Anna
Sposa Abituale Agosto 2019 Monza e Brianza

Seconda biochimica in 4 mesi

Anna, il 2 Settembre 2020 alle 06:57 Pubblicato in Future mamme 1 28
Salvato
Rispondi
Ciao ragazze, il titolo del topic parla da sé, ma provo a farvi una panoramica per vedere se qualcuna di voi ha avuto esperienze simili. A fine aprile ho smesso la pillola dopo 8 anni, arriva subito ciclo regolare. A giugno rimango incinta, test positivo dopo due giorni di ritardo, ma altri due giorni dopo iniziano piccole perdite e dolori forti... si trasformano in una specie di ciclo e al controllo con la gine mi viene detto che a volte si è sfortunati, gravidanza biochimica. Aspetto un mese come consigliato dalla dottoressa e ad agosto rimango incinta di nuovo. Felicissimi sia io che mio marito. Ma ieri, 10 giorni dopo la scoperta del positivo, a 5+6, prime perdite. Corsa in ps, utero vuoto, beta scese rapidamente da 600 a 50. Mi dicono i medici che non è colpa mia, che sono stata sfortunata... io non me ne faccio una ragione però. Sono una persona molto positiva, ma sto davvero male, mi si è spezzato il cuore. Avrei bisogno di qualche racconto di esperienze simili. Inoltre, io ora vorrei trovare una gine che sia disposta ad andare a fondo della questione, non posso pensare di rimanere incinta di nuovo e rischiare di rivivere questo momento. Leggo spesso che alcune di voi hanno scoperto di piccole mutazioni dopo esami approfonditi... li avete richiesti voi? Per quale motivo? Vi ringrazio di cuore se vorrete darmi un po’ di conforto...

28 Risposte

Ultime attività da Letizia, il 10 Settembre 2020 alle 16:39
  • Letizia
    Sposa Saggia Giugno 2019 Caltanissetta
    Letizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sii... sono una gran dormigliona e mi godo il letto in tutti i sensi 🤣
    • Rispondi
  • Valentin
    Sposa Master Settembre 2018 Vibo Valentia
    Valentin ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Il tsh ballerino è un ostacolo ma non un impedimento! Ci sono problemi molto più gravi ai quali purtroppo nn c'è soluzione quindi coraggio!!! Forza!!!!!! E goditi la vita fin quando nn hai un pargoletto 😅😅😅 perché poi tutti i momenti saranno per lui
    • Rispondi
  • Letizia
    Sposa Saggia Giugno 2019 Caltanissetta
    Letizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Il mio tsh è a 39 ma quando ho avuto la biochimica ancora ero ignara di tutto.
    Sto iniziando la cura da una settimana e so che deve scendere sotto il 2. Spero che sia nella norma a Natale e poterci riprovare. Storie come le vostre mi danno coraggio e mi fanno portare pazienza.
    Un abbraccio e grazie di tutto
    • Rispondi
  • Valentin
    Sposa Master Settembre 2018 Vibo Valentia
    Valentin ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao cara.. il mio era a 3.75 quando ho scoperto la biochimica... sono rimasta incinta appena è sceso sotto i 2.
    Con l'impianto è aumentato di botto a 2.50 da dottoressa ha subito aumentato la terapia x evitare di perdere di nuovo la gravidanza...
    Mia figlia adesso ha 7 mesi.. Conta che ogni mese controllavo io tsh e ogni mese la mia terapia è stata modificata. Per tutta la gravidanza nn è più aumentato sopra i 2.0.Per sicurezza ho fatto anche altre analisi che riguardano la tiroide x vedere se era immune o cose del genere
    • Rispondi
  • Letizia
    Sposa Saggia Giugno 2019 Caltanissetta
    Letizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Valenti, solo oggi ho scoperto che abbiamo una storia simile. E prendo da un po di giorni eutirox. Il tuo tsh a quanto era? Io non vedo l'ora si abbassi per avere il mio positivooo
    • Rispondi
  • S
    Sposa VIP Ottobre 2018 Milano
    Sara ·
    • Segnala
    Ciao Anna, mi dispiace moltissimi per queste esperienze😔
    Io ho avuto una gravidanza interrotta ad aprile 2019, al terzo mese inoltrato ho iniziato ad avere perdite che sono aumentate nel tempo e dopo 2 settimane di agonia l'ho perso.
    Siccome non me ne facevo una ragione ho deciso che volevo andare a fondo, ho cambiato la mia vecchia ginecologa, che aveva minimizzato e ne ho trovato uno competente, che mi ha fatto fare degli esami. Da lì è uscito un positivo medio all'anticardiolipina, mutazione del fattore II e MTHFR. Che dire, per me portare avanti una gravidanza senza una terapia sarebbe stato impossibile. Grazie al mio attuale ginecologo, il 2 giugno è nata la mia bimba, quindi ti dico indaga, cambia ginecologo, se necessario, perché a volte è solo sfortuna, altre invece serve un aiuto. Ti abbraccio forte, in bocca al lupo
    • Rispondi
  • M
    Sposa Precisa Aprile 2021 Roma
    Marina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Facci sapere
    • Rispondi
  • Anna
    Sposa Abituale Agosto 2019 Monza e Brianza
    Anna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie mille di tutti i vostri consigli. Sono assolutamente convinta di andare a fondo della questione anche grazie alle vostre esperienze! Martedì incontro una nuova dottoressa, speriamo!
    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Abituale Settembre 2017 Firenze
    Laura ·
    • Segnala
    Cara io ti consiglio di parlare con dott. Valdiserri ( fa anche consulenze in line ), un ginecologo scrupolosissimo specializzato in infertilità che ti consiglia da subito esami specialistici approfonditi. A sua volta è in contatto con specialisti molto validi che non lasciano niente al caso. In bocca al lupo.
    • Rispondi
  • M
    Sposa Saggia Luglio 2016 Verona
    Marien ·
    • Segnala
    Ciao, biochimica a gennaio 2020 entro la 5 settimana mi dicono capita, marzo 2020 entro la 5 settimana mi dicono hai provato troppo presto, biochimica giugno 2020 entro la 5 settimana mi dice forse dovresti aspettare un anno che si calmi la situazione. Cambio ginecologo che mi dice il primo va bene capita ma se hai due biochimiche poco distanti e a lo stesso termine vuol dire che c’è qualcosa e si devono fare analisi !!!! Ho trovato il tempo di coagulazione troppo alto ( spero sia davvero questo il problema perché mi mancano solo gli analisi genetici ma il mio dottore vuole che ci riproviamo Perché crede sia questo il problema) .
    Ti auguro di trovare una risposta anche tu, so cosa vuol dire tenersi i dubbi. Forza , un abbraccio!
    • Rispondi
  • Valentin
    Sposa Master Settembre 2018 Vibo Valentia
    Valentin ·
    • Segnala
    Ciao!! Innanzitutto cerca di stare tranquilla anche se nn è facile.. il cattivo umore e il nervosismo non aiutano.
    Io sono sicura di aver avuto una biochimica a novembre 2018 ma nn posso documentarlo. 1 altra a marzo 2019 Accertata con analisi. Da lì inizio analisi. Dosaggi ormonali, tiroidei etc...
    Risultato: ipotiroidismo subclinico, vitamina d bassa, ovaie micropolicistiche (questo già lo sapevo). Grazie a 2 fantastiche dottoresse, endocrinologa e ginecologa, ho iniziato una terapia fatta di eutirox, vitamina d, inofert plus. In 40 giorni sono rimasta incinta della mia gioia più grande! Approfondisci.. nn credere a chi ti dice che le prime gravidanze vanno male e che le biochimiche sono normali.. nn aspettare ginecologi che dicono almeno 1 anno di tentativi! Indaga subito❤
    • Rispondi
  • M
    Sposa Precisa Aprile 2021 Roma
    Marina ·
    • Segnala
    Ciao, io a marzo all'ottava settimana. Gli esami della trombofilia e mutazioni me le ha prescritto la ginecologa della lilt da cui andavo a fare i controlli, ma siccome mi ero informata tanto avevo deciso che li avrei fatti anche senza impegnativa del medico. Basta richiederli, non rassegnarti . Anche a me dicevano che era sfortuna e dovevo riprovarci subito ma io non ci ho mai creduto. È emersa una doppia mutazione mthfr in eterozigosi. Da un mese prendo la cardioaspirina, più acido folico. Non sono ancora in gravdanza
    • Rispondi
  • B
    Sposa Precisa Maggio 2018 Milano
    Ballerina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ricambio di cuore, vedrai che il tuo arcobaleno arriverà prestissimo!
    • Rispondi
  • Anna
    Sposa Abituale Agosto 2019 Monza e Brianza
    Anna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Grazie della tua testimonianza Ballerina, mi dà coraggio! Ti faccio tantissimi auguri

    • Rispondi
  • B
    Sposa Precisa Maggio 2018 Milano
    Ballerina ·
    • Segnala
    Ciao Anna, se posso darti un po' di speranza, anche io 2 biochimiche in 4 mesi...ho fatto le analisi da cui non è emerso nulla che fosse correlato con gli aborti (ho la mutazione fattore v che non è tra quelle collegate). E infatti al terzo tentativo sensa nessuna cura sta andando tutto bene, sono a 23 settimane Smiley smile!
    • Rispondi
  • Tania
    Sposa VIP Maggio 2019 Roma
    Tania ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Il valore fsh era a 17
    • Rispondi
  • ❤️ Mamma Ti Aspetta❤️
    Sposa Master Giugno 2019 Napoli
    ❤️ Mamma Ti Aspetta❤️ ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Mi dispiace tanto. Pure io ho questo terrore d riserva ovarica. Posso sapere la tua quanto è?
    • Rispondi
  • ❤️ Mamma Ti Aspetta❤️
    Sposa Master Giugno 2019 Napoli
    ❤️ Mamma Ti Aspetta❤️ ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sono contenta per te ❤️.. T auguro vada tutto bene.. Posso sapere a quanto era il tuo fsh?
    • Rispondi
  • Sara
    Super Sposa Giugno 2018 Milano
    Sara ·
    • Segnala
    Ciao Anna...io ho avuto un aborto interno a Maggio purtroppo..la ginecologa mi ha subito prescritto gli esami delle mutazioni genetiche che solitamente vengono prescritti dopo 2/3 aborti però la ginecologa ha preferito farmeli fare per escludere che l'aborto fosse collegato a qualche mutazione o problema di coagulazione. Fortunatamente sono tutti negativi quindi purtroppo sono stata sfortunata oppure come mi ha detto la ginecologa potrebbe essere stata "selezione naturale" di un embrione magari non sano che quindi si è fermato. Adesso abbiamo ripreso la ricerca speriamo bene. Un abbraccio
    • Rispondi
  • Anna
    Sposa Abituale Agosto 2019 Monza e Brianza
    Anna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ti auguro il meglio Nadra, con tutto il cuore. E ringrazio tutte voi ragazze che avete risposto finora e che mi state dando forza e supporto. Siete davvero gentili.

