COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

M
Sposa Master Giugno 2015 Firenze

Sono estremamente delusa da questo comportamento

Monica, il 12 Luglio 2015 alle 00:49 Pubblicato in Cerimonia nuziale 0 65
Salvato
Rispondi
Buonasera Sposine,
stasera davvero non posso più provare a fare silenzio e giustificare...
Chi, magari ha già letto qualche mio topic, sa che quello celebrato il 20 giugno era il nostro matrimonio religioso dopo 19 anni da quello civile.
La data era stata scelta anche perché il 19/06, mio marito compiva 50 anni; abbiamo quindi festeggiato un matricompleanno.
Molti nostri amici ci hanno regalato un pezzetto del viaggio di nozze (in lista) ed hanno fatto un piccolo pensiero a mio marito.
Alcuni solo viaggio di nozze.
Altri, come i nostri amici più vicini, hanno fatto intervenire una disegnatrice di sabbia sulla lavagna luminosa che ha raccontato la nostra storia, oltre ad un bellissimo album di dediche e foto di quando mio marito era bambino.
Naturalmente siamo grati a tutti per questa dimostrazione di affetto.
Ma, né i genitori di mio marito, né le sue sorelle, né suo fratello, né mia sorella, si sono degnati di regalare niente.
Niente per il matrimonio, ma, e per me ancora più grave, niente per il compleanno del figlio/fratello.
Non un biglietto, una foto dell'infanzia, una piantina, cioccolatini?
Ho sperato fino a stasera, che eravamo a cena da loro, che si sarebbero potuti riprendere in qualche maniera, ma niente.....nemmeno un accenno.
Insensibilità?
Maleducazione?
Menefreghismo?
Sono basita, amareggiata e profondamente delusa da queste persone che conosco da 30 anni.
Lui dice che non è importante...
Voi gli credereste? Io no!
Io invece ci leggo che lui non è importante, che la nostra famiglia non è importante.
E anche dire che da qui in avanti, i regali saranno eliminati per tutti, non mi procura alcuna soddisfazione!
Credo che questa delusione inciderà molto sui rapporti futuri con queste persone.
Chiamarle famiglia mi risulta davvero complicato.

65 Risposte

Ultime attività da Monica, il 21 Luglio 2015 alle 17:07
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Grazie Sarasjune, grazie di cuore.
    Anche in questa occasione ho imparato qualcosa.
    Ho imparato a conoscere meglio persone che conosco da trent'anni e che ritenevo diverse da come si sono mostrate.
    Sicuramente le mie frequentazioni si diraderanno moltissimo, ma ci guadagneranno altre persone: quelle che lo meritano.
    Una di queste è mio marito, che ha fatto un percorso di vita splendido con le pochissime possibilità che gli sono state fornite e divento davvero una leonessa quando me lo toccano,
    Le altre sono i miei figli, che già ho dovuto togliere dalle grinfie dei suoceri che forse volevano provare a ripetere l'impresa e i miei amici, che ho scelto e che amo.
    Un abbraccio.
    • Rispondi
  • S
    Sposa Saggia Ottobre 2014 Roma
    Sarasjune ·
    • Segnala

    Ciao Monica,

    seguo i tuoi topic e mi piace sempre il punto di vista fresco e ragionevole che offri (ci siamo anche fatte due chiacchiere in materia di serie tv). In questo caso, oltre a capire fin troppo bene il tuo disappunto, mi ha colpito molto una frase che hai scritto, quando dici "[...] si sono degnati di regalare niente. Niente per il matrimonio, ma, e per me ancora più grave, niente per il compleanno".

    Ecco, il fatto che per te sia più grave il mancato pensiero d'affetto per il compleanno che non per il matrimonio la dice secondo me abbastanza lunga sulla profondità dei sentimenti che ti legano a tuo marito, e che fanno un bel muro, argine, difesa, rifugio sicuro, contro la freddezza e l'anaffettività di chi non ha gli strumenti né razionali né emotivi per capire l'importanza di chi ci sta accanto.

    Se hai la "fortuna" di poterti non curare più della sua famiglia, in virtù del tacito patto stipulato con lui, cogli questa occasione per inaugurare definitivamente un nuovo corso e lasciarteli per sempre alle spalle. Al massimo, appuntati mentalmente che d'ora in avanti dovrai fargli regali appena un pelo più consistenti per compensare Smiley winking

    Buon tutto.

    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Ecco un po' di sberle distribuite bene, potrebbero essere una soluzione valida...
    Magari non capirebbero lo stesso un tubo, ma almeno ci sarebbe uno sfogo!!
    • Rispondi
  • Elisabetta
    Sposa VIP Maggio 2015 Monza e Brianza
    Elisabetta ·
    • Segnala
    Hai tutta la mia comprensione, un po' mi ci ritrovo anch'io, la sorella di mio marito, non ci ha regalato niente per il matrimonio, ma la cosa peggiore è che nonostante fosse stata scelta come testimone, ha tenuto il broncio tutto il giorno, si vede dal 90% delle foto, non si è mai espressa prima né tantomeno dopo! Non un commento, un'apprezzamento, un'augurio, tutto senza che ci sia mai stato un diverbio.
    Anzi, senza l'aiuto di mio marito, oggi non avrebbe un lavoro, oltre al fatto che le ha fatto da garante per il mutuo.
    A me del regalo non importa, ma vedere che mio marito e' rimasto mortificato da questo comportamento, mi fa montare una rabbia che la prenderei a sberle.
    • Rispondi
  • Monica
    Sposa Saggia Marzo 2015 England - London
    Monica ·
    • Segnala

    Appunto, se davvero vuole, il modo lo trova. Lascia il bimbo al marito e viene, parliamo del matrimonio di suo fratello, non di una persona qualunque!

    Fernanda, capirai (di certo lo stai giá capendo) chi davvero ci tiene e fa/farà di tutto per partecipare alla tua gioia e chi invece inventa ogni scusa (ridicoli, che per inventare scuse plausibili ce ne vuole) pur di togliersi dalle OO questo impegno. Perché per alcuni il matrimonio è una rottura di palle, inteso come invito al.

    Bel banco di priva che sono, i matrimoni, ma almeno ti rendi conto (se ancora non lo si e fatto) di chi si ha di fronte.

    • Rispondi
  • Fernanda
    Sposa Saggia Agosto 2015 Caserta
    Fernanda ·
    • Segnala
    La sorella ha un bambino di 6 anni autistico (premetto che con i bambini autistici ci lavoro e quindi capisco quanto posso essere stressate e dannos per lui il viaggio) ma potrebbe tranquillamente lasciarlo con il padre pur di essere presente al matrimonio del fratello! Non immagini la rabbia che ho dentro!
    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Si, avranno pensato che la presenza dell'intera famiglia di principi e principesse sul pisello, fosse più che sufficiente!!
    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Per quello hai certamente ragione, ma io sarei (e dico sarei perché non posso esserlo) una girellona e mi sarebbe piaciuto lavorate all'estero.
    Ma quando c'è stata l'occasione il marito aveva paura di non trovare la gazzetta dello sport e la Nutella!!
    Che vuoi fare...
    • Rispondi
  • M.francesca
    Super Sposa Giugno 2014 Roma
    M.francesca ·
    • Segnala
    Che amarezza.... io mi fare desiderare per un po', niente telefonate, cene o visite.. Oppura pensa ai bei momenti che sicuramente avrete passato insieme in questi anni e passaci sopra, forse si sono reputati così talmente importanti da pensare che sarebbe stata sufficiente la loro presenza..
    • Rispondi
  • Monica
    Sposa Saggia Marzo 2015 England - London
    Monica ·
    • Segnala


    Sua sorella non viene? Non ne conosco i motivi, ma a meno che non sia ammalata gravemente e quindi impedita a presenziare alle nozze, non vedo il motivo per il quale una sorella dovrebbe non partecipare alle nozze del proprio fratello

    • Rispondi
  • Monica
    Sposa Saggia Marzo 2015 England - London
    Monica ·
    • Segnala

    Lavoro in una multinazionale. No, no, marito italianissimo, che conosco da oltre 25anni (suo fratello e io, da ragazzini, eravamo parecchio amici - lo siamo anche ora! -, quindi per forza di cose mio marito ed io, almeno di vista, ci si conosceva e ci si salutava).

    L'inglese lo parlo benissimo, scusa se sembro arrogante adesso ma dopo tanti anni all'estero (anche perche' le lingue le ho studiate essendo interprete e traduttore), alla fine ci si destreggia bene con le lingue.

    Beata me.... beata me si ma sempre sino a un certo punto, Londra e' fantastica, ma la felicita' non te la danno Londra o Parigi o Tirana, quella viene da dentro (scusa la poesia!!!).

    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    I nostri amici sono stati fantastici, alla nostra festa e ci hanno fatto sentire tutto il loro grandissimo affetto.
    Rimane il fatto che i tuoi genitori fratelli e sorelle si sono ben guardati dal farti gli auguri per un compleanno importante...
    • Rispondi
  • Fernanda
    Sposa Saggia Agosto 2015 Caserta
    Fernanda ·
    • Segnala
    Ti capisco...e purtroppo in questi casi non è mai semplice fingere che la cosa nn ci abita toccate! Più per i sentimenti feriti dei nostri mariti o futuri mariti che per i nostri....ci spostiamo tra 28 giorni, molti invitati, tra cui zii e la stessa sorella di fm, ci hanno già detto che non verranno. Basita anch'io...Ma sono sicura che i nostri amici quel giorno non faranno pesare ad fm la mancanza dei suoi parenti!
    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    E cosa fai?
    Il marito l'hai conosciuto li?
    È inglese?
    Che invidia...
    • Rispondi
  • Monica
    Sposa Saggia Marzo 2015 England - London
    Monica ·
    • Segnala

    Sono venuta in vacanza a trovare una amica e sapeva del mio desiderio di trovare un lavoro qui, quindi in quei gg di vacanza ho fatto un poc di giri coi CV e.... eccomi qui! ;-)

    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Almeno tu sei riuscita a mettere chilometri di terra e mare tra te e lei!!
    Tra noi e le rispettive famiglie ci sono al massimo 4 chilometri....
    A Londra per lavoro?
    L'avevo già trovato o sei andata all'avventura??
    • Rispondi
  • Monica
    Sposa Saggia Marzo 2015 England - London
    Monica ·
    • Segnala

    Monica guarda che anche io ho pensato, e penso ancora adesso che ho ben 42 anni, che meglio che avere quella madre che mi ritrovo,meglio orfana.

    Chiamatemi STR*, chiamatemi egoista, chiamatemi come volete... Io so solo che il pensiero che fra 3 gg vado a trovarla mi fa SUDARE. Se solo OSA offendere mio marito oppure me, io giuro che o mi ammanetto a qualche palo (perche' se resto con le mani libere potrei non controllarmi), o prendo e vado via e GIURO che non voglio mai piu; vederla e nemmeno sentirla.

    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Pensa che io posso scrivere anche che spesso mi è capitato di pensare che sarei stata meglio da orfana...
    Ma, hai ragione, non sta bene perché la mamma è la mamma, ma se la tua fa schifo, quella è la realtà!!
    • Rispondi
  • Monica
    Sposa Saggia Marzo 2015 England - London
    Monica ·
    • Segnala

    Monica, non so che dirti. So solo che pure la mia e' una famiglia parecchio disfunzionale alla quale comunque io non auguro nulla di male, ma lontana da loro io sto BENISSIMO.

    E mi pare brutta da dire, una cosa simile, o da scriverla... A me fa piacere rivedere i miei, ma dopo nemmeno 1 ora che si sta insieme, una (madre) inizia con le sue battute da far ridere i polli (ma perche' e' lei che e' molto infelice del suo matrimonio e credo di se stessa in generale, quindi immagino che voglia che gli altri siano infelici come lei), poi attacca la solita solfa di quanto e' cara l'Italia, e le bollette, e il lavoro e pappa e ciccia ma i soldi per comperarsi le sigarette, quelli non mancano mai!

    E tornando alla tua situazione... rendiamoci conto che certa "gente" manda a P* non dico i rapportip umani ma poco ci manca (perche' la delusione e' TANTA e fa male) per un semplice bigliettino di auguri SINCERI, o per dire un bel AUGURI ANCHE PER IL TUO COMPLEANNO!

    Roba da pazzi, davvero

    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    A volte mi domando, sentendo i racconti delle famiglie di origine, se qualche genitore abbia fatto che cose per benino...
    E mi preoccupo, perché ho due figli anche io e mi sentirei morire se loro avessero la pesantezza d'animo che ho io quando devo passare due minuti dai miei.
    Spero sempre di fare meglio di quanto abbiano fatto loro, visto il comportamento non dovrebbe essere un gran problema!
    Però visto che io certe domande me le faccio, perché alcuni genitori rimangono belli sicuri dei loro comportamenti senza dubitare mai di loro stessi??
    • Rispondi
  • Monica
    Sposa Saggia Marzo 2015 England - London
    Monica ·
    • Segnala

    Io tra pochi gg vado a trovare i miei (e gia' sono sul piede di Guerra....), con la scusa di far conoscere mio marito ai miei nonni parecchio anziani. Sono stati invitati alle nozze ovviamente, ma non se la sono sentita (e li capisco bene!) di farsi 1000 km in treno (hanno paura a prendere l'aereo) per venire al matrimonio, quindi, augurando loro MILLE ANNI DI VITA, ho detto a mio marito andiamo che ci togliamo il pensiero adesso.

    Mio fratello da Aprile sta con una ragazza. Che io ho visto in foto su FB e poi lui me ne parla spesso... Io sono tipo che quando vado a trovare i miei o i miei suoceri, ad esempio, una cacchiatina da Londra la porto sempre: un pacchettino di biscotti, una scatolina di cioccolatini, mia nonna ama le saponette e io gleine porto sempre qualcuna... Insomma, poca cosa, pochissima spesa da parte mia, ma a mani vuote non riesco ad andare da nessuna parte.

    A dire il vero, ogni volta che compero un pensierino, ancora prima di comperarlo coi soldi, lo compero "col cuore", nel senso che in quella piccolezza che acquisto, ci metto sul serio il mio pensiero e il mio affetto.

    Premesso tutto questo, mia madre mi fa: "A Michela (la ragazza di mio fratello) porta una maglietta a mancihe corte, taglia S" (io per lei, ho comperato una scatola di biscotti)... SCUSA? Ma cosa sono sti ordini? E se io le avessi comperato qualcosa d'altro (come ho poi fatto)??

    Ora mi si potra' dire che me la prendo per scemenze, ma mi ha dato fastidio il modo come di imposizione (conosco mia madre molto bene) col quale mi e' stato chiesto di acquistare una certa cosa per una ragazza che scusa tanto ma io ancora non conosco.

    Mia madre poi ha quell vizietto malefico di offenderti con un sorrisetto, credendosi simpatico e divertenete (ma lo pensa solo lei), con quelle sue battutine che fanno ridere i polli: "Ma che basette lunghe, tagliale!", questo a mio marito (*), o a me (ogni volta che mi vede o mi sente): "Ma avevi cosi' tanta voglia di stirare le camicie a un uomo che hai deciso di sposarti?"

    (*) La prima volta che ha fatto la battuta sulle basette di mio marito (seconda volta che lei lo vedeva in vita sua), abbiamo lasciato correre, vabbe'... la seconda volta, anche se mio marito mi dice ma chi se ne frega di quello che dice, io l'ho presa e le ho detto che si azzarda un'altra volta, la faccio volare dal balcone, che mio marito non si e' mai azzardato di dirmi "quanto e' brutta tua madre".

    LO SO che saranno 4 gg di fuoco i miei...

    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Cara Roberta,
    conosco bene la situazione perché anche la mia famiglia e disfunzionale, tanto che, anche mia sorella, si è ben guardata da regalarci o regalare al cognato un bel tubo.
    Se poi consideri che per il suo matrimonio (4 anni fa) non si fece nessuno scrupolo a chiedermi di regalargli il trio (era incinta di mia nipote) e che per il matrimonio ho pensato io al vestito e le scarpe della bimba, tira pure le tue conclusioni....
    Anche lei, per anni è stata giustificata (guadagnano poco, hanno il mutuo), ma se a maggio mi dici che avete messo l'aria condizionata e volete avere un altro bimbo, mi viene un po' da ridire!
    Ma fa niente.
    Niente regali, niente rotture di scatole, niente shopping forzato.
    Solo regali per i miei, fatti con amore.
    In fondo una liberazione per me, una gran tristezza per loro!!
    • Rispondi
  • Roberta
    Super Sposa Agosto 2015 Treviso
    Roberta ·
    • Segnala
    Da me la situazione è al contrario..
    Quella anaffettiva è la mia, per cui capisco la tua delusione perché è la stessa che prova il mio fm quando vede come mi trattano mia madre e mie sorelle..
    Se ti può consolare il giorno del mio compleanno mia madre è sempre in Sardegna (la nostra regione d'origine) a farsi un pacco di affari e poi mi viene anche a raccontare che non ci fa il regalo perchè é senza soldi.. credimi non mi interessa niente del regalo, anche perché se ci sposassimo per questo allora dovremmo festeggiarlo solo lui ed io visto che il 90% dei nostri invitati non sono di certo persone facoltose..
    Detto questo, dopo che ho già spedito le partecipazioni mi chiede "perché non inviti Tizio? E Caio? E Sempronio? Pago io per loro la cena" ma scusa, prima mi dici che sei senza soldi e poi li hai per pagare il ricevimento a persone che nemmeno mi calcolano da vari anni?
    Questa è mia madre..
    Una mia sorella è la sua fotocopia, ora non le rivolgo la parola dal 26 giugno, mi ha veramente seccata, anche lei dice A e poi fa B..
    L'altra mia sorella se può come ti giri te la mette nel di dietro (scusa il francesismo)..
    Insomma sono imguaiata..
    però da tutto ciò ho imparato che devo contare solo sulle mie forze e sul sostegno che mi dà mio fm..
    E questo è ciò che secondo me dovreste fare anche voi..
    Scusami se ho usato il tuo topic per sfogarmi, ma ne avevo anche bisogno...
    • Rispondi
  • Tiziana
    Sposa VIP Febbraio 2016 Pavia
    Tiziana ·
    • Segnala
    Gli amici si scelgono, i parenti no . Per cui è inutile prendersela . Non rovinare un ricordo così bello per il loro comportamento.
    • Rispondi
  • Romantica
    Sposa Precisa Giugno 2016 Napoli
    Romantica ·
    • Segnala
    Parenti serpenti! Anche i nostri parenti non badano spesso ai nostri sentimenti e con gli anni abbiamo riscontrato gesti d' affetto molto di più dagli amici. Purtroppo non ci si fa mai l'abitudine ed ogni volta ci restiamo male, ma pazienza siamo noi la nostra famiglia :-) fatti forza cara
    • Rispondi
  • Mariaanna
    Sposa Master Agosto 2016 Agrigento
    Mariaanna ·
    • Segnala
    Hai perfettamente ragione! Smiley sad
    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Noi sono anni che sappiamo di avere famiglie anaffettive ed è anche per questo che festeggiamo un sacco di ricorrenze insieme ai nostri figli.
    Questo sinceramente, però, mi è sembrato troppo, anche perché si tratterebbe di semplice educazione!
    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Grazie della comprensione e dell'abbraccio, Prisca.
    • Rispondi
  • Mariaanna
    Sposa Master Agosto 2016 Agrigento
    Mariaanna ·
    • Segnala
    Hai perfettamente ragione! Purtroppo le delusioni familiari, soprattutto quelle dei più vicini, sono difficili da digerire!
    Un consiglio: non farci caso, anche se è difficile e sei arrabbiata, dimostra a tuo marito che la sua vera famiglia sei tu! (Cosa che già sa).
    Non amareggiarti, queste cose capitano molto spesso all'interno delle famiglie che danno x scontate molte cose.
    Tantissimi auguri x il vostro matrimonio e tantissimi auguri a tuo marito x il suo compleanno! Smiley smile
    • Rispondi
  • P
    Sposa Saggia Luglio 2016 Varese
    Prisca ·
    • Segnala
    Condivido appieno...credo che bastava anche un biglietto con delle parole sentite..non credo che avete bisogno di regali materiali per sentirvi una famiglia.Purtroppo la meleducazione e la mancanza di sensibilità sono all'ordine del giorno...Ti abbraccio
    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2015 Firenze
    Monica ·
    • Segnala
    Lo sai??
    Hai proprio ragione....
    • Rispondi
  • Selene
    Sposa VIP Giugno 2015 Palermo
    Selene ·
    • Segnala
    Che assurdità...
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti