COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

F
Super Sposa Marzo 2013 Firenze

Toxoplasmosi

Francesca, il 21 Giugno 2013 alle 14:44 Pubblicato in Future mamme 0 40
Salvato Salva
Rispondi

Ciao girls!

Qualcuna di voi ha scoperto di non aver avuto la toxoplasmosi prima della gravidanza?

Che precauzioni avete preso?

Siete diventate paranoiche o vi siete limitate a non mangiare carne cruda?

40 Risposte

Ultime attività da Sara e Mattia, il 24 Ottobre 2014 alle 11:29
  • Sara e Mattia
    Super Sposa Giugno 2013 Ravenna
    Sara e Mattia ·
    • Segnala

    Quoto tutto.. a parte il fatto che noi non abbiamo mici !!!

    • Rispondi
  • Valentina
    Super Sposa Giugno 2014 Roma
    Valentina ·
    • Segnala

    Io nonostante sia una gattara e che da bambina toccavo ogni animale purtroppo non ho preso la toxo, devo ammettre che sono diventata un pochino paranoica, lavo tutto con l'amuchina e fuori casa non mangio nessuna verdura cruda o frutta, la carne la mangio solo ben cotta e dopo averla surgelata, affettati neanche l'ombra e mi lavo le mani 200 volte al giorno, l'unica cosa a cui non ho rinunciato è coccolare la mia gattona!

    • Rispondi
  • Francesca
    Super Sposa Maggio 2014 Milano
    Francesca ·
    • Segnala

    Io sono andata in paranoia totale. Al primo esame fatto, a circa 8 settimane è risultato che l'avessi contratta, PANICO! pianti a dirotto e pensieri tragici. Alla fine si è scoperto che era un falso positivo, a causa di "code" che ho nel sangue. Quindi fino a fine gravidanza mi tocca fare esami di 2° livello in un ospedale specializzato, ogni 40 gg, e stare super mega attenta pure all'aria che respiro.... Ma per il mio cucciolo, questo ed altro!

    • Rispondi
  • Annalisa
    Sposa VIP Settembre 2012 Bologna
    Annalisa ·
    • Segnala
    No alla fine è andato tutto bene per fortuna, ma credo abbia dovuto seguire delle terapie.
    Comunque con un po' di attenzione non si hanno problemi.
    Da quando ho scritto questo messaggio sono rimasta incinta e il mio bimbo è nato qualche mese fa: durante la gravidanza ho evitato la carne cruda e gli affettati crudi, sono stata attenta a lavare bene le verdure e la frutta cruda, ma per il resto ho cercato di viverla serenamente senza farmi venire troppa ansia. Attenzione si, ma senza troppe paranoie Smiley smile
    • Rispondi
  • Annalisa
    Sposa TOP Maggio 2014 Napoli
    Annalisa ·
    • Segnala

    Cavoli poverina.... il bombo è nato con i problemi di cui si parla tanto? Anch'io sono negativa al toxoplasma e sto sempre un pò in ansia

    • Rispondi
  • Elena
    Sposa Precisa Maggio 2013 Milano
    Elena ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Master Giugno 2013 Sondrio
    Laura ·
    • Segnala

    Un grandissimo in bocca al lupo Elena!!!!!!!!!!!!!

    • Rispondi
  • Lucia
    Sposa Saggia Dicembre 2013 Bari
    Lucia ·
    • Segnala

    Ciao ti consiglio di seguire qste piccole accortezze .... come sto facendo io che mi sto preparando ad avere un bimbo! in bocca al lupo!

    Cosa evitare

    Se normalmente un'alimentazione corretta prevede di non escludere alcun alimento dalla dieta, ma di mangiare di tutto in dosi moderate, durante il periodo della maternità, invece, i cibi proibiti lasciano spazio a quelli consentiti. E' possibile ed utile, infatti, creare una vera e propria black list, nella quale inserire tutto ciò che per una mamma è meglio evitare di mangiare durante i nove mesi di gestazione.

    • cibi crudi: è buona regola mangiare gli alimenti solo dopo averli cotti abbondantemente. Tutti i cibi crudi, infatti, soprattutto la carne o le uova, possono essere veicolo di batteri che causano la toxoplasmosi, un'infezione che, se contratta in gravidanza, può causare malformazioni fetali e portare anche all'aborto. E' bene quindi rinunciare al carpaccio, alla tartare, alle uova crude e a tutte le salse a base di questo ingrediente, come la maionese. E' utile sapere che uno dei primi esami ematici che si fanno nei primi mesi di gravidanza, è quello dell'indagine di anticorpi anti toxoplasmosi da parte della madre. Se la donna, infatti, risulta già immune, ha la tendenza a prestare meno attenzione alla cottura degli alimenti. Invece è comunque sempre necessario evitare le crudità: possono essere infatti trasmessi molti altri batteri come le salmonelle, i batteri del genere vibrio o ancora il batterio escherichia coli. I cibi cotti sono in genere più sicuri, perchè quasi tutti i comuni batteri alimentari non sopravvivono oltre i 70 gradi.
    • formaggi non pastorizzati: vanno evitati i formaggi che non subiscono, durante le fasi di preparazione, un processo di pastorizzazione. Quindi la feta greca, il brie e tutti i formaggi a pasta molle o realizzati con latte crudo, come la fontina. Il processo di pastorizzazione, infatti, ugulamente alla cottura, assicura la totale assenza di batteri nocivi.
    • carni affumicate ed insaccati: durante le fasi di preparazione di questi alimenti vengono aggiunti sia nitrito di sodio che nitrito di potassio. Questi sono sali che possono risultare tossici al feto, in quanto in grado di passare la placenta.
    • spinaci:è bene non mangiare questa verdura in grande quantità. Gli spinaci, infatti, contengono l'acido ossalico, che può causare difficoltà di assorbimento.
    • frutti di mare e pesce crudo: questi alimenti vanno assolutamente evitati in quanto veicolo di trasmissione della listeriosi, una malattia batterica che in gravidanza da sintomi simili ad uno stato influenzale, ma causa gravi malformazioni fetali. Inoltre è bene evitare di mangiare il pesce spada, il tonno e la spigola, in quanto possono contenere rispetto alle altre specie, discrete dosi di mercurio come contaminante.
    • bevande con caffeina: sia il caffè che il tè, così come tutte le bevande contenenti caffeina vanno evitate in quanto eccitanti e nocive per il bambino.
    • alcool: è assolutamente sconsigliato bere alcolici di alcun genere in quanto l'alcool ha effetti dannosi sul fegato e sul sistema nervoso danneggiando la gestazione.
    • cibi fritti e dolci: questi alimenti non hanno controindicazioni di per loro sulla salute del feto. Tuttavia sono sconsigliati in gravidanza, in quanto sono difficili da digerire da parte della madre, la quale appesantendosi, può trovare difficoltà nella gestione quotidiana e sentirsi stanca. Il benessere materno è garanzia di giovamento fetale.
    • frutta con la buccia: è sempre bene sbucciare tutta la frutta prima di mangiarla. Questo perchè normalmente in agricoltura si usano pesticidi che penetrano nelle porosità della frutta ed il solo lavaggio sotto l'acqua non serve: solo eliminando la buccia si è sicuri di non ingerire sostanze nocive.

    fonte: LIFESTYLE

    • Rispondi
  • Debora
    Super Sposa Settembre 2013 Varese
    Debora ·
    • Segnala

    Ciao cara, io non l' ho avuto ma non sono entrata in paranoia, mi sono limitata ad evitare di mangiare la carne rossapoco cotta, cosa non difficile per me che non mangi carne rossa abitualmente, solo che essendo carente di fette mangiavo qualche bisteccca ma stracottissima.

    niente paranoie, bastano poche accortezze

    • Rispondi
  • Annalisa
    Sposa VIP Settembre 2012 Bologna
    Annalisa ·
    • Segnala
    In realtà il discorso degli insaccati è diverso, è vero che si possono mangiare quelli cotti, ma sarebbero da evitare se affettati dove si affettano anche quelli crudi, per evitare contaminazioni. Quindi al massimo prendendo i pezzi interi e affettandoli a casa. Oppure come minimo avendo la premura di mangiare non le prime fette affettate dopo altro. Ma al ristorante meglio evitare.
    Anche io conosco una ragazza che l'ha presa in gravidanza, non c'è da scherzare.
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Abituale Agosto 2013 Verona
    Valentina ·
    • Segnala

    Non è una paranoia mia sorella l'ha presa poco prima di rimanere incinta! e non è una passeggiata! il bimbo è nato sano per fortuna ma continua a fare esami per tenerlo sotto controllo!!!

    perchè rischiare di prendersela quando puoi evitare?

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Aprile 2013 Matera
    Angela ·
    • Segnala

    Probabilmente non mangia gli insaccati per paura di prendere troppo peso! Smiley xd Io ADOOORO il cotto e visto che non è indicato niente lo divoro tranquillamente!!!

    E' vero che cmq prima non c'erano tutti questi accorgimenti! Addirittura la nonna di mio marito andava in campagna a lavorare la terra con il pancione e mangiava pure li perchè la casa era distante parecchio dal terreno e macchine o patente non ne hanno mai avute! Quindi il bicarbonato o il sapone per lavarsi le mani non c'era, forse solo l'acqua, ma non si è mai ammalata di nulla ne tantomeno i suoi figli! Secondo me ci spaventiamo sapendo gli effetti che la malattia può avere sui nostri pargoletti e quindi, specialemente alle più "puntigliose", viene una fifa pazzesca ed evitano di mangiare quasi tutto, non considerando però il fatto che comunque i nostri piccini hanno bisogno di tutte le vitamine e proteine possibili per crescere sani e forti...

    Quindi ok al lavaggio con amuchina o bicarbonato (io scelgo il secondo perchè non lascia sapori nauseanti ai cibi) di frutta e verdura, ok alla carne ben cotta e ok ai soli affettati cotti (anche se si potrebbero mangiare pure quelli crudi ma solo se ben stagionati) ma poi basta! Se non la gravidanza ce la passiamo male!

    Per quanto riguarda gli esami del sangue mensili da fare FA NIENTE! Siamo più controllate e, almeno per quanto mi riguarda, usano un ago che non si sente per nienteeeee!! Quindi rilassiamoci un pò metalmente altrimenti il nostro piccino sarà più stressato della mamma! AHAHAHAH!

    • Rispondi
  • Elena
    Sposa Precisa Maggio 2013 Milano
    Elena ·
    • Segnala


    già è sempre così...poi ci si "agita" meno...io sto cercando il quarto!

    • Rispondi
  • Daniela
    Super Sposa Settembre 2011 Milano
    Daniela ·
    • Segnala

    Sì ma la gente si fa prendere dal panico per niente. Certo non bisogna prendere le cose sotto gamba ma oddio, non ci credo che non ha mangiato o bevuto qualcosa che non andava finchè non ha saputo se era incinta. Io, per esempio, ero appena tornata dal viaggio di nozze in Messico e mi ero portata a casa una bella bottiglia di Tequila, dico sempre che mio figlio è il figlio della Tequila perchè ne ho bevuta un sacco ed ero già incinta. Eppure non gli è successo niente.

    • Rispondi
  • Daniela
    Super Sposa Settembre 2011 Milano
    Daniela ·
    • Segnala

    Be' una volta non c'erano tutti questi accorgimenti e il mio ginecologo mi ha spiegato che, l'unico Stato in cui si fanno ancora i test per la toxo, è l'Italia. Mia mamma per tutta la gravidanza mi ha rotto le balle con l'affettato. Che poi io nemmeno lo mangio!

    • Rispondi
  • M
    Sposa VIP Maggio 2013 Avellino
    Mary ·
    • Segnala
    Ma perche' allora molte donne non mangiano neanche cotto e mortadella..??per esempio sabato avevamo a cena una coppia di amici e io ho fatto un rotolo di frittata con cotto funghi e formaggio...appena l ha visto lei ha chiesto subito cosa c era e quando le ho elencato gli ingredienti ha subito detto ah no insaccati non ne posso mangiare...subito la domanda e' sorta spontanea..infatti e' incinta e non sapevamo niente!!!ce molta gente troppo ossessionata da queste cose secondo me!!!!il bello che lei e' anche dottoressa ,quindi sa benissimo che sono solo gli affettati crudi e non i cotti!!!!e va be!!
    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Aprile 2013 Matera
    Angela ·
    • Segnala

    Io ho campagna, cani e gatti e la frutta e la verdura le ho sempre adorate e mangiate!

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Aprile 2013 Matera
    Angela ·
    • Segnala

    Io risolvo mettendo nel piatto di lui e dando la colpa alla dieta o al colesterolo! Per non far dubitare, se nel piatto ce ne sono diversi li lascio tutti anche perchè penso si contaminano a contatto cmq.

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Aprile 2013 Matera
    Angela ·
    • Segnala

    Io sono andata e la volevo con i pomodori e ho inventato la scusa che crudi mi facevano acidità quindi se potevano infornarli con la pizza! Smiley xd

    • Rispondi
  • Laura
    Sposa Master Giugno 2013 Sondrio
    Laura ·
    • Segnala

    Per la prima gravidanza ero un pò paranoica.. con la seconda tutto è stato più tranquillo!!

    • Rispondi
  • Grazia
    Sposa Saggia Agosto 2012 Bari
    Grazia ·
    • Segnala

    Ogni mese esami del sangue, lavaggio di frutta e verdura con bicarbonato, niente insaccati ad eccezione del cotto, carne ben cotta.....

    • Rispondi
  • Elena
    Sposa Precisa Maggio 2013 Milano
    Elena ·
    • Segnala

    Io ho avuto 3 gravidanze e ogni volta non essendo immune alla toxo ho fatto attenzione a lavare frutta e verdura con il bicarbonato e niente salumi crudi o carne cruda...appena partorito il mio primo desiderio era un bel panino al salame!!!! Smiley winking

    Purtroppo ora che cerco un bimbo ho scoperto che non sono immune ancora, malgrado siano passati oltre 16 anni dall'ultima gravidanza e...malgrado ho sempre avuto animali...mah!

    Credo sia abbastanza improbabile contrarre la malattia se fino ad ora...malgrado tutto, non l'ho mai presa, comunque starò attenta come ho sempre fatto nelle gravidanze precedenti...non si sa mai!

    • Rispondi
  • F
    Super Sposa Marzo 2013 Firenze
    Francesca ·
    • Segnala

    Per l'appunto... L'altro giorno andiamo a pranzo dalla nonna di mio marito e io: "E se prepara il prosciutto per antipasto che dico?" E lui: "Tranquilla. Non fa mai il prosciutto!"

    Indovinate cosa c'era per antipasto? Prosciutto! Ho detto che non avevo fame... Vabbè, qua ogni cosa è complicata!

    • Rispondi
  • Daniela
    Super Sposa Settembre 2011 Milano
    Daniela ·
    • Segnala

    Io non l'avevo detto ancora a nessuno, sono andata a prendere la pizza e ne ho scelta una che aveva la salsiccia. Ho chiesto se mi potevano togliere la salsiccia e subito: sei incinta?

    • Rispondi
  • Angela
    Sposa VIP Aprile 2013 Matera
    Angela ·
    • Segnala

    Si, alla fine, anche se non sei immune gli accorgimenti da prendere sono semplici! L'unica cosa è dover stare attenta, come nel mio caso che ancora non l'ho detto a nessuno, a trovare scuse per non mangiare frtta e verdura cruda a casa di altri. La mia scusa del momento è che ho acidità di stomaco! Smiley xd

    • Rispondi
  • Daniela
    Super Sposa Settembre 2011 Milano
    Daniela ·
    • Segnala

    Io ho vissuto in cortile in mezzo alla terra tutta la vita, ho sempre avuto gatti e... niente toxo! Nessuna paranoia comunque. Ho continuato a dormire con i gatti attaccati al pancione, della lettiera si occupava mio marito. Per il resto mi sono preoccupata di pulire frutta e verdura con il bicarbonato e di mangiare carne ben cotta.

    • Rispondi
  • F
    Super Sposa Marzo 2013 Firenze
    Francesca ·
    • Segnala

    Sulla lettiera ci siamo già messi d'accordo... Appena sarò in dolce attesa farà lui. Ma in fondo non è che cambi un granchè perchè tanto il micio si lava... e io poi lo accarezzo. :-P Comunque limitiamo al minimo non toccando la lettiera.

    I salumi li ho già eliminati e ho comprato mortadella e tacchino... dovrò abituarmi.

    • Rispondi
  • Raffaella
    Sposa Precisa Agosto 2013 Bologna
    Raffaella ·
    • Segnala

    Quoto!io eviterrei qualsiasi contatto...in fondo parliamo della vita di tuo figlio....e quando sarà nato puoi recuperare tutto il tempo con il tuo micio!

    • Rispondi
  • M
    Sposa Master Giugno 2012 Napoli
    Miriam ·
    • Segnala

    Purtroppo come diceva Raffaella le possibilità non le puoi azzerare, ma ridurle al minimo possibile...la lettiera dei gatti la pulisci tu?? evita! fallo fare a qualcuno che poi debba lavarsi accuratamente le mani, e che non tocchi il cibo..
    evita anche i salumi mi raccomando...

    • Rispondi
  • Raffaella
    Sposa Precisa Agosto 2013 Bologna
    Raffaella ·
    • Segnala
    Temo di si Francesca, purtroppo il rischio c'è comunque.....
    • Rispondi
  • F
    Super Sposa Marzo 2013 Firenze
    Francesca ·
    • Segnala

    E questo è appunto il punto... Io ho un micio. Quello che mi chiedo è: se non l'ho presa fin'ora, visto che il micio è in casa e non entra in contatto con carne cruda potenzialmente infetta, possibile mai che me la prendo proprio ora???

    • Rispondi
  • Raffaella
    Sposa Precisa Agosto 2013 Bologna
    Raffaella ·
    • Segnala

    Io ho avuto due bimbi, ma non la toxo.....bisogna evitare assolutamente di avere contatti con le feci di gatto, non mangiare carne cruda, lavare la verdura e la frutta con il bicarbonato e non mangiare saluni tranne la mortadella ed il p. cotto.....fate attenzione, è molto pericolosa!non bisogna essere paranoiche, ma una mia amica aveva un micio in casa ed è rimasta incinta, non aveva ancora avuto la toxo ma l'ha presa in gravidanza e purtroppo ha perso il bimbo Smiley cry .Bastano dei piccoli accorgimenti per evitarla!

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×