COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

V
Sposo Novello Giugno 2021 Roma

Puericultrice notturna

Viviilsole, il 18 Marzo 2021 alle 18:26 Pubblicato in Future mamme 0 11
Salvato Salva
Rispondi
Buona sera ragazze!

L'altro giorno al telefono stavo parlando con un'amica incinta del sedondo figlio e mi ha detto che molto probabilmente, essendo stati traumatizzati dal sonno del primo figlio, vorrebbero assumere per qualche tempo una puericultrice che passi le notti a casa con loro. Io non sono ancora incinta, ma questa cosa mi ha incuriosito. Ovviamente ci sono i pro e i contro. Ma io mi chiedo, se durante la notte il bimbo piange, tu fai finta di nulla perché tanto c'è una persona pagata profumatamente che si occupa del bambino? Oppure ti alzi? Voi come la pensate?

11 Risposte

Ultime attività da Fanny, il 24 Marzo 2021 alle 15:28
  • Fanny
    Sposa Saggia Settembre 2017 Torino
    Fanny ·
    • Segnala
    Concordo che questa cosa può aver senso se si tratta di un supporto professionale per imparare a gestire meglio il bambino, per il resto non so come si possa dormire con un neonato che strilla alle 2 del mattino, anche sapendo che c'è qualcuno che si occupa di lui se piange ti svegli immagino 🤷‍♀️ e se dev'essere allattato al seno ha ancora meno senso, l'altra persona al max può portartelo e poi riportarlo a dormire 🤔
    Se invece si tratta di una persona che passa qualche notte con la famiglia in difficoltà, vede cosa non va e offre soluzioni non vedo perché no potendoselo permettere!
    • Rispondi
  • Gioia
    Sposa Saggia Ottobre 2021 Parma
    Gioia ·
    • Segnala
    Penso che i genitori che temono di aver sbagliato qualcosa nel gestire il primo figlio, ma non riescono a porvi rimedio da soli, facciano bene a farsi aiutare da una figura specializzata, che ha un titolo riconosciuto dalla legge ottenuto con anni di studio ed esperienza
    Penso che non debba essere una delega, a meno che non ci siano problemi di salute o lavorativi, bensì un supporto. Io personalmente mi alzerei per vedere come fa questa figura ad aiutare mio figlio a dormire, in modo da imparare.
    Trovo molto più sconcertante, invece, chi si butta a capofitto nella lettura e applicazione di libri di pedagogia e psicologia senza avere le basi per comprenderli, evitando volutamente figure specializzate.
    • Rispondi
  • Roberta
    Super Sposa Luglio 2014 Pavia
    Roberta ·
    • Segnala
    Ciao! Io ho scoperto che esiste questa figura quando è nata la mia prima figlia. In ospedale mio marito ha incontrato casualmente una sua amica di vecchia data che ora fa l'ostetrica e ci disse che a Milano erano molte le mamme che la contattavano per accudire i loro figli. Spesso però erano benestanti e rivestivano ruoli importanti in azienda.
    Io non sono assolutamente d'accordo. Sono dell'idea che se vuoi un figlio, devi essere tu genitore a gestirtelo. Nel bene e nel male. Io ho due bambini e le notti me le sono fatta sempre da sola, sia quando erano ammalati sia quando cercavano il seno (il mio secondo figlio di due anni lo cerca tutt'ora).
    Non è semplice, ma pensare che un'estranea debba occuparsi del mio piccolo solo perché io voglio dormire, mi sembra una scelta un po' egoistica. E poi sinceramente io appena I miei bambini dicono "a", salto immediatamente dalla sedia e corro da loro😄😄😄
    • Rispondi
  • Hila
    Sposa Master Giugno 2018 Pordenone
    Hila ·
    • Segnala
    Ma esistono??? A scoprirlo prima 😂😂 Io posso dirti che sono 10 mesi (età di mia figlia) che non dormiamo. Ora i risvegli sono un pò meno frequenti ma, fino ai 6 mesi, io dormivo circa un'ora ogni 3 ore. Adesso capita che 3 o 4 ore riusciamo a dormire. La mia fortuna è che mio marito è un papà d'oro. Si è sempre svegliato, forse anche più di me, nonostante stia fuori tutto il giorno e faccia un lavoro anche pesante. Noi non dormiremo ancora per anni perchè, ammesso che mia figlia prima o poi decida di dormire una notte, comunque dobbiamo alimentarla per forza ogni tot ore. Onestamente siamo distrutti, irritabili, nervosi, avremmo bisogno entrambi di dormire un paio di notti. Probabilmente anche se qui esistessero queste figure non pagherei una persona, perchè non mi fiderei..io in 10 mesi non ho mai lasciato mia figlia nemmeno mezz'ora ai nonni, o ci sono io o mio marito..però comprendo la stanchezza e la necessità di farsi aiutare.
    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala
    Io credo che dipenda dalla situazione.
    Considera che il mio primo bimbo ha dormito davvero pochissimo per tutti i primi 8/10 mesi e ha continuato a svegliarsi spesso la notte fino ai 2 anni e mezzo. Ero stravolta.

    Posso capire chi cerca un’aiuto. Credo che però la puericultrice non sia semplicemente una che si sveglia al posto tuo, ma qualcuno che magari ti aiuta ad impostare i giusti ritmi per evitare magari cattive abitudini che possano peggiorare la questione sonno.
    Anche perché se allatti non è che si può alzare un altro e tu continuare a dormire.
    • Rispondi
  • Valentin
    Sposa Master Settembre 2018 Vibo Valentia
    Valentin ·
    • Segnala
    Un sogno 😍😍😍😍😍😍😍
    Puericultrice all night long.... 🎶🎶🎶🎶

    • Rispondi
  • Laura
    Super Sposa Maggio 2018 Roma
    Laura ·
    • Segnala

    Ma se la tua amica se la può permettere fa bene, evidentemente ne hanno bisogno. Ci sono bambini che davvero piangono tutta la notte, mia figlia si svegliava tanto ma non tantissimo, dei nostri vicini di casa invece avevano un bimbo che piangeva tutto il giorno non-stop, erano sempre svegli

    • Rispondi
  • Laura
    Super Sposa Maggio 2018 Roma
    Laura ·
    • Segnala

    Ciao! La consulente allattamento che ho contattato per dei problemi che ho avuto e che è anche infermiera pediatrica so che fa anche questo servizio (avevo letto recensioni su internet). L'idea che mi sono fatta io (ma non so se sia corretta) è che venga contattata da persone che all'inizio vogliono riposare un po' di più, nel senso che se il bimbo piange si alza la puericultrice, o è lei che di notte dà il biberon/fa riaddormentare il bimbo dopo che la madre ha allattato. Non penso che dia suggerimenti e basta, perché per quello basterebbe essere seguiti di giorno e non avere una persona in casa tutta la notte... che tra l'altro deve costare un occhio della testa. Non mi sembra una soluzione malvagia per chi se lo può permettere ma un po' da "vip", questo sì... nel senso che sicuramente Kate Middleton non si alza la notte per cambiare pannolini

    • Rispondi
  • L
    Sposa Saggia Agosto 2018 Trento
    Lilly ·
    • Segnala

    Che cosa curiosa, da film Smiley smile comunque se lo vogliono e se lo possono permettere fanno bene! Dev'essere stata molto dura per la tua amica se arriva a valutare una soluzione così...

    • Rispondi
  • T-e-a
    Bologna
    T-e-a ·
    • Segnala
    Ciao, non saprei, nemmeno io vorrei una persona in casa, piuttosto andrei io in ambulatorio. Però forse questa persona non sostituisce i genitori ma li affianca aiutandoli a fare migliorare il ritmo del sonno del bimbo...non ne ho idea però mi immagino che il bimbo si sveglia e vanno insieme a vedere e lei spiega come fare. Perché se il bimbo si sveglia che ha fame come fanno? O sono sicuri che daranno il biberon...boh sono dubbiosa anche io 🤔
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao... di questa possibilità non ne avevo mai sentito parlare! 😂 detto questo io sono stata molto fortunata perché mia figlia ha sempre dormito di notte, i primi mesi si svegliava una massimo due volte e così la attaccavo al seno per riaddormentarla quindi non ho avuto chissà che trauma da questa cosa! Io mi sono fatta seguire dalla puericultrice del consultorio della mia città e mi sono trovata benissimo però andavo io una volta la settimana e mi insegnava ad attaccarla bene e le chiedevo consigli un po’ su tutto, mi è stata veramente utile... detto questo credo che sia giusto creare una propria routine tra le mura domestiche con la propria famiglia, non ce la farei mai sinceramente ad andare a dormire con una persona estranea in casa che guarda mia figlia oltre al fatto che appena piange salto in piedi per controllarla ancora adesso che ha quasi 2 anni (e credo che lo farò per sempre!!) 😂
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×