Vai ai contenuti principali

Il contenuto del post è stato nascosto

Per sbloccare il contenuto, clicca qui

Viola00
Sposa VIP Ottobre 2017 Modena

Naturale o cesareo?

Viola00, il 14 Agosto 2021 alle 14:06 Pubblicato in Future mamme 0 89
Ciao a tutte: mi rivolgo soprattutto alle già mamme ma anche a chi ha esperienza indiretta.

Sono incinta della mia seconda bambina che nascerà a novembre ... mi accingo ad entrare al settimo mese. Il mio primo parto è stato naturale. Lungo, intenso , doloroso nonostante l'analgesia. Anche tanti punti..Un travaglio durato 24h che mai dimenticherò. Complicazioni subito dopo e anche dopo un mese.. insomma, non ne ho un bel ricordo. Data la mia brutta esperienza ed in particolare le complicazioni, ho sempre pensato ad un secondo parto con taglio cesareo programmato. Ne devo ancora parlare con la mia gine (che lavora in ospedale dove partoriró) e non so se le complicazioni avute saranno motivo di cesareo anche per lei. In tutto questo però, ipotizzando di poter avere libertà di scelta, Volevo chiedere ad ognuna di voi che ha partorito pro e contro e tipo di parto soprattutto nel caso di un cesareo programmato. Ripresa, dolori, difficoltà..non voglio fare una scelta sbagliata. Grazie a chi vorrà parlarmi della sua esperienza !

89 Risposte

Ultime attività da Anna, il 22 Ottobre 2021 alle 08:37
  • A
    Super Sposa Settembre 2013 Roma
    Anna ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Si, non è infatti non dipende dal parto...Io ho avuto un cesareo+ operazione complessa (dopo che il bimbo è nato hanno proseguito l'intervento asportando un grosso tumore ovarico, un intervento di più di 2 ore) eppure non appena uscita dalla sala operatoria ho chiesto se potessi attaccare il bimbo e mi hanno detto che dovevo, perché mi avrebbe aiutato a prevenire complicazioni post operatorie, io indipendentemente da ciò ero fortemente motivata e in.gravidanza avevo letto Gonzales, libro scritto da un medico che spiega bene i meccanismi dell' allattamento, e da biologa ero interessata alla fisiologia. Un po' la conoscenza, un po' la fortuna perché mio figlio pesava 4 kg ed era bello forte, ciucciava bene e in 10 minuti prendeva tutto il latte necessario, infatti era un continuo bagnare e sporcare il pannolino, quindi per me l'allattamento è stato bello facile e indolore, e aiutato dal fatto di sapere ciò che dovevo fare.


    • Rispondi
  • Marti
    Sposa VIP Settembre 2014 Vicenza
    Marti ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ma si certo!!! Dicevo solo che è molto importante avere anche solo una persona che ti sa dare indicazioni ma a volte purtroppo non c’è.
    • Rispondi
  • Stella Marina
    Sposa Precisa Maggio 2019 Roma
    Stella Marina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Sì è stato un peccato ma non ci sono state le condizioni adatte, non stavo bene emotivamente. Pazienza. Crescerà lo stesso bene
    • Rispondi
  • Marti
    Sposa VIP Settembre 2014 Vicenza
    Marti ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Io ho avuto tre parti naturali e tre allattamenti. Credo che nel tuo caso semplicemente tutto sia stanato gestito purtroppo con superficialità da chi ti seguiva. È normale avere male al seno le prime settimane (anche avere qualche volta febbre per la montata è normale). La montata arriva tra il 2o gg e una settimana, e anche lì fa male ma basta prendere subito una tachipirina e subito fare doccia calda con spremitura e attaccare il bambino. Se nonsi sanno queste cose e nessuno ti aiuta (la prima volta mi ha dato le indicazioni un’amica) si getta presto la spugna. L ultima volta ho gestito la montata da sola andando subito in doccia e attaccando la bimba. Fa male ma dura pochi gg. Poi L allattamento quando parte è bellissimo. Ti fa proprio stare bene. Con questo non giudico assolutamente chi non vuole allattare naturalmente ma solo dire che se una ci prova ma non è seguita soprattutto col primo può essere difficile trovare da sola le soluzioni ai problemi. Ed è un peccato.
    • Rispondi
  • S
    Sposa Master Ottobre 2020 Lecce
    Sposina 18 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Alla fine cosa hai deciso di fare?
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Anche io conosco un po di storie simili 🤣🤣 in generale funziona così per il secondo parto... cioè difficilmente qualcuno mi ha raccontato che è stato peggiore o uguale al primo....
    • Rispondi
  • Veronica
    Sposa VIP Ottobre 2020 Genova
    Veronica ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao io sono ora alla prima gravidanza quindi non ho esperienza diretta ma le mie amiche che quest’anno hanno partorito il secondo me hanno detto che all’idea del parto erano più spaventate perché sapevano a cosa andavano in contro ma che è stato molto più veloce del primo, una delle due con la prima ha fatto 24h di Travaglio e il secondo tra un po’ lo fa in macchina, da quando è arrivata in ospedale a quando ha partorito era passata solo 1/2h 😅
    • Rispondi
  • Lulù
    Sposa Master Luglio 2017 Enna
    Lulù ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ahimè, a me è successa la stessa identica cosa! Esperienza terribile, che spero non si ripeta per il secondo parto!
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    La penso esattamente come te! Grazie mille caraSmiley smile
    • Rispondi
  • Stella Marina
    Sposa Precisa Maggio 2019 Roma
    Stella Marina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Brava, sii chiara sin dall'inizio e non permettere a nessuno di farti stare male come ho fatto io! Non siamo mamme peggiori solo perché non allattiamo. Già la gravidanza e il parto non sono di certo una passeggiata, se in più bisogna fare per forza una cosa che non si sente si finisce per impazzire. Meglio avere una mamma serena. Auguri per la tua seconda gravidanza
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Tina mi dispiace molto per quello che ti è successo! Adesso pensa solo a riprenderti. Fammi sapere come stai nei giorni a venire..un abbraccio.
    • Rispondi
  • Tina
    Super Sposa Aprile 2017 San Marino
    Tina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Volevo prenderla con filosofia questa volta, purtroppo martedì sera mi hanno ricoverato d’urgenza, per sarcina a EU. E scoppiata la tube sinistra riempiendo l’addome di sangue. Ieri mi hanno fatto l’intervento e asportartato la tube con tutto quello che c’era da togliere. Ti auguro ogni bene e ci risentiamo.
    • Rispondi
  • Cicola
    Super Sposa Maggio 2018 Roma
    Cicola ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Verissimo, nell'ospedale dove ho partorito ci sono solo esperienze più che positive per l'aiuto l'allattamento, ma ripeto, magari mi sono posta male io. Una volta a casa sono stata in contatto con una consulente allattamento ma per il covid non è mai venuti nessuno a casa. Come ha detto una cara ragazza che ha seguito il corso pre parto con me, lei è riuscita ad allattare perché la zia ostetrica nell'ospedale in cui ha partorito le è stata vicino per tutta la degenza ed anche a casa, lo ammette che senza assistenza 24h su 24 davvero in certi casi non ci si riesce. A me personalmente è sempre rimasto dubbio se mio.figlio abbia mai davvero tirato da me...non saprei rispondere
    • Rispondi
  • Giada
    Sposa Abituale Ottobre 2021 Treviso
    Giada ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Si io sono arrivata al cesareo stremata dopo ore e ore di contrazioni fortissime.. quindi appena mi hanno fatto l’anestesia locale sono rinata! 🤣 Comunque si, è soggettivo, tante altre mamme hanno vissuto male il cesareo per il post operatorio, altre come me che lo rifarebbero senza alcun problema.
    È fondamentale trovare dei bravi medici, assolutamente 😊
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Hai ragione... sicuramente ci sono ostetriche bravissime, ad esempio quelle che mi hanno fatto partorire erano stupende e ne ho un bellissimo ricordo. Ma non erano le stesse che stavano in reparto dopo la nascita. Lì si alternavano 6/7 ostetriche e in 3 giorni tra di queste non ho notato nessuna umanità verso di me che non volevo allattare ma solo la classiche frasi dette a memoria sull'importanza del latte materno. Addirittura una mi disse: se vuoi darle quello artificiale punta la sveglia e non sbagliare nemmeno di un minuto altrimenti la bimba sta male. Ora...capisco che devono mangiare ogni tre ore soprattutto i primi tempi ma addirittura dirmi di spaccare il minuto mi è sembrata una cosa detta apposta per inforndermi paura verso la mia scelta... alle dimissioni sono scappata!
    • Rispondi
  • D
    Sposa Saggia Giugno 2018 Venezia
    Desire ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Anch’io ho fatto induzione con ossitocina.. prima scollamento delle membrane e poi via di flebo con ossitocina! Ti giuro che se me lo ripropongo di nuovo chiedo direttamente il cesareo 😅
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    L'induzione è poco piacevole... io dopo aver provato l'ossitocina volevo morire😂
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Proprio questo stato d'animo che hai appena descritto è quello che mi ha preso la prima settimana. Ho giurato che mai più mi sarei trovata in una situazione simile e adesso che sto x mettere al mondo la mia seconda figlia parlerò chiaro e tondo e lo farò già da prima del parto e se qualche ostetrica o medico oseranno dirmi qualcosa me li mangio!
    • Rispondi
  • Semele
    Super Sposa Maggio 2019 Roma
    Semele ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Io ho partorito con parto cesareo programmato per presentazione podalica, anche se avrei tanto voluto partorire con il naturale. Il parto è andato benissimo, è filato tutto liscio e non ho avuto problemi. Ho scelto una struttura di cui mi piaceva la filosofia del parto molto umano, infatti mi hanno fatto fare lo skin to skin anche con il cesareo,
    ero lucida tutto il tempo e mio marito ha potuto assistere. La ripresa per me è andata molto veloce, ma comunque il primo giorno molti dolori e tanta stanchezza, tanto che ho fatto portare la bimba al nido la notte, il secondo giorno mi hanno fatto alzare in piedi per qualche minuto, il terzo giorno mi hanno fatto uscire, camminavo per brevi tratti... A casa per i primi due/tre giorni sono stata a riposo, facevo proprio poco, prendevo Tachipirina per i dolori e mi ha aiutato tanto mio marito. Dopo una settimana ero più autonoma, anche se senza fare grandi sforzi, però ripresa al 100% dopo un mesetto circa... Quando sono andata alla visita dei 40 giorni ricordo che ancora camminavo piano piano....
    • Rispondi
  • Semele
    Super Sposa Maggio 2019 Roma
    Semele ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Elena, anche io purtroppo leggo tantissime esperienze negative e mi dispiace molto, e vorrei riportare la mia esperienza positiva con le ostetriche dell'ospedale, che mi hanno aiutata tantissimo per avviare l'allattamento, e che ho visto aiutare tanto anche la mia compagna di camera, che aveva grandi difficoltà ad attaccare la bimba. Questo non per sminuire chi ha avuto brutte esperienze, ma per dire che molto dipende dall'approccio dell'ospedale dove si partorisce! Io l'ho scelto anche perché sapevo che avevano una filosofia pro allattamento e una visione di parto umano e rispettoso della mamma, e consiglio vivamente chi può scegliere l'ospedale di informarsi su questi aspetti, sono fondamentali per avere una bella esperienza di parto!
    • Rispondi
  • Elena
    Super Sposa Ottobre 2020 Udine
    Elena ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Però vorrei spezzare una lancia a favore di ostetriche e infermiere brave...la mia migliore amica lavora in terapia intensiva neonatale in un ospedale grande e si occupa moltissimo della parte dell'attaccamento al seno,che per i prematuri Gravi (ce ne sono di 800gr) è molto importante. Ci sono moltissime ostetriche che a prezzi modici fanno una consulenza a casa. Io voglio allattare e farò così,mi farò seguire (ho ricevuto molte cose usate,preferisco risparmiare su altro) magari una o due volte a casa, credo che la parte psicologica sia fondamentale. E se non dovessi farcela amen...però non dimenticare che spesso a fronte di queste domande hanno molta più eco le esperienze negative delle positive,che ci sono e sono tante,sia su parto che su allattamento. Il fattore fortuna poi è fondamentale,come sempre nella vita
    • Rispondi
  • D
    Sposa Saggia Giugno 2018 Venezia
    Desire ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao! Io ho partorito il mio primo figlio con induzione a 38 settimane perché ho avuto problemi di placenta e non cresceva più .. è stato lunghissimo ci ho messo 3 gg per partorire! Sono rimasta ferma a 4 cm per 1 giorno intero! Ho rischiato il cesareo d’urgenza ma per fortuna poi sono a riuscita a partorire in modo naturale e con 1 ora di spinte il bimbo è nato😊Non mi hanno dato punti e mi sono ripresa velocemente però l’allattamento è partito male perché il piccolo pesava solo 2,5 kg e non aveva la forza di attaccarsi quindi mi hanno dato l’aggiunta senza tante storie . Dopo 1 mese ho tolto l’aggiunta e l’allattamento è partito alla grande, ho allattato x 1 anno! Adesso sono incinta del secondo ti dirò che piuttosto di farmi un’altra induzione preferirei fare il cesareo direttamente 😅Anche perché mio marito questa volta non potrà stare con me penso e sono terrorizzata all’idea di dover fare un’altra induzione da sola 🥺
    • Rispondi
  • Stella Marina
    Sposa Precisa Maggio 2019 Roma
    Stella Marina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Sento solo queste storie e ormai ho capito che è così dappertutto! Io ero intenzionata ad allattare, in ospedale ho provato nonostante il dolore atroce ai capezzoli e al seno quando tirava. Al secondo giorno post parto vedo delle tracce arancioni nel pannolino, pensavo fosse sangue. Panico e pianto.. l'unica infermiera normale del nido mi rassicura dicendo che erano urati, e che eil bimbo era disidratato quindi di dare aggiunta di latte artificiale. I sensi di colpa iniziano, non sapevo che fare, ero sola come tutte in questo periodo e venivo da una settimana in ospedale per induzione del parto fallita e terminata con cesareo. Mi portano latte artificiale e iniziano a farmi sentire male dicendo che così non si attaccherà più al seno. Nonostante i continui pianti, ero a pezzi fisicamente ed emotivamente, continuo a provare a dare il seno. Alle dimissioni il pediatra mi chiede se allatto, dico che abbiamo dato aggiunta e mi risponde se è allattamento al seno è esclusivo e basta e mi liquida. Torniamo a casa, provo col tiralatte, si e no 20 ml. Il seno in fiamme, caldo, duro... Non sopportavo più il minimo dolore avendo già sopportato tanto. A casa stavo male, il pensiero di doverlo attaccate mi faceva impazzire. Alla fine ho deciso di continuare con il latte artificiale e ho preso pillola per fermare produzione, perché mi dissero che rischiavo una mastite. Anche il ginecologo che me la prescrisse ha avuto da ridire... Ma cmq dopo giorni di sensi di colpa e nervosismo adesso è passato.

    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Assurdo e ingiusto. Immagino la situazione. Sono delle invasate ... non si spiega altrimenti. La mamma ha diritto di stare bene come il neonato... invece si tende sempre a non tenerne conto ...
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato

    Io infatti non volevo allattare ma per il troppo pressing e la troppa poca forza di reagire provavo ad attaccarla ma stavo malissimo e piangevo. A un certo punto dopo circa una settimana ho ci ho definitivamente rinunciato! Mi sono sentita subito più tranquilla e.serena

    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Sto per entrare al settimo mese, finalmente!! Ma credimi non ce la faccio più, io non sono fatta x sopportare le gravidanze, mi pesano tantissimo. Però questa seconda volta sta scivolando via quasi senza ansie e vedrai sarà così anche per te, non temere per nulla che se deve andare va !!.. tornando al tuo intervento devo dire che ci metterei la firma...😅😅io sono più propensa per il cesareo, ma vedrò e valuterò con la mia gine, sempre che la mia parola conterà qualcosa...
    • Rispondi
  • Viola00
    Sposa VIP Ottobre 2017 Modena
    Viola00 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Sinceramente x come lo racconti anche io 🤣🤣🤣 magari guarda!!! Effettivamente come in tutte le cose ci vuole fortuna, poi c'è una componente soggettiva.. la bravura di chi ti opera..è proprio un insieme di cose che a volte si sposa nella maniera giusta!
    • Rispondi
  • Cicola
    Super Sposa Maggio 2018 Roma
    Cicola ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    La mia esperienza con le ostetriche e l'avvio dell'allattamento è stata drammatica, a dir poco. Non ho avuto il supporto necessario, magari mi sarò posta male anche io, non so...fatto sta che quando il pediatra mi dice che avrebbero dimesso me e non il piccolo ho chiesto l'aggiunta, mi è stato risposto: va bene signora, ma alle ostetriche lo dice lei. Scherziamo? Tutto questo astio e scontro? Ebbene, mi hanno visto con il biberon dell'aggiunta e hanno cominciato con la ramanzina (per carità, ovvio avrei preferito allattare e so quanto è importante), quando alla terza ostetrica che mi rifila la solita solfa senza alcun aiuto pratico, rispondo che decido io...mbeh mi hanno ghettizzato. Non si sono più palesate, le chiamavano e non venivano. Pessima, pessima esperienza.
    • Rispondi
  • B
    Sposa Saggia Maggio 2016 Genova
    Bianca ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao, io ho fatto due cesarei. Il primo dopo più di 24 ore dalle prime contrazioni, 4 ore di spinte, bambino che non si incanalava e personale in sala veramente poco simpatico. Alla fine mio marito si è impuntato per farmi fare il cesareo, ginecologo scazzato, prima di smontare è venuto a scusarsi per farti capire. A me veniva la pelle d'oca solo a parlare di parto.
    Secondo figlio, cesareo programmato ma il fanciullo mi fa un bello scherzo ed entrò in travaglio, personale fantastico (li è la fortuna/sfortuna di chi trovi in turno) nell'ora e mezza necessaria a fare arrivare secondo anestesista, fare ECG e tampone covid sono arrivata a dilatazione completa. Ho fatto TC come volevo, nessuno si è opposto o ha provato a farmi cambiare idea. Sono super contenta che sia andata così e soprattutto "ho fatto i conti" con la mia prima esperienza e ora parlo di parto molto più tranquilla.
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Master Maggio 2018 Roma
    Laura Online ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Anche perché se vuoi allattare non è che ci sia tutto questo gran aiuto... alla fine è incentivato a parole
    • Rispondi
  • E
    Super Sposa Luglio 2017 Torino
    Ely32 ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ma questa è una follia! La mia vicina di letto ha detto fin da subito di non voler allattare. Le hanno chiesto solo se era sicura e se aveva piacere di confrontarsi con un'esperta, lei ha detto ancora no grazie e quindi le hanno dato le pastiglie per fermare la montata, senza fare storie. È assurdo che facciano addirittura firmare un foglio.. ok che l'allattamento va incentivato, ma se la mamma non è d'accordo non capisco proprio il motivo di fare tutto sto lavaggio del cervello. Ottengono l'effetto contrario.
    • Rispondi
  • Stella Marina
    Sposa Precisa Maggio 2019 Roma
    Stella Marina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Infatti il mio unico pensiero in quei giorni era che se un giorno farò un altro figlio direttamente cesareo programmato avendo già fatto il primo, e nessuno potrà impedirmelo
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti

Gruppi generali

Ispirazione