Giusi
Sposa Precisa Luglio 2016 Messina

Post parto

Giusi, il 30 Dicembre 2016 alle 19:44 Pubblicato in Future mamme 0 27
Salvato
Rispondi
Ragazze com'è stato il vostro post parto. Fisicamente e psicologicamente?

27 Risposte

Ultime attività da Stefy89Dg, il 9 Gennaio 2017 alle 00:14
  • Stefy89Dg
    Sposa VIP Settembre 2015 Palermo
    Stefy89Dg ·
    • Segnala
    No ma nn erano le punture d calcipirina a farmi male. Erano le altre, quelle x far contrarre l'utero (x aiutarlo a ridimensionarsi ) ...nn ricordo il nome...domani controllo nel foglio e t faccio sapere. Erano qste a scusarmi forti dolori...XKe mi iniziavano subito dopo ke la facevo.. Smiley sad
    • Rispondi
  • A
    Sposa VIP Luglio 2015 Salerno
    Anna ·
    • Segnala
    Io ho partorito con parto natutale,ma ho subito l episiotomia,se non fosse stato x quello sarebbe stata un'esperienza meravigliosa,sia il parto ke il post parto...invece è stata dura,soprattutto i primi gg...non potevo sedermi nè camminare...oggi a distanza di 17 gg posso dire di stare bene,nonostante la ferita non sia del tutto secca...psicologicamente sono stata bene...solo il dolore fisico a volte era insopportabile...xke c è da dire ke passati i primi giorni,dove il dolore era costante,in seguito era a caso,giorni mi faceva male altri no
    • Rispondi
  • Camilla
    Sposa Saggia Luglio 2014 Mantova
    Camilla ·
    • Segnala

    Io ho avuto un post parto un po duro, un travaglio lungo, molti giorni di induzione poi tc di urgenza. direi che mi sono fatta tutto il travaglio di un parto naturale, per l anima del cavolo! e mi sono anche cuccata il post parto del taglio cesareo! fortunatamente io mio marito e il bimbo abbiamo avuto molto aiuto dai miei, ci siamo trasferiti li da loro per le prime due settimane senno io non ce l avrei fatta... le notti in bianco, il taglio, i dolori ovunque, mi hanno dato una grossa mano! per cui ragazze vi consiglio, fatevi aiutare se potete! non cercate di sobbarcarvi tutti gli oneri di una casa e una nuova famiglia una volta fuori dall'ospedale.. anche se state relativamente bene, è comunque tutto nuovo, e il nostro cervelle deve metabolizzare questo cambiamento. almeno qualche lavatrice fatta o qualche cena pronta vi possono sollevare un pochino!

    • Rispondi
  • Tiziana
    Sposa Master Agosto 2016 Torino
    Tiziana ·
    • Segnala
    Io ho partorito con Tc.....direi ke mi sono ripresa molto in fretta xke hanno fatto un ottimo lavoro in ospedale....punti perfetti.....guariti molto velocemente....solo nel momento di alzarmi dal letto di notte avevo un pò di fastidio ma è durato molto poco....dopo 33 giorni, passate le perdite, sono riuscita a riavere anke rapporti con mio marito....psicologicam pure.....non faccio parte di quelle ke vanno in crisi x il tc xke so ke è stato necessario....nulla mi vieta di tentare il parto naturale prox volta.......direi ke nella MIA PERSONALISSIMA situazione do un 9.....il 10 no solo xke nn è staro PN.....Smiley winking
    • Rispondi
  • Dani
    Sposa VIP Luglio 2015 Lecce
    Dani ·
    • Segnala
    Ah ok non lo sapevo. Grazie!
    • Rispondi
  • Chicca
    Sposa Abituale Settembre 2015 Vercelli
    Chicca ·
    • Segnala
    Fisicamente mi sono ripresa molto più velocemente del previsto. Ho fatto 17 pre di contrazioni, seguite da epidurale, induzione, spinte, forcipe, episiotomia e qualche punto. Ma dopo 5 ore camminavo già e grandi dolori nel post non li ho avuti. Psicologicamente un pochino più difficile perché siamo dovute rimanere in ospedale 5 giorni perché lei aveva un'infezione dovuta al fatto che si era infettata l'acqua (aveva fatto la pupu' nella pancia ). Quindi 5 giorni (e notti) io e lei è stato un po' un battesimo del fuoco. Ma ora siamo a casa e lei sta bene.
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Giugno 2015 Taranto
    Serena ·
    • Segnala
    Idem...t capisco pensavo d essere io esagerata. Vero anche per me l'allattamento é stato una passeggiata...per fortuna perchè cn tt quei punti c mancavano pure le ragadi Smiley tongue
    • Rispondi
  • Serena
    Sposa Master Giugno 2015 Taranto
    Serena ·
    • Segnala
    Psicologicamente niente di tragico...sinceramente sentendo molte neo mamme avevo paura invece m sono sentita subito a mio agio nel ruolo d mamma...certo un po' d stress psicologico c'è ma molto deriva dalla stanchezza. Fisicamente invece nn tanto facile ma qst deriva dal fatto che ho avuto un parto diciamo no liscissimo....ma credimi puoi essere stanca, stressata avere dolori...ma tt passa quando vedi gli occhi d tuo figlio che t guardano.
    • Rispondi
  • Silvia
    Super Sposa Giugno 2015 Milano
    Silvia ·
    • Segnala
    Allora io ho avuto un parto meraviglioso per cui fisicamente non ho avuto nessun disagio nel post parto... ho invece avuto un po di sconforto per le prime due settimane successive alla nascita della mia cucciola! Non mi sentivo all'altezza del mio compito è ogni volta che lei piangeva veniva da piangere anche a me...poi abbiamo piano piano imparato a conoscerci e la gioia ha finalmente preso il sopravvento.
    • Rispondi
  • Camilla
    Sposa Saggia Luglio 2014 Mantova
    Camilla ·
    • Segnala

    nel post parto cesareo prescrivono una settimana di punture di calciparina x prevenire possibili trombi!

    • Rispondi
  • Michela
    Super Sposa Luglio 2015 Forlì-Cesena
    Michela ·
    • Segnala
    Credo sia molto soggettivo. Io lo ricordo più difficile del parto in sé...Non voglio scoraggiare nessuno anzi al contrario...Però ai vari corsi ti preparano all'evento parto in sé (nel mio caso andato bene e durato "solo" 6 ore) mentre nessuno ti prepara al post. Io ho avuto molti punti e mi ci è voluto oltre un mese a riprendermi. E l'allattamento non è affatto quella passeggiata di salute che ti raccontano. Io ho avuto le ragadi e non le auguro a nessuno. Il primo mese di vita purtroppo ho preso in braccio il mio piccolo pochissimo (faticavo a stare seduta e i capezzoli mi facevano troppo male) e ahimè me lo sono goduto ben poco. Dal secondo mese però ho recuperato con gli interessi!Detto questo però ti dico che ne vale la pena. Io ho avuto la grazia di avere un bimbo tranquillo è un marito mooooolto collaborativo. È fondamentale. Senza il suo aiuto sarei impazzita. Bisogna farsi aiutare, e molto. Ne va del benessere nostro e dei nostri bimbi
    • Rispondi
  • Dani
    Sposa VIP Luglio 2015 Lecce
    Dani ·
    • Segnala
    Che punture ti hanno prescritto?anch'io dovrò fare il cesareo ma non mi hanno detto nulla di punture dopo..
    • Rispondi
  • Stefy89Dg
    Sposa VIP Settembre 2015 Palermo
    Stefy89Dg ·
    • Segnala
    Io ho avuto un cesareo. Il parto benissimo al,ma il post parto....per circa due settimane facevo fatica alzarmi,sedermi e camminare,XKe i punti mi facevano malissimo. Poi anke le punture ke mi hanno prescritto mi causavano fortissimo mal d skiena tutto il giorno... Ho cominciato a stare meglio quando ho finito le punture. :-(
    • Rispondi
  • Katy
    Sposa Master Maggio 2014 Macerata
    Katy ·
    • Segnala
    Per me fisicamente i primi 15/20 giorni sono stati duretti.. travaglio lungo, parto naturale con episiotomia, lacerazioni, punti.. insomma i primi giorni non riuscivo a stare nemmeno seduta, a fare le scale, dopo una a settimana dal parto sono tornata a farmi vedere in ospedale perché mi faceva proprio male.. poi piano piano però è andata meglio.. Per l'allattamento invece nessun problema, Martina si è attaccata subito bene e a parte qualche dolorino iniziale non ho mai avuto problemi!!
    • Rispondi
  • Lena
    Sposa VIP Agosto 2014 Milano
    Lena ·
    • Segnala

    Ciao! Io sono stata super fortunata perché ho avuto un parto velocissimo...quando sono arrivata in ospedale perché mi si erano rotte le acque mi hanno visitata e mi hanno detto che si vedeva già la testa...per cui direttamente in sala parto. Dalla rottura delle acque all'avere in braccio mio figlio sono passate poco più di 3 ore.

    Non hanno neanche dovuto darmi punti...insomma il parto ideale. Mentre tornavo in camera dopo aver partorito l'infermiera mi ha detto: secondo me tu domattina non avrai già più niente! (erano le 2 di notte) e in effetti è andata più o meno così.

    Avevo qualche dolore alla schiena per le spinte e per il fatto di non avere più "la pancia" (è strano da spiegare...camminavo ancora come se avessi il pancione ma non avendolo più stavo tutta storta con la schiena e mi è venuto un male tremendo alla zona lombare...tachipirina) e poi sono cominciate le perdite che sono andate avanti per i classici 40 giorni, non un giorno di più non un giorno di meno. Inizialmente erano molto abbondanti (tipo per i primi 10 giorni) poi si sono mano a mano diradate fino a essere poche gocce alla fine.

    Non avendo avuto punti "lì" non ho avuto poi problemi a urinare né altro. Anche in quel senso mi sono ripresa molto in fretta!

    Ho però avuto una mastite forte già nei primi giorni a causa dell'allattamento partito male (il bimbo non si attaccava) ma ho avuto la fortuna di essere assistita da un'ostetrica privatamente che mi ha aiutato e nel giro di 7/10 giorni l'allattamento si era avviato benissimo e non ho più avuto mastiti, né ragadi. Allatto ancora adesso che ha quasi 11 mesi.

    L'assenza di mestruazioni causata dall'allattamento mi ha causato moltissime vampate nei primi mesi e sudavo anche tanto (era estate), poi ad agosto mi è tornato il ciclo (ho partorito i primi di febbraio) e da lì è tornato tutto nella normalità, pur continuando ad allattare.

    L'unico lato negativo è che con l'allattamento ho preso davvero tanti chili perché avevo moltissima fame (in gravidanza invece ne avevo presi proprio pochi) a dicembre ho iniziato una dieta professionale con l'intento di perderli e sta andando bene per ora.

    A livello emotivo...sbalzi umorali forti nel primo mese. Poi è tutto passato Smiley smile

    • Rispondi
  • Olimpia
    Sposa TOP Giugno 2014 Isernia
    Olimpia ·
    • Segnala
    Taglio cesareo d urgenza... Il giorno dopo ero molto dolorante ma in piedi e attraversato il lunghissimo corridoio dell ospedale per andare a trovare il mio piccolo in tin. Il giorno dopo ancora camminavo benissimo. Fastidio della ferita pochissimo. L unica cosa è bche hondovuto portare il catetere vescicale per un po di giorni (/di norma lo tolgono il giorno seguente ma io ho avuto una piccolissima lesione alla vescica).. Era molto fastidioso doversene andare in giro con quella sacca ero molto limitata nei movimenti. Comunque ripeto .. Fisicamente abbastanza bene. Psicologicamente non tanto il tutto mi aveva molto destabilizzata... Il parto con un mese di anticipo il bambino ricoverato in ospedale io CN quella maledetta sacca che con mio marito mi sparavo 100 km al giorno per andare a trovare il bimbo tutto ciò x 12 giorni. E poi finalmente è tornato a casa. Felicità immensa. Ma lui evidentemente si era abituato alla vita in reparto alla sua xulletta ai suoi biberon... Non voleva dormire in nessun altro posto.. Si attaccava e staccava dal seno innervosito perche aveva fame e non ce la faceva a succhiare... Erano 12 giorni che andava si biberon insomma. Anche se provavano a Carmelo attaccare in reparto ma senza successo. Quindi si ti devo dire che il mio post parto è stato molto difficile. Ero veramente stanca si dormiva tre ore a notte. Tutto è migliorato ai due mesi di vita.oggi ti posso dire di essere una mamma felice e tranquilla. Quello che voglio dirti è... Che nella vita a volte bisogna fare i continconnla realtà... Anche se la gravidanza il parto e il post parto non sempre sono idilliaci come alcune fortunate ci raccontano... Beh in ogni caso poi tutto passa. I dolori del parto passano i bambini si regolarizzano su tutto e anche se hai dovuto affrontare un periodo difficile... Ti ritrovi con la gioia più grande della tua vita!
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa Saggia Giugno 2015 Lucca
    Francesca ·
    • Segnala
    Io mi unisco alle mamme che hanno avuto un post parto difficile, soprattutto psicologicamente.. Fisicamente dopo un lunghissimo travaglio indotto mi hanno fatto il cesareo ma, a parte qualche dolore i primi giorni, mi sono ripresa subito bene. Psicologicamente invece credo contino molto due cose: se hai vicino degli aiuti (es. nonni) e se l piccolo dorme e sta bene. Io non avevo i nonni perché abitano lontano, e la mia bimba non dormiva mai e voleva stare sempre alla tetta o in braccio/fascia.. quindi per il primo mese e mezzo mi sembrava di non avere via d'uscita, ammetto di non averla presa bene.. Poi è venuto fuori che la piccola cresceva poco nonostante le interminabili ore al seno, e mi hanno dato un'aggiunta serale di latte artificiale: con quello ha cominciato a dormire 6/7 ore la notte e di conseguenza è migliorato il mio umore e anche il suo durante il giorno. In più ho imparato a gestirla e ad adottare alcuni accorgimenti (es. odiava la navicella e a un mese e mezzo se volevo uscire sono stata costretta a metterla nell'ovetto dove invece sta senza troppe proteste). Così facendo però le cose sono molto migliorate! Insomma, incrociando le dita spero che per me il peggio sia passato Smiley xd
    • Rispondi
  • L
    Sposa VIP Agosto 2015 Milano
    Luana ·
    • Segnala
    Mi aspettavo fosse più semplice!!a parte che per 2 gg dopo il parto avevo le braccia doloranti per lo sforzo durante il parto..e i punti...i primi giorni danno fastidio e fanno male ..e poi ancora ..io diciamo che per un mese dopo ancora lì sentivo..!!psicologicamente io ho fatto una valle di lacrime per tutto
    • Rispondi
  • Maria
    Sposa Saggia Maggio 2015 Grosseto
    Maria ·
    • Segnala
    Io sono stata benissimo ma é dovuto anche al tipo di parto. Parto naturale senza punti alle 3 di notte e alle 7 di mattina ero già in piedi da sola. Psicologicamente all'inizio mi sentivo un po' sopraffatta da tutte le cose che c'erano da fare ma poi ho preso il ritmo giusto. Poi la mia bimba non mi ha mai dato problemi, già dopo un mese dormiva tutta la notte
    • Rispondi
  • Mary
    Sposa VIP Aprile 2016 Milano
    Mary ·
    • Segnala
    Mentalmente ero molto stanca e nervosa, avevo una gran voglia di tornare a casa e invece sono rimasta inchiodata la, non c'era verso di poter uscire e fisicamente un pò piena di dolori, più che altro per i punti la sotto... Questione di giorni poi stavo meglio Smiley smile
    • Rispondi
  • Justyna
    Sposa Master Settembre 2017 Pesaro - Urbino
    Justyna ·
    • Segnala
    È stato duro, dirò la verità. Mio figlio dai primi giorni di vita fino ai 7 mesi passati ha sofferto di coliche, fino ai 18 di reflusso e alla visita del primo mese aveva già le gengive gonfie e nel giro di 12/14 mesi ha messo tutti i denti. Ho avuto una gravidanza non semplice, un travaglio indotto che mi ha fatta penare e quindi sono partita già esausta. Fisicamente stavo bene a parte la stanchezza e il dolore alle ossa di tutto il corpo, soprattutto alle ginocchia. Psicologicamente ero provata dalla stanchezza, dall'impotenza davanti a questa minuscola creatura che piangeva continuamente dai dolori e rigurgitava mille volte al giorno. Fortunatamente per ogni 3/4 ore di veglia, dormiva almeno 1/2 ore.
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa VIP Maggio 2015 Bergamo
    Valentina ·
    • Segnala
    Concordo pienamente con Sara, è molto soggettiva la cosa.... Per quanto riguarda al post parto fisico... È stata un pò dura, avevo un po'di punti e c'è voluto un mese prima di riprendermi completamente... Mentre quello psicologico ho avuto, ed ho tutt'ora, la fortuna di avere un figlio bravissimo...Agli inizi si svegliava solo una volta di notte mentre al compimento del primo mese mangiava l'ultima poppata a mezzanotte e fino alle 6 dormiva....Quindi per me non è stata così traumatica...
    • Rispondi
  • Serena
    Super Sposa Settembre 2015 Napoli
    Serena ·
    • Segnala
    Per come tutti mi dicevano, mi aspettavo di peggio. Sarà stato anche che Thomas è un bambino buonissimo che ha sempre dormito dall inizio.. certo non è facile ritrovarsi catapultati in una realtà diversa da quella che vivevi dove l unica priorità è tuo figlio, dove mentre ti fai uno shampoo devi smettere perché devi allattare... dove mentre sei pronta per scendere lui deve mangiare o magari si è sporcato e ricominci da capo... ma devo dire che l ho presa più che bene.. a livello fisico (dopo un parto cesareo PER ME traumatico) mi sono ripresa subito.. ho partorito alle undici di sera e la mattina dopo ero già in piedi... sono tornata a casa e prima di salire sono andata a fare la spesa... sono voluta tornare a casa mia con mio marito e mio figlio senza nessuno.. quindi direi che a livello fisico l ho presa benone.. e anche a livello psicologico... ci sono stati momenti in cui magari dovevo correre per fare le cose e invece lui mi rallentava ( e ancora mi rallenta) perché doveva mangiare ma tutto molto soft ..
    • Rispondi
  • Sole
    Sposa Precisa Agosto 2015 Verona
    Sole ·
    • Segnala
    Secondo me è tanto soggettivo e tanto dipende dal bambino che hai! Personalmente è stato pesante sia fisicamente perché Tommaso ha pianto molto le prime settimane e dormito pochissimo perciò la regola "dormo quando dorme lui" non valeva!! Sia psicologicamente perché ti ritrovi in un vortice di emozioni che non è facile gestire!!! Per me è stato fondamentale mio marito e i miei genitori che mi hanno dato una mano a livello pratico!! Ora dopo quattro mesi stiamo trovando un equilibrio ed è meraviglioso!!
    • Rispondi
  • Paola
    Sposa Master Maggio 2014 Bergamo
    Paola ·
    • Segnala
    Non è facile per niente! Fondamentale avere l'aiuto di tutti, sia pratico che psicologico! Io ho avuto una lenta ripresa fisica per una anemia importante e X i punti post parto... fortunatamente la mia bimba è favolosa ed ogni suo sguardo mi paga di tutto ciò che sto affrontando giorno per giorno!
    • Rispondi
  • Aurora
    Super Sposa Maggio 2014 Verona
    Aurora ·
    • Segnala
    All'inizio è stata dura, mentre allattavo mi sentivo svenire, però piano piano si recuperano le forze e si impara a conoscere il proprio piccolo. Io ho sempre dormito quando la mia bimba dormiva e devo dire che è andata meglio di quanto pensassi. Purtroppo io ho avuto una brutta esperienza con l'allattamento e non ho vissuto serenamente i primi mesi della mia bimba, dopo sono riuscita a risolvere il problema e è andato tutto per il verso giusto. A volte mi sembra di avere addosso una stanchezza infinita, ma basta un suo sorriso per darmi la carica.
    • Rispondi
  • Maura
    Sposa Saggia Settembre 2015 Brescia
    Maura ·
    • Segnala
    Fisicamente non male. Avevo qualche punto ma oltre a darmi un po di fastidio non ho avuto particolari problemi. Sarai sicuramente rallentata nei movimenti ancora di più che durante la gravidanza. Personalmente ho sofferto molto per le vampate di calore dovute all'allattamento... non me le aspettavo e sono durate qualche mese. Psicologicamente per me è stato devastante: è una gioia immensa, niente di più bello nella vita, ma le emozioni sono tante e contrastanti ed è difficile gestirle. Mettici poi gli ormoni, la stanchezza... io, nella fattispecie, convivo tutt'ora con pensieri ossessivi ma so che è una forma di ansia, la accetto e me la smazzo. Credo che la consapevolezza sia la chiave di tutto.
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti