COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Lucia
Sposa Precisa Maggio 2013 Foggia

Le pubblicazioni: come funzionano?

Lucia, il 10 Gennaio 2013 alle 17:26 Pubblicato in Prima delle nozze 0 34
Salvato Salva
Rispondi

Ciao donzelle!

oggi mi rivolgo a voi per un dubbio.

Stamattina mi sono recata nella mia parrocchia per chiedere il certificato di battesimo e cresima perchè noi ci sposiamo nella parocchia del mio FM.

A marzo ho fissato la promessa e so che dopo ci sono le pubblicazioni. So che le pubblicazioni vengono esposte nelle chiese di entrambi gli sposi, ma è una cosa automatica, o bisogna che mi rechi di nuovo nella mia parrocchia dopo la promessa e chieda di fare le pubblicazioni?

Però su un sito ho letto (cito testualmente):

5. Rilascio della richiesta di pubblicazione alla Casa comunale:
Una volta prodotti tutti i documenti richiesti, il parroco della Chiesa di appartenenza di uno dei due sposi, dopo un informale colloquio chiarificatore per accertare la libera e serena con sensualità dei due nubendi al matrimonio e, dopo aver verificato i requisiti previsti dalla Chiesa in relazione alla fondata convinzione, da parte dei futuri sposi circa l’unione indissolubile che deriva dall’unione spirituale che consegue alla celebrazione secondo il rito ecclesiastico nonché, lo scopo precipuo della medesima unione che riamane, inequivocabilmente, quello della procreazione, rilascerà la “richiesta di pubblicazione alla casa comunale”. Trascorsi quindi gli 8 giorni consecutivi, comprendenti 2 domeniche successive e 3 giorni di deposito, viene a questo punto rilasciato dal Comune il Certificato di avvenuta pubblicazione che verrà consegnato al parroco da una delle due Chiese di appartenenza, il quale provvederà alle pubblicazioni matrimoniali anche nella parrocchia dell’altro sposo.

Quindi se ne occupa in "automatico" il parrocco di una delle 2 chiese ad avvisare anche l'altra?

Sono confusa Smiley atonished

Chi mi aiuta?

34 Risposte

Ultime attività da Barbara, il 4 Ottobre 2014 alle 14:41
  • Barbara
    Sposa Abituale Maggio 2015 Venezia
    Barbara ·
    • Segnala

    Ok perfetto grazie mille per l'info. Attendo ora di fare il corso pre-matrimoniale...

    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Abituale Luglio 2015 Lecce
    Valentina ·
    • Segnala
    Ciao barbara! Tieni conto k il parroco t rilascerà tranquillamente le carte del corso anke s ankora nn è terminato. Tranquillixima!
    • Rispondi
  • Barbara
    Sposa Abituale Maggio 2015 Venezia
    Barbara ·
    • Segnala

    A proposito di pubblicazioni...

    Ci sposeremo a maggio 2015..il corso pre-matrimoniale ce lo avremo da gennaio ad aprile(nella mia parrocchia è uno dei più lunghi)...il parroco quando avevamo fissato la data ci ha detto che può mandare avanti le pubblicazioni anche in corso d'opera del corso prematrimoniale.

    In comune mi hanno detto di passare a gennaio/ febbraio e di portare le carte che fa il parroco.

    Secondo voi è troppo stretto con i tempi o ce la possiamo tranquillamente fare che il parroco invia le carte a metà corso?

    • Rispondi
  • M
    Sposa Abituale Settembre 2014 Palermo
    Monica ·
    • Segnala

    Ottima questa cosa! spero che anche il mio prete sia così comprensivo..quindi si possono fare prima le pubblicazioni e poi il processetto? noi scenderemo tre mesi prima..speriamo bene! grazie Alice Smiley smile

    • Rispondi
  • A
    Sposa TOP Aprile 2012 Padova
    Alice ·
    • Segnala

    Anche io "tedesca"! Smiley laugh Noi quello l'abbiamo fatto quando siamo scesi il mese prima del matrimonio per fare prova menù e scegliere ultime cose. Il prete sapeva che vivevamo lontani e non ci ha messo i bastoni tra le ruote...

    • Rispondi
  • M
    Sposa Abituale Settembre 2014 Palermo
    Monica ·
    • Segnala

    Ciao Alice, sai se anche il famoso "processetto" col prete che ti sposa si può fare a distanza? noi abitiamo in Germania ed è un po' complicato!

    • Rispondi
  • A
    Sposa Novella Giugno 2014 Foggia
    Antonietta ·
    • Segnala
    Ho una confusione totale sui documenti..vi chiedo aiuto.
    Il mio fidanzato e' altoatesino ed io sono pugliese, ci sposiamo nella mia città ma in un Santuario. Sia io che il mio fidanzato abbiamo i documenti di battesimo e cresima..abbiamo preso appuntamento con il sacerdote della mia parrocchia per il processino. E al comune sarà possibile andare nei giorni successivi?..ma per le pubblicazioni in chiesa come funziona? E poi dobbiamo far pubblicare anche presso il Santuario?
    • Rispondi
  • Stellamarina
    Super Sposa Giugno 2014 Catania
    Stellamarina ·
    • Segnala

    Scusami ti vorrei chiedere, ma se ne devono fare due di certificati?cioè uno io e uno il mio ragazzo giusto?

    • Rispondi
  • C
    Sposa Abituale Settembre 2014 Lecce
    Cinzia ·
    • Segnala
    Io il certificato cumulativo l ho fatto venerdì scorso... e ho dovuto portare una marca da bollo di 16 euro...
    • Rispondi
  • M
    Sposa Abituale Settembre 2014 Palermo
    Monica ·
    • Segnala

    Ciao Alice! Neanche io e il mio fidanzato abitiamo nel comune in cui ci sposeremo..sai se per la parte burocratica religiosa sono necessarie deleghe per i nostri genitori? grazie!

    • Rispondi
  • Rosanna
    Sposa Abituale Aprile 2013 Taranto
    Rosanna ·
    • Segnala

    Noi abbaimo fatto il processetto proprio sabato scorso...il parroco dopo il colloquio degli sposi compila il documento delle pubblicazioni...una copia alla parrocchia della sposa una a quella dello sposo e un'altra x il comune..se invece cm è successo a noi sia lo sposo ke la sposa appartengono alla stessa parrocchia si fanno due documenti uno per la parrocchia e uno x il comune

    • Rispondi
  • Silvia
    Sposa Abituale Aprile 2013 Bergamo
    Silvia ·
    • Segnala

    Tra poco allora che a me fanno tutte le domande...

    Ce le hanno dette al corso... alcune sono assurde.....

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Aprile 2013 Matera
    Angela ·
    • Segnala

    Io dopo aver "affrontato" il processetto, dovrò recarmi dal parroco della chiesa in cui mi sposo per fargli compilare la "richiesta" di sposarci in quella chiesa, di differente diocesi, e un certficato che attesti che non sono mai stata sposata. La "richiesta" sarà completa solo dopo aver esposto le pbblicazioni nella chiesa dove ci sposeremo, per due domeniche consecutive. A questo punto, il parroco potrà avere il permesso di sposarmi anche se non sono nella mia diocesi. Per la promessa, la decidiamo nel pomeriggio, quando portiamo i documenti restanti al comune.

    • Rispondi
  • Lucia
    Sposa Precisa Maggio 2013 Foggia
    Lucia ·
    • Segnala
    È il certificato che contiene le seguenti informazioni anagrafiche:
    • residenza
    • nascita
    • cittadinanza
    • stato civile
    • godimento dei diritti politici
    • stato di famiglia

    Si può richiedere all'ufficio anagrafe o farlo in autocertificazione (senza pagare il bollo).

    A me il parroco ha chiesto il certificato di nascita al Comune oppure quello cumulativo.

    A te a che serve? Sinceramente non ho capito bene se serve uno solo o entrambi.. se non si paga il bollo li faccio entrambi x sicurezza! Smiley winking

    • Rispondi
  • Giuly
    Super Sposa Luglio 2013 Modena
    Giuly ·
    • Segnala
    Ma cos è il certificato cumulativo?io nn ne avevo ancora sentito parlate..
    • Rispondi
  • G
    Sposa Master Luglio 2012 Cuneo
    Giada ·
    • Segnala

    dispiace in questo caso non so come funziona ma penso che se chiedi al parroco ti dirà tutto
    • Rispondi
  • Elisa
    Sposa Curiosa Agosto 2013 Genova
    Elisa ·
    • Segnala

    ma se nel mio caso ancora più "complicato" io e lui siamo di due parrocchie diverse e ci sposiamo in un a terza parrocchia in calabria (noi siamo di Genova) il procedimento dovrebbe essee uguale giusto?

    • Rispondi
  • Felicità
    Sposa Precisa Maggio 2013 Lecco
    Felicità ·
    • Segnala

    Ciaooo, sono andata giusto ieri dal prete che ci sposerà, ovvero il prete del parrocchia del mio fm il quale ci ha detto che i documenti che servono sono i seguenti:

    certificato di battesimo e cresima presenti nelle parrocchie in cui sono state effettuate le funzioni

    cetificato /attestato corso prematrimoniale che ti rilascia il prete a fine corso dove lo hai svolto

    certificato comulativo da richiedere per entrambi gli sposi nel paese in cui si risiede attualmente, al quale si affranca una marca da bollo da 14,62

    e poi ci ha dato un foglio da compilare, ovvero la domanda di matrimonio... quando settimana prossima avremo tutti questi documenti torneremo da lui il quale fisserà il consenso.

    spero di aver chiarito qualche dubbio con la mia esperienza

    • Rispondi
  • C
    Sposa Novella Aprile 2013 Genova
    Chiara ·
    • Segnala

    Ciao!

    Io mi sposo ad aprile. Ti spiego come ho fatto.

    1) Fatti fare il certificato di battesimo e di cresima (sia per te che per il tuo FM).

    2) Quando ricevi l'attestato di partecipazione al corso pre-matrimoniale, lo dai alla parrocchia dove ti sposi (o, se è un santuario e non fanno le pratiche del matrimonio, lo dai alla tua/sua parrocchia di appartenenza). A quel punto il parroco vi farà un colloquio in separata sede: prima a te e poi al tuo FM (dura mezz'oretta + o -, ti farà delle domande di routine e scriverà le tue e le sue risposte in un foglio). A quel punto il parroco vi darà 3 copie (o +, se avete avuto la residenza in un altra città/paese per più di un anno, dopo i 18 anni compiuti) delle pubblicazioni: una la darai alla tua parrocchia, una a quella del tuo FM, e una la porti in comune (dovrai prendere appuntamento). Le pubblicazioni restano appese almeno per 2 settimane. Alla fine delle due settimane, vai nelle parrocchie e in comune e ti riprendi i fogli che gli avevi dato (che avranno compilato dicendo che nessuno è contrario al matrimonio) e li riporti alla parrocchia dove hai iniziato la pratica. A quel punto fanno tutto loro! In bocca al lupo!

    • Rispondi
  • Rosanna
    Sposa Abituale Aprile 2013 Taranto
    Rosanna ·
    • Segnala

    Ciao...io sto mi occupando proprio di qst in qsti giorni....io lunedì sn andata all'ufficio anagrafe del mio comune per richiedere i documenti necessari per le pubblicazioni ke saranno pronti all'incirca in due settimane...cmq parlando cn il parroco ci ha detto ke si occuperà lui nel recapitare l'altro certificato alla parrocchia del mi fm...tranquilla man mano ti spiegano loro cm fare!!! Smiley winking

    • Rispondi
  • Elena
    Sposa Master Giugno 2013 Napoli
    Elena ·
    • Segnala

    Mhà io tutti qst problemi non me li sono proprio posti perchè mi affido al prete sarà lui a dirmi quando e cosa fare!!!Smiley winking

    • Rispondi
  • Giuly
    Super Sposa Luglio 2013 Modena
    Giuly ·
    • Segnala

    Ricapitolando...

    1 step: parroco del comune di residenza. Consegna i documenti e fa la "promessa" x andare ad esporre le pubblicazioni in comune,

    2 step: consegna dei doc in comune (di residenza e della città dove ci si sposa???)

    3 step. ritiro delle pubblicazioni dal comune e nuove affissione nelle parrocchie (di residenza e in cui ci si sposa?)

    immagino che ci diranno tutto, cmq meglio sapere x non sbagliare...almeno i tempi!

    Scadenza validità pubblicazioni: 6 mesi. Quindi da non fare prima di 6 mesi dalle nozze.

    E' corretto??????????????????

    • Rispondi
  • Tatina
    Sposa VIP Luglio 2013 Bergamo
    Tatina ·
    • Segnala

    Siamo ottimiste ce la faremo....

    • Rispondi
  • M
    Esperta Giugno 2013 Bergamo
    Mariagrazia ·
    • Segnala

    A proposito di pubblicazioni ...

    ma è vero che è necessario pubblicarle nelle bacheche dei comuni in cui si ha avuto la residenza negli ultimi 2 anni, oltre alla parrocchia scelta per la celebrazione?

    in pratica: io mi sposo a Nembro, ma risiedo a Scanzo da settembre 2011, prima ancora abitavo ad Alzano, e mi sposo a giugno 2013, quindi ricapitolando devo metterle in tutti e 3 i paesi?

    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa TOP Aprile 2013 Lecce
    Valentina ·
    • Segnala

    Devi recarti dal parroco della chiesa in cui vi sposerete che vi darà due documenti uno da portare in comune e l'altro nella parrocchia del tuo fmSmiley smile

    • Rispondi
  • A
    Sposa TOP Aprile 2012 Padova
    Alice ·
    • Segnala

    Ciao Lucia, quel che ti posso dire e' che alla fine e' piu' facile di quello che sembra! Ma io non ho fatto niente della parte burocratica, perche' hanno sbrigato tutto i miei genitori con la nostra delega visto che non abitavamo a Padova! Quindi non saprei dirti di piu'...

    • Rispondi
  • C
    Super Sposa Settembre 2012 Viterbo
    Claudia ·
    • Segnala

    Ciao Lucia...purtroppo non so dirti molto su come funziona per la parte religiosa...io mi sono sposata in comune e la via è un po' più semplice...comunque le pubblicazioni non possono essere effettuate prima di 6 mesi dal giorno del matrimonio....

    Credo che Giada sia stata più che esauriente!

    Ciao!!

    • Rispondi
  • Lucia
    Sposa Precisa Maggio 2013 Foggia
    Lucia ·
    • Segnala

    Scusa ho letto male.. io e il mio fm non apparteniamo a Diocesi diverse... solo a parrocchie diverse della stessa Diocesi... in questo caso come funziona?

    • Rispondi
  • Lucia
    Sposa Precisa Maggio 2013 Foggia
    Lucia ·
    • Segnala

    Quindi è il parroco che mi consegna le partecipazioni da portare nell'altra parrocchia?

    Nell'articolo che ho citato sopra dice che è il parrocco provvede a tutto: "iene a questo punto rilasciato dal Comune il Certificato di avvenuta pubblicazione che verrà consegnato al parroco da una delle due Chiese di appartenenza, il quale provvederà alle pubblicazioni matrimoniali anche nella parrocchia dell’altro sposo."

    • Rispondi
  • Marly
    Sposa TOP Aprile 2013 Bergamo
    Marly ·
    • Segnala

    Ahahhh infatti!

    • Rispondi
  • Pimpa
    Sposa TOP Giugno 2013 Milano
    Pimpa ·
    • Segnala

    Sì, sembra un gran pasticcio...ma se ce l'hanno fatta tutti prima di noi, ce la faremo anche noi!Smiley xd

    • Rispondi
  • G
    Sposa Master Luglio 2012 Cuneo
    Giada ·
    • Segnala
    A dimenticavo il parroco ti darà la pubblicazione che deve essere affossa nelle'altra chiesa se uno di voi appartiene a un altra diocesi
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti