COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

C
Sposa TOP Settembre 2012 Coast

Partorire a casa: nuova moda o incoscienza?

Cinzia, il 24 Giugno 2014 alle 10:00

Pubblicato in Future mamme 110

Buongiorno ragazze, apro questo topic perchè proprio ieri ho saputo che un'amica di una mia amica, ha deciso di partorire in casa. Ora, molte la spacciano per la "moda del momento", altre sostengono che è un modo più sereno per partorire, altri ancora che è un rischio e quindi un egoismo di alcune...

Buongiorno ragazze,

apro questo topic perchè proprio ieri ho saputo che un'amica di una mia amica, ha deciso di partorire in casa.

Ora, molte la spacciano per la "moda del momento", altre sostengono che è un modo più sereno per partorire, altri ancora che è un rischio e quindi un egoismo di alcune donne.

Voi cosa ne pensate?!!

Io credo che non sia una pessima soluzione, anzi, forse è vero, si è più rilassate, avendo come contorno la prorpia cs, quindi i propri affetti, ma, da un'altra parte avrei davvero timore di fronte ad un imprevisto....non sprei proprio.

AGGIUNGO: QUESTO TIPO DI PARTO PUò ESSERE EFFETTUATO SOLO CON PRECISE CONDIZIONI: che si abbia avuto una gravidanza non a rischio, che ci sia un ospedale nelle vicinanze ( un tot i chilometri ), che non siano parti gemellari....

110 Risposte

  • C
    Sposa TOP Settembre 2012 Coast
    Cinzia ·
    • Segnala

    ......si si Alice, avevo omesso di scrverlo, ma lo davo per scontato che la gravidanza debba essere "tranquilla" e senza complicazione già nel periodo di gstazione.

    Cm si, vero....anche in Germnaia è quasi normale.

    • Rispondi
  • C
    Sposa TOP Settembre 2012 Coast
    Cinzia ·
    • Segnala

    Mia mamma?!?! Parto naturale....la prima ad essere nata sono stata io ( ovviamente podalica, giusto per distinguermi da mio fratello, ahahah ), mentre mio fratello, a distanza di 45 minuti, è nato in modo "classico". Smiley winking

    • Rispondi
  • A
    Sposa TOP Aprile 2012 Padova
    Alice ·
    • Segnala

    In Germania il parto in casa e' una cosa piuttosto comune, ma sia chiaro che non e' fatto "a caso". Ci sono delle regole:

    - la gravidanza deve essere fisiologica

    - deve arrivare a termine

    - non ci devono essere complicazioni di alcun genere

    - l'ospedale piu' vicino deve essere a meno di 12 minuti (ma che numero e'???) di ambulanza

    Insomma, deve essere una gravidanza cmq ritenuta perfetta!

    Io non ho personalmente scelto questa formula, perche' non mi sentirei tranquilla e a dirla tutto col cavolo che dopo il parto mi metto anche a pulire casa mia Smiley tongue (una mia amica ha fatto un casino...).

    Pero' abbiamo scelto una formula intermedia (ammesso che le acque quando si rompono siano del colore giusto, ammesso che superiamo la 34esima settimana, ammesso che sia tutto ok insomma!).

    Alla prima contrazione chiameremo l'ostetrica e faremo con lei tutto il travaglio a casa (con monitoraggi ecc.), quando e' il momento andremo con lei in una casa di parto. Abbiamo pero' scelto una casa di parto connessa ad un ospedale. Cosi' il tempo massimo che ci si mette per arrivare dall'ospedale alla casa di parto sono 3 minuti e qualche secondo ´(si i tedeschi misurano anche i secondi Smiley tongue ).

    Siamo contenti perche' abbiamo trovato il giusto compromesso: il parto piu' naturale possibile ma con la possibilita' dell'emergenza vicina!

    • Rispondi
  • Lorenne
    Sposa TOP Luglio 2013 Genova
    Lorenne ·
    • Segnala
    Ecco appunto Smiley winking
    Cesareo, naturale o misto? Smiley xd
    • Rispondi
  • C
    Sposa TOP Settembre 2012 Coast
    Cinzia ·
    • Segnala

    Quoto!!!

    Non c'è assicurazione che tenga Smiley winking

    Pensa che mia mamma ha partorito 2 gemelli ( io e mio fratello ), io nata podalica, quindi......immagina se fossi nata in casa Smiley winking

    Baciooooooooooooooooo

    • Rispondi
  • Lorenne
    Sposa TOP Luglio 2013 Genova
    Lorenne ·
    • Segnala
    Guarda, noi siamo coperti da un assicurazione e volendo potrei partorire in una fighissima clinica privata (ne abbiamo vista una, una meraviglia, altro che vip! Smiley smile ) ma sceglieremo un ospedale che ha anche il pronto soccorso prenatale. Ok la comodità ma la salute prima di tutto.
    • Rispondi
  • Letizia
    Super Sposa Giugno 2017 Bari
    Letizia ·
    • Segnala
    Io non partorirei mai in casa xk se il bambino ha qualke problema in casa come si fa?? X esempio il mio piccolo aveva insofferenza fetale e doveva stare smp sotto controllo se aarebbe successo in casa come dovevano fare.. io sono contraria poi ognuno fa come crede
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Settembre 2014 Caserta
    Serena ·
    • Segnala

    Questa dell'incentivo non la sapevo! Anzi pensavo che in generale tendessero a sconsigliare. Vabbè io quando si tratta di salute sono così: non del tutto ipocondriaca, ma mi sento al sicuro solo se circondata da medici in strutture competenti Smiley tongue

    • Rispondi
  • C
    Sposa TOP Settembre 2012 Coast
    Cinzia ·
    • Segnala

    Però mi domando, perchè in altre città europee partorire in casa non è csosì out, siamo noi Italiane che vediamo "nero" anche dove non c'è, oppure sono loro troppo "aperte" a tutto?!!? Hahaha

    Cmq sia, è vro, anc'io avrei timore dell'imprevisto.

    • Rispondi
  • Roxxane
    Sposa VIP Agosto 2015 Cosenza
    Roxxane ·
    • Segnala

    Io già mi faccio sotto al pensiero di rimanere incinta, del parto non ne parliamo proprio, figurarsi del partorire in casa...ma altro che incoscienza...e se il bambino dovesse avere un problema durante la nascita?un imprevisto, non so....no no no...già se ne sentono delle belle in ospedale, ma io non rischierei mai con un azzardo del genere..a volte per "strafare" si rischia realmente di commettere qualche sciocchezza..

    • Rispondi
  • C
    Sposa TOP Settembre 2012 Coast
    Cinzia ·
    • Segnala

    Pensa che ci sono regioni che ti danno un tot se partorici in casa, il Piemonte era una di quelle ( or nn ricordo le altre regioni ).

    Cmq, è vero, fa molta paura l'IMPREVISTO!

    • Rispondi
  • C
    Sposa TOP Settembre 2012 Coast
    Cinzia ·
    • Segnala

    In Francia lo si vede ià molto più spesso, qui da noi un pò meno.Smiley smile

    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Settembre 2014 Caserta
    Serena ·
    • Segnala

    No no io non potrei mai. Non giudico chi lo fa. Avrà le sue ragioni e avrà preso le sue precauzioni, ma a me solo a pensare di non essere in ospedale, con tutti i macchinari e i medici a disposizione mi viene l'ansia. Non mi godrei il momento e starei lì a pensare a un imprevisto. Poi proprio non mi piace l'idea, ma ovviamente è un'opinione personale.

    • Rispondi
  • I
    Esperta Ottobre 2014 Rheinland-Pfalz
    Ilaria ·
    • Segnala
    Si anche un paio di mie amiche lo hanno fatto, un paio vivono in Francia.. Io credo che sarei in ansia per un eventuale imprevisto.. Però l'idea di non essere i ospedale non è male.. Credo però - quando e se sarà- che opterò per l ospedale..
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×