COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Laura
Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza

Mamma casalinga ma il marito ha da ridire

Laura, il 21 Gennaio 2019 alle 11:36 Pubblicato in Future mamme 0 235
Salvato Salva
Rispondi
Ciao! Qualche tempo fa avevo aperto un post riguardo all'asilo nido perché anche parlando con mia mamma, mia cognata e altre mamme nella mia situazione non mi ero decisa. Alla fine siccome sono casalinga e mio marito ha una sua attività avevamo pensato che sarebbe stato più conveniente che io stessi a casa fino all'inizio della scuola materna. Tenete conto che mio figlio adesso ha 4 mesi. Improvvisamente però questa scelta a mio marito non sta più bene, ieri sera senza alcun motivo, oltretutto mentre stavo allattando, mi ha fatto una scenata dicendo che vuole vedermi lavorare ai suoi 6 mesi e che il bambino vada all'asilo nido. Gli ho fatto presente che fino a poco prima la scelta peraltro condivisa era un'altra anche dal punto di vista del risparmio e lui sgarbatamente mi ha risposto che anche lui deve decidere e che se non mi sta bene lui chiede la separazione. Allora sul fatto che anche lui debba decidere va bene però non mi piace che sia solo lui a prendere decisioni facendo certi discorsi veramente assurdi che poi in un secondo momento mi ha detto "le decisioni dobbiamo prenderle assieme",appunto assieme cosa che abbiamo sempre fatto ma stabilire che io tra due mesi inizi a lavorare minacciando di separarci mi sembra che sia completamente un'altra cosa. Gli ho chiesto perché avesse cambiato idea e lui mi ha risposto che gli dà fastidio lavorare tutto il giorno e sapere che io sono a casa senza fare nulla. Non potevo credere a quello che avevo appena sentito. È evidente però che lui non sappia in cosa consista essere mamma perché anche stare 24h con il proprio figlio è faticoso seppur bello e poi non esiste solo il bambino ma anche i vestiti da lavare e la casa da pulire, gliel'ho fatto presente e lui ha cominciato ad elencarmi le cose che faccio con nostro figlio dicendo che sbagliavo e criticando ogni cosa (dall'allattare e finendo con il fatto che non vada bene il modo in cui lo cambio). Alla fine di punto in bianco ha voluto chiudere l'argomento. Non so cosa gli stia succedendo, al pomeriggio (visto che era a casa) avevamo parlato di un secondo figlio ed eravamo felici, alla sera invece mi urla contro (nel momento meno opportuno) frasi senza senso o comunque frasi riguardanti cose già stabilire insieme. Da quando ha ricominciato a lavorare la sua routine è sveglia quando capita, lavoro e poi ritorno a casa alle 19 circa, non sa nemmeno come mi passo le giornate e ha da commentare e criticare. Chi come me si è trovata in questa situazione? Io vorrei fargli capire che essere mamma e casalinga non è una passeggiata come lui crede e che criticando quello che faccio io (che lo faccio oltretutto come mi hanno insegnato in ospedale e l'osterica oltre che per esperienza familiare) mi stare male ma non so come fare e non so nemmeno come mai faccis così.
Qualcuna può darmi qualche consiglio su come comportarmi?

235 Risposte

Ultime attività da Viktorija, il 29 Gennaio 2019 alle 13:55
  • Viktorija
    Sposa Saggia Ottobre 2017 Moscow & Moscow Region
    Viktorija ·
    • Segnala
    Ciao Laura, come stai? Avete chiarito?
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Lo spero anch'io
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma infatti... Io non ho alcuna intenzione di separarci. Anzi sto cercando di capire come aiutarlo
    • Rispondi
  • Cristina
    Sposa VIP Settembre 2017 Varese
    Cristina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si immagino che la situazione non è facile....spero solo che riusciate a risolvere il problema....
    • Rispondi
  • C
    Sposa Master Luglio 2017 Brescia
    Cindy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Diciamo che davvero è più dura di quanto pensassi visto che era tutto partito da un lavorare o no dopo i sei mesi.... e ora stanno venendo fuori un sacco di cose da una e dall'altra parte delle famiglie... secondo me le potete chiarire solo ed esclusivamente tramite psicologo di coppia... se proprio diventasse una situazione insostenibile Allora già parlerete di altre cose ma più avanti.. per me per ora dovete andare in coppia e vedere cosa viene fuori.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Il fatto è che dovevamo sposarci prima w avevamo rimandato proprio perché lui voleva risolvere alcuni problemi inerenti al passato. Li aveva risolti e allora ci siamo sposati perché lui stesso aveva dato l'ok. Effettivamente andava tutto bene poi ed era sempre andato tutto bene io non mi sarei mai accorta del fatto che volesse prima chiarire alcune cose della sua vita se non me l'avesse detto. Tutto è crollato adesso e sinceramente mi sembra di rivedere mia mamma con mio papà. Si sono sposati a 30 anni perché mia mamma prima voleva trovare un equilibrio con sé stessa , si sono sposati e a 38 anni mia mamma ha avuto me, dopo due mesi dalla mia nascita mia mamma ha cominciato a manifestare praticamente lo stesso comportamento di mio marito con la differenza però che lei si sentiva rifiutata dal papà perché aveva divorziato anni prima dalla mamma per stare con una donna che poi gli ha proibito di vedere i figli e poi anche noi nipoti e poi si sentiva rifiutata da sua mamma perché in seguito al divorzio era andata in forte depressione. Questo comportamento lei l'ha manifestato fino a poco tempo fa e durante la mia infanzia, perché mio papà non reggeva il malessere di mia mamma è diventato violento e aggressivo cambiando solo quando io e mio marito abbiamo iniziato a vivere insieme. Veramente io mi vedo loro e non voglio che succeda anche a noi, perché so che questo malessere che ha potrebbe durare anche anni (com'è successo con mia mamma)
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    N ogni caso il motivo della separazione non è perché io ho rifiutato una sua proposta, ma perché pensa che standoci lontano lui non sia più un problema.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No lo so che non muore di freddo se lo vesto bene però comunque non mi sembra il caso con il freddo che fa in alta montagna di portarlo sulle piste da sci a 4 mesi stando fuori tanto. Si trattasse di mezz'ora anche si ma parliamo di 5 ore con parecchi gradi sotto lo zero e sinceramente anche il pediatra ce l'ha sconsigliato almeno adesso perchec'è da considerare anche l'altezza.
    • Rispondi
  • C
    Sposa Master Luglio 2017 Brescia
    Cindy ·
    • Segnala
    Cavoli Laura io so cosa vuol dire avere una persona che non vuole parlare, esprimere i propri sentimenti perché è stato abituato così.. perché è chiuso.. Ci ho a che fare tutti i giorni.... Però ho capito che solo con amore capendolo... evitando di stressarlo e tartassandolo di domande lui piano piano si apre.... non affronto il tuo problema perché grazie a Dio è solo perché la sua educazione è stata molto rigida che è così...

    penso che sia stato troppo presto sposarsi è che lui debba risolvere bene tutta la sua vita prima di stare con te.. Non dico che dovete lasciarvi perché questo non te lo direi si mai... però in questa situazione devi avere molta pazienza perché in questo momento lui ha proprio sto desiderio qua di conoscere sua madre e secondo me sta soffrendo molto e in più è in crisi "con te e bambino"... È una cosa abbastanza delicata non è più il discorso del devi lavorare o non devi lavorare qui è molto più dura... siete molto giovani e questa cosa influisce.
    Mi auguro che riusciate a risolvere i vostri problemi a trovare la soluzione più adeguata per far star bene te e lui è tuo figlio.
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Guarda io penso che non si è mai pronti del tutto... desiderarlo non significa esser maturi... è possibile che sia depresso? Mi spiace per la vostra situazione, penso che debba essere affrontata con calma...
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Nono lui era pronto,l'avevamo cercato per un anno e poi non vedeva l'ora che nascesse . In ospedale fin da subito ha voluto cambiarlo lui ed occuparsene lui prima aiutava e c'era poi improvvisamente è successo quello che ho detto. Addirittura adesso nemmeno sente più il pianto del bambino di notte, prima lo sentiva sempre e se era da cambiarlo lo faceva altrimenti se doveva mangiare lasciava fare a me
    • Rispondi
  • Adele
    Super Sposa Febbraio 2017 Torino
    Adele ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ho letto tutta tua spiegazione ed secondome dovete ritrovare la vostra rutine darò che avete il piccolo iniziando dalle pillole cose il bambino nn muore di freddo se esce di casa in montagna 😅e lui dovrebbe starti sicuramente fisicamente più accanto ripeto leggendo quello che hai scritto e le domande che ti ho fatto precedentemente sbagliate tt e due tu vivi in una bolla sempre e solo x il bambino e lui nn fa altro che portare i soldi a casa sicuramente anche l'età nn vi aiuta xk siete giovanissimi e la maturità che si può avere a 20 nn e quella che si può avere più in là xk dopo pokissimi anni di convivenza e matrimonio parlare di una separazione x queste sciocchezze che x voi sicuramente n l'ho saranno ma viste da fuori magari lo sono mi sembra un po' immaturo .. più e solo un mio pensiero spero si risolva tt al più presto x voi ma specialmente x il bambino
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    È difficile consigliarti xk non ci conosciamo... siete molto giovani, non è che magari non era pronto a diventare padre?? Perché noi donne di base siamo molto più mature e abbiamo comunque 9mesi per realizzare, c’è il senso materno e solitamente maturiamo prima degli uomini... conosco uomini che purtroppo anche a 35 anni non sono maturi, ho una coppia di amici un po’ nella vostra situazione... lei casalinga, lui operaio.. finito lavoro lui si ferma a bere un ape e lei sempre a casa con la bimba.. lui sta poco con la bimba, non la cambia se c’è lei non le fa il bagnetto, non le da da mangiare a meno che la compagna è fuori casa.. e anche lui risponde sempre “fai tu!”..... lei praticamente sta esaurendo, era così all’inizio e lo è anche ora che ha un anno la piccina
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non è che sia certo secondo me basterebbe fargli capire che comunque con la separazione non è che lui risolva da solo jl problema e noi non stiamo male (lui ha paura di essere un peso per cui io e il bambino poi stiamo male per questo)
    • Rispondi
  • Viktorija
    Sposa Saggia Ottobre 2017 Moscow & Moscow Region
    Viktorija ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma quindi il suo desiderio vero e proprio sta nella separazione? Cioè mi sembravano solo chiacchiere o disperazione di questa situazione invece è proprio certo?
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    È questo il problema, i suoi genitori sono le ultime persone che potrebbero appoggiami anche se dovrebbero essere i primi... Alla fine mi trovo da sola a dover convincere mio marito che già di suo tenderebbe a non cambiare mai idea sulle sue decisioni e maggior ragione adesso
    • Rispondi
  • Cristina
    Sposa VIP Settembre 2017 Varese
    Cristina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Lo so se lui Nn collabora non è facile.... Noi siamo tutti dovuti scendere a ricatti alla fine per farlo andare in terapia... Ma anche qui Nn puoi essere da sola... Hai bisogno dell'appoggio dei suoi familiari e delle persone a cui lui vuole bene x convincerlo...
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io ci sto provando in tutti i modi però lui vuole e crede di risolvere il problema da solo. Penso sia collegato al fatto che i genitori adottivi non si siano mai preoccupati del suo stato d'animo e quindi si ritienga non di particolare importanza tanto da considerarsi un problema
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Hai ragione su tutto. Infatti io lo sempre sostenuto nella decisione di conoscere la mamma biologica (e la possibilità ci sarebbe anche visto che al momento dell'adozione lei aveva lasciato tutti i suoi dati anagrafici ). Il problema è fargli capire che con la separazione lui non risove il problema e nemmeno da solo
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Infatti.solo che io con la mia psicologa ho smesso invece lui dalla sua va ancora e il motivo è proprio perché invece lui non ha superato il suo problema
    • Rispondi
  • Cristina
    Sposa VIP Settembre 2017 Varese
    Cristina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Tesoro... Finora ho letto il tuo topic facendomi un idea mia di questa situazione... Purtroppo leggendo le tue parole credo che l'unica soluzione sia di entrare in terapia anche di coppia non sarebbe male.... Da soli non riuscite a far fronte alla situazione e avete bisogno di un aiuto esperto... Questo non vuol dire che avete chissà quale problema ma solo che bisogna intervenire il prima possibile per evitare l'irreparabile.... Entrambi dovete chiedere aiuto e farvi aiutare... Tu per sostenere lui e lui per poter buttare davvero fuori tutto quello che ha dentro e intervenire sulla sua persona così fragile.... Non sarà facile ehhhh e te lo dice una che tutti gli anni deve far muso duro affinché suo padre vada in terapia x problemi ben più gravi sempre derivano da fatti successi nel passato e mai affrontati che lo hanno portato a una bipolarita tremenda.... Ho visto mia madre sopportare per anni le rabbie immotivate di mio padre (sempre verbalmente ehhh sia chiaro non violenza fisica) cercando di nascondere ai figli per proteggerci... Quando siamo stati grandi lei è crollata e da lì tutti noi cerchiamo di aiutarlo ma è davvero difficile a questo punto.... Per questo ti dico convincilo ma fatevi aiutare!!!!!
    • Rispondi
  • Viktorija
    Sposa Saggia Ottobre 2017 Moscow & Moscow Region
    Viktorija ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io credo che le cose vanno superate insieme, se ha il desiderio di conoscere la persona che l'ha messo al mondo, puoi dargli una mano. e magari si sentirà a suo agio da questa cosa, senza permettergli ovviamente di riuscirci perché non sarà facile ma si può provare. Fagli presente che nonostante non abbia avuto i genitori vicini ne quelli adottivi ne quelli veri non vuol dire che deve trascurare voi e soprattutto vostro figlio, il quale ha bisogno di voi. E poi semplicemente cerca di stargli vicino, non deve chiudersi in se perché sennò potrebbe fare danni irreparabili perché anche tu non sei di ferro e penso che questa situazioni in più con un bambino piccolo ti pesi più di quanto pesi a lui. E rischiate di esplodere in due e separarvi davvero. Ma se vi amate, il discorso di lasciarsi non deve neanche esistere.
    • Rispondi
  • Emanuela
    Sposa VIP Luglio 2016 Milano
    Emanuela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Mi rendo conto che quando ci sia di mezzo la depressione sia tutto molto complicato, come dicevi siete seguito da psicologi .. I consigli che si possono dare su un forum sono davvero limitati.
    Spero che tutto si risolva per il meglio perché un bimbo piccolo necessita di 1 ambiente sereno!
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Il fatto è che io lo coinvolgono sempre però quando gli propongo di far lui qualcosa lui mi dice che lo posso fare io. Ho capito che dietro al tono arrogante del "lo puoi fare tu " in realtà c'è un pensiero del tipo "non me la sento ma non voglio farlo capire". È come se non volesse mai rimanere da solo con il bambino è non capisco come possa comportarmi perché non pensavo che potesse cambiare così in poco tempo, non dava segni di malessere così forte ed era molto presente per il figlio
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non come speravo...se vai giù nei commenti trovi la spiegazione di quello che è emerso dal discorso
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    I problemi vanno affrontati in due, ha la possibilità di esser per vostro figlio il genitore che lui non ha avuto, deve capire di non fare gli stessi errori che hanno fatto i suoi genitori con lui... dovrebbe vedere in vostro figlio la sua rivincita... lascagli trascorrere dei momenti solo per lui con il bimbo, lascialo fare anche se sbaglierà a mettergli il pannolino... secondo me potrebbe aiutarlo a sentirsi anche più utile e meno geloso del rapporto che tu hai con il bimbo ( rapporto che è normale e super naturale!)... non è una situazione semplice ma devi cercare di avere forza, per tutti e 3
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Già fatto. Ho capito parecchie cose e che qua non si tratta tanto della separazione ma di lui come sta realmente (se vai nei commenti successivi al tuo messaggio lì trovi cosa è emerso )
    • Rispondi
  • Adele
    Super Sposa Febbraio 2017 Torino
    Adele ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Avete risolto? Cavoli siete giovanissimi ❤️
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Adesso io 20 e lui 21, ma abbiamo parlato a lungo stanotte
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Luglio 2025 Vicenza
    Laura ·
    • Segnala
    Abbiamo parlato fino alle 4 di stamattina.
    In realtà la situazione è peggio di quella che io pensassi. Mi ha fatto capire chiaramente che il problema di per sé non è del lavoro. Né mio né suo.
    Allora, lui mi ha detto che adesso "è in un limbo" ed è come se non sapesse più come comportarsi con me e con il bambino, così all'improvviso. Il fatto della separazione, mi ha spiegato che è perché non vuole creare altri problemi a nostro figlio e a me, forse stando da solo evita di fare altri casini . Gli ho chiesto perché non mi avesse parlato prima e non mi avesse chiesto aiuto e lui mi ha risposto che non vuole essere un peso e che ogni cosa che dice non va mai bene a nessuno . In quel momento mi è venuto in mente che lui parla spesso di voler conoscere la sua mamma naturale e che i genitori adottivi con lui non sono stati il massimo. Allora gli ho spiegato innanzitutto le cose che riguardavano me, gli ho detto che alcune volte dice cose che effettivamente non sono fattibili per vari motivi allora io glielo faccio presente perché é inutile illudersi di qualcosa che non si può fare o che é meglio evitare altre volte invece semplicemente non me la sento di fare quella determinata cosa in quel momento (si stava riferendo al fatto di andare in montagna 2 giorni con nostro figlio e io non me la sentivo perché per 2 giorni portare via mezza casa mi pareva eccessivo ed esagerato considerando che dove vuole andare lui per un bambino farebbe veramente molto freddo e vorrebbe dire restare tappati in casa senza fargli vedere il posto), ma non é che le sue idee non vadano bene, sono le condizioni il problema poi gli ho chiesto se c'entrasse qualcosa il suo paese e c'entrassero anche la mamma biologica e i genitori adottivi e lui mi ha chiesto di dirgli di più. Gli ho detto che secondo me lui adesso ha intensificato di più il desiderio di conoscere chi l'ha messo al mondo e non ha mai accettato il fatto di essere stato adottato perché ha sempre avuto i genitori adottivi assenti sia fisicamente che emotivamente, gli ho detto poi che secondo me il fatto che lui abbia dato tanto peso ad alcune proposte che io avevo rifiutato spiegandogli il motivo è perché i suoi hanno sempre rifiutato ogni sua iniziativa anche fattibile e hanno sempre sminuito le sue capacità, e da minorenne l'hanno usato in più occasioni per i comodi loro (ho assistito a parecchie scene e poi me ne sono state raccontate altre dalla sorella e da alcuni suoi amici). Insomma mi sono basata su quello che lui anni fa mi aveva detto e su quello che ho visto. Ha ammesso che quello che stavo dicendo fosse tutto vero e per questo ha iniziato involontariamente a trascurarci. Fino a quando non mi ha vista in lacrime dirgli che mi sentivo trascurata, lui non se n'era reso conto. Il problema è che va bene abbiamo chiarito alcuni comportamenti, il fatto è che lui adesso vuole superare da solo questo muro di problemi e non vuole che lo aiuti anch'io. Gli ho detto che non posso stare bella pacifica lì sapendo che lui sta così male. In una coppia ci si aiuta. Lui però mi ha detto che ha già fatto troppi casini. Io a questo punto non so cosa fare. Nostro figlio è arrivato dopo un anno di tentativi e lui era al settimo cielo quando veniva alle visite, oppure quando ha sentito i calci con la mano per non parlare di quando è nato, mi ricordo quando la ginecologa ci spiego i segni della depressione post parto visto che io ero un soggetto a rischio e lui lè fece quante più domande possibili su come prevenirla/accorgersi/curarla. Mi ricordo quando ci portava con lui al lavoro ogni tanto e soprattutto mi ricordo i suoi sorrisi verso di noi. Adesso facendoci caso sono molto tirati (con chiunque) . Purtroppo però lui è una di quelle persone che si tiene tutto dentro fino ad esplodere . In pratica la cosa in lui va avanti in questo modo da due mesi
    • Rispondi
  • Sposa
    Sposa VIP Giugno 2016 Roma
    Sposa ·
    • Segnala
    Leggere della montagna che hai scoperto mi fa preoccupare...cercate di chiarire bene altrimenti veramente si parla di separazione
    • Rispondi
  • Adele
    Super Sposa Febbraio 2017 Torino
    Adele ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Beh un po' prestino x parlare già di divorzio...quanti anni avete?
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti