COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Elisa
Super Sposa Settembre 2017 Verona

Tutte hanno anche un ricordo doloroso!

Elisa, il 27 Giugno 2018 alle 17:13 Pubblicato in Future mamme 0 50
Salvato Salva
Rispondi

Buongiorno a tutte.

Oggi sono a 13 + 5, la data prevista per il parto è il 30 dicembre.

Ho sempre pensato al parto (proprio l'atto del parto) con preoccupazione, direi quasi con..terrore, ora che ho scoperto di essere incinta (cioè, non proprio ora, qualche settimana fa) devo dire che non ne sono molto preoccupata, forse perché manca ancora un bel po.

Penso...penso a tutte quelle mamme che mi dicono -eh, vedrai che appena lo/la vedrai passerà tutto- -eh, fa male si, ma è un dolore sopportabile- -eh, se facesse così male e nessuna volesse partorire ci saremmo già estinti- -eh, se facesse così male tante donne si sarebbero fermate al primo figlio- …………..si, ho capito, ma chissà come mai, dolore che si dimentica, dolore bellissimo, giornata indimenticabile PERO' TUTTE quando ripensano ai dolori del parto mi guardano come a voler dire -poveraccia, non sai cosa ti aspetta!!!-

Sarà anche vero che è un dolore che "si dimentica" ma com'è che tutte, anche a distanza di 50/60 anni, se lo ricordano?? mmaah

50 Risposte

Ultime attività da Mary!!!, il 29 Giugno 2018 alle 19:15
  • Mary!!!
    Sposa Saggia Luglio 2017 Catania
    Mary!!! ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Dipende dal momento che te lo fanno....a me L ha fatto il gine una sett prima x aiutarmi a velocizzare il tutto e non ho sent nulla solo fastidio ...poi me L ha fatta L ostetrica Quando avevo le contrazioni forti x velocizzare la dilatazione e li è stato doloroso e fastidioso ...ma ripeto serve X aiutarti e fare in fretta quindi dopo l’ho ringraziata!
    • Rispondi
  • Greta
    Sposa Saggia Agosto 2021 Varese
    Greta ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Dipende molto dalla soglia del dolore di una donna
    • Rispondi
  • Maffy
    Sposa Precisa Luglio 2017 Catania
    Maffy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non lo so, l'altra volta in ospedale ho incontrato una ragazza che lo aveva fatto piú volte e mi ha detto che non è doloroso. Ma non è un'esperienza personale...
    • Rispondi
  • Greta
    Sposa Saggia Agosto 2021 Varese
    Greta ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No beh, niente non credo, è comunque una visita, puó essere fastidiosa o dolorosa
    • Rispondi
  • Greta
    Sposa Saggia Agosto 2021 Varese
    Greta ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    In realtà l’epidurale dovrebbe coprirti nella fase dilatante ma deve lasciare scoperta quella espulsiva, per poter spingere
    • Rispondi
  • Greta
    Sposa Saggia Agosto 2021 Varese
    Greta ·
    • Segnala
    Da futura ostetrica che ha seguito parecchi prodromi, travagli e parti

    sii solo positiva: è un dolore UTILE, ha una fine e ha uno scopo positivo che permette l’incontro con il tuo bambino.
    nessuno deve dire che prodromi e travaglio non siano tosti, duri, lunghi (specie i prodromi), ma poi finisce con la cosa piú bella che ci sia.
    e alla fine ne vale la pena

    • Rispondi
  • Ilaria
    Super Sposa Agosto 2016 Savona
    Ilaria ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    L'hanno fatto a me.. dipende secondo me anche dalla mano di chi te lo fa.. a me l'ha fatto la capo ostetrica dell'ospedale in cui ho partorito che è un po' rude e non è stato piacevole.. però appena fatto sono scesa sulle mie gambe e sono tornata a casa senza problemi.. è una visita ginecologica molto approfondita diciamo..
    • Rispondi
  • Ilaria
    Super Sposa Giugno 2017 Milano
    Ilaria ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    É come una visita un pochino dolorosa ma nulla di che... un forte fastidio diciamo
    • Rispondi
  • Ilaria
    Super Sposa Giugno 2017 Milano
    Ilaria ·
    • Segnala
    Non lo dimentichi perché è un dolore particolare che non provi in nessuna altra occasione della vita ( parlo delle spinte perché sinceramente le contrazioni per me sono state affrontabili, le paragono a forti dolori da ciclo). Io ho partorito da neanche due mesi.
    • Rispondi
  • Maffy
    Sposa Precisa Luglio 2017 Catania
    Maffy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    A me hanno detto che non si sente nulla
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ho sentito spesso parlare di questo scollamento delle membrane manuale, ma è fastidioso o doloroso?

    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Io credo che chiederò l'epidurale, o meglio, sicuramente farò il colloquio per richiederla...spero di risparmiarmi almeno la parte dell'uscita anche se tante dicono che la parte peggiore sia il travaglio e quello mi sa che l'epidurale non te lo risparmia

    • Rispondi
  • M.francesca
    Super Sposa Giugno 2014 Roma
    M.francesca ·
    • Segnala
    Io ho fatto l’induzione a 40+5 , scollamento manuale delle membrane é abbastanza antipatico e fiale endovena di ossitocina..a me faceva male pure il microclisma ( un perettone enorme) che ti fanno prima del parto.. figurati soglia del dolore bassissima.. epidurale fatta bene ed é tutto tollerabile , tra un pugno al muro e l’altro( poi dipende pure una che carattere ha, io mi sono sfogata per bene durante ogni contrazione, poi passa respiri e ti ricarichi per altri pugni al muro..) .. altre ragazze vivevano tutto in maniera più interiorizzata invece,soffrivano in silenzio senza un fiato.. quindi ogni esperienza é a sé... il dolore é essenziale peró, credo che abbia un senso:ti aiuta a diventare una leonessa pronta a crescere e a proteggere tuo figlio. Io almeno la penso così. Le cose che traumatizzano nella vita non è dare alla luce il proprio figlio, ma sono ben altre.. coraggio
    • Rispondi
  • Michela
    Super Sposa Settembre 2018 Genova
    Michela ·
    • Segnala
    Il momento peggiore è alla fine quando passa la testa, un fortissimo bruciore...ma poi passa subito perché esce, stai tranquilla, io ne ho fatto 2
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Si quelli sicuramente, l'ho già detto...visita per l'epidurale ovviamente e poi in quel momento di vedrà, anche se devo ammettere che leggendo un po di esperienza l'epidurale alla fine la richiedi "per forza" dopo ore di dolore!

    • Rispondi
  • Sara
    Sposa VIP Settembre 2017 Vicenza
    Sara ·
    • Segnala
    Se ci ripenso me lo ricordo pure io. È un dolore che va in crescendo. Tieni conto che se avrai a fianco chi vorrai riuscirai a superarlo e poi noi donne abbiamo una resistenza e una marcia in più.
    • Rispondi
  • C
    Sposa Abituale Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    • Segnala
    Ciao! Io ho partorito un mese fa una vitellina di 4.250kg Smiley laugh Parto naturale! Mi si è rotto il sacco la notte e poi mi hanno fatto partire le contrazioni la sera dopo con la fettuccia; sono iniziate subito forti e ravvicinate ma non mi dilatavo quindi hanno dovuto aspettare per L epidurale. Dopo L epidurale i dolori sono reiniziati ore dopo con le spinte. Quando è nata e hanno visto quanto era grossa mi hanno fatto i complimenti perché alla fine mi hanno messo “giusto” 4 punti. Ora, a mente fredda, il parto -per me specie il momento delle spinte- comporta un dolore che io definirei ingiusto, mi ricordo che appena è nata ho detto a mio marito “il prossimo o lo partorisci tu oppure niente”. Dopo di che, secondo me, è nella natura umana scordare questo tipo di dolori che sono inevitabili e che poi ti regalano qualcosa di unico. Il mio solo consiglio è di fare sempre la visita per L epidurale perché magari parti che non la vuoi ma quando soffri così, a un certo punto, L idea di un po’ di sollievo ti cambia la giornata 🤣
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Appena esce...ma è il prima che mette un po paura

    • Rispondi
  • Michela
    Sposa VIP Giugno 2017 Trapani
    Michela ·
    • Segnala
    Sono esperienze diverse x tutte ma ovvio nn si dimentica il fatto di dopo è che cmq tutto ciò hai passato l'hai fatto x dare una nuova vita ... quello ti posso dire che si affronta e la paura c'è perché cmq non é una passeggiata ma quando lo vivi riusciamo a tirare la forza!
    • Rispondi
  • Silvia
    Sposa VIP Dicembre 2016 Roma
    Silvia ·
    • Segnala
    Ogni parto a se e si dimentica il dolore, io a distanza di 4 mesi ho in mente i momenti, ricordi che ho sofferto e in quale fasi ho sofferto di più ma spiegarti il dolore che ho provato non ci riuscirei perché non riesco a ricordarlo, e io sono Ian di quelle molto ma molto fifone, sai perché la donna continua a fare figli anche se sa che deve soffrire perché le emozioni che ti da un figlio sono uniche ma anche l'emozioni che proverei in gravidanza
    • Rispondi
  • Ilaa
    Super Sposa Giugno 2017 Milano
    Ilaa ·
    • Segnala
    Più che il parto in se per se è il travaglio che è bello tosto... io ho avuto dolori per 30 ore, se ci ripenso ho i brividi di terrore, ero sfinita e tutto... ma, nonostante ciò, con una bimba di 3 mesi, stiamo già pensando tra qualche anno di allargare la famiglia!
    Pensa solo che appena esce passa tutto, credimi, non senti più nulla.
    E comunque goditi la gravidanza e non pensare già al parto, manca un’infinitá!!! Segui un buon corso pre parto, chiedi tutto quello che ti passa per la testa, ma fallo a tempo debito!
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Io pensavo che l'induzione fosse più veloce sinceramente..15 ore non mi sembrano poche -.-'


    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Ottobre 2015 Roma
    Daniela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Certo, ma quando sei nel bel mezzo del travaglio non fai ragionamenti così lucidi Smiley winking

    • Rispondi
  • Ilaria
    Super Sposa Agosto 2016 Savona
    Ilaria ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Infatti! Io mi sono sentita dire per tutta la gravidanza che col mio bacino piccolo sarei stata praticamente "incapace".. e invece mio figlio è nato con parto naturale e le ostetriche mi dicevano che spingevo alla grande! E pensa.. neanche un punto di sutura.. il parto é un evento del tutto unico e differente per ogni donna! Perciò tu vivi la serenamente.. saprete tu e il tuo bambino cosa fare! Smiley shame
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Ottobre 2015 Roma
    Daniela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ci sono diversi modi per indurre il parto, il più doloroso è sicuramente con l'ossitocina. Nel mio caso l'hanno indotto per rottura prematura delle membrane con fettuccia (che viene inserita direttamente in utero). La cosa brutta è stata passare da avere 0 contrazioni ad averne 1 al minuto fortissime, e con una dilatazione lentissima (quando mi hanno indotto ero a 1 cm di dilatazione, per arrivare a 5 e poter fare l'epidurale ho impiegato 8 ore, anche se a me l'induzione ha fatto effetto subito). Diciamo che il travaglio spontaneo è sempre meglio, perché è più graduale e può non essere eccessivamente medicalizzato, mentre se te lo inducono poi vieni imbottita di farmaci in pratica (a me prima hanno dovuto dare un farmaco per rallentare le contrazioni che erano troppe, poi alla fine hanno dovuto fare anche l'ossitocina, perché nel bel mezzo della fase espulsiva non avevo più contrazioni).

    • Rispondi
  • Justyna
    Sposa Master Settembre 2017 Pesaro - Urbino
    Justyna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Beh sicuramente è dovuto alla paura di provare più dolore, effettivamente l'induzione non porta un graduale aumento di contrazioni (non in tutti i casi perlomeno) ma si comincia subito con contrazioni "serie". Un po' sicuramente contribuisce anche l'idea che ognuna di noi si è fatta di quel momento. Ad esempio io mi sono sempre immaginata che avrei rotto le acque a casa e saremmo tranquillamente andati in ospedale, una scenetta romantica insomma. Però se poi penso che quella poveretta della mia compagna di stanza è stata 3 giorni con i prodromi e io con l'induzione me la sono cavata in 15 ore, preferisco l'induzione Smiley laugh
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Perché leggendo qui mi pare di aver capito che tutte hanno un certo astio nei confronti del parto indotto, ma in realtà non riesco a capire se è dovuto al pensiero di provare più dolore o al fatto che si tarda a vedere il bambino...nel senso proprio di giorni

    • Rispondi
  • Justyna
    Sposa Master Settembre 2017 Pesaro - Urbino
    Justyna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Noi abbiamo avuto due esperienze diverse. A lei il parto è stato indotto a 38 settimane con flebo di ossitocina quindi dolori da 0 a 100 in pochi minuti. A me è stato indotto a 40 settimane con gel direttamente sul collo dell'utero. Ad alcune ragazze sono partite subito le contrazioni, a me invece ha solo smosso il collo dell'utero facendomi perdere il tappo mucoso che ha portato all'inizio del travaglio. A nostra sorella maggiore il parto è stato indotto invece con fettuccia a 41+3 ed è stato ancora più graduale, ci ha messo 48h per fare effetto. Come vedi dipende da come viene indotto e dal singolo fisico.
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Certo che hai proprio una sorella simpatica ahhahhah …. io non capisco la paura per l'induzione, cioè….fa davvero più male del parto spontaneo? Alla fine cosa ti fanno? Un'iniezione per farti venire le contrazioni? Non capisco la differenza….

    • Rispondi
  • Lena
    Sposa VIP Agosto 2014 Milano
    Lena ·
    • Segnala

    Sono passati 2 anni e mezzo ma io il mio parto me lo ricordo, onestamente, perché è stato davvero il momento più bello e potente della mia vita. Al di là del fatto che ho conosciuto mio figlio, non mi sono mai sentita così forte, così potente e così energica come quando l'ho fatto nascere. È davvero un'emozione bellissima...i dolori ci sono (io non ho neanche potuto fare epidurale, per fortuna è stato molto veloce) ma non me li "ricordo".


    • Rispondi
  • Mary!!!
    Sposa Saggia Luglio 2017 Catania
    Mary!!! ·
    • Segnala
    Io ho partorito un mese fa ...beh come te all’inizio ero preocc,poi appena scoperta la gravidanza piano piano mi sono tranquilliz,forse xche non sapevo cosa mi aspettasse e poi anche xche al corso mi avevano spiegato tutto molto dettagliatamente...sono arrivata in ospedale tranquilla ,ma al momento del ricovero con rottura del sacco ,mi è salita l’ansia ,paura,voglia di piangere ,un mix di emozioni...è normale tutto ciò xche siamo esseri umani...ogni parto è diverso ,ogni persona è diversa e di conseguenza è un esperienza diversa x tutte...non ti dirò che è una passeggiata xche nel mio caso non lo è stato,i dolori sono forti è vero, ci saranno momenti di sconforto ,ma non dimenticare mai l'obiettivo finale ,abbracciare tuo figlio...il parto non si dimentica ,ma lo si supera, xchè l’amore ,quando guarderai quella piccola creatura , va al di là di tutti i dolori e le sofferenze del mondo...X ora goditi la gravidanza che è un percorso bellissimo!
    • Rispondi
  • Justyna
    Sposa Master Settembre 2017 Pesaro - Urbino
    Justyna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io sono una di quelle ragazze "molli" Smiley laugh La mia soglia del dolore era pari a zero prima del parto e devo dire che ero abbastanza terrorizzata. Il parto tra l'altro mi è stato indotto, mia sorella fino alla sera prima ha continuato a ripetermi quanto fosse tremenda l'induzione. Solo le ultime due ore di travaglio sono state veramente dolorose (eppure sono sopravvissuta senza epidurale) ed è solo questa parte che ricordo come dolorosa. Il parto nel mio caso è stato una passeggiata...tre spinte senza grandi sforzi, giusto un po' di bruciore al passaggio della testa e due punti perché ho spinto troppo forte. Insomma mi ha procurato più fastidi e dolore la candida che il parto. Ora sono al settimo mese e sono assolutamente tranquilla per quel che riguarda il parto.
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti