P
Super Sposa Settembre 2017 Catania

Io non ce la faccio più...

Patrizia, il 9 Luglio 2020 alle 13:33 Pubblicato in Future mamme 0 26
Salvato
Rispondi
Ogni volta che è ora di pranzo o cena se non piange prima almeno mezz'ora non siamo contenti... Ma io tremo ogni volta all idea di cucinare per mio figlio. HA quasi 16 mesi e io sono stanca di avere a che fare con mio figlio. TRA URLA E PIANTI NON VUOLE MANGIARE. È molto lunatico e nervoso, non parla si lamenta e basta. C sono giornate che Mangia ( MA SEMPRE CIÒ CHE VUOLE LUI, E NON TUTTO CIO CHE GLI PROPONGO) E ALTRE in cui gli devo urlare contro. Ma Qualcun'altro fa così?

26 Risposte

Ultime attività da Elisa, il 14 Luglio 2020 alle 22:19
  • Elisa
    Sposa Precisa Settembre 2017 Verona
    Elisa ·
    • Segnala
    Guarda, mia figlia ha un anno e mezzo e sono giunta alla conclusione che se non mangia mangerà. Lei assaggia tutto ma mangia quando vuole e la maggior parte delle volte non tutto..e urlare ho capito che non serve proprio a nulla, ti esaurisci e basta.
    Io sarò una mamma di serie B ma me ne frego, ho capito che se all'ora di pranzo e cena le accendo Bing ho più probabilità che mangi, me ne strà frego di chi dice che non si fa, dovrebbe provare a vivere la stessa situazione. Inoltre non so il tuo, ma mia figlia è magrolina (nemmeno 10 kg) quindi non una di quelle bambine bomboline che le cacci in bocca tutto e te la cavi in 10 minuti. Ti capisco al 100%, se trovi il tuo modo per uscirne seguilo e fregatene di tutto e tutti, bisogna passarci per capire!!
    Ero arrivata al punto che ogni volta verso l'ora del pranzo iniziavo a piangere perché non sapevo dove sbattere la testa, e la mia non piange, solo che non mangia o avanza tutto o quasi!
    • Rispondi
  • Camille
    Sposa Saggia Giugno 2018 Torino
    Camille ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Guarda alla mia bimba di 8 mesi, per esempio, non piace sentire il gusto di carne o pesce.


    Omogenizzati praticamente niente e solo qualche cucchiaino.
    Io cucino del pesce o della carne per noi e ne lascio un pezzo piccolo per lei. Uso poco condimento ma cerco di insaporire con basilico, salvia o rosmarino... Meglio poco che niente.
    Prova a fargli assaggiare cosa mangiate voi. Anche risotti ad esempio.

    • Rispondi
  • Chicca
    Super Sposa Agosto 2017 Frosinone
    Chicca ·
    • Segnala
    Lo fa anche la mia che ha 22 mesi quasi..per dirti era una settimana che mangiava niente.. Da 2 giorni ha ripreso a mangiare..lei per esempio si sveglia alle 7.30/8, non mi fa colazione a meno che non la porto al bar (il latte dalla quarantena non lo vuole più) ma non posso tutti i giorni, e non mangia altro..anche se siamo in casa a fare niente, quindi non è stanca, verso le 11.30 inizia con i capricci, butta per terra il piatto in cui sta mangiando o il cibo.. Quindi io evito e la faccio dormire, poi quando si sveglia mangia, è lei che me lo chiede. La cena se ha dormito almeno 3 ore il pomeriggio è un pochino più tranquilla soprattutto se siamo da mia mamma, forse li è distratta dalle zie (l altra sera stava mangiando una bistecca con mia sorella e ha pianto quando l ha finita.. A casa non ne avrebbe mangiato nemmeno un pezzettino). Cmq io non la forzo, se non mangi non hai fame anche perché, ripeto, quando ha fame lo dice e ti porta davanti la dispensa o il frigo...ammetto che a volte le do schifezze così mangia ma quando è in quel periodo non mangia nemmeno quelle quindi non ha fame e basta.
    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    Grazie a tutte. ieri ero molto nervosa e invece oggi con i vostri commenti sono riuscita a ragionare e capire che a volte esagero con delle regole e che bisogna un po' lasciar andare e che però è giusto anche fargli capire che insomma ancora non ho aperto una trattoria e che non si tratta di degustazione... Si mangia e basta! 😂
    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si forse mi impunto troppo ed è peggio. Le storie le fa soprattutto. Con la pasta che ha iniziato a mangiarla a 12 mesi perché non gli è mai piaciuta. A volte la mangia e non fa storie, altre volte non ne Vuole sapere. E io forse insisto troppo con l idea che deve mangiare e mangiare carboidrati, verdure e proteine. Solo che non mangia uovo, né patate, né minestrone. Ed è difficile arrivare a pranzo e non sapere cosa cucinare perché non sai se lo. Mangia oppure no. Oggi per non fare storie ho cucinato filetto di merluzzo al forno accompagnato con dei pezzetti di pane. Ne ha mangiato ben 120gr. Magari stasera gli faccio mangiare la pasta che prepariamo per noi, forse la mangia più contento.
    • Rispondi
  • Eliana
    Sposa TOP Giugno 2021 Venezia
    Eliana ·
    • Segnala
    Ciao cara, lo so è difficile xke ci sono passata ma purtroppo io ho un brutto carattere 😅 quello che preparavo restava li e se nn lo voleva nn facevo altro.. Nn gli ho sono mai corsa dietro con il piatto in mano (😨), nn gli ho mai dato schifezze xke "l'importante è che mangi".. xke purtroppo loro sono furbi e se lo fai una volta poi nn glielo togli più! Se nn voleva quello che avevo preparato x lui gli davo il nostro magari (se era diverso), altrimenti niente! Cmq poco ma mangiucchiava, e il discorso finiva lì.. Magari sono i denti, il caldo, un brutto periodo.. Porta pazienza e nn mollare!
    • Rispondi
  • Camille
    Sposa Saggia Giugno 2018 Torino
    Camille ·
    • Segnala
    Ciao! Guarda il mio consiglio é di non insistere e sopratutto non forzarlo o urlargli contro se non mangia. Cosi sta chiaramente vivendo il momento pasto come un incubo....e tu con lui.


    Prepara piccole porzioni e, piuttosto che forzarlo, frulla magari certe cose che non gli piacciono oppure semplicemente dagli cosa gli piace. Lascia che possa scegliere. Non é una prova di resistenza.
    Io da piccola, fino ai 5 anni, mangiavo quasi solo pasta in bianco o piuttosto digiunavo. Ora mangio tutto. È piccolo per capire determinate cose. Tu come la prenderesti se ti obbligassero a mangiare cosa non vuoi? Visto che risultati non ne ottieni comunque, prova ad assecondarlo...magari sperimentare cosa mangiate voi...Vivrete meglio entrambi.
    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    È giusto. Pesa quasi 11 kg ed ha quasi 16 mesi
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Settembre 2020 Messina
    Alessia ·
    • Segnala
    Ciao Patrizia, come peso come è ? Giusto o sottopeso?
    • Rispondi
  • Iside
    Sposa Precisa Settembre 2016 Milano
    Iside ·
    • Segnala
    Guarda sono passata da una situazione simile, mio figlio a tavola era piuttosto agitato e in realtà lo è spesso tutt'ora. Io non sono una di quelle che cucina venti piatti per fargliene mangiare uno ma non sono nemmeno quella che se non mangia ciò che c'è nel piatto lo lascia a digiuno. Non vuole la pasta? Gli do il pane. Stasera per esempio ha mangiato due zucchine, un po' di pane, del melone e un biscotto. Va bene così tanto sicuro non si lascia morire di fame. Io cerco di mettere a tavola cibi sani, tra quelli sceglie lui, si autoregola. A me fa più innervosire quando spreme i piselli o butta le cose per terra 😥 però che ci vuoi fare, è bene fargli presente che non sono cose da fare ma è ancora piccolo per imporre regole ferree secondo me. Comunque considera che quelli che noi consideriamo atteggiamenti "sbagliati", come il pasticciare con le mani anziché mangiare, per loro sono pura scoperta!! Tieni duro, passerà !!
    • Rispondi
  • Roberta
    Super Sposa Luglio 2014 Pavia
    Roberta ·
    • Segnala
    Cara Patrizia, anche il mio secondo bambino che ha 16 mesi si comporta più o meno allo stesso modo. E da sempre. Io è da molto che non preparo il cibo apposta per lui perché mangia ciò che mangiamo noi. A tavola si siede con noi e mangiucchia ciò che c'è. Se non gli sta bene gli do o un po' di pane o il formaggino che lui adora. Se proprio vedo che si annoia o che è stanco, gli metto davanti le canzoncine su YouTube e allora sì che manda giù qualcosa. Il fatto che io lo allatto ancora molto comunque non mi preoccupa e poi i bambini si autoregolano. Geremia non vuole mangiare? Bene, dagli ciò che preferisce ma che è già presente sul tavolo. I bambini vanno a periodi. Questo sarà il periodo no. Una volta che avete consumato il vostro pasto e lui pure ha spizzicato ciò che voleva, sparecchi e basta. Deve capire che o si mangia quando dite voi o nulla.
    • Rispondi
  • Hila
    Sposa Master Giugno 2018 Pordenone
    Hila ·
    • Segnala
    Non posso darti consigli perchè mia figlia ha solo un mese però posso dirti che da piccola ero uguale a tuo figlio. Io non piangevo ma mangiavo solo ciò che volevo. Pasta al ragù, toast, panini, quasi 0 verdura, pochissima frutta, raramente carne. Mia madre mi frullava la pastina al ragù perchè non ho mai mangiato un omogenizzato in vita mia! Li sputavo! Posso dirti che io sono andata avanti così anni. Mi ricordo che mia madre ha anche tentato di chiudermi fuori casa per farmi mangiare. Alla fine ha ceduto lei, non io 😅. Se quello che era il pasto della famiglia a me non piaceva mi preparava una pasta al ragù. Alla fine le era meno stressante fare 2 pentole che litigare per farmi mangiare..e non riuscirci poi. Ho iniziato a mangiare verdura o assaggiare altro credo non prima dei 10-12 anni!
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sono un po’ di capricci e Purtroppo il nostro nervosismo non li aiuta a calmarli.. la mia è una bimba che mangia, ma quando decide che è stufa lancia tutto e cerca di alzarsi.. ciò che ti posso consigliare è di non sforzarlo, nel 2020 in Italia nessun bambino muore di fame, ma non è che magari ha sonno?
    • Rispondi
  • Naty
    Sposa Saggia Agosto 2018 Cagliari
    Naty ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non è assolutamente sbagliato volere che si comporti bene a tavola Patrizia, perché capisco che questa situazione ti stia veramente stancando ed hai tutte le ragioni! io non sono nemmeno d’accordo con il fatto di inseguirlo affinché mangi perché la mia pediatra ha detto che così facendo si entra in un circolo vizioso e comportamenti difficili da smussare, ma ovviamente quando sei sfinita tutti i buoni propositi sembrano scomparire. Concordo sul fatto di seguire un’unica linea tra te e tuo marito, così come sono d’accordo con te quando dici “c’è pasta, si mangia pasta, non è un ristorante”. Io non so se sia il caso di essere più accondiscendenti o avere mano ferma con tuo figlio, io ho trovato molto utili i suggerimenti di una psicologa che da consigli su Instagram, se vuoi ti scrivo privatamente il nome
    • Rispondi
  • 🌹🥀🌺 Giorgia 🌺🥀🌹
    Sposa Precisa Luglio 2018 Verona
    🌹🥀🌺 Giorgia 🌺🥀🌹 ·
    • Segnala
    Ciao, l'unico consiglio che ti posso dare è di non sforzarlo o rincorrerlo per non fargli vivere male il.momento del pasto. Piuttosto proponigli piccole porzioni con una piccola scelta, non vuole pranzare o cenare, gli rinforzi la merenda.
    Un abbraccio e non mollare!
    • Rispondi
  • Roberta
    Sposa Precisa Luglio 2018 Napoli
    Roberta ·
    • Segnala
    Ciao Patrizia Ti capisco perfettamente perché anche il mio bimbo di 14 mesi fa un po' così, la settimana scorsa è stata proprio tragica a pranzo non ne voleva proprio sapere di mangiare io inizialmente insistevo fino al punto che poi lho fattomangiare quello che voleva, Voleva il pane gli davo il pane vuoleva il biscottino gli davo il biscottino dopo un po' di giorni ha ripreso a mangiare sempre però facendo i suoi capricci ormai non ne vuole proprio sapere più del seggiolone ogni volta che lo metto per farlo mangiare gli devo dare qualcosa in mano un po' di pane Un giocattolino in modo che lui si distrae ma ma dopo 3-4 cucchiai incomincia a piangere come un disperato che non vuole più stare e vuoi sapere come l'ho risolta? che lo faccio mangiare in piedi a terra, lui cammina va avanti e indietro ed io con il piattino che lo inseguo per farlo mangiare però in questo modo mi mangia tutto il piatto Certo non è facile per me comunque è stancante andargli dietro per farlo mangiare anche se poi a un certo punto e lui a venire vicino a me e apre la bocca che vuole mangiare purtroppo sono età particolari poi si mette il caldo i primi dentini tutta una serie di cose quindi io ti dico la verità sto cercando di assecondarlo Anche io vorrei che lui si sedesse a tavola Quando mangiamo e mangia anche lui però purtroppo visto che non può andare come vogliamo noi allora a questo punto assecondo quelle che sono le sue esigenze poi mi auguro che crescendo le cose cambieranno
    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Lo so... E hai ragione, ma vivere ogni giorno la stessa situazione mi altera...
    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Infatti oggi abbiamo litigato, perché io dicevo di non tenerlo in braccio mentre piangeva e di lasciarlo un attimo scaricare da solo e non dargli il pane, (perché qui sta andando a finire che per ogni cosa che vuole fa così e per non sentirlo piu entrambi lo soddisfiamo) lui invece di fargli mangiare altro e accontentarlo. Ora non è che non voglia seguire mio figlio,ma qui siamo sopraffatti dal carattere forte di Geremia che sembriamo suoi schiavi piuttosto che genitori!
    • Rispondi
  • Amida
    Super Sposa Settembre 2018 Hlavni Mesto Praha
    Amida ·
    • Segnala
    Mi sembra di leggere le parole di mia madre :0
    Io non mangiavo nulla, rifiutavo tutto a prescindere. Mi piacevano solo fragole e mozzarella... E purtroppo non potevo mangiare quello sempre. Quando sono così selettivi prova ad offrire 3 cose diverse in piccole porzioni, non piatto unico sennò appunto 'sentono che non c'è gioco nella scelta '. E se rifiuta tutto salta il pasto(non ti preoccupare che non muore di fame) o ripieghi su crakers/pane. Se col pane non fa storie puoi frullare le cose e spalmarle sopra. La selettività con il cibo può durare a lungo, purtroppo.
    Piccolo consiglio per te e tuo marito :è importante che i genitori abbiano le stesse regole difronte al bambino. Sennò si confonde ulteriormente. Quindi provate a decidere insieme cosa fare quando il bambino rifiuterà il cibo.

    • Rispondi
  • L
    Sposa Saggia Agosto 2018 Trento
    Lilly ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Si, dev'essere deludente, sconfortante e innervosente. Si percepisce dalle tue parole quanto questa situazione ti logori. Però quello che provavo a dirti è di non rovinarti la salute e il benessere famigliare solo per averla vinta con tuo figlio, perché sarebbe un peccato.. Forza Patrizia!!! Smiley catface

    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ti ringrazio per il consiglio, solo che non è deludente e sconfortante il fatto di sederci a tavolo e vedere queste reazioni e pregare mio figlio di mangiare e non avere lasoddisfazione di vederlo mangiare e ogni giorno dirsi:oggi mangera? E inizierà a piangere? Che devo fare. E quando fa così gli tolgo il mangiare e basta?
    • Rispondi
  • L
    Sposa Saggia Agosto 2018 Trento
    Lilly ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Patrizia capisco il tuo punto di vista quando dici che deve imparare a mangiare ciò che c'è in tavola, ma forse questo tuo impuntarti ti sta logorando la vita. Il titolo del tuo post è inequivocabile. Scrivi che tremi all'idea di fargli da mangiare. Non puoi vivere così... Lascia andare, ha 16 mesi. Hai tempo di farti rispettare in futuro; inoltre non puoi renderti la vita un inferno (a te e a tuo marito) per questo.

    Perdonami se sono stata franca, ma a volte bisogna allentare la presa, vivere in modo più leggero, altrimenti si esce pazzi da questa vita. Buona fortuna Smiley star

    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala

    Ciao Patrizia, anche se non è facile credo che tu debba assecondare il tuo bambino, altrimenti si crea un circolo vizioso di nervosismo che nuoce ad entrambi...

    Mi hanno sempre insegnato che i bambini non si lasciano morire di fame, quindi prova a non insistere, so che non è gratificante cucinare per lui e vedere che non mangia nulla o quasi, però arrabbiarsi o urlargli contro non credo sia la soluzione.

    Non prenderla come un rifiuto nei tuoi confronti, avrà i suoi motivi, sicuramente arriverà il momento che ricomincerà a magiare senza fare storie...

    Il mio consiglio è quello di provare a non fargli vivere il momento della pappa come un momento di tensione, anche se so che non è facile...

    Oppure prova a metterlo a tavola con voi, senza preparargli niente apposta per lui e vedere se è incuriosito dal vostro cibo e provare a mettergli qualche pezzettino sul seggiolone.

    Forza, vedrai che questo momento passerà!

    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    Ormai a 16 mesi... Teoricamente non avrei più bisogno di dritte... Dovrebbe mangiare più o meno quello che mangiamo noi, ma non mi ha mai dato direttive e ho fatto sempre tutto da sola.
    Lui non sempre rifiuta il cibo che propongo, ma neanche mi posso sbizzarrire come fanno molte mamme. Poi ha uno strano modo di comunicare i suoi bisogni... Sempre con il lamento, che dopo un po' il cervello te lo distrugge e non capisce cmq che vuole.
    Poi mio marito lo asseconda molto: "Non vuole. La pasta? ecco il pane". Mentre vorrei che mio figlio Geremia capisse che quello c è a tavola e quello deve mangiare! Non siamo al ristorante! Capisco che è piccolo, ma non credo che sia sbagliato che Mangi quello che c è a tavola. E questo fatto che ogni volta si devono fare storie, mi sfinisce. E non posso mica stare lì a provare e dire: "E l una non vuole mangiare! E ora riprovo alle 13.30 e poi alle 14 etc..." cioè se è quella l ora di mangiare... Si mangia punto.
    • Rispondi
  • P
    Super Sposa Settembre 2017 Catania
    Patrizia ·
    • Segnala
    E così sbagliato voler che il proprio figlio a tavola si comporti bene? Che non urli, pianga, che non si innervosisca se non gli faccio fare ciò che vuole( mangiare con le mani, e passargli un oggetto che ha visto sul tavolo o se invece della pasta non gli do un biscotto) al punto da non voler mangiare più, e iniziare a lamentarsi, che non debba buttare quasi ogni piatto che preparo ( e poi vederlo che mangia pane, frutta in omo, cracker)?
    Ora gli ho preparato la pasta al sugo che di solito mangia, e voleva invece metterci dentro le Mani, ma non per mangiare, perché a volte gliel ho permesso, ma solo per giocarci e schiacciarla, io gliel ho vietato e ha iniziato a piangere senza smetterla più, non ha più voluto mangiare. Mio marito crede che faccia così perché non vuole mangiare da solo ma con tutti a tavola che mangiamo,ma capita che il nostro mangiare non abbia i tempi del suo cibo o che lui abbia fame prima... E non è possibile che debba fare così... Ma se ha fame che mangi io dico.. Ma invece NO. POI MIO marito gli ha dato il Pane e lui l Ha mangiato... Ma può mangiare sempre cose così.. E non fare mai un pasto normale e lamentarsi e piangere sempre? Io non ce la Faccio.. Oggi è stato questo... Ma gli altri giorni piange per hobby......
    • Rispondi
  • Naty
    Sposa Saggia Agosto 2018 Cagliari
    Naty ·
    • Segnala
    Ciao Patrizia, mi dispiace davvero perché capisco quanto possa essere sfiancante! il mio bimbo ha compiuto 1 anno ieri e ho notato che poco prima di pranzo o cena iniziava a piagnucolare per poi piangere e urlare, all’inizio pensavo non gradisse ciò che gli proponevo ma poi ho capito che aveva soltanto bisogno di un altro riposino, sia prima di pranzo che prima di cena, adesso si sveglia tranquillo e riesce a mangiare tutto senza scenate. Il tuo rifiuta proprio il cibo che proponi? La pediatra ti ha dato qualche dritta? A me aveva detto testuali parole: “signora, quando suo figlio avrà fame mangerà, inutile forzare o rincorrere”..certo, detto così sembra facile..poi quando ci sei dentro ti partono i 5 minuti 🥺 mia mamma mi racconta sempre che io ho mangiato poco e niente sino ai 5 anni, qualsiasi cosa mi proponesse, una volta individuato i cibi preferiti dava a rotazione quelli e ogni tanto introduceva altro inventandosi mille modi..è una fatica, lo so! Santa pazienza che ci vuole!! Scusa il papiro
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti