COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Andrea
Super Sposa Settembre 2019 Ragusa

Sfogo e allattamento al seno

Andrea, il 17 Gennaio 2021 alle 17:54 Pubblicato in Future mamme 0 21
Salvato
Rispondi
Ho bisogno di sfogarmi, ormai non faccio altro che sembrare depressa. Sono la mamma di una bimba nata il 12 gennaio ed ho subito presso la decisione di allattare al seno. Purtroppo non mi è stato spiegato dal principio il modo corretto di attaccare la mia piccola al seno quindi adesso mi ritrovo con ragadi ai capezzoli di cui uno andato quasi in emorragia ieri sera. Talmente mi sono spaventata che avevo preso la decisione di non allattare più. Ho dovuto comunque tirare con il tiralatte questa notte il latte nel seno (ancora misto con sangue) per evitare una mastite.
Questa mattina continuando a tirare ho visto che non c'è più sangue il latte era pulito e mi sento in colpa adesso ad aver tolto la possibilità alla mia bimba di stare attaccata. Vorrei riprovare, mi sento inutile e non all'altezza della mia bimba, ho visto alcuni video per capire come fare ad allattarla, qualcuna nella mia stessa situazione? Questa cosa mi sta devastando come non credevo

21 Risposte

Ultime attività da Simona, il 18 Gennaio 2021 alle 16:00
  • Simona
    Sposa Master Settembre 2019 Torino
    Simona ·
    • Segnala
    Ciao Andrea.. L'allattamento al seno non è x niente facile proprio come ti hanno detto le altre : ti porta via tanto tempo e devi avere una gran pazienza x continuare ma è anche tanto bello ed emozionante. Se è questo che desideri, allora ti dico di continuare ad insistere ma senza accanirti. Cura le ragadi e usa i paracapezzoli. Io non ho mai avuto fastidi al seno, ma dal primo giorno di vita sto allattando mia figlia con i paracapezzoli xk lei non sapeva ciucciare e di conseguenza non riusciva ad attaccarsi al seno,ma io volevo allattarla e abbiamo trovato questo compromesso. Però non sentirti in colpa se non dovessi allattare 😄 facci sapere come va. Un abbraccio
    • Rispondi
  • Maria
    Super Sposa Agosto 2019 Catania
    Maria Online ·
    • Segnala
    Non c è qualche consultorio in cui puoi andare che ti aiutano? Dove io ho fatto il corso preparto sono stati subito disponibili nel caso avessimo avuto complicazioni durante l l'allattamento ci hanno consigliato di consultarci con loro
    • Rispondi
  • Elena
    Super Sposa Luglio 2016 Venezia
    Elena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Io ho sempre allattato con i paracapezzoli: ho iniziato perchè senza mio figlio non riusciva ad attaccarsi ma poi, dato che a lui andava bene, ho continuato ben volentieri con quelli!

    • Rispondi
  • B
    Sposa Saggia Maggio 2016 Genova
    Bianca ·
    • Segnala
    Ciao, la mia esperienza è un po' diversa, il mio bambino non riusciva ad attaccarsi. Una santa infermiera del nido mi ha portato i paracapezzoli in silicone della mam, ho poi allattato fino ai 10 mesi (quando ho scelto io di interrompere), provali, a me hanno aiutato tantissimo.
    • Rispondi
  • Stefy
    Sposa Master Maggio 2018 Bergamo
    Stefy ·
    • Segnala
    Ciao Andrea, io quando ho sofferto di ragadi nel frattempo che guarivano ho usato i paracapezzoli, purtroppo non tolgono del tutto il dolore, ma assicura un attacco corretto e quindi non peggiorano e vanno solo migliorando! In più tra una poppata e l’altra cerca di lasciare il seno libero da reggiseno o coppette assorbilatte che rendano umida la zona del seno... Capisco quanto è dura perché ci sono passata anche io i primi 2 mesi di allattamento, risolto questo problema poi ho proseguito serenamente fino ai 12 mesi della mia bimba 😉
    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala

    Ciao Andrea,

    come ti hanno già detto le altre non sentirti inadeguata! L'allattamento al seno non sempre è facile, può avere momenti davvero difficili e altri periodi che vanno benissimo.

    Soprattutto all'inizio può essere difficile. Finchè il bimbo impara ad attaccarsi bene e finchè il seno e il capezzolo si abituano alla suzione può essere doloroso.

    Come ti hanno consigliato le altre cerca il sostegno di una consulente di allattamento (puoi cercare sul sito della leche legue ma anche chiamando nel tuo consultorio di zona, sapranno consigliarti).

    Per quello che riguarda la piccolina non preoccuparti se per una volta ogni tanto le hai dato il biberon.

    Hai provato a riattaccarla al seno, come è andata?

    • Rispondi
  • Elisa
    Sposa Master Giugno 2016 Livorno
    Elisa ·
    • Segnala
    Ciao! Purtroppo l’allattamento al seno non è per niente facile, devi avere tanta forza di volontà 😅 ma non mollare se è questo che vuoi è questione di primi mesi poi tutto viene naturale e non sentirai più male. Ti consiglio di farti seguire da un gruppo di allattamento nel tuo paese (consultorio) e dare sui capezzoli olio vea e paracapezzoli di argento da portare sempre..
    • Rispondi
  • Viviana
    Sposa TOP Ottobre 2021 Taranto
    Viviana ·
    • Segnala
    L'allattamento è una fase molto delicata e nonostante la sua naturalezza ha dei piccoli intoppi. Non sentirti non all'altezza della situazione, perché comunque sia, qualsiasi decisione tu prenda, resterai sempre la mamma migliore che tua figlia possa avere.
    Detto questo, ti consiglio di imparare a chiudere i padiglioni auricolari nel momento in cui parenti, conoscenti e chi per loro inizia a dare suggerimenti di poco conto, non richiesti, perché questo peggiora la situazione in qualsiasi caso.
    Quando ero in ospedale mi hanno suggerito che per un attaccamento al seno ottimale anche gran parte dell'aoreola deve essere ciucciata dal bambino, in primis per te stessa, per evitare appunto le ragadi, e in secondo luogo per evitare che il piccolo ciucciando possa prendere aria e quindi andare incontro a colichette. Se te la senti ancora di allattare allora riprovarci, la bimba è ancora molto piccola quindi sei sicuramente in tempo per riprendere questo momento solo vostro. Non ti scoraggiare e soprattutto non darti colpe!
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa VIP Ottobre 2018 Brescia
    Valentina ·
    • Segnala
    Ciao! L’allattamento è una cosa delicatissima e molto personale quindi bon sentirti assolutamente inadeguata!!
    Quando ero incinta una zia mi ha dato il consiglio (secondo me) migliore del mondo: se riesci e puoi allatta ma non farla diventare una malattia.
    Ovviamente allattare è una cosa molto importante e bellissima ma se farlo ti fa stare male o agitare troppo, per uh motivo o per l’altro, beh poco male! Il latte artificiare esiste, siamo cresciuti in tanti con quello e siamo qui sani e belli (io per esempio sono stata crescita con l’artificiale.... quasi 30 anno fa oltretutto!).A me il latte ha fatto fatica ad arrivare e, memore di questo consiglio, quando ho visto che stavo davvero troppo in ansia per questa cosa è che questo si rifletteva anche sul mio bimbo ho deciso di passare all’artificiale... ora Pietro e un bel bimbo di 6 mesi perfetto in tutto e mi dorme anche tutta la notte 🤣 Se tu sei agitata e triste il bimbo ne risente. Segui il tuo istinto e se senti che allattare è troppo stressante lascia perdere, nessuno ha il diritto di giudicare 💓
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa Master Settembre 2019 Catania
    Simona ·
    • Segnala
    Ciao cara io ho allattato la mia piccola, ma uscita dall' ospedale ho acquistato i paracapezzoli...la mia bimba ciucciava x bene ed io fortunatamente non ho mai avuto problemi .
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao, l’allattamento è difficile e spesso ci sentiamo sole, non ti sentire inadeguata o in colpa perché non devi! Io ho allattato al seno esclusivamente fino ai sei mesi di mia figlia e ti posso dire che quando ho conosciuto la puericultrice dell’ospedale avrei voluto mollare tutto e passare all’artificiale, poi quando mi hanno dimessa sono andata il giorno dopo di corsa al consultorio pediatrico della mia città e li mi hanno salvata, mi hanno insegnato ad attaccarla nel modo corretto e mi hanno seguita veramente bene sia per l’allattamento che per tutte le domande che volevo fare (primo figlio e quindi i dubbi erano più delle certezze 😂).... è vero che la situazione ora è quella che è ma se prendi appuntamento al consultorio pediatrico puoi benissimo andare... te lo consiglio fortemente perché per me è stato utilissimo! In bocca al lupo 🍀
    • Rispondi
  • Cami
    Sposa VIP Luglio 2018 Prato
    Cami ·
    • Segnala
    Ciao! Purtroppo l'allattamento non è semplice e siamo lasciate un po' sole in questo... Se hai dolore per il momento potresti provare a usare i paracapezzoli e poi correggere l'attacco magari con l'aiuto di una consulente ibclc che trovi anche su qualche gruppo facebook oppure puoi contattare una consulente sul sito della leche league... Forza e coraggio se ci tieni non mollare vedrai che andrà tutto apposto!
    • Rispondi
  • Andrea
    Super Sposa Settembre 2019 Ragusa
    Andrea ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie di cuore a tutte, mi date conforto ♥️
    • Rispondi
  • T-e-a
    Bologna
    T-e-a ·
    • Segnala
    P.S. la tua bimba è appena nata! Avete bisogno di tempo per imparare a conoscervi, ci vuole pazienza, anche lei sta imparando com'è la vita fuori dalla pancia!
    • Rispondi
  • T-e-a
    Bologna
    T-e-a ·
    • Segnala
    Ciao Andrea, non pensare di essere inadeguata perché non è vero, siamo tutte sulla stessa barca ...io non conosco nessuna che non abbia avuto le ragadi. Io ho trovato sollievo con lo spray VEA bua, è vitamina E che ripara la pelle, oppure anche la lanolina pura va bene. Concordo con le altre ragazze, chiama un'ostetrica o una consulente della Leche League, io ho trovato molto conforto partecipando ad alcuni dei loro incontri online. Non preoccuparti se hai dato il biberon, la tua bimba non si è dimenticata come si poppa per questo! Secondo me vale la pena di riprovare, anche io ho pensato diverse volte di smettere ma poi è una cosa che secondo me è talmente importante che ho continuato. Comunque ognuno deve trovare il suo equilibrio, ti consiglio davvero di contattare un consulente che ti possa dare qualche consiglio specifico per te. Coraggio! E se ti senti giù scrivi qui ancora che ti facciamo compagnia!
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa VIP Maggio 2018 Roma
    Laura ·
    • Segnala
    Ciao Andrea, l'allattamento al seno è molto difficile e purtroppo spesso manca il supporto adeguato per risolvere problemi di attacco ecc. Ti consiglio di chiedere aiuto e far controllare la posizione della bimba. Se riesce a vederti qualcuno di persona meglio. Io allatto da 10 mesi ma i primi tre mesi sono stati infernali, purtroppo non ho potuto chiedere aiuto (solo a distanza, ma non era lo stesso) perché era il periodo del lockdown. La bimba si agganciava male, ho avuto mastite che non andava via, seno viola o rosa per mesi e dolore lancinante ai capezzoli che mi arrivava fin dietro la schiena, i capezzoli mi diventavano bianchi e bruciavano per ore... un disastro. Per un periodo (causa dolore) ho fatto allattamento misto con l'idea di smettere (io non riuscivo a tirarmi il latte), ma poi miracolosamente la bimba ha iniziato da sola ad attaccarsi bene quando aveva 3 mesi, mi è passato il dolore ed ho tolto i biberon. Questo per dirti che l'inizio è difficile credo un po' per tutte, ed in alcuni casi veramente veramente complicato. L'importante è chiedere aiuto. Non preoccuparti per i biberon, perché poi si possono togliere. Cerca comunque di stimolare sempre il seno per alimentare la produzione di latte. Il tiralatte deve essere usato max 15 minuti per seno. Ti consiglio il biberon Calma di Medela, a me l'ha consigliato una consulente allattamento. Il latte non esce da solo ma il bimbo deve fare il vuoto come per il seno, quindi è consigliato per chi allatta anche al seno. Non sentirti inadeguata, ti capisco benissimo perché anche io ho sofferto molto i primi mesi perché non riuscivo ad allattare senza problemi, ma non era colpa mia... non ho avuto il supporto adeguato
    • Rispondi
  • Tanya
    Sposa Master Maggio 2019 Cremona
    Tanya ·
    • Segnala
    L'allattamento al seno è faticoso, x tutte, nn sentirti inadeguata o inutile.
    Anche io ho pensato di mollare più di una volta ma poi penso al bene di mio figlio e mi faccio passare le "paturnie"..
    Prima cosa vai in farmacia e prendi uma crema x la ragadi cosi curi il capezzolo, potresti anche prendere dei paracapezzoli finché nn sarà completamente guarito. Poi potresti chiedere aiuto a dei professionisti, come già ti hanno consigliato. A noi in ospedale hanno seguito tanto sotto questo aspetto ma come vedi le ragadi le ho avute anche io.. Nn è di certo colpa tua. La cosa principale che ci dicevano è di nn fare prendere solo il capezzolo ma piu aureola che puoi.. Nn so se può esserti di aiuto
    • Rispondi
  • Patty
    Sposa VIP Settembre 2018 Brescia
    Patty ·
    • Segnala
    Ciao cara ti capisco anche io il primo mese ho fatto fatica, cm te ho avuto le ragadi x 2settimane ho tirato il latte e lo davo alla mia bimba con il biberon e nel frattempo curavo le ragadi con la crema della marca fiocchi di riso.... Quando Sn guarite ho ricominciato ad attaccare Erika e la allatto ancora adesso che ha 9 mesi.... Quindi nn mollare prima cura bn il seno perché se hai dolore nn riesci poi attacca la bimba magari cambia posizione se la bimba nella classica fa fatica.
    • Rispondi
  • Eliana
    Sposa TOP Giugno 2021 Venezia
    Eliana ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si, puoi trovare anche consulenti nella tua zona.. Riprova con calma senza farti prendere dall'ansia e asseconda la tua bimba, e chiedi appunto a loro qual è la soluzione migliore
    • Rispondi
  • Andrea
    Super Sposa Settembre 2019 Ragusa
    Andrea ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao eliana, una ostretica mi consiglio' in ospedale questo sito che adesso sto cercando di spulciare minuziosamente, la mia paura è non si attacchi più al seno visto che da ieri sera le ho dovuto dare il biberon
    • Rispondi
  • Eliana
    Sposa TOP Giugno 2021 Venezia
    Eliana ·
    • Segnala
    Ciao cara, purtroppo l'allattamento nn è una cosa semplice come si crede.. Chiedi aiuto alla leche league, ci sono professionisti che possono aiutarti proprio con qst 😊
    E nn sentirti inadeguata xké nn è vero! Ti abbraccio
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×