COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Lorena
Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza

Cosa vuol dire per me sposarsi "in chiesa"

Lorena, il 8 Ottobre 2017 alle 18:59 Pubblicato in Prima delle nozze 0 110
Salvato Salva
Rispondi

Facevo una riflessione, ispirata dal primo incontro del corso prematrimoniale... vedo sempre più sposine che sono in cerca di una chiesa... ma non ne capisco davvero il senso... non voglio essere attaccata, ve ne prego, vorrei solo capire quali siano le motivazioni... io credo che sposarsi in chiesa vuol dire sposarsi davanti a Dio, con la sua benedizione, ed è una festa per tutta la comunità parrocchiale che gioisce per i novelli sposi e la nuova famiglia che si sta formando... per quello non capisco come si faccia così fatica a trovare una chiesa... perchè da che mondo è mondo ogni casa fa parte di un paese e ogni paese è composto da almeno una parrocchia... il che vuol dire che si è già parte automaticamente di una comunità... e con essa bisognerebbe festeggiare la nascita della famiglia... nella chiesa di appartenenza... il matrimonio cristiano lo si fa per fede, non per avere la scenografia di una chiesa sontuosa, o grande, o bella, o appariscente... sono davvero l'unica che la pensa così? vedo persone che fanno fatica a "trovare" una chiesa quando sicuramente quella della loro comunità sarebbe la più adatta... in pratica è lo stesso motivo per cui teoricamente la chiesa e i preti non dovrebbero concedere la celebrazione dei matrimoni in chiese che non sono di residenza degli sposi... in realtà ormai quasi tutti i preti lo concedono... però non so, io sono cresciuta frequentando l'oratorio del mio paese, cantando nel coro della parrocchia e frequentando abbastanza spesso... non riuscieri mai neanche a pensare di cambiare chiesa solo perchè un'altra è più "bella"... io sono cresciuta in questa comunità e con loro si festeggia... c'è qualcuno che la pensa come me? vorrei chiedere alle sposine che scelgono la chiesa in base all'estetica o alle dimensioni se è davvero quella la loro motivazione o un'altra... non per polemica ma perchè proprio non comprendo, e vorrei capire... grazie a tutte!!

110 Risposte

Ultime attività da Silvia, il 22 Settembre 2018 alle 13:11
  • Silvia
    Sposa Precisa Settembre 2017 Milano
    Silvia ·
    • Segnala

    Sinceramente non sono proprio d'accordo. Non trovo giusto tacciare di materialismo e superficialità una coppia che sceglie una chiesa piuttosto che un'altra per motivi estetici. Tutti vorrebbero che il loro matrimonio venisse celebrato in un luogo piacevole e trovo giusto che a tutti venga data questa possibilità. Se una coppia è molto legata alla propria parrocchia fa benissimo a scegliere quella chiesa per il proprio matrimonio, in caso contrario non trovo nulla di male nello scegliere una chiesa solo perchè piace. Non penso che la fede si misuri da questo.

    Del resto anche concentrarsi su preoccupazioni futili come una depilazione perfetta o le scarpe è una forma di materialismo e superficialità. Non penso che la profondità dei sentimenti e dei valori di una persona debba essere valutata in base al fatto di volere un bel matrimonio, credo che nella vita non ci sia niente di male nel concedersi ogni tanto qualcosa di bello anche esteriormente.

    • Rispondi
  • F
    Super Sposa Maggio 2019 Milano
    Federica ·
    • Segnala

    Lori la penso come te.. il ricevimento è in provincia di Bergamo distante 40 minuti da casa, quindi si pensava di sposarci in una chiesa li vicino, è vero che una chiesa vale l'altra, ma pensare di sposarmi in una chiesa che non era la "mia" non mi faceva stare bene.. la chiesa di appartenza è la stessa da quando sono nata (battesimo, comunione e cresima) mi piaceva e desideravo sposarmi lì anche se non è una delle chiese più belle del paese, ma per me è quella perfetta Smiley smile

    • Rispondi
  • C
    Sposa Principiante Giugno 2019 Torino
    Claudia ·
    • Segnala
    In tutta franchezza io non faccio parte di una comunità parrocchiale.. ero residente in un paese e ne ho frequentato un altro, in uno il battesimo, nell’altro la comunione. In periodi diversi ho partecipato attivamente cantando per anni nel coro e servendo messa qualche volta. Finché i miei genitori si sono separati così ho vissuto due anni in un paese a 30 km di distanza per poi tornare per sei anni nel paese di origine, dove ho continuato a seguire il coro. Dopodiché sono ritornata nel paese più lontano da residente..MA! frequentavo la messa nel paese vicino perché molto semplicemente mia sorella serviva. Ma molte domeniche avevo la necessità di andare a messa sola nel duomo, dove non conoscevo nessuno, e c’ eravamo io, il sacerdote (che mi aveva fatto il corso per la cresima ma (attenzione) non la cresima!) e Dio. In mezzo a tutto questo per motivi di studio sono stata un anno all’estero e per motivi di amore mi sono trasferita a 300 km per 3 anni, dove ho frequentato altre chiese.
    Ora che sono tornata in sede (non la prima d’origine) dove mai mi dovrei sposare???
    Sinceramente per me una chiesa vahle l’altra, purché sia la casa di Dio, purché il nostro legame venga benedetto. La chiesa dove sono ora residente non l’ho frequentata nemmeno una volta.. qual’e il problema se mi sposo in una qualche km più in là, molto graziosa, vicino al ristorante e dove alla fine ho ritrovato il prete del mio paese di origine primo, che mi ha seguito per anni e mi ha effettivamente cresimato???
    Sono prolissa assai, chiedo scusa🤣
    voglio solo dire che le vite e i percorsi sono moltissimi e i più disparati, non è così scontato crescere e vivere dove si è nati.
    Penso che si tratta comunque di tradizioni, alcune mi piacciono anche molto, ma ciò che non va perso è il valore di questo sacramento.
    • Rispondi
  • Sara👰🏼
    Sposa Master Ottobre 2018 Napoli
    Sara👰🏼 ·
    • Segnala

    Totalmente ed infinitamente d'accordo con te! Nulla da aggiungere!

    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa VIP Dicembre 2017 Venezia
    Giulia ·
    • Segnala

    Ciao Lorena! Anch'io la penso come te Smiley heart credo sia piuttosto naturale per noi, che "apparteniamo" alla nostra parrocchia, scegliere la nostra chiesa di tutte le domeniche. Non saprei spiegarmi sinceramente il desiderio di cambiare: lì sono stata battezzata, ho fatto la comunione, la cresima, ci porto le mie ragazze degli scout ogni domenica, o ci vado con mio moroso...E' un po' come essere a casa mia! Tra l'altro è una scelta che prescinde dalla bellezza (la mia è molto bella, ha 250 anni appena compiuti ed è bianca e rosa): i miei si sono sposati lì con tutte le impalcature della ristrutturazione dell'epoca Smiley xd seguo il topic perchè sono molto curiosa!


    Poi vuoi mettere? Tutte le paesane che "vengono a vedere la sposa"! E' una tradizione che io stessa onoro! Smiley xd Non potrei mai privarle del piacere ahahahah!!

    • Rispondi
  • Noemi
    Sposa VIP Luglio 2018 Roma
    Noemi ·
    • Segnala
    Anche noi ci sposeremo in una chiesa di quartiere!


    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa Master Maggio 2017 Padova
    Sabrina ·
    • Segnala

    Ciao Lorena, noi ci siamo sposati nella chiesa dove siamo entrambi cresciuti, ci siamo conosciuti perché eravamo entrambi animatori dei gruppi giovanili della parrocchia, quindi comprendo benissimo il tuo discorso... Anche se mi avessero dato la possibilità di sposarci a San Pietro, avrei preferito quella del nostro paese proprio perché c'è un legame, e il nostro don, spesso snobbato perché avanti d'età e considerato "noioso", è stato bravissimo ed eravamo tutti a nostro agio, perché conosce noi e le nostre famiglie, sembrava una sorta di "messa di natale allargata", e i miei amici e parenti si sono stupiti dalla disinvoltura con cui mi muovevo, ma era così proprio perché la chiesa è un luogo che conosco benissimo, e dovrebbe sempre essere così!

    • Rispondi
  • Beasilla
    Sposa VIP Luglio 2018 Roma
    Beasilla ·
    • Segnala

    Io la penso cm te...noi ci sposeremo nella chiesa del mio paese. ..

    • Rispondi
  • Valeria
    Sposa Precisa Ottobre 2018 Catania
    Valeria ·
    • Segnala
    Io mi sposerò nella mia chiesa di appartenenza. L’abbiamo scelta perché è molto intima e semplice proprio come noi. In più si sono sposati lì sia i miei nonni che i miei genitori. Comunque l’abbiamo scelta anche perché siamo molto legati alla Madonna delle Grazie e questa è proprio la sua Chiesa!

    Cosa vuol dire per me sposarsi
    • Rispondi
  • Roberta
    Sposa Principiante Maggio 2018 Catania
    Roberta ·
    • Segnala

    Sono d'accordo con te, che belle parole!

    • Rispondi
  • S
    Sposa VIP Luglio 2014 Roma
    Stefania ·
    • Segnala
    Ho sempre desiderato,da quando l ho vista,sposarmi nella chiesa "Santo spirito in sassia"e così è stato!Non è stato proprio per una questione di estetica ma per quello che significava per me.
    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Quando il cuore chiama bisogna rispondere.. grazie per la spiegazione Smiley laugh

    • Rispondi
  • Emily
    Sposa Curiosa Settembre 2018 Napoli
    Emily ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Non direi estetica....direi che l'abbiamo scelta perchè ci siamo sentiti "a casa", è una questione di sensazione....non è nè ricca, nè pomposa, non ho idea di come "venga in foto" e anzi, a dirla tutta, poco distante c'è un sorta di struttura abbandonata che sicuramente farà storcere il naso a qualcuno....l'idea era quella di trovarne una comoda effettivamente, ma c'erano nei dintorni chiese bellissime, grandi, "importanti"; pure il duomo aveva disponibilità per la nostra data...niente da fare....ci è piaciuta questa

    • Rispondi
  • Anna
    Sposa VIP Giugno 2018 Padova
    Anna ·
    • Segnala

    Ciao, sono contenta che c'è qualcuno che la pensa proprio come me! Condivido in pieno tutta la tua riflessione. Io sotto questo punto di vista sono fortunata perchè la chiesa della mia parrocchia è meravigliosa, grande..ogni volta rimango sempre a bocca aperta, sebbene la frequento da 23 anni, c'è sempre quel particolare in più che rapisce. Ma sono sicura che anche se fossi cresciuta in una parrocchia con una chiesetta molto più semplice non sarei comunque andata a cercare altra soluzione solo per una questione estetica. Per me è indispensabile creare la NOSTRA famiglia davanti a Dio, nella sua "casa", nella chiesa che ha visto nascere, crescere e coronare la nostra storia di coppia. Penso che mi sentirei addirittura fuori luogo se mi dovessi sposare altrove. Non mi sentirei completa.

    • Rispondi
  • Valeria
    Sposa Master Giugno 2018 Catania
    Valeria ·
    • Segnala
    Io non mi sposerò nella mia chiesa di appartenenza ma sono molto credente e non vedo l'ora di coronare il nostro sogno davanti agli occhi di Dio ricevendo la sua benedizione ❤
    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Quindi l'avete scelta solo per l'estetica? (non vuole essere una critica, vorrei solo capire se sto fraintendendo) che bello che avrete un prete amico e che vi conosce bene Smiley love

    • Rispondi
  • Eden
    Sposa Precisa Giugno 2018 Milano
    Eden ·
    • Segnala
    Sono d'accordo con te. Sposarsi in chiesa per molte persone è vissuto come un obbligo sociale e di conseguenza spesso si va alla ricerca della chiesa più "scenografica". Io ho un'altra idea di fede e credo che Dio sia ovunque.
    • Rispondi
  • Emily
    Sposa Curiosa Settembre 2018 Napoli
    Emily ·
    • Segnala

    Care sposine, io non mi sposerò nella chiesa di appartenenza, il prete che celebrerà non è il mio prete "di appartenenza", è un amico di famiglia che ha visto crescere il mio fm (ne è il padrino) e conosce me da 8 anni, la chiesa l'ho scelta piccola e semplice perchè mi piace l'idea di una chiesetta non troppo pomposa (è così piccola che non ci entrano neanche tutti gli invitati)....perchè l'abbiamo scelta? perchè l'abbiamo vista e ci è piaciuta. Stop. Dio è ovunque, anche in mezzo a un bosco, a voler essere estremi...

    ah....non mi hanno chiesto niente come offerta....è libera nel vero senso della parola!


    • Rispondi
  • Petra
    Sposa Saggia Giugno 2018 Monza e Brianza
    Petra ·
    • Segnala

    Sono d accordo con te io mi sposo nella mia chiesa dove ho sempre sognato fin da ha,Nina non perché è la più nella ma per il valore affettivo che ho. Inoltre sposarsi in chiesa non è solo tutto quello che sta intorno ma è il vero motivo per cui lo si fa in chiesa davanti a Dio. Io sono credente e in primis lo faccio perché credo e senza il matrimonio religioso non sarebbe la stessa cosa.

    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Eh sì, non è giusto chiedere un'offerta obbligata

    • Rispondi
  • A
    Sposa Master Agosto 2018 Torino
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Guarda personalmente non è che io ci sia particolarmente affezionata al prete di ore che c'è nella nostra parrocchia, ed in più questo chiede un' 'offerta' bella consistente, allora per pagare abbiamo preferito prendere una chiesa bella in cui paghiamo comunque, ma almeno è bella. Tanto soldi per soldi...!

    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    In uno dei commenti precedenti una sposina ha raccontato di una coppia aveva dato come motivazione il fatto che la chiesa era meglio collegata e più facilmente raggiungibile. quando il prete ha indagato un po' di più, lei ha ammesso che le piaceva perchè veniva meglio nelle foto. quindi sì, persone superficiali ce ne sono tantissime! sono d'accordo sul fatto che Dio è in ogni chiesa, ma il matrimonio dovrebbe essere una festa per tutti, no? anche per quelli della comunità in cui si vive, che sia quella di residenza oppure un'altra a cui ci si affeziona... e appunto perchè Dio è ovunque, non dvorebbe importare la scelta di una chiesa bella, ma dovrebbe andare bene anche quella che solitamente si frequenta, no? è questo punto che non riesco a comprendere

    • Rispondi
  • A
    Sposa Master Agosto 2018 Torino
    Alessia ·
    • Segnala

    Tanto nessuno dirà mai che lo fanno solo per l'estetica, ne tanto meno al parrocco.

    Noi non abbiamo scelto la chiesa d'appartenenza, non perché non frequentiamo ma semplicemente perché crediamo che Dio è ovunque, e molti confondono gli uomini di chiesa con Dio.

    • Rispondi
  • Adriana
    Sposa Master Giugno 2017 Catania
    Adriana ·
    • Segnala
    Io sono d'accordo con te. C'era una chiesa che mi piaceva, anzi due, ma il legame con la chiesa di appartenenza è stato più forte. I nonni materni di mio marito e mio nonno materno erano devoti a San Vito, il santo patrono del paese.
    Mi sono sposata in quella chiesa, nella quindicina dedicata al santo.


    • Rispondi
  • E
    Super Sposa Giugno 2018 Genova
    Elena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Fm é più contrario di me, ma lui é meno affezionato alla chiesa.. Al momento ne abbiamo scelta una in campagna, cm l ho sempre pensato, ma a quanto pare é un santuario particolare, pretendono tariffe fisse da capogiro (300euro solo x la chiesa non è tanto??) e hanno pretese particolari.. Tipo sanzionare invitati con abbigliamento poco consono.. Al massimo li inviti ad uscire ma la sanzione?! Quindi dovremmo bilanciare i pro e contro dell una e dell altra..
    • Rispondi
  • Jessica
    Super Sposa Giugno 2022 Crotone
    Jessica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Concordo 😘😘😘
    • Rispondi
  • C
    Sposa Precisa Aprile 2018 Milano
    Chiara ·
    • Segnala
    Ciao, anche io mi sposerò nella chiesa di residenza, anche se non frequento da quando ero ragazzina e sinceramente sono cambiati un sacco di parroci da allora, ma alla fine è per me la scelta più logica e più di cuore visto che ci sono cresciuta. Però capisco anche chi cambia chiesa per altre esigenze al di là della bellezza: ad esempio i miei cognati si sono sposati nella chiesa di residenza di lui xké quella di lei aveva un tariffario altissimo e non l'offerta libera. I miei cugini si sono sposati in una chiesa di una località di mare xké hanno festeggiato il matrimonio lì e alla fine abbiamo pernottato in hotel per partecipare, quindi capisco anche chi cambia chiesa xké vuole sposarsi con un panorama diverso che non potrebbe essere raggiunto comodamente in giornata. Poi c'è la questione che da me non sposano di domenica e all'inizio l'ho trovato un grande impiccio, xké abbiamo dovuto spostare il matrimonio di sabato e pazienza..ma so già che se inviterò dei miei colleghi non potranno venire tutti e questa cosa mi mette un po' di tristezza, ma alla fine l'importante è che vengano più persone possibili e che non siano messe in difficoltà dal giorno scelto
    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Il parroco (purtroppo o per fortuna, a seconda dei casi) è una parte molto importante della scelta! un prete di mentalità aperta ti fa sentire più a casa pure in una chiesa lontata, un prete di mentelità chiusa potrebbe farti scappare pure dal tuo paese

    • Rispondi
  • Rally
    Sposa VIP Aprile 2018 Bologna
    Rally ·
    • Segnala
    La mia parocchia ufficiale è al momento gestita da un prete che purtroppo non ci sa molto fare con la gente(infatti molti non la frequentano più o si sono spostate in chiese limitrofi), io cambiando casa vado in una chiesa molto bellina storica e con un prete favoloso...infatti mi sposerò lì. Purtroppo da novembre verrà un nuovo parroco Smiley cry spero sia come mentalità simile al precedente... Cmq capisco la scelta di un altra chiesa, non solo per l'estetica( diciamolo a volte l'occhio vuole la sua parte, non so da te ma dalle mie parti in perifieria ci sono delle chiese che sono dei casermoni grigi ed alcune addirittura con un parcheggio proprio davanti)...non è il mio caso e non so se farei questa scelta ma provo ad immedesimarmi, oppure capisco se magari era un sogno da quando si è piccoli sposarsi in una certa chiesa, o come dicevo prima, capisco se non ci si trova molto con il parroco.
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Saggia Maggio 2018 Ancona
    Valentina ·
    • Segnala
    Sono assolutamente d'accordo con te.Anche se io e fm lavoriamo in un'altra città a 100 km dalla nostra zona d'origine, ci sposiamo nella mia parrocchia (e già al pensiero che dopo sposati dovrò cambiarla mi piange il cuore).
    Tra l'altro esteticamente sembra più una fabbrica che una chiesa 🤣 ma affettivamente per me è più di San Pietro
    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Io sto cercando di ricordamelo spesso perchè è facilissimo cadere nel materialismo! ogni volta che le cose si complicano mi ripeto sempre di tornare sul semplice, e che quello che conta è l'amore

    • Rispondi
  • Jessica
    Super Sposa Giugno 2022 Crotone
    Jessica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si ho capito il tuo punto di vista! Io stessa non approvo chi si concentra troppo sull’abito,trucco, location ecc ecc tutto un:”Io qua, Io la” ecc dimenticando che si è in due a sposarsi e che è un momento di gioia e condivisione. Purtroppo viene troppo idealizzato come giorno e c’è troppa speculazione sopra e ne siamo pervasi
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti