COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Stefy
Sposa Master Maggio 2018 Bergamo

Dove partorire?

Stefy, il 11 Aprile 2019 alle 15:48 Pubblicato in Future mamme 0 16
Salvato Salva
Rispondi
Buongiorno pancine, nonostante sono ormai in dirittura d'arrivo e pensavo di aver già scelto l'ospedale dove partorire ora sono più indecisa che mai.Mi ero detta il Papa Giovanni di Bg perchè è molto rinomato, lì c'è tutto per tutte le evenienze (anche la terapia intensiva) e mia sorella ha partorito entrambi i miei nipoti, la struttura è nuovissima e molto carina.Durante la gravidanza però mi è capitato di fare delle visite e degli esami a Treviglio e ho trovato sempre ostetriche e medici carini e competenti che mi hanno chiesto dove avrei partorito e ovviamente sponsorizzavano il loro ospedale.Effettivamente mi sono resa conto che non avevo mai riflettuto seriamente i pro e i contro di uno e dell'altro e Treviglio l'avevo escluso a priori in quanto più piccolo. Ora però inizio anche a vederne i vantaggi: molta più assistenza, più attenzioni (ed essendo alla prima gravidanza ci penso anche al dopo), conosco già un paio di ginecologhe e ostetriche che ci lavorano (mentre a bg non conosco niente).
In più oggi mi sono arrabbiata tantissimo con quelli di BG perchè è 1 mese che cerco di prenotare per la visita anestesiologica e vengo a sapere al corso pre parto che al tel ti dicono che non ci sono date, ma se vai di persona il posto c'è e così è stato, solo che ormai l'appuntamento sarebbe dopo il termine!!!Invece a Treviglio, proprio per una questione di numeri, andando oggi ho trovato posto tra meno di un mese e già lunedì farò il colloquio informativo.
Esperienze in uno e nell'altro ospedale? Secondo voi cosa dovrei tenere in considerazione per scegliere?Purtroppo mi faccio influenzare da quello che pensa anche mia madre, che celatamente mi ha fatto capire che non condividerebbe se andassi a Treviglio, quasi come se volessi mettere in pericolo mia figlia, ma perchè devo sempre pensare al peggio? E poi non voglio fare una scelta solo perchè "va di moda", ma vorrei scegliere in base a quello che più si addice alle mie esigenze!!!


16 Risposte

Ultime attività da Francesca, il 16 Aprile 2019 alle 11:56
  • Francesca
    Sposa Abituale Settembre 2018 Bergamo
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie mille della dritta!!!
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Pala, quando ho provato a prenotare a treviglio nel riepilogo era scritto chiaramente che la visita valeva solo per chi avrebbe partorito a Treviglio... comunque a Bg purtroppo si trova posto solo se ti rechi al CUP di persona, per telefono sono 2 mesi che chiamo e mi dicevano che non avevano neanche le date!!! Proverò in extremis quando andrò ancora a bg a vedere se qualcuno disdice altrimenti pace!

    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Francesca, alla fine io ho deciso di partorire a Bergamo!

    Il 30 aprile dalle 18.30 alle 20 nella torre 7 aula 5 presentano tutta la procedura e da quanto mi hanno detto fanno anche fare una visita a vedere le sale parto, è un evento gratuito e aperto a tutti. Di solito è l'ultimo giovedì del mese ma essendoci il 25 aprile ho chiamato e mi hanno detto che sarà il 30! Io ci andrò con mio marito, te lo consiglio!

    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Secondo me hai fatto bene. Soprattutto per il discorso Tin.

    Premettendo che io ho fatto un parto naturale senza epidurale, io cercherei comunque di fare la visita. Magari prova a chiamare ogni tanto per vedere se qualcuno disdice.

    Non puoi fare la visita con l'anestesista a treviglio? Quando ho partorito io (fine 2017) mi avevano detto che stava cambiando la procedura e stavano facendo in modo tale che la visita valesse in tutti gli ospedali e non solo in uno.

    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa Abituale Settembre 2018 Bergamo
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Qual’è l’iter per bergamo? Io inizialmente ero convita per treviglio ma poi sono stata li per fissare degli appuntamenti e sono stata trattata da schifo... mi è caduta come struttura
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala

    Ciao ragazze, grazie a tutte per i preziosi consigli, ho preso spunto da ognuna di voi per prendere la decisione ed ora sono convinta: PARTORIRò A BERGAMO e, prendetemi per pazza, senza fare la visita per l'epidurale.

    Ho pensato a lungo a come ho sempre immaginato il mio parto e l'ho sempre immaginato a Bergamo perchè la struttura mi tranquillizza molto sia per i servizi che hanno sia per il fatto che sia nuova e attrezzatissima! Ho sempre immaginato di partorire senza epidurale anche se, non nascondo che se avessi trovato posto con SSN, avrei fatto comunque la visita, ma spendere 150 euro per qualcosa che non voglio fare non riesco proprio! Nel caso cambiassi idea comunque ho sempre tempo per prenotarla visto che privatamente i tempi sono brevi!

    Riflettendo forse avevo preso in considerazione Treviglio solo per la rabbia del momento di non esser riuscita a prenotare la visita anestesiologica per mancanza di comunicazione di info!

    • Rispondi
  • Stella
    Sposa Precisa Giugno 2018 Bergamo
    Stella ·
    • Segnala
    Secondo me il papa Giovanni di Bg è il top, è il secondo ospedale migliore in tutta Italia! Io partorirò lì, anche se sono vicinissa a Treviglio.. Ma non partorirei mai a Treviglio.. Tralasciando il fatto che è tutto molto più vecchio rispetto a Bg, ma non mi piace come ospedale.. La moglie di mio cugino ha partorito due volte a Treviglio, le hanno dovuto fare cesareo entrambe le volte ed entrambe le volte hanno "sfregiato" con il bisturi il faccino dei bambini (per fortuna solo leggermente)... Comunque sia a Bg sono veramente preparati a tutto, si spera sempre ovviamente che vada tutto bene, ma nel caso sai che puoi stare tranquilla per ogni evenienza... E ogni persona che conosco che ci ha partorito si è trovata da Dio.. Io non avrei dubbi... È normale sia un po' più lungo con i tempi perché ovviamente la maggior parte della gente si reca lì... Fino ad ora ho trovato infermiere veramente stupende... A me ad esempio la ginecologa ancora ora, che sono quasi alla 30 settimana, non ha ancora detto dell'epidurale, è stata mia cugina a dirmi di prenotarla in ospedale sennò rischiavo di non trovare posto come è successo a lei.. Infatti settimana scorsa mentre ero a ritirare gli esami della curva glicemica ho prenotato pure la visita anestesiologica..
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa Abituale Settembre 2018 Bergamo
    Francesca ·
    • Segnala
    Io abito vicino Treviglio, sono all’inizio della gravidanza e penso che partoriró li se non ci sono problematiche...ne ho sentito parlare molto bene...
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Il parto è un incognita, sceglierei l’ospedale con la Tin perché purtroppo non si può sapere che succede... si spera vada sempre tutto liscio!
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa VIP Maggio 2015 Bergamo
    Valentina ·
    • Segnala
    Ciao Stefy, io ho partorito esattamente 15 gg fa all'ospedale di Bergamo la mia seconda bimba....beh che dire...il top!
    Ho trovato un servizio migliorato, a differenza di due anni fa, sia in sala parto, dove sono stata seguita da una sola ostetrica da inizio alla fine...io avevo la vostra per l'epidurale proprio per quel giorno ma non sono riuscita a farla. Fortunatamente l'ostetrica ha parlato con l'anestesista che mi ha fatto il colloquio direttamente in sala parto (peccato che ho partorito proprio durante il colloquio...🤣... Parto super veloce).
    Anche in reparto ho trovato cordialità e disponibilità... Mi hanno seguita parecchio soprattutto per l'allattamento (cosa che con la prima gravidanza non era avvenuto)... Quindi la mia opinione è positiva!
    Mentre per Treviglio, mi sono capitate alcune situazioni...(un paio indirettamente) che non mi sono piaciute molto....
    Comunque la scelta è molto soggettiva...
    • Rispondi
  • 💕 Bi 💕
    Sposa VIP Agosto 2019 Milano
    💕 Bi 💕 ·
    • Segnala
    Ciao, guarda anche io sono dell idea di chi ti ha consigliato l'ospedale di bergamo per il semplice fatto che c'è la TIN.
    Io lo ritenevo un requisito fondamentale, perché per quanto in.gravidanza possa essere andato tutto a meraviglia, il.parto è un momento a sé molto particolare.
    In caso di bisogno, il bambino deve avere cure e mezzi adeguati subito a disposizione, perché quelli potrebbero fare la differenza.
    Una mia compagna di pancia, al parto ha rischiato di perdere suo figlio veramente, aveva apgar a 4 non respirava perché aveva bevuto liquido e in più si era incastrato nel canale.
    Per fortuna le persone e i mezzi c'erano e ovviamente ora il bambino ha 16 mesi e sta benissimo..
    Valuta tu ovviamente e sono certa che avrai un parto normalissimo!🌼🌼
    • Rispondi
  • V
    Super Sposa Giugno 2017 Torino
    Vivi ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao, anche io ho avuto lo stesso dubbio, Sant'Anna o Ospedale di Rivoli (di cui mi hanno parlato bene e dove ho fatto il test integrato).

    Alla fine però ho scelto il Sant'Anna perché (sperando ovviamente che non serva!) ha la terapia intensiva neonatale.

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Abituale Agosto 2018 Bergamo
    Daniela ·
    • Segnala

    Ciao Stefy,

    io ho deciso di partorire a Bergamo per alcuni motivi:

    1. La vicinanza, sono venuta a Treviglio per il vaccino pertosse perché era l'unica struttura ospedaliera che poteva farmela, ma per me Treviglio è lontano circa 40 minuti;

    2. Al Papa Giovanni sono dovuta andare (circa un mese fa) al ps ostetrico per delle perdite trasparenti che potevano essere liquido amniotico (invece fortunatamente si trattava di idrorrea gravidica) e mi sono sentita accompagnata e accolta. Appena sono arrivata in ps subito ti conducono al ps ostetrico e due ostetriche erano già pronte a farmi una serie di esami, mi hanno ascoltata e tranquillizzata. So che questa modalità verrà utilizzata anche il giorno che entrerò in travaglio perché sto frequentando il corso preparto al Papa Giovanni e ci hanno spiegato che la prassi è questa.

    3. Non voglio avere tante persone addosso. Ho sentito di ospedali più piccoli dove ti controllano continuamente; su questo dipende quanto tu abbia bisogno di privacy.

    4. Se ci sono complicazioni, hanno tutto. Ieri al corso preparto la neonatologa ha spiegato che hanno tutte le specialità, sono pronti a intervenire per qualsiasi problema.

    5. Adottano la modalità del rooming in: il bambino sta 24 ore su 24 con la mamma, al nido ci va solo per terapie.

    Per quel che riguarda il problema dell'anestesia, è una lacuna che purtroppo hanno. Ma ci hanno anche detto che molte ragazze prenotano e non si presentano all'appuntamento e gli anestesisti passano anche dei pomeriggi senza nessuna persona che si presenta. Per ovviare a questo problema, stanno cambiando modalità e da quello che ho capito fanno pagare prima il ticket, in modo da non avere buchi. Quindi forse è per quello che non prendono appuntamenti per telefono.

    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Anche io ho avuto lo stesso dubbio, il Sant’Anna di torino, super rinomato per la neonatologia ma dai racconti di praticamente tutte le mie amiche umanità 0 e camerate da 4 sempre super affollate oppure l’ospedale di Ciriè, piccolino, un buon ospedale e con del personale che ti segue molto bene ed è molto gentile (camere singole o massimo da 2 persone). Io ho scelto l’ospedale piccolo, sono a 30+1 e non ho mai avuto un problema durante la gravidanza, ho fatto da loro b test e tn, morfologica, curva glicemica, profilassi rh negativo e a maggio inizio da loro il corso preparto. Avessi avuto grossi problemi durante la gravidanza sarei andata a partorire al sant’anna ma visto che così non è andrò nell’ospedale piccolo!
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Settembre 2020 Messina
    Alessia ·
    • Segnala
    Ciao. Premetto che conosco molto bene il Papa Giovanni perché il mio fm è medico e ci ha lavorato (non è ginecologo).
    Io ho vissuto la tua indecisione tra il civile di Brescia e un ospedale provinciale piccolino, che poi ho scelto nonostante mi fosse sconsigliato per le mie patologie. Mi hanno assistita in maniera eccelsa quando nei grandi ospedali rischi di essere un numero. A Brescia, dove ero costretta a recarmi ogni 15 giorni per via di hna gravidanza a rischio, non mi trovavo bene: clinicamente ineccepibili ma l’afflusso ingente di pazienti che seguono non permette di elargire le attenzioni che alle gestanti vengono riservate in ospedali più piccoli. Così, contro il parere di tutti e supportata solo dal mio ginecologo, ho scelto (attivata ad un’epoca gestszionale sicura, 36 sett) il piccolo centro e farei questa scelta milioni di altre volte anche alla luce dell’esperienza di mia sorella in un ospedale grande
    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala

    Io personalmente sceglierei l'Ospedale di Bergamo.

    Sicuramente andrà tutto bene ma se ci dovessero essere dei problemi sicuramente a Bg sarebbero più preparati.

    Anche se ho avuto una gravidanza senza alcun problema ho preferito andare in un ospedale grande e con esperienza.

    Quando ho scelto l'ospedale in cui partorire la prima cosa che ho chiesto è se ci fosse o meno la Tin. Se fosse successo qualcosa (anche solo una breve necessità, non necessariamente qualcosa di grave) non avrei sopportato di essere in un ospedale diverso da mio figlio, non poterlo vedere, etc.

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti