COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Lulù
Sposa Master Luglio 2017 Enna

Dna Fetale

Lulù, il 2 Marzo 2019 alle 11:08 Pubblicato in Future mamme 0 18
Salvato
Rispondi
Ragazze buongiorno!
Questa mattina ho bisogno di consigli...
Dovremmo procedere con il DNA fetale, ma mi ritrovo un po' contro...
Vi spiego meglio.. Sono del parere che, qualsiasi cosa abbia o non abbia il nostro bambino, vogliamo tenerlo! Lo abbiamo desiderato così tanto che non penserei mai e poi mai ad un aborto.. L'unica cosa che mi spinge a farlo sarebbe il racconto di una signora!
La sua bimba era totalmente sana in gravidanza, accertata anche dagli esami! Durante il parto, la presero male, tanto da provocarle danni cerebrali! La signora ha potuto far ricorso perché ovviamente sapeva che in grembo la bambina stava bene..
Vi prego, non prendetemi per superficiale, non lo sono affatto; anzi sono molto sensibile sotto certi aspetti! Ma l'idea che possano far del male a mio figlio durante il parto mi viene una rabbia assurda!
Cosa mi consigliate?? Avete altri motivi da elencarmi per procedere o non procedere con questo esame???

18 Risposte

Ultime attività da Valeria, il 7 Marzo 2019 alle 20:41
  • Valeria
    Super Sposa Settembre 2018 Palermo
    Valeria ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sì certo
    Viene valutata anche l età della mamma senz'altro
    • Rispondi
  • Marilena
    Sposa VIP Settembre 2017 Reggio Calabria
    Marilena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si ma tipo in base età, peso e altezza della mamma per esempio?
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Settembre 2020 Messina
    Alessia ·
    • Segnala
    Ps io ho fatto prenatal safe kayro plus di genoma goup
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Settembre 2020 Messina
    Alessia ·
    • Segnala
    Ciao cara posso dirti due cosa. La prima è che io l’ho fatto è che ritengo che non sia consigliato solo a chi abortirebbe a fronte di alcuni riscontri, ma anche solo per avere consapevolezza sulla situazione che si prospetta e, eventualmente, su come intervenire medicalmente anche durante il periodo perinatale.
    Secondo aspetto, lavoro nel settore e ti garantisco che il dna fetale non è una prova non ripetibile della sanità del nascituro, poiché è possibile Acquisire ex post gli stessi riscontri, mediante analisi del cariotipo alla nascita e, anche se il bambino del tuo racconto fosse sdddirittura morto, dal punto di vista probatorio si sarebbe potuto procedere entro l’esame necroscopico
    • Rispondi
  • S
    Sposa Precisa Luglio 2016 Macerata
    Serena ·
    • Segnala
    Io anche l'ho fatto (di un altro laboratorio, ma la sostanza è quella). Essendo insegnante di sostegno e quindi per deformazione professionale l'ho fatto. Se fossero emerse qualche malattie cromosomi he o genetiche avrei avuto più tempo per metabolizzare in primis e poi saperlo il prima possibile permetterebbe un intervento di qualsiasi tipo fin da subito (tipo psicomotricità o controlli approfonditi) a differenza invece di venirlo a scoprire anni dopo..
    • Rispondi
  • sposina
    Sposa VIP Giugno 2018 Catania
    sposina ·
    • Segnala

    Ciao lulù, io ho deciso farlo e ti spiego il perchè. io voglio sapere il più possibile del mio bimbo prima del parto. per esempio potrebbe esserci la necessità di partorire in centro specializzato , o prendere subito in considerazione certi fattori perchè magari il bimbo è affetto da qualche malattia. é vero che è solo un test probabilistico ma sicuramente molto più accurato del bitest e con più ampio raggio d'azione, se qualcosa non va in ogni caso va comunque confermato da un esame invasivo.

    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala
    Posto che fare o meno questi test e cosa fare dopo aver avuto i risultati è una scelta del tutto personale, io non so questo test sia adatto.
    Il test verifica la presenza di alcune sindrome genetiche, queste non c’entrano nulla con eventuali problemi che potrebbero insorgere alla nascita.

    Il fatto che il Prenatal safe vada bene vuol dire che il bambino non presenta trisomie, non vuol dire che il suo cervello o il suo cuore siano ok.
    Ci possono essere dei problemi che i test genetici non vedono.
    • Rispondi
  • Valeria
    Super Sposa Settembre 2018 Palermo
    Valeria ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Nei risultati vengono dati dei parametri e delle percentuali che ovviamente già da soli sono indicativi su come procede la gravidanza ma il medico legge e spiega i risultati
    E solo il medico ti consiglia cosa fare se le percentuali sono alte
    • Rispondi
  • Marilena
    Sposa VIP Settembre 2017 Reggio Calabria
    Marilena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma quando si fa il tri test quali sono i punti di riferimento che prendono in considerazione per dire se i risultati sono buoni o meno?
    • Rispondi
  • Valeria
    Super Sposa Settembre 2018 Palermo
    Valeria ·
    • Segnala
    Io e mio marito abbiamo deciso di non farlo
    1 perché il risultato del tritest era negativo con percentuali bassissime e vedendo trasulenza nucale e setto nasale si è visto che il bambino è sano
    2 perché il test del dna fetale come senz'altro il tritest o il bitest sono test probabilistici e non diagnostici come invece sono amniocentesi e villocentesi
    Dati i costi importanti del dna fetale io ti direi di fare cosi
    Fare bitest o tritest che in alcuni ospedali fanno pure gratuitamente e agire successivamente in base ai risultati e anche se dovessero esserci risultati allarmanti secondo me non ha senso fare un altro test probabilistico ma andrei direttamente a uno diagnostico di cui ti parlavo sopra
    Sicuramente sono più invasivi
    Ma pensaci bene dato che ognuno ha motivi diversi per andare a fondo
    • Rispondi
  • Klaudia
    Sposa VIP Agosto 2018 Fermo
    Klaudia ·
    • Segnala
    Se hai i soldi per il dna fetale.... dallo...io ho fatto solo bitest...che di sicurezze non te ne da sicuramente... fallo almeno sei preparata...
    • Rispondi
  • A1990
    Super Sposa Giugno 2018 Venezia
    A1990 ·
    • Segnala
    Nessuno può dirti cosa sia giusto e cosa sia sbagliato. C’è anche chi fa esami prenatali non con l’intento di abortire ma di prepararsi alla presenza di eventuali patologie. Considerato che il test del dna non è diagnostico ne invasivo lo farei anche se fossi dell’idea di tenere comunque il bambino. Io sapevo che avrei interrotto la gravidanza e per questo ho fatto l’amniocentesi.
    • Rispondi
  • V
    Sposa VIP Giugno 2020 Catania
    Valentina ·
    • Segnala
    Gioia mia 😘, ti ho già detto come la penso io. È una scelta, come ti hanno già detto altre Donne, molto personale. Non sarà nessuno a dirvi cosa è giusto o sbagliato fare. Però penso che sapere se effettivamente è tutto ok possa aiutarvi o diversamente, nel caso, (spero di no, ma è giusto perché bisogna sempre guardare entrambe le facce delle situazioni) possa comunque aiutarvi a prepararvi psicologicamente. Io sono sicura che sia tutto apposto gioia mia, ma non vedere questo esame come un esame che nel caso ti deve mettere dinnanzi ad una scelta: tenerlo o no. Perché lo terrete a prescindere, ma solo per accertarsi ❤️
    Comunque ottimismo, perché sarà un bellissimo bimbo alto, con gli occhi verdi e SANO 😊❤️
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa Master Agosto 2018 Cosenza
    Federica ·
    • Segnala
    Come dicono le altre, è una scelta molto personale. Se avete intenzione di tenerlo comunque ti consiglierei di non farlo. Io ho deciso di farlo perché la penso diversamente, ho optato per il prenatal safe perché ha bassi margini di errore e soprattutto si basa su un dato certo che è il dna fetale, anche se è pur sempre un test probabilistico, mentre il bitest ha più probabilità di errore; sicuramente se avessi avuto più di 35 anni avrei fatto direttamente l’amniocentesi.
    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Settembre 2017 Roma
    Giulia ·
    • Segnala
    Ma. Se questi test esistono perché non farli??? Ci sono malattie terribili.. Prima di decidere a priori io mi ci volevo trovare nella situazione.. Per quello l ho fatto
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala

    Ciao Lulù, è una scelta molto personale.

    Io ho deciso di non farlo perchè non volevo mettermi nella condizione di una scelta tanto difficile e in più se avessi scoperto qualcosa di negativo e avessi portato avanti la gravidanza, avrei vissuto 9 mesi di ansie...in più credo che ci siano troppe malattie che ancora non vengono diagnosticate con questi test e altrettanto importanti, purtroppo non possiamo ancora prevenire tutto!

    Però capisco anche chi lo fa e non lo giudico, ti ripeto credo sia una scelta molto personale e non esiste cosa giusta o sbagliata!

    • Rispondi
  • Marylo
    Sposa VIP Maggio 2014 Verona
    Marylo ·
    • Segnala
    Saresti disposta a portare a termine la gravidanza anche in caso di malattie incompatibili con la vita? Perché non esiste solo la sindrome di Down.. ci sono anche casi, fortunatamente rarissimi, di sindromi tali per cui il feto resiste in utero ma non sopravvive alla vita extrauterina. Secondo me se si dice "no" alla diagnosi prenatale bisogna comunque essere consapevoli e preparati a tutto, anche se le probabilità, grazie a Dio, sono tutte a favore di un bambino sano.
    A prescindere dalle idee personali in merito a un'eventuale interruzione, secondo me fare il DNA fetale può servire anche semplicemente ad essere pronti ad accogliere la creatura che ci è stata donata 😊
    • Rispondi
  • T
    Sposa TOP Giugno 2019 Mantova
    Tamara ·
    • Segnala
    Parto col dire che non voglio fare paura a nessuno. Ma la sfiga la puoi Verr sempre..prima durante o dopo..e non solo in gravidanza ma per tutto!
    L'aborto io personalmente non sono favorevole a. Meno ché la malattia del bambino in pancia una volta nato sia incompatibile o quasi con la vita decente. Magari una vita attaccata a macchinari o farmaci sperimentali o altro ancora. Parto per esperienza vicino a me! Parlo perché vedo altri.cosa fanno. Per carità è sempre un.figlio ma io non.ce la farei.
    Detto questo non.affidatevi MAI a test probabilistici anche se i risultafi sono ottimi...fate qualcosa di certo! aurora test,g test,amnio/villo,prenaral safe ecc...
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×