Francesca
Sposa Saggia Luglio 2017 Milano

Episiotomia consigli

Francesca, il 23 Gennaio 2020 alle 15:14 Pubblicato in Future mamme 0 10
Salvato
Rispondi
Come si tiene ben pulito quel punto? Voi cosa usavate? E avete preso degli antidolorifici?

10 Risposte

Ultime attività da Sabrina, il 24 Gennaio 2020 alle 11:29
  • Sabrina
    Sposa VIP Giugno 2018 Ragusa
    Sabrina ·
    • Segnala
    Ciao! Io ho avuto l’episiotomia e per l’igiene intima usavo un prodotto specifico che mi avevano prescritto alla dimissione e poi due volte al giorno mi facevo una medicazione con lo iodio povidone
    • Rispondi
  • Sara
    Sposa VIP Giugno 2018 Vicenza
    Sara ·
    • Segnala
    Ciao io non ho avuto l'epistomia ma comunque mi sono lacerata per benino in ospedale per il dolore mi davano il brufen 600 a casa invece prendevo la tachipirina(il farmacista mi ha detto che era meglio rispetto al Brufen allattando) comunque la prendevo o 1000 o 500 in base al dolore,comunque dopo una settimana circa non prendevo più nulla.
    Per il tenere pulito mi lavabo 2 volte al giorno con il saugella verde ed ogni volta che facevo pipì con il getto di acqua fredda che serviva a sgonfiare e dinsinfiammare.
    Poi se hai tanto male mi avevano consigliato anche gli impacchi con il ghiaccio,li ho fatti il primo giorno post parto è sono stati di aiuto 🙂
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Master Giugno 2014 Bergamo
    Valentina ·
    • Segnala
    Lavaggi con acqua fredda e gocce di tintura madre di calendula.
    • Rispondi
  • Melissa
    Super Sposa Giugno 2018 Catania
    Melissa ·
    • Segnala
    Ciao allora io ho avuto un episiotemia laterale abbastanza forte con punti dentro e fuori.. Io non mi sono mai vista ma mia mamma mi diceva che era abbastanza estesa.. Cmq lì in ospedale mi avevano consigliato di fare degli impacchi con argilla verde e olio di pernico. Guarda io li ho comprati e usati l indomani del parto e devo dire che ho ottenuto dei netti miglioramenti..
    • Rispondi
  • Cristina
    Sposa VIP Settembre 2017 Varese
    Cristina ·
    • Segnala
    Ciao! Io ho usato tintura madre alla calendula ma attenta a diluirla! Il primo giorno l'ho messa pure e credo di aver visto le stelle del paradiso 😅😅 due volte al giorno bidè con quella è il resto solo acqua fresca.... Era un vero toccasana.... Anche perché oltre ai punti c'è di mezzo pure l'assorbente per le perdite post parto (ti consiglio lines cotone... Gli altri non li sopportavo...)
    • Rispondi
  • Jennifer
    Sposa Master Aprile 2018 Milano
    Jennifer ·
    • Segnala
    Ciao io ho avuto una lacerazione profondissima.. mi hanno tagliato sia esternamente che internamente... ho perso 1,5 litri di sangue e per cucirmi velocemente mi hanno sedata per 40/45 minuti.. mi hanno messo circa 50 punti tra interno è più esterno... il primo giorno non mi hanno fatta alzare per la forte perdita di sangue ( avevo catetere) poi dal secondo giorno mi lavavo con il getto dell acqua e usavo la saugella.. antidolorifici non ne ho mai presi sinceramente avevo qualche fastidio ma sopportabile nonostante avessi un sacco di punti... facevo solo fatica a stare tanto in piedi.. mi dovevo sedere spesso.. ma anche questa cosa è passata in 15/20 giorni...
    • Rispondi
  • Elisa
    Sposa Master Giugno 2016 Livorno
    Elisa ·
    • Segnala
    Ciao, allora quel punto va tenuto ben pulito.. in ospedale e poi anche a casa per lavarmi usavo saugella verde ma una volta al giorno massimo due , ma non mi lavavo solo una volta quindi per le altre volte solo acqua fresca corrente.. per asciugarmi usavo panno carta usa e getta e per il dolore io non ho preso niente stringevo i denti ma in ospedale se volevo potevo assumere la Tachipirina..
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao bella a me hanno fatto l’episiotomia a giugno! Prima settimana prendevo due brufen da 600 al giorno (mi hanno dato una marea di punti), poi la seconda settimana 1 al giorno e poi stop perché dopo 10 giorni non avevo più male! Comunque io facevo il bidet con il sapone intimo neutro e risciacqui con la camomilla presa in erboristeria! Tra l’altro quando fai pipì brucia tantissimo allora tutte le volte che facevo pipì svuotavo sopra una bottiglietta d’acqua fresca così non sentivo niente (rimedio consigliato dalle infermiere!)
    • Rispondi
  • Roby❤️
    Sposa VIP Giugno 2015 Genova
    Roby❤️ ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Confermo quanto detto da lei, ma a me diedero da comprare la tintura madre alla celendula(aiutò ad asciugare prima i punti e a disinfettare) ora non ricordo quante gocce ma le diluivo in una bottiglietta d’acqua da 500
    • Rispondi
  • Loredana
    Super Sposa Giugno 2017 Modena
    Loredana ·
    • Segnala
    Ciao Francesca in ospedale mi hanno dato una confezione di amuchina per l'igiene intima che poteva essere utilizzata anche senza risciacquo. In ospedale usavo esclusivamente quella, invece, nei giorni successivi alle dimissioni ho continuato con quella e inoltre facevo andare il getto di acqua direttamente sulle parti intime perché mi faceva impressione toccare le zone con i punti. Riguardo gli antidolorifici, in ospedale mi davano il brufen 3 volte al giorno e sulla lettera di dimissione c'era scritto che in caso di dolore potevo utilizzare quello oppure la tachipirina.
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti