Vai ai contenuti principali
Francesca
Sposa VIP Agosto 2019 Napoli

Cellule staminali

Francesca, il 15 Giugno 2022 alle 11:03 Pubblicato in Future mamme 2 24
Salvato
Ciao Ragazz*, visto che si sta avvicinando il momento di prendere una decisione, volevo confrontarmi sull'opportunità di donare o conservare le cellule staminali del cordone ombelicale. Che soluzione avete scelto? Se vi siete rivolte a qualche banca privata, quale avete scelto? Oppure non avete donato o potuto donare?

Donazione

32%

31 voti

Banca Privata

2%

2 voti

Non ho fatto/farò nulla

65%

63 voti

24 Risposte

Ultime attività da Francesca, il 22 Giugno 2022 alle 16:58
  • Francesca
    Sposa VIP Agosto 2019 Napoli
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie, sto facendo in questo periodo il corso preparto e lo chiederò anch'io all'ostetrica
    • Rispondi
  • Manuela
    Sposa Master Luglio 2020 Cagliari
    Manuela ·
    • Segnala
    Ciao, noi partiamo con l'idea di donarlo, ma poi ci siamo informati con l'ostetrica che ci ha seguito per il corso preparto e ci ha spiegato che è una bellissima cosa, ma dato che nel caso di donazione il cordone va tagliato nel più breve tempo possibile, viene tolto 1/3 del sangue che ritornerebbe nell'organismo del tuo bambino, quindi in pratica perderebbe del sangue che in realtà è suo. A questo punto non ce la siamo sentita di negare 1/3 di sangue al nostro bimbo e non abbiamo donato.
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa VIP Agosto 2019 Napoli
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie mille!
    • Rispondi
  • Silvia 🧘🏻‍♀️
    Sposa VIP Giugno 2021 Modena
    Silvia 🧘🏻‍♀️ ·
    • Segnala
    Io ero dell’idea di donarlo. Ma le ostetriche che lavorano al punto nascita mi hanno spiegato che se opti per la donazione si può aspettare al massimo un minuto e poi va tagliato. Poi non è neanche sicuro che si possa utilizzare (se ad esempio la quantità è troppa poca). Invece se non lo doni puoi lasciarlo per più tempo attaccato al bimbo e questo gli dà un grande aiuto, perché riesce a ricevere più sangue dalla placenta con vantaggi sia dal punto di vista respiratorio che metabolico (ad es. per evitare casi di ipoglicemia). Io dopo aver capito bene come funziona ho cambiato idea. Non c’è una scelta sbagliata ma ti consiglio ti informati bene dal punto nascita dove partorirai per fare una scelta il più possibile informata.
    • Rispondi
  • Manuela
    Sposa Saggia Giugno 2018 Napoli
    Manuela ·
    • Segnala
    Ciao io ho partorito con cesario due mesi e mezzo fa e ho deciso di donarlo, la procedura del taglio del cordone è la stessa il tempo che trascorre dalla nascita al taglio è lo stesso quindi il piccolo non viene privato di nulla.
    Io credo sia un grande gesto di solidarietà verso chi ora ne potrebbe aver bisogno. A 6 mesi verrò chiamata per fare una visita di controllo sia a me che a mia figlia e da lì il cordone verrà messo a disposizione nella banca internazionale e qualsiasi persona nel mondo dovesse averne bisogno potrà utilizzarlo
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa VIP Agosto 2019 Napoli
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Anche questo è utile per loro
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Settembre 2019 Modena
    Giulia ·
    • Segnala
    Il primo figlio è nato ad agosto 2020 e con il covid non si poteva fare nulla. Ora aspetto la seconda per settembre ma preferisco evitare e lasciarlo attaccato a lei per un po' come per il primo, così che possa usufruire di tutti i benefici
    • Rispondi
  • Rosa🌹G💝M💙
    Sposa Master Luglio 2015 Palermo
    Rosa🌹G💝M💙 ·
    • Segnala
    Un mese fa è nato il mio piccolo, è noi abbiamo donato..
    • Rispondi
  • Rosy
    Super Sposa Agosto 2019 Messina
    Rosy ·
    • Segnala
    Per il covid non si poteva fare.
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa VIP Agosto 2019 Napoli
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ho visto il video, davvero utile perché illustra in effetti le varie perplessità, soprattutto il fatto che questo materiale non sarebbe utilizzabile in Italia
    • Rispondi
  • Luana
    Sposa Master Settembre 2019 Torino
    Luana ·
    • Segnala
    Io volevo donarlo ma poi non l'ho fatto perché al corso preparto ci hanno spiegato che per donarlo avrebbero dovuto tagliarlo dopo tot minuti ed in realtà sarebbe stato meglio tenerlo attaccato al bebè dei minuti in più.
    Per ciò che riguarda la conservazione so che lo fanno a San Marino ma le cifre sono da capogiro. (Il cugino di mio marito l'ha fatto per tutti e tre i figli e mi pare si parli di 10k circa a testa)
    • Rispondi
  • Daniela
    Super Sposa Luglio 2017 Pavia
    Daniela ·
    • Segnala
    Io avrei voluto donarlo ma poi l'ospedale non lo prevedeva e ho fatto comunque il cesareo
    Durante il corso preparto ci hanno spiegato comunque che in Italia non è possibile procedere alla conservazione per uso dedicato, a meno che tra i consanguinei ci sia una malattia del sangue, e come ti hanno già detto le altre ragazze la conservazione all'estero è più un rischio che una certezza
    • Rispondi
  • Fanny
    Super Sposa Settembre 2017 Torino
    Fanny ·
    • Segnala
    Io avevo compilato i moduli per donarlo, poi al parto ci sono state complicazioni e alla fine non se n'è fatto nulla purtroppo
    • Rispondi
  • Enrica
    Sposa Master Luglio 2021 Palermo
    Enrica ·
    • Segnala
    Io volevo donare il cordone ma al momento del parto il pezzo è risultato troppo corto, quindi non l'ho potuto donare ma è cmq servito per studiare scientifici
    • Rispondi
  • Antares
    Sposa Saggia Luglio 2019 Verona
    Antares ·
    • Segnala
    Ciao. Io non ho fatto nulla, quindi non posso dirti la mia esperienza diretta. Comunque il mio ginecologo su instagram ha fatto un video al riguardo molto esplicativo. Provo a mettere il link, lui si chiama Nikos Papadopoulos
    https://www.instagram.com/tv/CVQtLQ5DUkD/?igshid=YmMyMTA2M2Y=

    Modificato da Matrimonio.com
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa VIP Agosto 2019 Napoli
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Si eticamente sarebbe più giusto donarlo, se tutti donassimo o potessero donare (strutture adeguate) non ci sarebbe bisogno delle banche, però volevo informarmi bene di queste banche, se sono valide o meno
    • Rispondi
  • Elisa
    Super Sposa Agosto 2021 Pesaro - Urbino
    Elisa ·
    • Segnala
    Noi abbiamo deciso di donarlo, adesso che leggo della tiroide però devo informarmi bene 🤔
    • Rispondi
  • 🌸Wew🌸
    Sposa TOP Settembre 2019 Milano
    🌸Wew🌸 ·
    • Segnala
    Noi l'abbiamo donato,ho solo firmato dei moduli e basta.
    Ci eravamo informati per conservarlo ma è davvero oneroso,quindi nulla.
    • Rispondi
  • M
    Sposa Saggia Settembre 2021 Roma
    Momi ·
    • Segnala
    Io volevo donarlo, ma nella struttura dove andrò a partorire non c'è questa opzione. Quindi non farò nulla.
    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Settembre 2020 Roma
    Giulia ·
    • Segnala

    Ho partorito a marzo e nel periodo covid il mio ospedale non faceva fare la donazione.

    • Rispondi
  • Pala
    Sposa Master Maggio 2015 Milano
    Pala ·
    • Segnala
    Noi avremmo voluto fare la donazione perchè ci sembra più "giusto eticamente". Inoltre la conservazione presenta tutta una serie di dubbi e criticità (potrebbero servire davvero in futuro? c'è possibilità di far rientrare il materiale in italia in caso di necessità? etc), poi abbiamo saputo che negli scorsi anni alcune banche della conservazione sono fallite e molte persone non sanno dove sono i loro campioni. Poi in realtà non ho potuto fare la donazione, la prima volta per un problema di documentazione, la seconda perchè in periodo Covid il mio ospedale non la faceva.
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa VIP Agosto 2019 Napoli
    Francesca ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Grazie Tea per l'informazione anch'io ho la tiroidite quindi lo domanderemo al centro trasfusionale
    • Rispondi
  • Alessia
    Super Sposa Giugno 2017 Pisa
    Alessia ·
    • Segnala
    Io e mio marito abbiamo deciso di donarlo. In quel caso pensano a tutto in ospedale
    • Rispondi
  • T-e-a
    Bologna
    T-e-a ·
    • Segnala
    Ciao Francesca, come stai? Io volevo donarlo, da me si lascia in ospedale, però non ho potuto farlo perché mi era stata diagnosticata una tiroidite per cui mi hanno detto che questo precludeva la donazione. E niente, mi ha detto l'ostetrica che quelle cellule importanti se le sarebbe prese il mio bambino, però adesso non mi ricordo come funziona, mi pare che facciano il taglio del cordone un po' dopo in modo da far sì che vadano al bambino ma sicuramente dico sciocchezze non mi ricordo più
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×
Si è verificato un errore. Riprova.

Gruppi generali

Ispirazione