    • Rispondi
  • Johanna
    Sposa VIP Luglio 2017 Torino
    Johanna ·
    • Segnala
    Io ho avuto la prima biochimica a dicembre 2018 dopo 3 mesi di ricerche.. Finita a 5+2..anche a me dissero che ero sfortunata e che capita.. Che se non avessi fatto il test magari non avrei mai saputo che ero incinta.. A giugno 2019 seconda gravidanza.. La feto si fermò il cuore a 11 settimane.. Uno strazio.. Soprattutto perché non avevo alcuna perdita o dolore e rimanere per settimane con il feto morto dentro è una cosa disumana.. Alla fine mi fecero il raschiamento.. Hanno avuto il coraggio di dirmi nuovamente che ero sfortunata.. Ma questa vola non lo accettai.. Mi sono rivolta ad un ginecologo specializzato in problemi di poliabortività e gravidanze difficili.. Mi ha fatto gli esami di routine, tsh e i vari fattori riguardanti la coagulazione.. Ma era tutto perfetto.. Non mi ha fatto fare nulla per quanto riguarda le mutazioni perché non lo riteneva necessario (non so perché).. Tuttavia, nonostante fosse tutto a posto, mi ha fatto prendere cardioaspirina da subito perché dice che aumenta l'aderenza e facilita la vascolarizzazione dell'utero.. Dal positivo, che ho scoperto un mesetto fa, assumo progesterone, la cardioaspirina che prendo ormai da un anno, e mi ha aggiunto il deltacortene, che dovrebbe servire come prevenzione qualora ci fossero delle mutazioni o qualora il mio sistema immunitario dovesse percepire l'embrione come corpo estraneo.. Ah dovresti fare anche il gruppo sanguigno con l RH.. Che non sia banalmente quello che ti da problemi.. Non saprei.. In ogni caso ho letto la tua storia nel topic delle mamme di aprile e mi dispiace davvero tanto.. Io non ti so dire come andrà la mia gravidanza e a dir la verità aspetto ancora la mia prima ecografia che spero vada bene.. Ti abbraccio forte
    • Rispondi
  • Camille
    Sposa Saggia Giugno 2018 Torino
    Camille ·
    • Segnala
    Mi è successo uguale. Nel mio caso ho smesso palestra, maternità anticipata, progeffik per un mesetto... ed adesso ho la mia meravigliosa bambina con me.
    • Rispondi
  • Tania
    Sposa VIP Maggio 2019 Roma
    Tania ·
    • Segnala
    Cara Anna, sono nel gruppo di aprile 2021 anche io. Ho un bimbo di 19 mesi partorito al compimento dei miei 42 anni. Un miracolo, perché 8 mesi dopo rimango nuovamente incinta ma, come te, biochimica...le beta non crescevano e poi ciclo emorragico dopo 10 giorni. Un duro colpo.
    Cerco allora di capire perché e inizio dai dosaggi ormonali: ho il valore FSH alto, il che significa che sono in riserva ovarica causa età e che i miei ovociti non sono più di qualità. La conseguenza di questo è il rimanere incinta con difficoltà e, se pur dovesse accadere di rimanerci, altissimo rischio di aborto proprio per la scarsa qualità degli ovociti che hanno, quindi, difficoltà a impiantarsi bene. Mi viene sconsigliato di riprovarci ma, mio marito ed io, vogliamo a tutti i costi dare la compagnia di un fratellino o sorellina a nostro figlio che, nelle nostre famiglie, è l'unico bambino . Dopo aver iniziato cura di inositolo per migliorare l'evoluzione, ad aprile scorso - a 6 mesi dalla biochimica - rimango nuovamente incinta. Non ci speravamo e,invece, era successo! Trovo una ginecologa che mi dice di crederci ma,purtroppo, lo riperdo alla 6 settimana...di nuovo le beta non sono cresciute. Di nuovo ciclo espulsivo. Noi uccisi letteralmente dentro.
    Ma siamo testardi e siamo di fede...la preghiera ci ha aiutato tanto e ridato la forza di riprovarci. E, proprio oggi, entro nel 3 mese di una nuova gravidanza. Ho 43 anni e mezzo e sono a rischio perché vengo da aborto ripetuto, età materna alta e un fsh alto. Ma ci crediamo. Vai a fondo del tuo problema, sempre se c'è. Ma non smettere mai di crederci 🙏 Faccio il tifo per te e conto di leggerti nuovamente qui prestissimo con un nuovo positivo 💗
    • Rispondi
  • Mimma
    Sposa Precisa Marzo 2018 Latina
    Mimma ·
    • Segnala
    Ciao Anna, mi dispiace per le tue perdite, sono cose che non dovrebbero mai accadere ed è giusto che tu indaghi. Ti dico che di solito fanno fare accertamenti dopo 3 aborti...ma perché soffrire ancora? Per fortunati sono ginecologi che hanno un'altra filosofia di pensiero.
    Non ho esperienze in merito, ma ho scoperto 5 anni fa (per puro caso, perché il medico di base mi prescrisse degli esami che non avevo richiesto, ma ormai ci stavo e li ho fatti, era il quadro della trombofilia od una cosa del genere) di avere due mutazioni genetiche in eterozigosi (le meno gravi) che in pratica non fanno coagulare bene il sangue, in caso di gravidanza il sangue non sarebbe stato sufficiente per alimentare la placenta. All'epoca non cercavo una gravidanza ma coincidenza nello stesso periodo cambiai ginecologo che mi disse che in caso di gravidanza avrei dovuto fare terapia di supporto.
    Il 6 febbraio scorso scopro il positivo e iniziamo: cardioaspirina, cortisone (deltacortene), progesterone, eparina, dufaston (non chiedermi cosa sia non saprei), tutto per minimo i primi 3 mesi. Poi ho continuato solo cardioaspirina che ho sospeso domenica scorsa ed ora sono alla 35ma settimana.Il mio consiglio è di affidarti ad in ginecologo esperto in poliabortivita', una mia cara amica purtroppo l'ha perso ad 8 settimane ma la ginecologa non le fece fare nessun accertamento, il ginecologo che ha incontrato in pronto soccorso invece voleva già rigirarla come un calzino con esami vari, anche genetici...quindi dipende da chi incontri.Oppure fai le analisi per conto tuo (però sono molto costose) e cerca un medico più esperto.In bocca al lupo!
    • Rispondi
  • G
    Super Sposa Settembre 2018 Caserta
    Giusy ·
    • Segnala
    Ciao cara, io sto nel post di mamme di aprile 2021.
    E ti capisco, perché a maggio ho avuto il positivo ma dopo circa 15 giorni alla 6+4 ho avuto delle perdite, corsa in ps già era diventato quasi una mestruazione.. avevo praticamente già espulso tutto e mi hanno detto che può capitare non è colpa di nessuno.. però dopo il primo ciclo ho scoperto di nuovo il positivo ed ora sono nell’8 ho fatto la prima eco e speriamo ora vada bene
    • Rispondi
  • Blueberry
    Sposa Precisa Agosto 2018 Chieti
    Blueberry ·
    • Segnala

    Ciao Anna, mi dispiace molto leggere la tua storia.

    Io ho scoperto di recente di avere una mutazione genetica che può causare aborti frequenti o addirittura imperdire all'embrioncino di impiantarsi a causa di coaguli di sangue che creano dei piccoli trombi.

    Avendo scoperto dei problemi di mio marito, la ginecologa ha voluto controllare anche me per benino ed è emersa con un semplice prelievo del sangue; come ti ha già detto November Rain ti consiglio di rivolgerti ad un bravo ginecologo privato che ti faccia eseguire uno screening per capire qual è la causa dei tuoi problemi.

    Sono sicura che con un buon medico al tuo fianco coronerai presto il tuo sogno, un grande in bocca al lupo!

    • Rispondi
  • November Rain
    Super Sposa Maggio 2019 Venezia
    November Rain ·
    • Segnala
    Ciao cara, io ho una storia diversa rispetto alla tua. Per problemi di infertilità miei (nonostante la giovane età, ho problemi di riserva ovarica, ovvero andrò in menopausa precoce) pertanto dopo un anno di tentativi ci siamo rivolti alla pma. Tra le analisi indicate abbiamo fatto anche il cariotipo periferico, un esame del sangue, che consente di verificare eventuali anomalie genetiche. Sono risultata portatrice sana di una traslocazione bilanciata, pertanto oltre alla difficoltà oggettiva a rimanere incinta ho pure un problema di poliabortività. A giugno ho fatto la mia prima icsi, sono rimasta incinta ma purtroppo ho avuto un aborto spontaneo per uovo cieco.


    Quello che ti posso consigliare è di andare da un ginecolo esperto in poliabortività. Il mio caso è al limite, alcune hanno una mutazione genetica nel sangue che porta poliabortività ma che puo essere risolta prendendo dei farmaci. Ti auguro di risolvere e di avere il tuo lieto fine!❤️
    • Rispondi
  • Federica
    Super Sposa Maggio 2021 Bologna
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao cara Anna...
    Mi dispiace molto per quanto ti è successo, non oso immaginare 😔♥️
    Io purtroppo non ho esperienza diretta, peró da quello che ho letto qui tra le ragazze molte hanno esaminato oltre alle mutazioni anche il progesterone, per verificare che avesse il giusto dosaggio post convepimento.Credo che se ti sei rivolta a un gine privato puoi fare gli esami a pagamento richiedendoli tu stessa.Ti abbraccio ♥️
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti