COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Daniela
Sposa Master Luglio 2013 Belluno

Ginecologo pubblico o privato?

Daniela, il 25 Luglio 2014 alle 14:21 Pubblicato in Future mamme 0 70
Salvato Salva
Rispondi

Ciao ragazze! Il titolo del topic mi sembra eloquente: quante di voi, nel corso della gravidanza, si sono rivolte ad un ginecologo privato e quante invece ad una struttura pubblica?

Quali esami avete fatto? Quante visite? Sì insomma, che percorso avete seguito o state seguendo?

Sento opinioni molto discordanti in merito. Si dice che, in generale, i ginecologi privati tendano a prescrivere molti esami, anche se non propriamente necessari, mentre nel pubblico si seguono più le prassi standard, facendo i controlli necessari ma non superflui, se la gravidanza non è a rischio ovviamente.

Mi piacerebbe molto conoscere le vostre esperienze!

70 Risposte

Ultime attività da Katia, il 12 Ottobre 2014 alle 09:27
  • K
    Sposa Master Ottobre 2013 Roma
    Katia ·
    • Segnala

    Vorrei fare solo una piccola precisazione sul parto cesareo è proprio il contrario, nelle cliniche private convenzionate con l'SSN sui cesarei ci prendono il sussidio statale ecco xchè almeno qui nel Lazio c'è stato un incremento di parti cesarei negli ultimi anni. In ospedale invece lo fanno solo se strettamente necessario perché comunque è un'operazione che necessita almeno 5gg di degenza ed ha x loreo dei costi contro i 2-3gg del parto naturale e vista la scarsità di posti letto ci vanno più cauti.

    questo solo x chiarire, uno va dove preferisce!

    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Master Maggio 2010 Verona
    Valentina ·
    • Segnala

    Io la presi privata ! puoi fare le visite che vuoi e se hai dubbi hai una visita completa di tutti i tuoi dubbi ! pagamento si certo perchè ho la garanzia di essere seguita e consigliata e posso tornarci 300 volte senza attendere MESI come tante mamme che ho conosciuto...scegli il parto come lo vuoi TU etc...!! Privato tutta la vita anche la mia futura seconda gravidanza sarà cosi !!

    • Rispondi
  • Rebecca
    Sposa VIP Agosto 2015 Varese
    Rebecca ·
    • Segnala
    Ciao cara, io sono un po' paranoica di natura quindi sono andata dal mio gine privato ogni 4 settimane esatte...l unica volta che ho provato a prenotare la morfo in ospedale me la davano tipo intorno alla 34 settimana...in pratica appena sono rimasta incinta avrei dovuto correre a prenotare tutte e 3 le visite gratuite!comunque anche se fossi riuscita a prenotarle sarei vomunque andata dal mio gine e quella sarebbe rimasta solo una visita in piu
    • Rispondi
  • Francesca
    Super Sposa Maggio 2014 Milano
    Francesca ·
    • Segnala

    Mah... io non ritengo di essere andata fuiori tema onestamente. Si parlava di parti e su quello ho espresso il mio parere. E' ovvio che abbiamo opinioni ed esperienze differenti. Io Parlo sul vissuto, ho 5 nipoti, e li ho visti nascere in 3 strutture diverse, in momenti diversi e in situazioni diverse. Quindi esprimo un parere su quello che ho VISTO con i miei occhi. Tutto qua.... poi ognuno la pensa un pò come gli pare....

    • Rispondi
  • Belle
    Sposa Precisa Giugno 2014 Verona
    Belle ·
    • Segnala

    Pare che questa discussione stia andando fuori tema. Come già ho risposto a qualcun'altra non sono contro il servizio pubblico che è il vanto italiano. Ho parenti e amici che lavorano nella sanità è quindi conosco bene le persone che ogni giorno si fanno in quattro per noi. Purtroppo però sappiamo bene che il personale è sottodimensionato, non ci sono nuove assunzioni o poche e la maggior parte dei medici e ausiliari sono ormai anziani. Non ce la fanno poverini a stare dietro a tutti. Non per loro volontà o bravura. Non parliamo poi delle attrezzature. La sanità pubblica in generale è buona. Ritengo però che sia fondamentale distinguere perchè non tutti i servizi e non in tutti gli ospedali sono offerti al top. Per quanto riguarda i parti meglio evitare. Per quanto riguarda il cesareo per rispondere a Francesca non ho detto che nel pubblico ti fanno il cesareo più volentieri se lo chiedi, ma che possono fartelo anche se non è necessario, che è ben diverso. Credo che a nessuna piaccia avete una brutta cicatrice non necessaria e soprattutto fare un cesareo è pur sempre un'operazione chirurgica, quindi credo sia fondamentale poter scegliere (come ti permettono nelle cliniche private) o farlo solo se è indispensabile. Negli ospedali pubblici spesso e volentieri fanno cesarei per ricevere finanziamenti. Garantito! Questa non è una mia opinione. Sono felice per tutte quelle che hanno avuto esperienze positive, ma ritengo che è meglio che torniamo sul tema. Stiamo parlando di parti, non di interventi in generale. Non travisiamo altrimenti non si capisce nemmeno più di cosa stiamo parlando. Per concludere, stiamo discutendo su quale sia il servizio migliore, RELATIVAMENTE AI PARTI, tra pubblico e privato. Per quanto mi riguarda non voglio assolutamene sminuire il servizio pubblico in generale, ma evidenziare come nel servizio privato quando devi partorire ti trattino con maggiore riguardo e sicuramente si hanno maggiori sicurezze. Allora propongo....ognuna scriva le proprie esperienze positive o negative che siano, così possiamo scegliere meglio. :-)

    • Rispondi
  • Francesca
    Super Sposa Maggio 2014 Milano
    Francesca ·
    • Segnala

    Guarda, abbiamo delle informazioni decisamente differenti. Ti posso garantire, che 2 mie cugine hanno scelto di partorire in clinica privata proprio perchè volevano il cesareo, e nella clinica hanno potuto SCEGLIERE di farlo tranquillamente. Ti garantisco, (almeno per le strutture che conosco io) che se ti presenti in ospedale e dici "senta io ho paura di partorire e quindi fatemi il cesareo!!!", ti ridono in faccia. Per me non è questione di soldi, anche perchè credo che seppur non avessi le possibilità, se pensassi di rischiare la mia vita, o quella della mia bambina, piuttosto farei i debiti per garantirmi "l'incolumità". Ma purtroppo la garanzia che non succeda nulla non te la può dare niente e nessuno. Non sono i soldi che ti salvano la vita, ma persone capaci e competenti, e strutture attrezzate e pronte per ogni emergenza.

    Non so in quale struttura pubblica tu abbia avuto la sfortuna di capitare. Ma io, purtroppo, ne ho viste e vissute diverse, in giro per l'italia e posso dire di aver, nel 99,9% dei casi, trovato persone competenti che amano il loro lavoro e che lo praticano in maniera impeccabile, e strutture bene attrezzate e pronte per le emergenze.

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Luglio 2013 Belluno
    Daniela ·
    • Segnala

    Sono assolutamente d'accordo! Sapevo anch'io la faccenda dei cesarei! Smiley atonished

    • Rispondi
  • Belle
    Sposa Precisa Giugno 2014 Verona
    Belle ·
    • Segnala

    Beh non volevo far intendere che non ho fiducia nel servizio pubblico, anzi!!!Ho diversi parenti e amici infermieri, dottori o che lavorano ad altri titoli nella sanità, quindi conosco bene le persone che ci lavorano e so quanto siano preziosi. La sanità italiana è una delle cose delle quali non dobbiamo lamentarci, nessuno Stato ce l'ha come noi e per giunta pubblica. Dovrebbe essere un vanto per noi italiani. Però, come in tutte le cose non è ottima su tutto. Alcune prestazioni, come per esempio ginecologia, le nascite e ciò che ci gira intorno sono uno dei lati che mi piacciono di meno. Non mi sentirei sicura, proprio perchè so come funziona. Tra gli altri svantaggi già citati, faccio un esempio pratico di cui forse non tutte siete a conoscenza: in una clinica privata ti fanno il cesareo solo se necessario. Nel pubblico il cesareo spesso e volentieri viene praticato anche quando non è necessario. Sapete il perchè? Ricevono dei finanziamenti. Vi sentireste sicure sapendo questo? Potrei fare altri esempi, ma evito. Non vorrei spaventarvi troppo. Come dicevo, se si è obbligate, perchè non si è programmata la gravidanza o perchè realmente non si ha la possibilità, è ovvio che il pubblico è l'unica scelta e magari informandosi preventivamente ci si rivolge alla struttura attrezzata meglio. Ma se si va in ospedale solo per spendere meno a prescindere, allora a mio parere fate la scelta sbagliata. Ognuno è libero di pensarla come meglio crede, ma è bene informarsi prima di compiere la propria scelta, soprattutto quando ci sono di mezzo delle vite umane.

    • Rispondi
  • Belle
    Sposa Precisa Giugno 2014 Verona
    Belle ·
    • Segnala

    Si, infatti, come dicevo comunque il discorso varia da regione a regione. Ovviamente per motivi ovvi non cito l'ospedale in questione. Ma nel mio caso, mai e poi mai consiglierei di andarci...

    • Rispondi
  • Belle
    Sposa Precisa Giugno 2014 Verona
    Belle ·
    • Segnala

    Si, infatti, come dicevo comunque il discorso varia da regione a regione. Ovviamente per motivi ovvi non cito l'ospedale in questione. Ma nel mio caso, mai e poi mai consiglierei di andarci...

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Luglio 2013 Belluno
    Daniela ·
    • Segnala

    Ecco infatti io penso che farò come te, ma per una questione di ansia mia, non certo perchè non ho fiducia nel servizio pubblico!

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Luglio 2013 Belluno
    Daniela ·
    • Segnala

    Dipende da ospedale ad ospedale però. Nel mio i papà possono restare anche la notte! Sono politiche interne credo.

    • Rispondi
  • Francesca
    Super Sposa Maggio 2014 Milano
    Francesca ·
    • Segnala

    Condivido assolutamente... a me la vita l'hanno salvata in un grande ospedale a Napoli, quando avevo solo 3 anni. E nello stesso ospedale, anni dopo l'hanno salvata a mia mamma....

    Io per la gravidanza ho scelto di essere seguita dalla mia gine privata, solo perchè l'ansia tra una visita e laltra mi avrebbe uccisa! mentre così, per ogni dubbio ho sempre un riferimento. E poi, lavorando, riesco a gestire bene gli orari. Ma per quanto riguarda le visite più importanti le sto facendo tranquillamente in ospedale, lo stesso in cui ho deciso di partorire. E non ho assolutamente nulla da ridire, anzi!!!

    • Rispondi
  • Stefania
    Sposa VIP Settembre 2014 Bari
    Stefania ·
    • Segnala
    Ho scelto una ginecologa privata dove mi trovo molto bene. Partorirò in un ospedale pubblico dove lei lavora che è il migliore in zona.Ogni volta mi fa l ecografia
    • Rispondi
  • Ilenia
    Sposa Precisa Maggio 2015 Ravenna
    Ilenia ·
    • Segnala
    Io preferisco la ginecologa privata e vero danno tanti esami confronto a uno pubblico!io li ho provato tt e due e devo dire che mi sn trovata bn cm entrambi anche se qll pubblico fa molte meno eco e nn le fa in3d!!invece la mia privata fa eco tt i9mesi e alcune in3d ed e molto emozionante!Ho avuto la fortuna che lei lavora anche in ospedale e tanti esami me li ritirava lei direttamente!
    • Rispondi
  • K
    Sposa Master Ottobre 2013 Roma
    Katia ·
    • Segnala

    Esatto io la penso come Francesca, io ho la mia dottoressa privata che lavora in una clinica convenzionata di grande livello qui a RM in questo campo ma con tutto questo se fossi in gravidanza andrei, anche dietro suo consiglio, in un ospedale pubblico xchè c'è la rianimazione al livello più completo, nn rischierei mai che mi separino da mio figlio in terapia intensiva x avere una stanza con letto singolo!

    e x esperienza vi dico che a me in un grande ospedale di RM mi hanno salvato la vita, con tutto quello che si dice degli ospedali pubblici io posso solo parlar bene!

    • Rispondi
  • Belle
    Sposa Precisa Giugno 2014 Verona
    Belle ·
    • Segnala

    In famiglia siamo nati tutti in clinica, compreso mio fratello che era una gravidanza a rischio e ci sono stati problemi al travaglio, ma hanno fronteggiato tutto al meglio. Come al solito, dipende dalla struttura, da come è attrezzata. Non tutti gli ospedali sono predisposti per le emergenze di questo tipo, anzi sono pochissimi. Se la sala è occupata comunque rischi anche lì, si tratta di fortuna. Inoltre, posso dirti che mia cognata ha avuto grossi problemi in un grandissimo ospedale del nord. Trattata malissimo dal personale, costretta a tornare per ben due volte perchè la sala parto era occupata, niente epidurale, il bagno non era nemmeno in camera, era sporchissimo e serviva tutto il piano, ha rischiato di prendere qualche malattia infettiva. Senza contare il fatto che non permettono al marito di passare la notte con la moglie e il figlio. Ci rendiamo conto! In clinica ti danno più attenzioni, sei trattata con la sensibilità che serve in un momento così delicato e puoi avere accanto le persone che ami. Va beh non vado avanti...ogni cosa come al solito ha i suoi pro e i suoi contro. Si tratta di scelte personali.

    • Rispondi
  • Silvia
    Sposa Master Giugno 2013 Verona
    Silvia ·
    • Segnala

    Privato!!! Addirittura il mio è quello che mi ha fatto nascere!!!! Aveva 30 anni all'epoca, ed ora quando gli dico "dottore, pensi un pò, lei mi ha fatto nascere, ed ora è qui che visita mio figlio!!!" e lui si arrabbia, perchè capisce che è invecchiato!!! Smiley xd

    • Rispondi
  • Francesca
    Super Sposa Maggio 2014 Milano
    Francesca ·
    • Segnala

    Concordo per quanto riguarda il ginecologo. Ho la mia privata e mi trovo benissimo. Ma non condivido assolutamente quello che dici in merito alle cliniche private. Non sono bene attrezzate come gli ospedali, ed onestamente preferisco un letto scomodo, ma con la tranquillità che se dovesse sucedere qualsiasi cosa sono attrezzati e possono agire tempestivamente; piuttosto che il letto comodo, la stanza singola ma devi pregare che vada sempre tutto bene, perchè le cliniche non hanno terapie intensive o sale di emergenza.

    • Rispondi
  • Belle
    Sposa Precisa Giugno 2014 Verona
    Belle ·
    • Segnala

