COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Elisa
Super Sposa Settembre 2020 Roma

Momento di stress e sfogo

Elisa, il 8 Giugno 2021 alle 09:16

Pubblicato in Future mamme 78

Ciao a tutte ragazze! Con questo post voglio solo buttare un po’ fuori quello che sento, senza abbattere ne tantomeno offendere nessuno. Mi hanno sempre detto che la gravidanza sia un momento idilliaco, che non dimenticherai mai, 9 mesi di pura felicità. Io mi rendo conto di avere forse uno sbalzo...
Ciao a tutte ragazze!
Con questo post voglio solo buttare un po’ fuori quello che sento, senza abbattere ne tantomeno offendere nessuno.
Mi hanno sempre detto che la gravidanza sia un momento idilliaco, che non dimenticherai mai, 9 mesi di pura felicità. Io mi rendo conto di avere forse uno sbalzo enorme degli ormoni.. non sono mai stata la persona più adatta ad esternare felicità, ma ora mi sento davvero abbattuta, giù di morale, a tratti vergognandomi mi passa per la testa “perché l’ho fatto?”.Mio marito per lavoro ha iniziato a partire, è fuori dal lunedì al giovedì e il fatto di stare sola, non mi aiuta. Dormo dai miei genitori, Quando torna il giovedì pomeriggio, torno a casa, ma tra lavatrici e tutto, Torna subito il lunedì tanto che mi sembra che non sia cambiato nulla..Mi sento veramente giù e sconfortata, a meno che non mi obbligo, non sento voglia di uscire, alzarmi da letto, fare le cose della quotidianità. Spero possiate capirmi e non giudicarmi, so che ci sono tante donne che vorrebbero poter provare questo momento, ma un po’ egoisticamente penso che ora ci sono dentro io e devo trovare il modo per uscirne da questo stato.
Ely, 15+4

78 Risposte

  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2020 Roma
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ho provato e provo le tue stesse cose… quando ho fatto il test, erano più felici gli altri che io.. a volte mi dico “chi me l’ha fatto fare”.. mi avevano detto che il battito mi avrebbe fatto emozionare, ma per me è stato un momento di routine. Mi sento sbagliata, ma spero che dopo non sara più così, è che sono solo gli ormoni
    • Rispondi
  • Semele
    Super Sposa Maggio 2019 Roma
    Semele ·
    • Segnala
    Ciao, mi dispiace tanto che stai così, ma non devi sentirti in colpa perché stai vivendo male la gravidanza... La cosa peggiore di quando si sta male è pensare che invece si dovrebbe stare bene. Non c'è un unico modo in cui si dovrebbe vivere una gravidanza, e il fatto che molti la rappresentino come un periodo idilliaco non aiuta. Invece ogni sentimento è legittimo!
    Per quanto riguarda quello che provi, hai preso in considerazione l'idea di andare in terapia? Passare nove mesi così non è da sottovalutare, e poi immagino che essere depresse in gravidanza aumenti il rischio di una depressione post parto. Insomma non lo sottovalutare...
    Io ho un po' vissuto male l'inizio della gravidanza: avevo perso il lavoro, quindi in ansia, mi stavo rendendo conto di tutte le cose a cui avrei dovuto rinunciare mentre incinta, tra cui il mio sport preferito, e in più il caldo dell'estate unito alla mancanza di forze della gravidanza mi stava uccidendo... Mi sono sentita meglio dal quarto mese, anche grazie al fatto che ho trovato lavoro, ma non è che sia stata super bene sempre, il mix tra le chiusure del covid, un lutto in famiglia, l'ansia di questa pandemia, e la mancanza di sfoghi esterni (palestre e piscine chiuse etc) non ha aiutato. L'ultimo mese in maternità l'ho vissuto proprio male, sempre a casa, la pancia del nono mese mi rendeva impossibile muovermi, ormoni a palla, e mancava la voglia di mettermi a fare i miei hobby... Io mi sono pentita di non essere andata in terapia, l'avrei vissuta meglio, per fortuna con la nascita della bimba sono tornata in me 😊😊😊
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa Saggia Maggio 2019 Lecce
    Alessia ·
    • Segnala

    Ciao Elisa, purtroppo anzi meno male tutte siamo diverse, quindi ognuna di noi affronta le cose in maniera diversa, poi metti il fatto che cmq in gravidanza è tutto amplificato quindi è tutto normale.

    Sono a 19+5 . Ho mio marito fuori da un mese per lavoro e inizialmente è stato difficilissimo credimi, anche lo stare sola a casa. Io lavoro tutto il giorno, quindi la sera quando tornavo a casa non ti dico i pianti che mi facevo poi metti che io sono molto fifona, quindi le notti insonni sono tante.

    Prova magari a rimanere a casa quando tuo marito non c'è, a viverti il vostro nido, a dedicarti alla casa o a te stessa, secondo me già sarebbe un passo perchè lo spostarti da una casa all'altra non ti aiuta. Lo stare sola ti porterà magari a stare a letto se non ti va di far nulla, ma poi arriverà il momento di alzarsi e fare le cose di casa. Stai tranquilla siamo in tante nella tua situazione. Anche mio marito normalmente è fuori dal lunedi al venerdi, ma non posso pensare quando ci sarà un bimbo di spostarmi ogni volta quindi cerca pian piano di ritrovare i tuoi equilibri.

    • Rispondi
  • Stella Marina
    Sposa Precisa Maggio 2019 Roma
    Stella Marina ·
    • Segnala
    Nessun giudizio, non siamo qui per questo. Anche mio marito è fuori per lavoro e io sto dai e ho paura che quando sarà il momento lui non ci sarà. Per quanto riguarda il sentirsi giù io mi sento in colpa quando mi lamento di essere stanca e non farcela più, ho avuto nausea e vomito per tutta la gravidanza, lui non sta mai fermo e mi fa male quando si muove. È un terremoto. Non riesco a stare ne seduta e manco in piedi. La notte l'acidità non mi fa dormire e non trovo la posizione giusta. Ho sofferto di emorroidi e ho un prolasso del retto che dovrò correggere con un intervento dopo. Ma poi penso al mio bambino arcobaleno, a quanto l'ho desiderato e vado avanti... Ti auguro di trovare la forza che ti spinge ad andare avanti ❤️ non è facile ma l'amore può fare tutto
    • Rispondi
  • Alice
    Super Sposa Settembre 2016 Firenze
    Alice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Non sei obbligata a essere felice, io per prima ho vissuto malissimo la gravidanza che è arrivata dopo 2 anni e mezzo di ricerca e al limite di un esaurimento nervoso, gravidanza a rischio e parto prematuro... Io non sono sicuramente una di quelle mamme a cui manca la pancia Smiley xd

    Quello che volevo dirti è che chiuderti in casa senza fare niente sicuramente non ti aiuta

    • Rispondi
  • Sonson
    Super Sposa Agosto 2019 Udine
    Sonson ·
    • Segnala
    Ognuno vive la gravidanza a modo proprio non c'è in modo giusto di affrontarla. Io soprattutto le prime settimane l'ho vissuta un po' "male" con forti sbalzi di umore. Ora che sono a 16+6 va meglio, ma considera che ai tratta pur sempre di un enorme cambiamento, è normale avere sentimenti contrastanti! L'unico suggerimento che posso darti è di affrontarli, cercando comunque di guardarli anche un po' dall'esterno e cercando di arrivare al motivo che possa scatenarli. L'assenza di tuo marito probabilmente sarà una causa scatenante, però è anche vero che lui sta lavorando per il vostro futuro, non credo si diverta a stare lontano da voi. Parlane con lui e fagli capire come ti senti, il dialogo è la prima cosa ❤️ poi considera che sarà una fase transitoria quella del suo lavoro così, immagino che farà di tutto pur di avere la possibilità di tornare stabilmente il prima possibile. Parlatene, parlatene a lungo, liberati un po' di queste sensazioni, ti sentirai più leggera ❤️ e cerca di uscire, fare passeggiate, vederti con qualche amica, svagare un po' e vedrai che la settimana pesante sarà un pizzico più leggera ❤️
    • Rispondi
  • S
    Sposa VIP Ottobre 2020 Lecce
    Sposina 18 ·
    • Segnala
    Elisa sono a 5+3 e devo dirti che nonostante ho mio marito vicino sto passando dei brutti momenti, ci sono sere che cado nello sconforto più totale, ho cercato questo figlio per ben più di sei mesi, e ora ché è arrivato mi sento depressa e mi chiedo se era davvero quello che volevo, forse è una brutta cosa il mio pensiero, ti dirò di più ho fatto la prima ecg perché non sono stata bene e non ho provato nulla, invece sento tante ragazze che è un momento emozionante oltretutto non ho provato nulla nemmeno quando ho visto la doppia linea sul test di gravidanza, saranno gli ormoni impazziti, questo non lo so, ma spero in qualche modo di aver fatto la scelta giusta. Spero ti possa consolare il mio stato. Un abbraccio e in bocca a lupo.
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2020 Roma
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Da quando ho avuto il distacco della placenta, oltretutto, ho paura quasi di fare qualsiasi tipo di cosa.
    Sono felice che qualcuno mi capisca, che dica che non sono obbligata ad essere sempre felice ❤️
    • Rispondi
  • Alice
    Super Sposa Settembre 2016 Firenze
    Alice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Devi cercare comunque degli hobby per passare il tempo, come ti hanno già scritto anche una passeggiata, un libro o qualunque cosa di tuo interesse. La stagione estiva comunque aiuta a non chiudersi in casa, era peggio se era inverno! Coinvolgi tua mamma o qualcha amica.

    Io avevo lavorato fino alla maternità obbligatoria ma dopo avendo tempo libero a casa per passare il tempo ho cucito bavaglini e sacchettini per il cambio, mi sono dedicata alla cameretta.

    Ho sofferto anche io di solitudine benchè avessi lavorato fino all'ottavo mese perchè mentre ero incinta mio marito ha avuto una nuova opportunità lavorativa e spesso era impegnato anche la sera e nei weekend.

    • Rispondi
  • Fanny
    Super Sposa Settembre 2017 Torino
    Fanny ·
    • Segnala
    Ciao cara, la gravidanza secondo me è un momento tutt'altro che idilliaco, bello per carità ma anche complicato... 🙄
    Mio marito torna a casa tutte le sere e io lavoro (Smart working), ma cmq ci sono giornate in cui mi sento sola, mi piazzo sul divano dalla mattina e non c'è modo di smuovermi fino a sera! Se invece riesco a convincermi a fare qualcosa, anche solo una passeggiata di mezz'ora, leggere un libro, sentire un po' di musica, passa più in fretta e l'umore migliora. Ho iniziato anche un corso di ginnastica per donne in gravidanza, online ma "in diretta". Sono piccole cose, ma aiutano a distrarsi e fare passare un po' il tempo. Prova a trovare anche tu qualche piccola cosa che possa "smuoverti" un po'. E cmq ricorda che non sei obbligata ad essere sempre felice solo perché sei incinta, ci sono momenti un po' più difficili e gli ormoni senz'altro non aiutano! 😉
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2020 Roma
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Purtroppo stando da sola a casa c’è veramente molto poco da fare, le lavatrici che mi tocca fare quando lui torna sono le sue valige, i panni di lavoro etc..
    Casa dei miei è a 10 minuti da casa, dormo da loro perché tra nausee, vomito, distacco etc preferisco stare “sicura” anche quando sono sola..
    Quindi a casa non c’è veramente nulla da fare.. andare in giro a cercare cose per la bimba è impossibile, ora ci sono solo cose estive mentre io partorirò a novembre.. 😅Purtroppo non lavorando al momento, è un po’ difficile tutto
    • Rispondi
  • Alice
    Super Sposa Settembre 2016 Firenze
    Alice ·
    • Segnala

    Ciao,

    purtroppo la gravidanza non è un momento idilliaco per tutte.

    Io a parte tanta stanchezza sono sempre stata bene, mai una nausea, ma ho avuto una gravidanza a rischio e tutti i mesi mi trovavano un nuovo problema. A me aiutava continuare ad andare a lavoro, ovviamente senza affaticarmi troppo, tutto il giorno a casa da sola avrei dato di matto.

    Ma è lontana casa dei tuoi genitori? Invece che 4 giorni a settimana potresti andare soltanto un paio e dedicarti ai lavori di casa nei giorni in cui tuo marito è fuori per lavoro invece che quando torna in modo da passare più tempo con lui.

    La situazione che stiamo vivendo non aiuta ma adesso ci sono meno limiti per uscire, girare ecc, puoi iniziare a vedere per gli acquisti per il bimbo/a, pensare alla cameretta... Se ti chiudi sempre in casa, che sia la tua o quella dei tuoi genitori, entri in un circolo vizioso da cui non esci.

    Un abbraccio

    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Settembre 2020 Roma
    Elisa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si sì, mi aiuta tantissimissimo.. il problema è che io mi rendo conto che quando torna la vivo come un conto alla rovescia al lunedi, piuttosto che pensare che sia a casa per tre giorni e mezzo 😩
    • Rispondi
  • Giusi
    Sposa TOP Agosto 2018 Vibo Valentia
    Giusi ·
    • Segnala
    Ciao cara. Io non sono ancora incinta purtroppo ma credo che effettivamente non per tutti possa essere un momento idilliaco. Come dici tu saranno anche gli ormoni a farti sentire così ma sono sicura che quando avrai tra le braccia il tuo fagottino dimenticarai questi momenti. Tuo marito ti aiuta quando è a casa, è un po' collaborativo?
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×