COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Alessia
Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona

Donne, lavoro e futura maternità

Alessia, il 4 Giugno 2021 alle 12:30 Pubblicato in Future mamme 0 42
Salvato
Rispondi

Ciao a tutte mamme e future mamme!

Vorrei aprire questo topic un pò per sfogarmi e un pò per parlare di quanto sia difficile essere donne e madri in alcune situazioni, sperando di non andare fuori topic. Ieri mi è successa una cosa che inizialmente mi ha turbata non poco.

Sto cercando lavoro e, fortunatamente, di colloqui ne sto facendo diversi nell'ultimo mese. Un paio di settimane fa sono stata contattata da una società per una posizione che a dir la verità non mi allettava particolarmente perché non è prettamente in linea con il mio profilo e perché penso di poter fare di più, ma da qualche parte bisogna pur cominciare. Faccio il colloquio. A distanza di una decina di giorni mi richiamano per un secondo colloquio. Nonostante mi renda conto che il lavoro perfetto è difficile trovarlo al primo colpo, anche su consiglio del mio ragazzo vado al secondo colloquio. Il datore di lavoro (il classico imprenditore belloccio che pensa di fare bene solo lui) mi fa sapere se se voglio il posto è mio, peccato che poi ha iniziato a chiedermi se ho il ragazzo, se conviviamo, come va la convivenza... Tutto per arrivare alla fantomatica domanda: "Pensi di avere figli in futuro?". Io allibita, vi giuro. Di tutti i colloqui fatti non mi era mai capitata una situazione del genere, mai neppure lontanamente toccata. Di carattere sono molto buona e accondiscendente, perciò gli ho risposto con educazione ma in quell'istante avevo già deciso che non avrei voluto mettere piede in quell'ufficio. Gli ho fatto presente che non potevo dargli subito conferma perché stavo valutando anche un'altra offerta. A questa mia risposta lui mi ha praticamente sbattuta fuori in malo modo, forse pensando che avrei solo dovuto ringraziarlo per la possibilità che mi stava dando. Il mio ragazzo mi ha detto che se fosse stato in me si sarebbe alzato e sarebbe andato via, imprecandogli contro. È complesso però per gli uomini capire a volte le difficoltà che noi donne possiamo incontrare nella vita di tutti i giorni.

Tralasciando la sua immensa maleducazione, mi sono sentita turbata da queste domande. Poi è arrivata l'arrabbiatura e oggi, dopo averci dormito su, sono davvero serena di non essere scesa a compromessi con una persona di tanta bassezza. Merito (e meritiamo tutte) qualcuno che ci rispetti come donne e, per chi lo è già o vorrà esserlo, madri. So che esistono persone come questo imprenditore, che prima di assumere una donna ci pensano non una ma mille volte, ma lo vedevo quasi come un luogo comune distante da me. E invece... So che prima o poi il lavoro arriverà, ho fiducia nelle mie capacità e nel fatto che al mondo ci siano ancora tante brave persone che guardano solo alle attitudini e alle capacità delle persone.

A qualcuna è mai capitata una situazione del genere (sia prima di essere madre che dopo)? Come avete reagito?

Scusate la lunghezza del post, mi sono lasciata trasportare.

42 Risposte

Ultime attività da Claudia, il 9 Giugno 2021 alle 18:00
  • Claudia
    Sposa Precisa Maggio 2021 Pavia
    Claudia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Vedrai che l'occasione giusta arriverà! 💪
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Ambra, grazie per avermi raccontato la tua esperienza. Io ho sostenuto diversi colloqui e mai in nessuno di questi mi sono state fatte domande inerenti la mia vita privata, ma questo datore di lavoro mi ha messo così a disagio che ho sentito l'esigenza di parlarne. Anche io come te non ho avuto la prontezza di rispondere a tono e invece ho risposto con educazione. Fortunatamente penso che ci siano ancora tante brave persone che assumono senza porsi alcun problema sulla possibilità o meno che una donna rimanga incinta, anche perché a dir la verità penso che una madre sviluppi una capacità di problem solving non indifferente e potrebbe essere un plus ahahah. Bella l'informazione sulla realtà spagnola, non la conoscevo. Di certo potrebbe essere un disincentivo per le diseguaglianze. Ad ogni modo da questo post ho letto purtroppo di diverse donne che hanno avuto problemi una volta tornate al lavoro dopo la maternità. Che tristezza trovarci ancora a questo punto.

    • Rispondi
  • A
    Super Sposa Luglio 2017 Varese
    Ambra ·
    • Segnala
    Ciao Alessia, che tristezza che nel 2021 succedano ancora queste cose in Italia ! Cmq si, mi sono sentita molto identificata con il tuo post perché anche a me al primo colloquio appena uscita dall’Università mi fecero questa domanda e ci rimasi molto male anche io (avevo circa 20 anni tra l’altro quindi bo che domanda !); neppure io ebbi la prontezza di rispondere purtroppo e me ne pentì molto di non averlo fatto! Talmente schifata dal colloquio presi e venni in Spagna a cercare lavoro (tra gli stage e la domanda fatidica..) ! Posso dire che anche qui la mentalità è molto simile all’Italia però sinceramente non mi è mai stata fatta questa domanda in 12 anni che vivo qui e vari colloqui .. tra l’altro da quest’anno anche i papà hanno 16 settimane di paternità (insieme alle 16 settimane di maternità) quindi questo fa sì che la discriminazione diminuisca un po’ al momento delle assunzioni perché anche l’uomo sta via 4 mesi quando ha un figlio .. dopo di che cmq quest’anno che sono diventata madre e ho chiesto aspettativa scherzavo con le altre mie colleghe mamme e dicevamo che ormai saremo state messe nella lista nera dell’impresa (cioè nella lista delle donne che danno precedenza alla famiglia piuttosto che alla carriera) 🤷🏻‍♀️
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Strada difficoltosa anche la tua. Ti auguro che il contratto diventi stabile e che il futuro ti riservi un bel positivo, alla fine è questo che importa davvero al di là del lavoro. Io sono della tua stessa idea.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Guarda hai pienamente ragione, ho imparato che i fallimenti e le situazioni difficili insegnano più che le vittorie (anche se sarebbe bello avere solo quelle). Tutto fa brodo, come si dice da me.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Mamma mia che persone senza cuore ci sono in giro, magari mamme pure loro. Mi dispiace davvero molto.

    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Luglio 2021 Rovigo
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Direi che nel 2021 si dovrebbe incentivare il fatto di fare figli vista la situazione natalità in italia invece vanno indietro come i gamberi e le donne che vprrebvero formarsi una famiglia si sentono discreminate sul posto di lavoro..per fortuna come dici tu ci sono ancora datori di lavoro a cui non interessa la vita privata delle dipendenti donne ma dovrebbe essere la regola generale per tutti...sarebbe ora divenisse normalità 🙏🤷‍♀️
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Claudia, purtroppo per me non ho il carattere per dare risposte così coraggiose, ma avrei dovuto! Grazie per il tuo augurio, prima o poi troverà anche io ne sono certa.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Immagino che tu sia stata molto male per il suo atteggiamento, ma l'importante è che tu abbia ritrovato un pò di serenità perché non vale davvero la pena struggersi per persone che non ci rispettano. Mi pare di capire che ti piacerebbe ritornare a lavorare... hai provato a inviare cv in giro quando vedi annunci che ti interessano?

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Concordo pienamente con te! Datori di lavoro che valorizzano le donne e vengono incontro alle esigenze delle madri ce ne sono, e per fortuna parecchi! Per me finora è stata l'unica esperienza negativa, ma mi ha messo addosso un tale disagio che ne ho dovuto parlare, nonostante in precedenza abbia avuto esperienze positive di colloqui. Col senno di poi forse avrei potuto reagire in modo più fermo alle sue domande, ad esempio facendogli presente che erano pertinenti alla posizione lavorativa in questo erano domande sulla mia vita privata, ma un pò per inesperienza e un pò per educazione ho risposto. L'importante è non perdere tempo con persone del genere!

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Agli uomini non verranno mai e mai poste queste domande, anche perché loro al massimo si prendono i 10 giorni obbligatori previsti per legge. Anzi, agli uomini immagino facciano anche i complimenti in ufficio, per noi donne non sempre è così. Ad ogni modo per fortuna non bisogna fare di tutta l'erba un fascio e ci sono ancora datori di lavoro che valorizzano l'essere madre e cercano di venirti incontro.

    • Rispondi
  • Serena
    Super Sposa Settembre 2018 Brindisi
    Serena ·
    • Segnala
    Ciao Alessia, purtroppo il tuo racconto non mi è nuovo. La mia esperienza è tendenzialmente simile. Io mi sono sposata a settembre 2018 (a 28 anni) in cerca di lavoro. Ho fatto un colloquio con il responsabile delle risorse umane il quale ha, senza troppi giri di parole, chiesto se fossi stata disposta a spostarmi nonostante avessi in marito e avessi improntato la mia vita qui e se avessi voluto diventare mamma. Io, con molta nonchalance, ho risposto che" SI, QUANDO CI SARANNO LE CONDIZIONI IDEALI PER ME E MIO MARITO, DESIDERIAMO ARDENTEMENTE DIVENTARE GENITORI".... in quello stesso istante mi sono detta che avrei dovuto far presente che non erano esattamente fatti suoi ma la mia sincerità e la mia veemenza hanno avuto la meglio. Poco dopo fui chiamata per un primo periodo di stage( sino a novembre 2019). A giugno 2020 chiamata per un contratto vero a proprio ma a termine che mi è stato rinnovato poi sino a dicembre 2021( parliamo di una banca).... non so che ne sarà del mio futuro lavorativo ma so che in quello stesso futuro ci sarà un figlio... attendo solo di sapere se le cose possano andare nel verso che DICO IO dopo di che, se così non dovesse essere ho deciso che non posso aspettare in eterno.
    • Rispondi
  • T-e-a
    Bologna
    T-e-a ·
    • Segnala
    Eh guarda una persona in buona fede non può che rimanerci male! Comunque io sono arrivata alla conclusione che anche queste esperienze insegnano, come dici tu si impara a farsi rispettare e a selezionare!
    • Rispondi
  • Valentin
    Sposa Master Settembre 2018 Vibo Valentia
    Valentin ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sono stata assunta a scuola x un anno scolastico.
    Dopo 20 gg d lavoro ho dovuto prendere un po di congedo perché mia figlia ha avuto i soliti malanni di stagione.... a scuola m hanno fatto sentire uno schifo sia quando ho inoltrato la domanda sia quando sono rientrata. Ma nn è stata colpa mia... ma nn potevo stare lontana da mia figlia in quella situazione (avevo lasciato mia figlia in Sicilia e io ero in emilia)...
    • Rispondi
  • Claudia
    Sposa Precisa Maggio 2021 Pavia
    Claudia ·
    • Segnala
    Ciao Alessia! Non mi è mai capitata un'esperienza simile, ma io avrei risposto così: - certo che convivo, mi sposerò e avrò dei figli. Lei conosce un altro modo per mandare avanti il mondo? - . Ci starebbe anche un - cretino! -, ma l'educazione viene prima di tutto!
    In bocca al lupo per i tuoi prossimi colloqui. 😘
    • Rispondi
  • Lena
    Sposa VIP Dicembre 2019 Catania
    Lena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Guarda non sai che delusione.. la consideravo un'amica e invece... ci sono stata male parecchio, poi ho capito che non valeva la pena distruggere la mia serenità e quella del bambino per lei. Cerco di essere fiduciosa ma mi sa che difficilmente troverò un altro lavoro... Mi sa che farò soltanto la mamma ormai...
    • Rispondi
  • R
    Sposa Saggia Ottobre 2022 Roma
    Rusina ·
    • Segnala
    Io nn mi sono mai trovata in prima persona in situazioni simili ma credo che alla prima domanda scomoda x come sono fatta mi sarei alzata, salutato e sarei andata via! 😅 penso che scendere a compromessi nel mondo del lavoro sia controproducente sempre, che sia x la questione figli o meno, alla lunga ci si pentirà sempre! Cmq detto questo, voglio portare anche una nota positiva..ovviamente dipende da azienda ad azienda ma se hanno veramente bisogno di ricoprire quella posizione assumono e come a prescindere da figli/gravidanze. Nell’azienda in cui sono ora ci sono 2 ragazze che quando sono state assunte erano incinte rispettivamente di 4 e 5 mesi. Loro in fase di colloquio sono state sincere e hanno detto che erano incinte, ma all’azienda nn importava la loro “situazione medica” ma solo che erano idonee a ricoprire quel ruolo che stavano ricercando! Sono state assunte e accolte a braccia aperte senza nessuna discriminazione! Purtroppo forse sono ancora troppo rari questi casi, xo ci sono! 💪🏻 Piano piano le cose cambieranno, anche se ci vorrà ancora tanto tempo!
    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Luglio 2021 Rovigo
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma io li avrei denunciati sinceramente🤬ma come ti permetti di chiedere queste cose ad una persona che non conosci nemmeno??siamo arrivati al limite del sopportabile credo...non e possibile...ma solo a noi donne poi succede perche tanto agli uomini non vengono poste queste domande 🤬
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ahahah sì assolutamente! Sul momento comunque ero furente, poi mi sono detta “poverina!”
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Sì infatti sono fiduciosa, prima o poi qualcosa troverò e merito qualcuno che mi rispetti sul lavoro, che dia peso alle attitudini e alle competenze. Ce lo meritiamo tutte. Oltre al fatto che avere figli potrebbe essere invece un valore aggiunto, ad esempio in termini di flessibilità mentale e problem solving ahaha.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Bravissima hai ragione! Ma poi chiedermi anche "Come va la convivenza, vi trovate bene?". Cioè dai, ma cosa sperava che gli rispondessi di no così c'era meno rischio di avere una donna incinta tra le dipendenti? Io allibita, davvero. Infatti a quella domanda inizialmente ho risposto "Scusi, non ho capito", proprio perché ero sbigottita. Merito (e meritiamo tutte) più di datori di lavoro del genere.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Stella, come dici tu per fortuna ci sono ancora belle persone! Io infatti non finirò mai di stupirmi della gente, sia in negativo che in positivo. Sono convinta che prima o poi qualcosa troverò, però sul momento le domande di questo datore di lavoro mi hanno davvero spiazzato. Non pensavo ci fossero ancora imprenditori con questi ragionamenti così retrogradi. Non so se sanno da dove sono venuti loro...

    • Rispondi
  • Sonson
    Super Sposa Agosto 2019 Udine
    Sonson ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Guarda anche io, sono tendenzialmente molto pacata, poi all'epoca anche molto ingenua, ma onestamente certe cose non meritano risposta, alzare i tacchi ed andarsene senza se e senza ma. Piuttosto comincerei ad armarmi di registratore nascosto, così se il colloquio è tranquillo e normale cancello tutto, se spuntano domande del genere almeno penso sia anche denunciabile come cosa, non sono domande legali e non servono ai fini del lavoro, ma solo per pararsi, da parte loro, da eventuali "rogne" future. Sono vergognosi, come se uno dovesse vivere per lavorare, quando è il contrario.
    Comunque vedrai che troverai di meglio, tocca perseverare e stringere i denti, ma grazie al cielo non tutti sono così.
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Santo cielo che storia! Non c'è davvero mai limite al peggio, la gente continuerà a stupirmi (sia in negativo che in positivo). Non so che imbarazzo da parte tua sul momento, anche se questa persona avrebbe dovuto vergognarsi! Io col senno di poi penso che avrei potuto rispondergli in modo diverso, ad esempio facendo presente che la mia vita privata non dovrebbe avere rilevanza per la posizione in oggetto, però non mi è neanche venuto in mente. Mi ha colto così di sprovvista che ho detto la verità, anche perché sono una persona educata. Piuttosto che rispondere male a qualcuno, anche se se lo merita, me lo tengo per me e mi sfogo a casa.

    Fortunatamente al momento posso permettermi di cercare ancora.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Grazie cara, sono serenissima per non aver ceduto. Ma sono fortunata perché posso ancora permettermi di spendere del tempo per cercare dell'altro.

    Sei stata maltrattata da chi ti aveva appena assunto? Non c'è davvero un limite all'indecenza di alcune persone. Mi dispiace molto, spero che ora si sia risolto tutto al meglio.

    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Luglio 2021 Rovigo
    Giulia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Posso solo immaginare...io penso che certe domande cosi personali, perche si tratta di cose personali della tua vita privata, dovrebbero essere vietate ai colloqui perche non assolutamente rilevanti...il valore di una dipendente o socia non deve essere valutato sul fatto di avere figli o no
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Oh cielo anche saltata dalla sedia, che coraggio! E tu come hai reagito sul momento? Alcune persone si commentano da sé e non meritano neppure il nostro tempo. Ad ogni modo penso sia stato bellissimo alla seconda chiamata rinfacciarle che avevi trovato Smiley laugh

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Grazie per avermi raccontato la tua esperienza Giulia. In effetti anche io penso che stia tutto nella mentalità delle persone con cui ti relazioni, perché non si può fare luogo comune. Io ho trovato anche alcune belle persone in sede di colloquio, che mi hanno fatto una bellissima impressione, però questo datore di lavoro mi ha davvero colto di sprovvista e inizialmente mi ha lasciato un senso di turbamento addosso che non ti dico.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Mi dispiace che sia successo anche a te Laura. Il problema è che poi fanno sentire noi stupide, pensando che ad esempio avremo dovuto mentire e dire che viviamo da sole o con i genitori. Io in questa occasione avevo avuto dei segnali sul fatto che questo tizio non mi andasse propriamente a genio, però in genere si dà sempre una seconda occasione. Inizierò a fidarmi di più del mio istinto.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Anche io nei colloqui precedenti non ho mai ricevuto domande sulla mia vita privata ed è così che dovrebbe essere. Questo tizio mi ha colto davvero alla sprovvista e inizialmente mi ha messo un disagio addosso che non ti dico.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Anche a me nei precedenti colloqui non erano mai state fatte domande sulla mia vita privata... e grazie al cielo! Ci sono rimasta male sul momento perché non me l'aspettavo, mi ha colto di sorpresa. Forse tornando indietro avrei potuto reagire con più fermezza, magari già alla prima domanda "Sì ho il ragazzo, ma non vedo come questo possa avere rilevanza". O cose del genere. Parlo parlo ma alla fine risponderò sempre con gentilezza, mi conosco.

    Inizierò a fidarmi di più del mio istinto anche io, perché qualche dettaglio strano lo avevo colto, ma essendo il mio primo vero impiego dopo la laurea non posso pretendere la perfezione. Il rispetto però sì.

    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Curiosa Giugno 2025 Verona
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Oddio che brutta situazione, addirittura minacce! Sarebbe da denuncia. Ma la gente come si permette a tenere determinati atteggiamenti. Io rimango sempre più allibita dalle persone.

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti