Vai ai contenuti principali

Il contenuto del post è stato nascosto

Per sbloccare il contenuto, clicca qui

Sabrina
Sposa TOP Settembre 2019 Bologna

Biochimica: perdita di serie B?

Sabrina, il 30 Luglio 2023 alle 08:55 Pubblicato in Future mamme 0 103
Buongiorno ragazze,
Questa settimana ho scoperto la mia gravidanza biochimica, aborto precoce, con test prima positivi, linee in aumento, e poi beta basse, in discesa. Era il mio secondo transfer di Blastocisti in pma.
Il dolore mi ha attraversato il petto, mi ha squarciata. 5 giorni di gioia, di aspettative, di sogni, su un piccolino che non conoscerò mai ma che si era fatto sentire benissimo dentro di me, con nausea, insonnia, dolorini.. eravamo già in connessione, il mio amore era già immenso, e avendo già avuto una gravidanza che mi ha portata ad avere il mio splendido bimbo che ora ha due anni, posso dire che l’amore non cresce con le settimane e la pancia, l’amore nasce ed esplode alla scoperta del positivo, e semplicemente poi muta quando lo hai tra le braccia perché inizia una vita diversa.E qui vengo al punto: sembra che una gravidanza biochimica abbia meno diritto di essere sofferta di un aborto che avviene più avanti. “Non lo hai visto in eco”, “pensa se sentivi il cuore”, “era all’inizio”, “non era ancora formato”, “probabilmente non era sano”. Frasi che sono coltelli nel cuore di una mamma che invece aveva formato già il suo amore, la sua cura, la sua protezione. Una mamma non ha bisogno che la piccola vita che porta dentro sia completamente formata. Il mio dolore è quindi di serie B? Il mio lutto è meno lutto? Il tempo che mi ci vuole per elaborare quindi deve essere più corto? L’eventualità che non fosse idoneo alla vita dovrebbe consolarmi e farmi provare meno amore e dolore?. Io penso di no, ma forse in tanti percepiscono questo.Noi ci siamo scambiati già tanto in quei pochi giorni. E il mio vuoto ora sembra incolmabile.E poi la frase delle frasi “pensa che almeno hai Gabriel”. Ok, quindi mio figlio è di serie A mentre il mio secondo bimbo era serie B, ho Gabriel quindi il secondo valeva meno? Non so ragazze, tutto questo mi da solo altro dolore. Ci vuole rispetto per un lutto di questo tipo tanto quanto un lutto perinatale più avanzato.Per non parlare di tutte le persone (poche, lo sapevano in pochissimi), che fino all’esito delle seconde beta mi hanno tartassata di messaggi, come una macabra curiosità per il dolore, e poi quando ho confermato la biochimica, sono sparite nel nulla. Cosa era quindi? Curiosità ? Ora non merito più neanche un “come stai?”.
Mi piacerebbe condividere questi pensieri con voi qui, e se qualcuna ha qualche esperienza in merito e qualche buon consiglio da darmi, consapevole che il dolore non passa ma ci si deve solo imparare a convivere, consapevole che ogni 3 aprile, data presunta del parto, penserò a quel bimbo che non ho mai potuto incontrare. Consapevole che probabilmente dovrò affrontare tutto da sola. Come sempre.Ovviamente mio marito mi sta accanto. Io invece vorrei solo sparire nel nulla.

103 Risposte

Ultime attività da Fede, il 2 Agosto 2023 alle 09:13
  • F
    Sposa VIP Maggio 2018 Lecco
    Fede ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ci credo....prenditi tutto il tempo che serve ❤️
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    GraZie Fede, lo spero anche io.. alterno momenti dove Sentra che stia iniziando a metabolizzare a momenti in cui ricado nello sconforto.. penso sia normale
    • Rispondi
  • Sara
    Sposa VIP Giugno 2018 Milano
    Sara ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Si esatto..io l ho accantonata lì in un angolino e dopo un anno è saltata fuori..ho fatto qualche incontro individuale con una psicologa e mi ha aiutata tanto
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Certo Sara, lo penso anche io… infatti mi chiedo come si sopravviva a certe perdite. Io so solo del mio dolore e non posso capire quello altrui, ma non mi piaceva prima e non mi piace ora quando sentivo la parola micro aborto, perché sembra veramente un micro dolore…
    Probabilmente è veramente tutto legato al nostro sentire, alle nostre esperienze… io di base sono molto sensibile e quindi mi terrorizzava l’idea di un aborto a qualsiasi stadio, purtroppo lo sto vivendo ma a questo punto mi dico che evidentemente dovevo attraversare questa sofferenza… la devo elaborare adesso
    • Rispondi
  • F
    Sposa VIP Maggio 2018 Lecco
    Fede ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Sabrina mi dispiace davvero tanto per quello che ti è successo. Ho letto un po' la tua storia e ti mando un abbraccio virtuale. Nessun dolore dovrebbe mai essere considerato di serie B. Qualcunque cosa ci faccia stare male merita di essere accolto e rispettato..nessuno ha il diritto di giudicare il nostro dolore. Spero che tu possa ritrovare presto il sorriso e che il tuo arcobaleno porti un po' di sereno nella tua famiglia. Un abbraccio
    • Rispondi
  • Sara
    Sposa VIP Giugno 2018 Milano
    Sara ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao Sabrina,io dopo l'aborto avevo partecipato ad incontri di mutuo aiuto con psicologa ed ostetrica..al primo incontro dopo aver sentito raccontare dalle mamme casi di aborti a 7/8 mesi,mamme che avevano già pronta la cameretta e purtroppo hanno dovuto subire questo lutto e dolore,ho esordito dicendo che forse avevo sbagliato gruppo perché la mia gravidanza si è interrotta a sole 5 settimane.
    La psicologa mi ha rassicurata subito dicendomi che è pur sempre un lutto da elaborare quindi anche se non abbiamo mai visto un embrione,oppure il battito è pur sempre un'esperienza dolorosa e di lutto.
    Personalmente credo che perdere un figlio a 7/8 mesi sia ancora più difficile da elaborare e sopportare ma ogni aborto precoce o meno che sia ha diritto ad essere elaborato❤️
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Eleonora ho percepito da ognuna di voi tanto empatia e sensibilità.. davvero..
    Ora ho anche il dolore fisico di un ciclo molto forte doloroso e lievemente anomalo.. pieno di coaguli.
    Ma dovevo attraversare anche questo processo. Sarebbe arrivato prima senza tutto il progesterone invece così ho fatto tutto un po’ a step.. i primi giorni sanguinava solo il mio cuore e la mia mente ora sto avendo anche la perdita fisica. Non so dire cosa sia meglio. Ma è un processo di elaborazione anche questo..
    Una cosa è certa, queste esperienze ti cambiano dentro. Cambiano te e la prospettiva di tutto… Qualcosa certamente la insegnano, cresciamo anche attraverso il dolore.Custodirò tutto in modo prezioso
    • Rispondi
  • Eleonora
    Sposa Precisa Agosto 2019 Bologna
    Eleonora ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ecco era quello che volevo dire l altro giorno nel messaggio che avevo scritto, ma Ela lo ha espresso in maniera più nitida. Specialmente ho apprezzato l ultima parte. Molto dolce.
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Grazie ela, sei tanto cara.
    Vi ringrazio per questa vicinanza. Vi assicuro che ne ho trovata più qui che esternamente..
    • Rispondi
  • Ela
    Super Sposa Giugno 2019 Roma
    Ela ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Ciao Sabrina, ho letto i tuoi messaggi, partecipando alla tua sofferenza, mi dispiace immensamente che sia successo, per questo ti mando un forte abbraccio. E' sicuramente vero che "solo chi l'ha vissuto può capire", ma è anche vero che basta un minimo di sensibilità ed empatia per immaginare, anche senza esperienza diretta, che è comunque un duro colpo e non è assolutamente una perdita "di serie b".

    All'inizio di una gravidanza, alla vista di quelle due linee, si apre un mondo di Amore, di Connessione, di Vita, talmente forte e potente, che l'interruzione di tutto questo non può assolutamente essere sminuito con le affermazioni "era solo all'inizo" etc. Ovviamente poi entrano in gioco i fattori interni ed esterni che possono far variare il modo di vivere le esperienze, ma assolutamente non è un dolore da sminuire o sottovalutare.

    Il tuo cuore conosce l'Importanza che ha avuto, in quei giorni, quel fiocchetto di neve (come lo chiami tu), non angosciarti se intorno non tutti lo comprendono, alcune cose non sono per tutti, custodiscilo, tienilo gelosamente nel tuo cuore, attraversalo questo dolore e rimarrà l'Amore che vi siete scambiati, vostro, intimo, personale, che renderà ancora più preziosa la tua dolce e sensibile Anima.

    • Rispondi
  • C
    Sposa VIP Luglio 2021 Enna
    Carmela ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Esattamente.. è tutto da contestualizzare.. e chi parla tanto x farebbe meglio a tacere.. cmq ti auguro di cuore che il prossimo transfer vada alla grande ❤️💪 un grande in bocca al lupo... E vedrai che con il tempo il dolore si allevierà..


    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Carmela, grazie per avermi raccontato la tua storia ❤️
    Si come dicevo io credo che ogni dolore vada contestualizzato, ci sono dei motivi per cui alcune cose e alcune persone superano meglio in quel momento, le circostanze e la situazione in Toto possono cambiare la prospettiva delle cose. Nel mio caso penso che la prospettiva sia stata dolorosa perche , oltre al percorso pma che comunque come dicevo ho preso positivamente, era già il secondo transfer, io anche disillusa che potesse andare, quindi quando ho visto la linea doppia gioia, e ho fatto in tempo a vederla crescere per ben 5 giorni, che per chi aspetta di vedere un positivo Pochi non sono. Anche se come ho scritto più giù, il mio cuore sentiva che qualcosa non andava, nonostante non ci fossero chiari segnali che me lo facevano capire. Però la sensazione di una mamma penso sia molto potente, e credo c’entri anche la connessione con quel puntino, perché inizia uno scambio fatto di tante cose.
    Io spero di non dover fare paragoni con questa esperienza e un’altra, spero di non dovermi trovare nella situazione di dire la seconda volta ho reagito meglio o peggio, perché prego non ci sia una seconda volta.. già ci metterò abbastanza a convivere con questa.Comunque, vi abbraccio tutte ❤️
    • Rispondi
  • C
    Sposa VIP Luglio 2021 Enna
    Carmela ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao Sabrina, ho letto un po' la tua storia.. mi dispiace tantissimo x quello che stai vivendo... soprattutto dopo aver affrontato un percorso pma che è già difficile di suo... Io ti posso raccontare la mia esperienza.. abbiamo iniziato a provare per la prima volta a giugno 2021, ad agosto scopro il mio primo positivo, purtroppo finito in aborto interno a 10 settimane com tanto di raschiamento... Ci sono stata malissimo.. ero arrabbiata con tutti... Egoisticamente pensavo xk "a me?" Mentre ero in attesa del raschiamento dalla finestra dell'ospedale ho visto una donna palesemente incinta che fumava beatamente e lì la rabbia e la disperazione erano ancora maggiori
    .cmq passa un po' di tempo e dopo 45 giorni mi viene il ciclo.. vado a fare la visita ed è tutto ok.. sono in ovulazione, ci riproviamo immediatamente.. il 25 dicembre 2021 scopro di nuovo il positivo, ma la linea era molto molto chiara... Ho subito capito che non era andata bene neanche stavolta, faccio le beta il 30 ed erano a 5.. il 31 notte arriva il ciclo... Stavolta l'ho presa meglio... No xk aver avuto la biochimica è stata una perdita di serie b... Ma xk ero mentalmente pronta... L'aborto è stata una batosta xk 2 settimane prima l'avevo visto, avevo visto il battito.. x la biochimica il test era già chiaro.. ero cmq molto arrabbiata, ma più serena... Dopo 3 mesi sono rimasta di nuovo incinta e il mio piccolo farà 9 mesi tra 15 giorni... Scusa il papiro... Spero che capisci cosa ho voluto raccontarti.. magari chi la vive più "leggera" la biochimica è xk ha passato già prima un'esperienza negativa..che sia stata un'altra biochimia o aborto.. poi c'è chi non capisce un tubo e parla tanto x parlare.. ma quelle sono sono persone da ignorare.. ti abbraccio forte e spero che quanto prima riesci a realizzare il tuo sogno di dare un fratellino o sorellina a tuo figlio.. 😘


    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Grazie Cara, e grazie a tutte. Qui trovo sempre tanto conforto ❤️
    • Rispondi
  • A
    Super Sposa Settembre 2019 Perugia
    Aryary ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao, capisco in pieno il tuo stato d'animo. Io a luglio 2020 ho avuto un uovo chiaro, quindi gravidanza accertata con test, prima eco con camera gestazionale e poi la conferma di uovo chiaro con relativo ciclo. Io piano piano l'ho superata pensando (magari anche sbagliando) meglio ora che dopo. Ma intorno a me ho sentito delle frasi riguardo la mia situazione a dir poco agghiaccianti... Ho capito però (a posteriori) che chi pronuncia queste frasi ha così una pochezza mentale che non vale la pena nemmeno rimuginarci sopra. Io avrò sempre un angioletto che veglierà su me, il suo papà e sulla sua sorellina nata nel 2022. Un bacio grande 😘
    • Rispondi
  • Stefania
    Sposa VIP Settembre 2018 Catania
    Stefania ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Grazie Sabri lo spero❤️
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Dai Stefy! Sta andando avanti ! Io direi che finché crescono va bene.. ti mando un grande abbraccio ❤️
    • Rispondi
  • Stefania
    Sposa VIP Settembre 2018 Catania
    Stefania ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Sabri😘I risultati sono arrivati proprio 5 min fa! Valore 390...non è altissimo ma considerando la regola del raddoppio oggi avrebbero dovuto essere 208 quindi direi che va bene😊 ti mando un grande abbraccio❤️
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Stefy… come va? Ti penso tesoro ❤️
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Hai proprio ragione, viviamo davvero nella cultura del “pensa a chi sta peggio”, e questa frase fa innescare inconsciamente a chi sta provando un dolore una sorta di senso di colpa, di inadeguatezza, “forse sto esagerando, effettivamente poteva capitare di peggio”. E allora subito cerchi di essere forte e far vedere che ti riprendi.
    No, non va bene assolutamente…
    Anche perché ci sono persone che per svariati motivi attraversano cose orribili e riescono a reagire prima di altre. Esempio: ad ottobre ho perso mio zio, per me come un padre. Mi ha DEVASTATA, ancora oggi se mi fermo piango a fontana. Le sue figlie non gli parlavano da 26 anni, si sono presentate al capezzale un giorno prima che morisse. È stato bellissimo per tutti perché si è chiuso il cerchio e lui se n’è andato in pace. Sicuramente sono state malissimo anche loro, perché la vicenda portava dietro tanto altro dolore. Ma in chiesa tutti pensavano che le figlie fossimo io e mia sorella per quanto eravamo distrutte, e non loro perché ovviamente erano dispiaciute ma stavano salutando un padre che non avevano vissuto per più di metà della loro vita. Quello che voglio dire, è che il dolore è dolore, ma va contestualizzato. In quel contesto forse abbiamo vissuto un dolore più profondo noi nipoti, perché stava venendo a mancare una figura importante e fondamentale nella nostra vita, e loro figlie invece, stavano superando meglio l’accaduto, per il co testo di vita che hanno vissuto. Non è sbagliato. Ma tutto è relativo.Penso valga anche per queste circostanze…Ho amiche che hanno avuto biochimiche è quasi non hanno fatto una piega, detto da loro. Presa con estrema filosofia. Ecco sono persone che per loro fortuna respirano e restano incinta. Questo forse non ha fatto nascere in loro ansia e preoccupazione… non lo so perché non sono nella loro testa… Io posso sapere solo del mio dolore, e so che è profondo. Non posso giudicare quello degli altri e come lo vivono… so che il mio è grande e ci sto mettendo un po’ per elaborarlo
    • Rispondi
  • Antares
    Super Sposa Luglio 2019 Verona
    Antares Online ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao. Ahimè ho provato sia l'esperienza di un aborto ritenuto, con due raschiamenti, sia quella della biochimica (poi ancora una gravidanza andata bene, grazie al cielo). Per me la biochimica è stata decisamente meno traumatica, a parte l'aspetto psicologico di aver avuto due perdite così ravvicinate e il terrore che il mio corpo non riuscisse a portare a termine una gravidanza. Addirittura ogni volta che mi avvicino alla dpp del primo bimbo mi intristisco, mentre quella della biochimica non sapevo neanche la data esatta, ma era partita male fin da subito. Immagino mi si sia innescato un meccanismo di difesa, vista l'esperienza da incubo col primo aborto. Detto ciò, questa è solo quello che ho provato io, lungi da me dare una scala di importanza ad eventi cosi traumatici. Una cosa che ho capito è che il dolore è dolore, punto! Ci hanno inculcato la cultura del "pensa a chi sta peggio", se uno ci ragiona c'è sempre chi sta peggio di noi, ma questo non aiuta a stare meglio. Dietro anche solo all'idea di gravidanza ci sono un miliardo di emozioni, di sogni, di aspettative; una donna avverte subito la gravidanza e tutto è già cambiato, puff, siamo già mamme nel cuore. Quindi viviti il tuo dolore perché è un lutto che va accettato ed elaborato. Per quel che dicono gli altri...la gente deve sempre aprire la bocca anche se non ha nulla da dire, bisognerebbe fregarsene, ma le parole feriscono.
    • Rispondi
  • Albertina
    Sposa Master Dicembre 2021 Campobasso
    Albertina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Si lo so tesoro fatti coraggio ti abbraccio forte forte 🩵
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Grazie Erica, video bellissimo… molto vero, molto reale… grazie di cuore
    • Rispondi
  • Erica
    Sposa TOP Giugno 2019 Vicenza
    Erica ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Non esistono dolori di serie A o B. O meglio: non dovrebbero esistere.

    ma purtroppo la gente spesso non ha la minima empatia per capire che ogni dolore è a sè, e se anche non lo si è provato, non per questo deve essere discriminato.

    Per i commenti "hai già Gabriel", mi viene da pensare che sia un maldestrissimo tentativo di consolarti, anche se capisco che faccia ancora più rabbia.

    la gente non sa rapportarsi alla morte, di nessun tipo, perché purtroppo siamo stati cresciuti in una cultura dove la morte viene vista solo come una cosa di cui non si parla, e che si deve vivere in privato.

    Avrai bisogno del tuo tempo per assimilare la cosa, perché non si superano certe cose. Si impara a conviverci e, se si è veramente bravi, ci aiutano a evolverci.

    questo video mi ha colpita tantissimo, la prima volta che l'ho visto, e credo racchiuda una lezione importantissima: https://youtu.be/khkJkR-ipfw

    mi ripeto: non esistono dolori più o meno importanti. e bisognerebbe sempre rispettarlo.

    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Già… ora fa solo tanto male…
    Ma so che questo angioletto ci proteggerà. Arriverà il sole e l’arcobaleno
    • Rispondi
  • Albertina
    Sposa Master Dicembre 2021 Campobasso
    Albertina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Bravissima non mollare mai dopo la tempesta esce sempre il sole 🩵non sappiamo a cosa è dovuto sappiamo solo che fa male e non dovrebbe succedere 🙁
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Grazie Albertina❤️
    Io ricordo della tua biochimica… ricordo molte di voi e ricordo anche quanto sono sempre stata dispiaciuta quando leggevo delle vostre perdite.
    Sai a volte dicono che questi aborti precoci precedono la gravidanza evolutiva, come se fosse una “preparazione”. A me non piace molto questa teoria perché mi sembra quasi un sacrificio degli embrioni… però forse un fondo di verità c’è. L’utero ha memoria, quindi è come se poi sapesse ancora meglio cosa fare. Nel mio caso però credo che fosse un problema della Blastocisti, ma non posso essere sicura. Ad ogni modo, non posso fare altro che andare avanti e prendere il coraggio per ritentare!
    • Rispondi
  • Albertina
    Sposa Master Dicembre 2021 Campobasso
    Albertina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Sabrina ciao inizio col dirti che mi dispiace tantissimo per la tua perdita so cosa vuol dire 🙁 in tutto quello che hai scritto ho rivisto me un anno fa…il dolore che si prova è immenso e per me non esiste un lutto o una perdita di serie A o B assolutamente è un lutto e basta ho sentito dire le stesse frasi mentre io morivo di dolore …era la mia prima gravidanza due giorni di gioia e dopo il vuoto condito con ciclo 🙁bastava un mi dispiace e invece tutti a giudicare poi il mese dopo scopro di essere incinta di nuovo ed ora ho qui il mio arcobaleno bellissimo di tre mesi e anche lui si chiama Gabriel 🥰🩵
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Grazie Claudia, ci passo volentieri ❤️
    • Rispondi
  • C
    Sposa Saggia Settembre 2024 Milano
    Claudia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Magari se ti fa piacere
    Ti puoi iscrivere alla pagina
    Ciao LapoLi si condivide un po' questo dolore!
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Probabilmente il fatto che mi sia successo dopo un transfer e me ne sia accorta molto presto, mi ha amplificato un po’ la cosa, anche perché non si è fermata subito, è andata avanti per circa una settimana, in cui oltre ai test ho avuto tutti i sintomi della gravidanza quindi mi sentivo proprio incinta, e sono cresciute man Mano le aspettative, le speranze, e mi sembrava tutto reale.. finalmente ce l’avevo fatta.. poi è volato via tutto. Questo mi ha devastata.
    Oggi è arrivato il ciclo, ci ha messo un po’ con tutto il progesterone che avevo in corpo, quindi ufficialmente si sta chiudendo il cerchio. Da un lato non vedevo l’ora che arrivasse per archiviare, dall’altro averlo mi porta dolore mentale. Ma è tutto parte del processo di elaborazione. Buttare fuori il dolore mentalmente e fisicamente
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa TOP Settembre 2019 Bologna
    Sabrina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Anche io mi rialzerò, prenderò questo mese di pausa da tutto, medicine e tutto il resto. Poi prenderò la forza e il coraggio che mi restano, e proseguirò…
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti

Gruppi generali

Ispirazione