COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Federica
Sposa TOP Dicembre 2017 Torino

Scelta dell’asilo 🏠

Federica, il 30 Marzo 2021 alle 06:25 Pubblicato in Future mamme 0 19
Salvato Salva
Rispondi
Ciao ragazze, premetto che mia figlia fa 2 anni a giugno (quindi sono stra in anticipo! 😂) ma io sono una che deve avere tutto sotto controllo, poi una mia cara amica che ha un bimbo dell’età di Giorgia ha già fatto l’iscrizione per il prossimo anno e niente... sono partita in quarta anche io! 😂
Vi spiego, io sono andata all’asilo pubblico qui vicino e ho sempre pensato che avrei mandato li mia figlia, ma il 14 marzo l’abbiamo battezzata e abbiamo conosciuto il parroco che è anche direttore dell’asilo dei salesiani vicino casa nostra... una persona splendida (detto da me che di solito odio i preti 🤦‍♀️!), mi sono poi informata tramite mail, la segretaria gentilissima mi ha mandato programmi, tariffe, di tutto e di più (essendo privato volevo capire se era una cosa fattibile o meno per le nostre finanze prima di partire come un razzo 🚀) e niente, dopo Pasqua andremo a vedere l’asilo e capire cosa fare! 😂
Visto che non ho esperienza in questo campo (ho la fortuna di avere mia mamma vicina che mi guarda la bimba da quando ha 7 mesi e io sono rientrata a lavoro!) secondo voi ci sono cose particolari che devo chiedere? A cosa devo stare attenta? Una mia cara amica che fa la maestra d’asilo mi diceva che lei ha insegnato sia nel pubblico che nel privato e purtroppo c’è un abisso tra i due e poi se voglio togliermi il pensiero e iscriverla già adesso per essere sicura di avere il posto nessuno mi impedisce di farlo! Mi fa un po’ ridere pensarci un anno e mezzo prima ma voglio essere sicura di fare la scelta migliore, so che potete capirmi ❤️ Esperienze? Consigli?

19 Risposte

Ultime attività da Federica, il 9 Aprile 2021 alle 09:57
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie mille cara, farò attenzione a tutto!
    • Rispondi
  • Sara
    Sposa VIP Giugno 2018 Vicenza
    Sara ·
    • Segnala
    Ciao mia figlia è ancora piccolina per la materna ma a febbraio ha iniziato a frequentare il nido,prima cosa ti consiglio di non fermarti al primo,io con mio marito ne ho visti diversi privati e pubblici ed ognuno mi sembrava quello giusto 😅 poi ci siamo innamorati di un nido privato paradossalmente ci trovavamo a pagare di meno li che in quello pubblico 😅 il problema per noi era la flessibilità di orari in quello dove la mando pago la retta mensile ma poi se ho variazioni di orario li posso fare anche settimanalmente,nel pubblico invece mi trovavo a dover pagare fasce orarie che magari non avrei usufruito,se invece hai orari fissi a lavoro puoi tranquillamente valutare un pubblico in quanto non hai necessità di variazioni 🙂
    Importante sono le eventuali problematiche che secondo te tua figlia potrebbe avere se ti convincono le risposte che ti danno per esempio mia figlia non dorme se non cullata,non ha peluche per dormire e non prende il ciuccio ho presentato questa problematica ad un nido e sono stati molto sbrigativi invece in quello dove l'ho iscritta,essendo anche meno bambini,mi hanno detto che non c'erano problemi l'avrebbero seguita cullandola oppure sul passeggino e poi la trasferivano sul lettino,e quando la vedevano pronta avrebbero iniziato a provare a metterla ad addormentarsi nel lettino...quindi onestamente mi hanno ispirato più fiducia(questo è un esempio banale io ho esposto varie problematiche che poteva avere mia figlia)
    Altra cosa importante è la mensa chiedere cosa mangiano i menù come sono gestiti le merende ecc...Le attività che svolgono,nel nido dove l'ho mandata io variano più attività nell'arco della giornata(abbiamo anche il gruppo dove ci arrivano le foto) perché le maestre mi spiegavano che l'attenzione dei bambini varia dai 10 massimo 20 minuti in altri nidi invece tendevano a far fare la stessa attività per tutta la mattinata o pomeriggio.Per la scuola materna in aggiunta ti consiglio di informarti sullo spannolinamento se è obbligatorio o meno.Gli spazi aperti per me non sono stati un elemento decisivo perché vedo scuole che portano fuori anche con il freddino i bambini e poi arrivano i raffreddori 😅Infine per noi fondamentali delle visite è stato vedere come le insegnati si relaziovano con i bambini,non tutti ma molti nido avendo le vetrate ci incontravano all'aperto per farci vedere da fuori la struttura e come venivano svolte le attività,beh una buona fetta li abbiamo scartati così perché non ci piacevano le insegnati 😅Ultimissima cosa ragionate bene su cosa vi offre la scuola sugli optional,per esempio un nido aveva un'app fighissima per noi genitori dove veniva scritto tutto sulla giornata del figlio pure se aveva fatto la pupu e com'era 😅 inserite le foto e le attività svolte....li per li io e mio marito eravamo molto coinvolti da ciò ma poi abbiamo ragionato sono 2 insegnati per 12/15 bambini a fine giornata a noi sarebbe arrivato il resoconto sull'app vuol dire che invece di prestare attenzione sempre ai bimbi pensavano anche a compilare le schede per carità bellissime...ma onestamente preferisco guardino i bimbi...Spero di esserti stata utile con la mia esperienza 1😅 anche se si tratta di nido 😉
    • Rispondi
  • Elisa
    Sposa Master Giugno 2016 Livorno
    Elisa ·
    • Segnala
    Ciao, io ho deciso di mandare mia figlia a settembre al nido ma più che nido è uno spazio giochi privato.. mi ha convinto la flessibilità degli orari, i pochi bambini che possono tenere (così che sono ben concentrate con quelli che hanno) e poi hanno un bel giardino e due grandi stanze con i giochi anche educativi..
    • Rispondi
  • T-e-a
    Bologna
    T-e-a ·
    • Segnala
    Ecco giusto, un punto a favore del privato è la flessibilità oraria e anche la disponibilità ad aperture durante le ferie estive e natalizie se i genitori lavorano. Noi per esempio appena riapre tutto facciamo inserimento al nido comunale che però ha a disposizione alcuni posti gestiti privatamente, per cui riusciamo a fare inserimento tardivo anche oltre la scadenza del regolamento comunale e poi iniziamo part time ma da giugno possiamo iniziare full time, nella gestione pubblica questo probabilmente non si può fare. Comunque qua i nidi privati che abbiamo visto sembravano la casa degli Addams, i nidi pubblici bellissimi 🤷.
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Assolutamente! Spero solo di fare la scelta giusta 😊
    • Rispondi
  • Roberta
    Super Sposa Luglio 2014 Pavia
    Roberta ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Assolutamente! Quando mia figlia andava al nido e ogni mese dovevo spendere 600 euro, l'unica cosa che mi consolava era vederla serena. Al mattino quando la lasciavo alle educatrici, mi salutava al volo e correva a giocare con le sue amichette. La tranquillità dei nostri figli è impagabile.
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie Roberta! Da quello che mi hanno detto finora sicuramente la mensa fresca e le attività extra da fare sono tra le cose che mi spingono di più verso questo oltre alla vicinanza da casa che è fondamentale... tra due settimane ho un incontro e vediamo se mi faranno buona impressione, la retta è un po’ più cara ma se ne vale la pena uno li spende anche volentieri 😂
    • Rispondi
  • Roberta
    Super Sposa Luglio 2014 Pavia
    Roberta ·
    • Segnala
    Dicevo... Il nido privato che frequentava mia figlia allontanava tutto i bambini con la congiuntivite per esempio e per noi che fino allo scorso anno eravamo completamente soli era davvero complicato dover chiedere permessi al lavoro.
    Credo sia tutto, vedrai che troverai presto una scuola adatta alle vostre esigenze!
    • Rispondi
  • Roberta
    Super Sposa Luglio 2014 Pavia
    Roberta ·
    • Segnala
    Ciao Federica! Io ho iscritto mio figlio che a marzo ha compiuto due anni alla materna privata ma solo perché ho la necessità che a settembre inizi scuola e purtroppo le strutture pubbliche dsnno la precedenza ai bimbi di tre anni.
    Sulla scelta hanno comunque influito diversi altri fattori tra cui:
    - la vicinanza al mio posto di lavoro- retta economica - attività interessanti da svolgere durante il giorno- accoglienza del bambino con il pannolino (nelle strutture pubbliche generalmente viene richiesto che il bimbo sia spannolinato, in quelle private no) - orario prolungato (per me è importante che esca alle 16)- tolleranza o meno verso raffreddori o malattie infettive (il nido orivatoCredo sia tutto,
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie mille bianca! Sicuramente la qualità della mensa e la flessibilità oraria sono due punti importanti che dovrò approfondire!
    • Rispondi
  • B
    Sposa Saggia Maggio 2016 Genova
    Bianca ·
    • Segnala
    Ciao, a me hanno detto che è meglio il pubblico del privato, ma mio figlio andrà al privato anche se più lontano da casa. Ti dico le mie motivazioni
    - porterò nella stessa struttura lui alla materna e il piccolo al nido
    - lui conosce già la struttura e quindi l'inserimento sarà più facile- mensa interna con buoni pasto meno cari che al pubblico- lezioni con una docente madrelingua inglese- flessibilità oraria, 7.30-17 cosa che qua il pubblico non faI contro che ho trovato al pubblico (che ha uno spazio esterno molto molto più grande e bello) sono la mensa e il fatto che è rimasto come quando lo frequentavo io 30 anni fa. Purtroppo visto solo tramite video perché causa covid non hanno fatto open day.Noi conosciamo già la struttura, i numeri delle bolle e le nuove linee guida che temo ci seguiranno anche l'anno prossimo e ci siamo in questi due anni trovati molto bene.
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie tea! Sicuramente mi guarderò un po’ intorno anche se per questioni logistiche questi due sono i più papabili perché più vicini! Tra due settimane andrò a vedere come si svolge una giornata tipo e vediamo che impressioni mi fanno!
    • Rispondi
  • T-e-a
    Bologna
    T-e-a ·
    • Segnala
    Ciao, io invece visto che hai tempo ti consiglio di visitare anche altri posti per avere qualche termine di confronto. Tipo il comunale l'hai già visto, poi c'è questo di cui parli, magari un terzo per avere un quadro più completo. Non dubito che il parroco sia un'ottima persona ma ti devono fare buona impressione anche le maestre che poi si occuperanno dei bimbi. A me ad esempio hanno sempre detto che è meglio il pubblico del privato e in base a quelli che ho visto io confermo, molto meglio sia le strutture che il personale. Io di solito chiedo come si svolge una giornata tipo, il mio bimbo è più piccolo e per esempio al mattino fa un pisolino, quindi se seguono le abitudini dei bimbi oppure no, cose così. Capisco il tuo entusiasmo ma ragionerei a mente fredda, se adesso fai l'iscrizione e poi cambiate idea cosa succede? Chiedono una caparra? Fatti mandare copia del contratto per capire in caso di interruzione del servizio per covid se chiedono il pagamento della retta intera o meno.
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Roberta, grazie mille!
    • Rispondi
  • Roberta
    Sposa VIP Giugno 2015 Genova
    Roberta ·
    • Segnala
    Ciao Federica, allora io ti consiglierei di controllare intanto gli spazi che hanno a disposizione. Se sono ambienti grandi o meno.
    Seconda cosa se di primo acchito ti sembra una struttura pulita ed in ordine.
    Valuta anche gli orari in cui è aperto se per te vanno bene o no. Se la cucina se la fai mangiare li è interna o meno.Io ad esempio le ho cambiato materna x settembre proprio dietro a questa cosa dei pasti.
    Poi che la retta sia proporzionata alla struttura e a cosa ti offrono. Esempio se la struttura è nuova ben tenuta, e ti forniscono orario 7/19 io pago 470€(ma adesso che Ginny è senza pannolino siamo a 430)Con la nuova materna che è più grande ma meno nuova ne pago molti meno, e anche l’orario è diverso(7:30/17:00)
    • Rispondi
  • Giusi
    Sposa TOP Agosto 2018 Vibo Valentia
    Giusi ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No certo immaginavo. Ogni cosa è soggettiva. È bene farsi un'idea su ciò che potrebbe essere migliore per voi e la bimba.
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ahah tranquilla ti sei spiegata!! La mia non è assolutamente un attacco alla pubblica, figurati. Sto andando a sensazione 😂😂
    • Rispondi
  • Giusi
    Sposa TOP Agosto 2018 Vibo Valentia
    Giusi ·
    • Segnala
    Va beh mi sono spiegata malissimo 😅. Mia sorella mandava il bimbo prima al privato ma poi ha deciso di iscriverlo al pubblico.
    • Rispondi
  • Giusi
    Sposa TOP Agosto 2018 Vibo Valentia
    Giusi ·
    • Segnala
    Mio nipote ha fatto 3 anni a gennaio. Lo scorso anno, prima del lockdown aveva iniziato a mandarlo al privato. Il bimbo si trovava bene ma poi a gennaio ha comunque deciso di iscriverlo al pubblico e il bimbo si trova benissimo. Poi ovviamente ogni situazione è soggettiva. Una mia parente qui a Torino invece manda da quando era piccina la bimba al nido e poi alla materna dai salesiani in piazza Rebaudengo e si trova benissimo.
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti