COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Simona
Sposa VIP Settembre 2019 Venezia

Dubbi asilo nido

Simona, il 16 Gennaio 2020 alle 18:51 Pubblicato in Future mamme 0 33
Salvato Salva
Rispondi
Ciao a tutte, mamme!

Oggi ho mandato mio marito al Caf ad informarsi sulle trafile burocratiche per bonus, detrazioni e cose varie da fare in gravidanza e alla nascita della cucciola. Gli hanno accennato anche ad un possibile bonus per l'asilo nido.
Quindi ora, complice il fatto che sono a casa a non fare nulla se non spostarmi dal letto al bagno o al divano, mi sono balzate in mente una serie di domande riguardo all'asilo nido. A quanti mesi/anni avete lasciato al nido i vostri bimbi? Quando vanno iscritti? Ci sono tempi d'attesa, graduatorie e cose varie? Avete preferito affidarli ad una babysitter?Io non lavoro più da novembre purtroppo ma vorrei cercare qualcosa magari dopo lo svezzamento e, visto che viviamo lontani dalle nostre famiglie, non avrei nessuno che possa tenere la bambina durante il giorno, per cui dovrò comunque lasciarla a qualcuno, anche se mi sento già in colpa solo a pensarci (e ancora non è nata! Temo diventerò Bianca-dipendente 😭).
So che sono problemi ancora prematuri, ma mi porto avanti 😅

33 Risposte

Ultime attività da Silvia, il 10 Febbraio 2020 alle 22:57
  • Silvia
    Sposa Precisa Settembre 2015 Brescia
    Silvia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Proprio oggi sono andata a vedere un asilo nido e la retta è € 700,00 al mese (tenendolo tutto il
    Giorno fino alle 18,30)
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sì, in effetti non avendo un lavoro attualmente mi sa che sarà meglio godermi la maternità più che posso, in attesa di mandarla con più tranquillità all'asilo. Grazie!
    • Rispondi
  • Viola00
    Super Sposa Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    Ciao .. io mi sono trovata un po’ nella tua situazione cioè non lavoravo dal mese in cui ho scoperto il positivo (lasciamo perdere il comportamento della mia azienda). La mia bimba adesso ha 15 mesi e io non ho mai cercato un lavoro perché non avendo nonni che possono dare una mano e un marito che tra lavoro e trasferte o fa tardi o parte non l’ho mai vista una cosa fattibile. Pur trovando un lavoro (tempo determinato, per cominciare , immagino )dovrei in ogni caso spendere tutto tra nido e baby sitter per poi magari trovarmi nella condizione di : pagare nido , non mandarci la bimba perché si è giustamente ammalata , e pagare baby sitter a tempo pieno. Purtroppo è risaputo che i bimbi si ammalano spesso andando al nido perché non hanno un vero e proprio sistema immunitario , cosa che prima o poi dovranno farsi certo ma nel mio caso preferisco rimandare questo momento alla materna , a tre anni penso che sarà più forte e grande anche per poter affrontare cure e prendere medicinali vari ... cominciare adesso non vorrei. Diverso il discorso se avessi avuto un contratto di lavoro in corso .. sarei sicuramente tornata vivendo giorno per giorno le conseguenze di un possibile nido. Se puoi , ti consiglierei di aspettare.
    • Rispondi
  • LINDA
    Super Sposa Luglio 2015 Modena
    LINDA ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ma no figurati, non mi sono offesa. Sono questioni estremamente personali e variabili. Proprio perché lavoro al nido posso confermarti che ci sono le casistiche più disparate, chi porta al nido i figli a 4 mesi perché non saprebbero come fare e chi li porta pur stando a casa perché vogliono fare questa esperienza. Io sono stata anche tata di due gemellini, che ho iniziato a tenere che avevano solo 3 settimane, e la mamma era in casa, è tornata a lavoro dopo 7 mesi dalla loro nascita. Situazione molto particolare quella....
    Ad ogni modo ho capito in tanti anni che ogni mamma è un pianeta a se!! Tante buone cose anche a te!
    • Rispondi
  • Sa Daf
    Sposa Abituale Settembre 2014 Roma
    Sa Daf ·
    • Segnala
    Nasce a settembre. 😊
    • Rispondi
  • Sa Daf
    Sposa Abituale Settembre 2014 Roma
    Sa Daf ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Cara spero di non averti offesa. Ho scritto solo il mio parere. Ci sono mamme che nonostante la disponibilità economica mandano il bambino all'asilo prima che compia 1 anno. Conosco anche una mamma che non lavora e economicamente non stanno bene ma ha mandato lo stesso il bimbo all'asilo. Ti auguro tante belle cose. ♥️
    • Rispondi
  • Sposina082016!
    Sposa Master Agosto 2016 Pavia
    Sposina082016! ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Quanto ha il tuo bimbo/a?
    • Rispondi
  • LINDA
    Super Sposa Luglio 2015 Modena
    LINDA ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Evidentemente hai molta disponibilità economica per poter stare a casa 3 anni da lavoro. Io sono educatrice di nido e mio marito un operaio, e dio benedica il nido, perché quando sarà il momento nostro figlio ci dovrà andare, e non mi dovrò sentire una mamma meno di te per questo. Ma del resto proprio perché non gli vorremo fare mancare nulla a lavorare ci dovrò tornare, e molto prima che compia 3 anni.
    • Rispondi
  • Marianna
    Sposa Abituale Agosto 2016 Potenza
    Marianna ·
    • Segnala
    Io non vivo in grandi città ma in un paesino nella provincia di Alessandria in Piemonte e pago 638€di nido perché purtroppo il mio comune non è convenzionato con il comune dove si trova il nido!L'anno scorso feci il bonus ma da dopo gennaio perché non sapevo e kmq ho avuto dei rimborsi!Idem penso farò qst anno!Per quanto riguarda la praticità diciamo,il nido è una cosa bellissima per i bimbi,imparano molto soprattutto a gestirsi e a rispettare orari ecc..il primo anno xo si ammalava sempre, mai fatto un mese completo quindi io pagavo senza che lei andasse!😞Qst anno,che è l'ultimo anno,non si è mai ammalata🤞🤞,l'ho tenuta solo una settimana a casa perché aveva un po' di tosse, ma ad oggi mai mai febbre o otite, cose prese ogni mese l'anno scorso 😞!Purtroppo il primo anno è sempre quasi una tragedia ma poi va molto meglio!!!
    • Rispondi
  • Sa Daf
    Sposa Abituale Settembre 2014 Roma
    Sa Daf ·
    • Segnala
    Ciao, io prima che compia 3 anno non lo manderò da nessuna parte e non lo affido a nessuno. Bisogna fare mamma a tempo pieno per 3 anni. Dopodiché siamo liberi per il resto della vita.
    • Rispondi
  • Francy
    Sposa VIP Agosto 2018 Lecce
    Francy ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Guarda so che in città come Milano o Roma arrivano anche a 600€ al mese quindi con calma informati! Per es potresti iniziare con un tempo parziale e poi se trovi lavoro fare il tempo pieno!
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie mille per le info, vivendo anch'io a Mestre mi sono utilissime! La mia bimba nascerà i primi di maggio, comunque, ma mi sa che se mi sarà possibile aspetterò almeno che compia un anno prima di mandarla.
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie! Non pensavo si potessero iscrivere prima della nascita, ma bene a sapersi!
    • Rispondi
  • Sposina082016!
    Sposa Master Agosto 2016 Pavia
    Sposina082016! ·
    • Segnala
    Il mio bimbo ha un mese, ho dovuto iscriverlo al nido prima della nascita e sapremo se accederà solo a maggio; L ho iscritto da settembre quando avrà 9 mesi e farà orario pieno più prescuola (quindi 7.30-16.30)
    • Rispondi
  • Elena
    Super Sposa Luglio 2016 Venezia
    Elena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Eh, non è facile...
    Io lo iscriverò al nido da settembre (adesso ha 3 mesi) ma ricomincerò a lavorare ad aprile. Nel frattempo mi aiuterà mia madre, che però già mi ha detto che non sa se riuscirà a tenerlo tutto il tempo, quindi può essere che mi toccherà trovare una baby-sitter a supporto. Al nido prima di settembre non me la sento di mandarlo perché è troppo piccolo e, come dicono le altre, mi sembra sia troppo indifeso da un punto di vista delle malattie.
    • Rispondi
  • M
    Super Sposa Settembre 2018 Roma
    Meli ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si questo lo so però vorrei evitare di prendermela tutta subito anche perché io lavoro tutti i sabati, tutte le domeniche e tutti i festivi quindi magari me la posso sfruttare in altre occasioni.., sempre se trovo una soluzione
    • Rispondi
  • Elena
    Super Sposa Luglio 2016 Venezia
    Elena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    La maternità facoltativa sono sei mesi, anche non continuativi. Lo stipendio però è ridotto al 30%.
    • Rispondi
  • Elena
    Super Sposa Luglio 2016 Venezia
    Elena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Simona, non so quando nascerà la tua bambina ma, se hai intenzione di mandarla al nido, non credere di avere molto tempo a disposizione! Mio figlio ha 3 mesi, voglio iscriverlo al nido privato a partire dal prossimo settembre, mi sono mossa a dicembre e dei due asili che avevo individuato uno aveva i posti già esauriti e l'altro gli ultimi posti disponibili. Negli asili nido rinomati purtroppo il posto andrebbe riservato prima della nascita del bambino!
    Qui a Mestre i prezzi dei nidi privati vanno circa dai 400 ai 600, anche in base all'orario di uscita.
    A mio avviso la discriminante principale tra il nido privato e quello pubblico sono gli orari, se non hai necessità che te lo tengono fino a tardi pubblico e privato possono equivalersi.
    • Rispondi
  • Hila
    Sposa Master Giugno 2018 Pordenone
    Hila ·
    • Segnala
    Non ho esperienza diretta però ho una cugina che fa l'educatrice in un nido e molti amici che mandano i figli al nido. Da esterna ti posso dire che i bimbi che vanno al nido sono molto più "avanti" degli altri. Per ignoranza o perchè, purtroppo, siamo tutti presi da molti impegni da conciliare, in casa non si fanno fare ai piccoli attività adatte e stimolanti per la loro età. Io sono molto favorevole al nido proprio perchè ho osservato i bimbi. Noi abbiamo la fortuna di avere entrambe le famiglie vicine e disposte ad aiutarci. Io però non voglio far crescere nostro figlio solo con i nonni. Hanno anche altri nipoti da guardare e non voglio dar loro troppo peso. Purtroppo per il lavoro che faccio il nido mi è inutile. La nostra scelta ricadrà per forza su una baby-sitter ma non ne siamo affatto entusiasti. Per quanto possa essere brava dubito troveremo una vera educatrice per cui si ripropongono i "problemi" di attività non adatte.
    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala

    Quando nasce la tua bambina?


    Mio figlio ha cominciato a frequentare il nido a 9 mesi.

    Nei nidi comunali solitamente si comincia a frequentare a settembre/ottobre, non è possibile iniziare nel bel mezzo dell'anno scolastico.

    Con i privati è diverso, spesso se c'è posto è possibile cominciare in qualsiasi momento.


    Nei comunali i bandi vengono aperti in momenti ben precisi dell'anno (per esempio a Milano ora a febbraio si fanno le domande per nidi e materne per il prossimo anno scolastico), poi escono le graduatorie e scorrono sulla base di conferme e rinunce. Ti conviene informarti nel tuo comune come funziona, come e quando si fa l'iscrizione. La retta solitamente va in base alle fasce isee (la retta più alta è di 465 al mese). I privati a cui avevo chiesto nella mia zona per l'orario pieno che mi serviva chiedevano circa 800 euro.


    Io sono molto favorevole al nido perchè i bambini vengono stimolati molto bene e imparano un sacco di cose. Ovviamente bisogna mettere in conto che il primo anno di nido spesso si ammalano tantissimo perchè è la prima volta in cui il loro sistema immunitario ancora immaturo entra in contatto con virus e batteri, quindi è bene tenerne conto e aver sottomano una babysitter o sapere che bisognerà assentarsi dal lavoro.

    Tendenzialmente non manderei al nido un bimbo molto piccolo (intendo 4-5 mesi) perchè alla fine non ci guadagna nulla in termini di esperienza, in quel caso lo terrei qualche mese a casa con la babysitter e poi gli farei iniziare il nido dopo qualche mese.

    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica Online ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Poi ogni bimbo è a se ma davvero, ogni tanto siamo noi mamme che ci facciamo più problemi del dovuto!
    • Rispondi
  • M
    Super Sposa Settembre 2018 Roma
    Meli ·
    • Segnala
    Ragazze buongiorno io ho partorito a fine novembre e per ora sono ancora in maternità obbligatoria fino al 27 febbraio poi sicuramente mi prenderò il mese di ferie arretrato e poi... boh già ho l’ansia!!! Faccio un lavoro scomodo come fascia oraria ossia lavoro dalle 10 alle 13:30 e poi dalle 17 alle 21 e mi trovo lontana da tutti cioè i miei suoceri sono a 80 km e mia madre a 15 km ma dall’altra parte rispetto a dove lavoro e in più non guida ormai da tempo quindi per venire da me visto che siamo collegate malissimo impiega un ora e mezza ( sono di Roma) e poi è un po’ anziana e negli ultimi anni si è invecchiata molto per vari problemi personali quindi non me la sento di lasciargli il piccolo per tutte quelle ore cosi piccolo!!! Mio marito lavora dall’altra parte della città e fa 8:30-17:30 e ci mette un ora per tornare a casa quindi non combacerebbero gli orari !!! Più ci penso e più sono disperata ho anche pensato di prendermi la facoltativamente dal lunedì al venerdì e andare a lavorare il sabato e la domenica per prendere un po’ di più ma per quanto potrei fare questa cosa ? Boh sono in piena paranoia per questa cosa è per ora non posso chiedere il par time perché vorrei comprare casa!
    • Rispondi
  • Silvia
    Sposa VIP Luglio 2017 Milano
    Silvia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Eh sì! Perché almeno da me quello comunale li teneva fino alle 4.30/5 e per noi non va bene. Non abbiamo i nonni quindi quando poi tornerò a tempo pieno non ce la facciamo.. e il privato li tiene dalle 7.30 alle 18.30 e ho una fascia più gestibile!
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie mille per tutte le info! Io "fortunatamente" non ho la necessità di tornare a lavoro. Nel senso che se riesco a trovare qualcosa volentieri, ma se posso allungare i tempi e tenerla a casa un annetto con noi non è male.
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ah ecco, grazie! Allora valuterò anche in base agli orari, cosa a cui non avevo proprio pensato.
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Ottobre 2015 Roma
    Daniela ·
    • Segnala

    Ciao, io ho mandato mia figlia all'asilo nido comunale a 13 mesi, ho sfruttato tutta la maternità inclusa la facoltativa, e sono rientrata a lavorare nel mese di maggio. Un paio di mesi mi ha aiutato la nonna, poi ci sono state le vacanze estive e a quel punto abbiamo iniziato direttamente l'anno a settembre. Per noi è stato perfetto come tempismo, lei è entrata che non era più piccolissima, il nido è un ambiente molto stimolante e lei è cresciuta tanto, si abituano a stare in una comunità e fanno tante attività (che a casa probabilmente non avrebbe mai fatto). Al comunale si paga in base all'ISEE e fortunatamente col bonus nido copriamo quasi interamente la retta.

    Dunque, se opti per un comunale, bisogna attendere che escano i bandi, variano di città in città, a Roma si fa domanda di solito entro aprile, poi si aspettano le graduatorie. Noi non eravamo entrati, e ci hanno ripescati ad agosto, poco prima di cominciare l'anno scolastico. Con il privato ovviamente la procedura si snellisce, penso che tu possa iniziare in qualunque momento dell'anno (il comunale comincia a settembre), ma ovviamente la retta sale. L'inserimento può richiedere un po' di tempo, e il primo anno spesso i bambini si ammalano, quindi a volte saranno più i giorni che non va che quelli in cui va (non è sempre così, mia figlia fortunatamente non si è ammalata molto spesso).

    Però in generale è un'esperienza che consiglio, è un'ottima opportunità di crescita per loro, e la preferisco come opzione a quella della baby sitter. L'ideale probabilmente è mandarli dopo l'anno di età, che sono più grandi, con migliori difese immunitarie, e più presenti e partecipativi, ma ovviamente anche questo dipende sempre dalle singole necessità, se si deve tornare a lavoro e non si hanno altre opzioni, va benissimo il nido anche a 6 mesi!

    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ah questo mi rincuora 😂 sì, mi sa che siamo proprio noi mamme a crearci problemi inutili 😅
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie! Sì, a questo punto mi sa che è meglio posticipare magari dopo il primo anno.
    • Rispondi
  • Simona
    Sposa VIP Settembre 2019 Venezia
    Simona ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie per le info e il consiglio! Io effettivamente non ho idea di che costi ci siano qui in Veneto, ma in effetti ho ancora molto tempo per informarmi.
    • Rispondi
  • Silvia
    Sposa VIP Luglio 2017 Milano
    Silvia ·
    • Segnala
    Ciao bella! Io manderò mia figlia al nido tra due mesi... è già mi sento in colpa! Però il lavoro tocca..andrà all’asilo a 6 mesi. É un asilo privato, il comunale funziona diversamente perché ci sono graduatorie e varie burocrazie e noi non ci entravamo per diversi motivi e in più hanno orari diversi da quelli che servono a me. In ogni caso il privato in cui la manderò costa 640.. purtroppo a Milano le cifre sono queste. Qualcosina mi tornerà con il bonus nido che voglio richiedere ma non troppo!
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica Online ·
    • Segnala
    Ciao bella io non ho esperienza diretta con il nido perché mia figlia ha 7 mesi e me la tiene mia mamma! Qui a Torino comunque la retta del nido costa intorno ai 450-500 euro al mese e con il bonus nido riesci a rientrare della metà se ti va bene! Per quando riguarda il sentirsi in colpa io sono rientrata lunedì a lavoro e pensavo di sballare tutti gli orari di mia figlia, invece lei tranquillissima con la sua nonnina e io ora molto più rilassata!! Siamo più noi mamme che ci facciamo problemi rispetto a loro!!
    • Rispondi
  • Ilaria
    Sposa Saggia Giugno 2016 Roma
    Ilaria ·
    • Segnala
    Ciao! io mia figlia bianca l.ho mandata al nido comunale a 6 mesi appena svezzata...la.retta é in base al reddito li.. l unica cosa é che l inserimento é stato lungo all inizio e stava a casa una volta ogni 10 giorni con la.febbre. purtoppo il primo anno si ammalano molto spesso! sta andando meglio ora che é al terzo anno! il mio consiglio é se puoi permettertelo di mandarla dopo l'anno!
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti