COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Alessandra
Super Sposa Luglio 2013 Torino

Quando si perde la pazienza vera....

Alessandra, il 28 Novembre 2014 alle 16:26 Pubblicato in Future mamme 0 27
Salvato Salva
Rispondi

Ciao!

io non sono ancora incinta,ma penso e e ripenso a quando sarà... e penso a tutte le cose positive ovviamte taaaaante, ma anche al carico di stress.

Dato che io sono tranquilla e con le mie fasi ben distinte.... dovrò cambiare ed essere pronta a tutto immagino!!!

ma mi sono chiesta quando capita di perdere la pazienza... quando magari il pupetto piage tanto, si è stanche, non si sta bene, etc etc....magari soffrendo anche del baby blues o crisi del dopoparto

Vi è successo? cosa avete fatto??

Ho letto persino della sindrome da scuotimento, che provoca problemi gravi e addirittura la morte.... che brutta cosa!!!!!!!!!

27 Risposte

Ultime attività da Valentina, il 2 Dicembre 2014 alle 14:49
  • Valentina
    Sposa Master Maggio 2010 Verona
    Valentina ·
    • Segnala

    Allora leggere su internet fa male e spesso sono solo tante cavolate ! io dopo il parto ero in depressione non per il pupo ma perchè avevo i miei genitori e i miei suoceri che mi criticavano sempre di continuo mi stressavano da morire io trovavo rifugio solo in mio filgio nonostante le notti insonni nonostante i dentini che crescevano lui mi dava solo tanta sicurezza ...avolte si da la colpa al parto ma spesso sono altre le persone che mandano una neo mamma in crisi.....!

    Stai serena è un grande cambiamento ma è il cambiamento più bello che la vita possa darti! si la pazienza avolte manca dici "mamma mia pupetto che palle " ma è l'istinto di mamma che ti riporta sulla strada dell'amore io ho avuto mio figlio a 26 anni ero in una valle sperduta lontana 5 ore di auto dagli aiuti avevo solo mio marito quindi ho fatto tutto da sola è stato faticoso , ma dopo 2 mesi spento il telefono levati i contatti con le critiche telefoniche e mai un'aiuto di persona e mi sono rialzata!

    Non leggere le cose del Web ogni mamma è a se e ogni mamma ha i suoi ritmi basta incastrarli con il piccolo perchè da quando nasce tutto gira intorno a lui ^^

    • Rispondi
  • Esther
    Sposa VIP Settembre 2019 Ascoli Piceno
    Esther ·
    • Segnala

    Non leggere su internet! Fa solo male! Sai che esiste anche la gravidanza isterica? Cioè che sei talmente sicura di essere incinta che ti comincia a crescere la pancia, ma non c'è nulla dentro!

    Comunque stress e ansie sono normali ma esiste l'istinto di maternità che ti porta a dare tutto il tuo tempo e il tuo cuore per il tuo bambino... stra tranquilla Smiley winking

    • Rispondi
  • Alessandra
    Super Sposa Luglio 2013 Torino
    Alessandra ·
    • Segnala

    Esatto... pensare troppo fa male!!!! Dobbiamo calmarci e buona notte!!

    • Rispondi
  • Alessandra
    Sposa VIP Agosto 2013 Asti
    Alessandra ·
    • Segnala
    Grande Giada!!! Bravissima!!
    • Rispondi
  • Giada
    Sposa Saggia Agosto 2015 Monza e Brianza
    Giada ·
    • Segnala
    Mi ricordo di aver perso la pazienza più spesso quando ho iniziato lo svezzamento. Se la pappa non aveva la giusta consistenza mia figlia mi faceva impazzire!! Noi poi siamo solo quindi non ho mai avuto un momento solo per me in quel periodo, me la portavo persino dall'estetista! Quando proprio avrei voluto stritolarla, cambiavo stanza (tanto era legata nel seggiolone), aprivo la finestra e urlavo, aspettavo qualche minuto, un bel sospiro e ripartivo!Ha aiutato tanto!
    • Rispondi
  • Annalisa
    Sposa VIP Settembre 2012 Bologna
    Annalisa ·
    • Segnala

    Quoto....pensare di lasciare piangere un neonato ( anzi...il "tuo" neonato) non credo sia possibile, lui poverino piange perché ha una necessità, non certo per capriccio.

    oltre a questo, sentirlo piangere aumenta ancora di più il nervosismo di entrambi, mamma e bambino.

    Io ho la fortuna di avere un marito fantastico che mi aiuta molto e capisce che dopo una giornata passata col bimbo, tante volte ho bisogno di staccare, anche solo per farmi una doccia e pensare un po' a me.

    l'importante è essere aiutate

    • Rispondi
  • S
    Sposa Saggia Ottobre 2014 Roma
    Sarasjune ·
    • Segnala
    Il dramma infatti - e i drammi - sì verificano quando nessuno ti aiuta. A volte anche chi ci ama non è in grado di capire cosa fare.
    Bisogna sempre disperatamente aggrapparsi al pensiero che i momento difficili, la mancanza di sonno, i dolori etc prima o poi passano.
    • Rispondi
  • S
    Sposa Saggia Ottobre 2014 Roma
    Sarasjune ·
    • Segnala
    Sono riuscita abbastanza, sì. Non avevamo aiuti e siamo entrambi un po' maniaci del controllo; in più avevo pochissimo latte e caratterialmente non condivido il metodo a richiesta, per cui ama fine più o meno ha funzionato.
    Comunquetuttora che ha due anni e mezzo esco dalla stanza :-D
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa Precisa Giugno 2013 Lucca
    Francesca ·
    • Segnala
    Ho letto pure io il libro... molto interessante! Alcuni aspetti sono riuscita a metterli in atto altri meno...allattando a richiesta il metodo e.a.s.y. se ne va un po' a quel paese hihihihi
    tu invece sei riuscita??? Sono curiosa perche l argomento è ampio ed interessante
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa Precisa Giugno 2013 Lucca
    Francesca ·
    • Segnala
    Ti assicuro che il "piangi quanto vuoi non esiste"! Anche io ero di questa teoria... ma adesso se la mia bimba piange cerco di consolarla in ogni modo!!! Loro hanno solo questo strumento per manifestare il loro disappunto... dobbiamo provare a metterci nei loro panni! È molto piú sensato chiedere aiuto che sia il papá, una nonna, gli zii o una cara amica... dopo di che è sensato allontanarsi un attimo dal bimbo, uscire dalla stanza e calmarsi!!! Una mamma deve essere sicura di poter contare sempre su qualcuno... perchè è vero che il nostro bimbo dipende da noi, ma noi dobbiamo avere lo stato d'animo giusto per prenderci cura di lui!!! Avere un gruppo di sostegno è fondamentale!!!
    • Rispondi
  • Aleale
    Sposa Saggia Giugno 2014 Roma
    Aleale ·
    • Segnala
    Topic di ottima riflessione perché anch'io ci penso spesso. Quando nasce un figlio è inutile dire quanta gioia e amore porta in casa ma parliamoci chiaro, il mulino bianco non esiste così come è ovvio il sacrificio e la pazienza che una nuova vita porta con sè. Appena nati portano via le forze a causa delle continue poppate che spezzano il sonno (ed io purtroppo se non dormo il dovuto sto MALE, nel vero senso della parola, fino a farmi venire la febbre da stanchezza). Più avanti negli anni, invece, è l'educazione vera e propria il più grande impegno e, ricordando che sono pur sempre dei bambini, cercare di fargli capire come si deve stare su questa terra visto che da piccoli hanno una visione del mondo tutta loro senza alcuna regola nè tantomeno alcun freno (ho visto nanetti di appena un metro riuscire a fare veramente di TUTTO). Dunque, tutto ciò mi terrorizza Smiley xd ed è uno dei motivi per cui non mi sento decisamente pronta. Poi è naturale che tutto verrà da sè, anche perché finché non si ha non si possono fare troppe teorie soprattutto perché mooooolto dipenderà anche dal tipo di carattere del bambino. Una stessa metodologia di insegnamento non è detto che possa andar bene a due bambini diversi. Dovrà venir da sè e portare molta pazienza. In tutto ciò io penso solo una cosa: mai vergognarsi nel dire NON CE LA FACCIO PIÙ. Siamo mamme ma anche donne e soprattutto umane...chiedere aiuto una volta tanto per staccare un po' credo che sia FONDAMENTALE e soprattutto non fa' di una donna una cattiva madre, anche se dovesse ammettere di non sopportare il figlio ogni tanto. Io e mia madre ce lo diciamo spesso Smiley tongue ma non per questo ci vogliamo meno bene no?! Non crederò mai al tutto "rosa e fiori", mi pare veramente poco realistico perché credo che di fronte ad un fagotto urlante senza sosta vacillerebbe anche la più santa delle donne!
    • Rispondi
  • E
    Sposa Master Agosto 2014 Agrigento
    Enza ·
    • Segnala
    Io non sono ancora mamma..ma spesso faccio pure pensieri di questo genere..il mio difetto é che penso troppo..sia io che tu dovremmo stare serene e non fasciarci la testa prima di rompercela..
    • Rispondi
  • B
    Sposa VIP Settembre 2015 Napoli
    Bruna ·
    • Segnala
    A me nn è capitato xke nn sono mamma..ma hai mai sentito di quelle "mamme" che buttano il figlio giu o lo uccidono a pugni perché PIANGEVA TROPPO? Li non si è persa la pazienza ma proprio la TESTA!!! SECondo me quando non ce la faccio proprio piu.. faccio un respiro.. lo metto nella culla PIANGI QUANTI VUOI TU... e mi riprendo.. si deve essere ben fermi mentalmente
    • Rispondi
  • Michela
    Sposa VIP Settembre 2014 Monza e Brianza
    Michela ·
    • Segnala
    Io sono una maestra e molto spesso la pazienza si perde.....si urla....li sgridi....ma mai si arriva a pensare e soprattutto a fare cose brutte!!!! È vero che un bambino ti cambia la vita e tante donne dopo il parto risentono di queste cose....ma bisogna respirare, chiedere a qualcuno un aiuto e riprendere la ragione! Io ancora nn sono mamma ma ho vissuto la gravidanza con le mie sorelle e il post parto....ho visto che a volte erano stanche ma con un aiuto si risolveva tutto! (Anche solo per un breve sonnellino!!!!!)
    • Rispondi
  • S
    Sposa Saggia Ottobre 2014 Roma
    Sarasjune ·
    • Segnala
    Vero :-)

    In più, come diceva Tracy Hogg - di cui vorrei far avviare il processo di canonizzazione pur essendo ateo Smiley xd - quando proprio vedo la pazienza fate ciao ciao e andarsene, esco dalla stanza, mi isolo due minuti e cerco di recuperare prospettiva.

    Fa miracoli.
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa Precisa Giugno 2013 Lucca
    Francesca ·
    • Segnala
    Quoto tutto ció che hai scritto!!! È proprio così!!!
    • Rispondi
  • Giusy
    Sposa Master Maggio 2017 Roma
    Giusy ·
    • Segnala

    Esattamente!!!! Stendiamo un velo pietoso............

    • Rispondi
  • P
    Sposa VIP Agosto 2015 Bergamo
    Patry ·
    • Segnala
    Eccome se capita, e, quando li rimproveri, dopo ti senti veramente in colpa. L'unica soluzione, è avere un marito/compagno che, nel momento in cui tu non stai bene, sei stanca o stressata, mantenga la calma. E viceversa, ovviamente:quando sarà lui a non essere in forma, dovrai essere calma e tranquilla. E, ti prego, non credere mai a quelli che ti dicono che i loro bambini mangiano, dormono e sono pacifici:per un buon 95% è una balla colossale!
    • Rispondi
  • Alessandra
    Super Sposa Luglio 2013 Torino
    Alessandra ·
    • Segnala

    Hai ragione.... o mettono l'ansia a vedere cose brutte o fanno proprio cadere le ovaie!!! Smiley winking

    • Rispondi
  • Giusy
    Sposa Master Maggio 2017 Roma
    Giusy ·
    • Segnala

    Spero in un futuro più propenso a questi tipi di bisogni che ad argomenti più inutili che sentiamo al tg! Grazie di cuore a te!!! Smiley heart

    • Rispondi
  • Mime
    Sposa VIP Luglio 2015 Chieti
    Mime ·
    • Segnala
    Mamma mia...ma io dico che forse certi dubbi dovresti farteli quando sará il tempo.
    A me hanno sempre detto SE mia nonna avesse avuto le ruote sarebbe stata una carriola!
    Quando sará il tempo lo capirai,perché ogni donna é diversa,quindi lo é ogni mamma!
    • Rispondi
  • Alessandra
    Super Sposa Luglio 2013 Torino
    Alessandra ·
    • Segnala

    Grazie cara.....

    Ti faccio un grande in bocca al lupo per la tua carriera....

    grazie di essere così appassionata e di batterti per migliorare ed aiutare il prossimo... in questo caso noi donnine e famiglie!

    • Rispondi
  • Giusy
    Sposa Master Maggio 2017 Roma
    Giusy ·
    • Segnala

    Studio per diventare Infermiera Pediatrica, e una delle cose che ci dicono costantemente è di educare ed assistere la donna anche e soprattutto dopo il parto, momento duro per alcune. Purtroppo è ancora lontana in Italia, ma ci stiamo battendo affinche la figura dell'infermiera/ostetrica vada sul territorio e assista la famiglia a domicilio soprattutto nei mesi successivi. Detto ciò bisogna avere qualcuno di forte al proprio fianco, in primis il partner e dopo anche consigli di esperti pronti ad ascoltare ed aiutare!!

    • Rispondi
  • V
    Sposa Saggia Luglio 2014 Ticino
    Valentina ·
    • Segnala
    Cara vai tranquilla e non pensare a qst cose orrende! Qnd resterai incinta già in te si svilupperà un'amore incondizionato x una persona che non hai mai visto, e poi con il tempo la pazienza verrà da se!!
    Io ho avuto il mio primo figlio a 19 anni e credimi ero terrorizzata!! Ma poi mi sono stupita di quanto amore provassi x lui, della pazienza che non sapevo nemmeno di avere e della forza che hai per qst figlio!!! Come ti hanno già detto la vicinanza del padre è fondamentale!! Per non esaurirti è bene ritagliarti anche 10 min al gg solo x te!!! Un bacione
    • Rispondi
  • Alessandra
    Super Sposa Luglio 2013 Torino
    Alessandra ·
    • Segnala


    Ovviamente!! questo dovrbbe essere normale (purtroppo non è sempre così a quanto leggo) ed è importantissimo! In primis il papà... per me deve essere Papà in tutto e per tutto....

    Anche se sento di persone che o non sono calcolate più di tanto dai famigliari oppure pure troppo!

    Poi bisogna sempre vedere le campane poi...

    • Rispondi
  • Maria Chiara
    Sposa Master Agosto 2015 Reggio Calabria
    Maria Chiara ·
    • Segnala
    L'importante è avere qualcuno che ci aiuti e ci stia accanto Smiley smile
    • Rispondi
  • L
    Sposa VIP Giugno 2015 Padova
    Lara ·
    • Segnala

    Ciao Alessadra io per fortuna non ho sofferto di depressione post parto devo dire che i primi mesi può capitare di essere stanca perché il bambino si sveglia spesso magari passi le notti in bianco però si cerca di andare avanti e si porta moooolta pazienza bisogna anche cercare di ragionare prima di compiere certi gesti poi crescono quando crescono poi non è finita non stanno fermi un attimo si fanno male piangono ecc e quindi si perde la pazienza non ti dico quanto urliamo a volte in casa ma vedo che non sono l'unica e quindi mi consolo!

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti