativa a questo rito per chi non è cattolico o esistesse una soluziona che venisse in qualche modo accettata, così come esiste per il matrimonio e il funerale. Ovviamente non ha un valore civile, perché non c'è nessuna parte ufficiale come può essere nel matrimonio. Quello che non vorrei è che fare una festa senza la parte religiosa non venga capito o accettato. Mi dispiacerebbe che vivendo lontano da tutta la mia famiglia, solo perché non crediamo nella religione, non si possa avere un momento importante nella vita del bambino che coninvolga la famiglia ugualmente.
    • Rispondi
  • Stefania
    Esperta Ottobre 2024 Napoli
    Stefania ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao se posso permettermi il battesimo ha un fine religioso e non di presentazione alla famiglia, per cui se non vi interessa la parte religiosa potete organizzare una festa di benvenuto oppure aspettare il suo primo compleanno e fare una mega festa.
    Tea le due io sceglierei la prima opzione se il senso è quello di una festa di benvenuto e presentazione alla famiglia.
    È solo un mio pensiero non una critica ci tengo a precisare
    • Rispondi
  • Valeria
    Super Sposa Settembre 2021 Foggia
    Valeria ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao, dato che vorreste aspettare comunque un po' di tempo dopo la nascita perché non festeggiare "in grande" il suo primo compleanno? Mi sembra più coerente rispetto alla vostra laicità e più adatto di una festa di benvenuto (che dovrebbe essere fatta teoricamente nelle settimane successive alla nascita)
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Precisa Maggio 2024 Roma
    Alessia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Si infatti,
    Non è l'idea di chiamarlo "battesimo", ma il senso di presentarlo alla famiglia in una forma ufficiale. L'idea è proprio di non rinunciare a tutta la parte sociale di questo rito solo perché la parte religiosa per noi non ha significato
    • Rispondi
  • Giovanna
    Sposa VIP Gennaio 2021 Treviso
    Giovanna ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Se non si fa il Battesimo che senso ha trovare per forza un'alternativa non religiosa?
    Si organizza una festa e via, con pranzo, senza pranzo, come volete, ma non vedo il senso di usare per forza il termine Battesimo.

    Anche solo chiamarla "festa di benvenuto " o una cosa del genere, nulla vieta di fare bomboniere, decorazioni etc.
    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Settembre 2017 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao io non sono credente, io stessa non sono battezzata così come non lo sono i miei figli.. è proprio una questione anche di coerenza, il battesimo è un sacramento cattolico e.io.sono quanto di più lontano possa esistere dalla loro ideologia..voglio che i miei figli crescano liberi e laici..perciò nessuno battesimo, solo una semplice festicciola quando sono nati con nonni e zii. Stop
    • Rispondi
  • Erica
    Sposa TOP Giugno 2019 Vicenza
    Erica ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Mah, più che battesimi (laici o meno), io farei semplicemente una festicciola, che quindi comporta costi moooolto più bassi e meno sbatti. Mio figlio non è stato battezzato perché anche noi non siamo credenti, ma abbiamo semplicemente organizzato qualche aperitivo con varie persone per presentare il pupo, approfittando dell’estate. Anche perché non mi andava di calarlo in una festa caotica, con magari un sacco di gente che gli sta troppo vicino.. oppure potreste farlo al suo primo compleanno, così prendete due piccioni con una fava!
    • Rispondi
  • Effie
    Super Sposa Ottobre 2016 Torino
    Effie ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao, io non sono credente e per rispetto ai miei valori non ho intenzione di battezzare la bambina. Noi abitiamo in una regione diversa da quelle dei nostri genitori, quindi a qualche mese dalla nascita della piccola la porteremo a farla conoscere dalle rispettive famiglie e faremo una piccola festa. Noi non siamo per le grandi cerimonie, quindi sarà qualcosa di molto informale ma carino.
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti

Gruppi generali

Ispirazione