    A mio parere sempre meglio preferire un ginecologo privato, meglio ancora se il nostro che ci segue da anni e che conosca la nostra storia fino a quel momento e soprattutto disponibile. Ovviamente un professionista, con partita IVA, studi regolari, insomma uno in regola. No cose in nero....in ogni caso è tuo diritto ricevere la fattura, puoi pretenderla, nessuno può obbligarti a pagare in nero. Premetto che in ogni caso dovrebbe essere un'abitudine eseguire una visita ginecologica una volta all'anno, quindi si dovrebbe arrivare alla gravidanza conoscendo prima di tutto in prima persona la propria situazione e sapendo se ci si trova bene con il servizio privato o pubblico. Trovo assurdo dover affrontare per la prima volta una scelta del genere solo perchè ci si sente obbligate dalla gravidanza. Bisogna prendersi cura di sè stesse sempre! Ti consiglierei anche di partorire anche in una clinica privata. Si, costa, però se si decide di avere un figlio bisogna metterlo in conto. Come per qualsiasi altra cosa. Se poi capita e si hanno poche possibilità allora c'è sempre il servizio pubblico, però è un grande rischio. Troppe persone, poca conoscenza di ognuna di loro da parte dei medici...letti scomodi, stanze da condividere. Rischi di diventare un numero. Le eccezioni ci sono, però come fai a sapere apriori come andrà? Tutelati se puoi spendili quei soldi che sono spesi bene. Magari rinunciate a qualcos'altro di meno essenziale, tipo qualche cinema, qualche cena fuori, ma almeno state sereni.

    • Rispondi
  • F
    Sposa Curiosa Settembre 2015 Brindisi
    Fram2 ·
    • Segnala

    Concordo!!!!

    • Rispondi
  • Annalisa
    Sposa Saggia Giugno 2014 Milano
    Annalisa ·
    • Segnala
    Concordo con te!! Non capisco perché se si hanno dei servizi che il nostro paese ci mette a disposizione noi ricorriamo a quelli a pagamento...non esistono medici di serie A o di serie B, il percorso è sempre lo stesso, pertanto puoi trovare un buon medico sia privato che pubblico e nessuno ci da la certezza che quello privato solo perché a pagamento sia migliore di quello pubblico!
    • Rispondi
  • Babi
    Sposa VIP Luglio 2013 Padova
    Babi ·
    • Segnala


    eh sì!!!!

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Luglio 2013 Belluno
    Daniela ·
    • Segnala

    Cavolo tutto in nero??? Davvero poco professionale, hai fatto bene a cambiare!

    • Rispondi
  • Babi
    Sposa VIP Luglio 2013 Padova
    Babi ·
    • Segnala

    Io andavo da un ginecologo privato che mi faceva pagare 100 € in nero ogni volta che andavo alla visita....e aspettavo in sala d'attesa per + di 2 ore....

    quando ho avuto le prime avvisaglie dei problemi mi ha chiamato per visite urgente facendomi sempre pagare...

    non mi sn sentita trattata bene e così ho cambiato ginecologa andando da una dottoressa bravissima suggeritami da un'amica.....

    Quindi dipende sempre chi è la persona secondo me.

    • Rispondi
  • Aleva
    Super Sposa Agosto 2016 Modena
    Aleva ·
    • Segnala
    Io non ho figli,ma ho mia cognata che sta per partorire(essendo sola qui ho fatto un po le veci di mia suocera e le stavo vicina per le visite) io ti consiglierei un ginecologo privato(in modo da aver sempre la stessa persona a seguirti)ma che sia appoggiato ad una struttura ospedaliera(dove poi deciderai di partorire possibilmente)in modo che sa come funziona il pubblico e ti prescrive solo gli esami necessari!
    • Rispondi
  • R
    Sposa Saggia Luglio 2015 Genova
    Roberta ·
    • Segnala
    Privato tutta la vita
    • Rispondi
  • Reira
    Super Sposa Giugno 2014 Lucca
    Reira ·
    • Segnala
    Io sono stata seguita privatamente da un medico che lavora in ospedale (dove poi ho partorito) e ho fatto anche le visite del 'pubblico'.
    Preferire l'uno o l'altro è solo una questione personale.
    Io ho preferito avere il privato per essere seguita sempre dalla solita persona che quindi nei mesi 'conosce' anche il bimbo in pancia ed i suoi ritmi di crescita.
    Poi nella prima gravidanza le visite in ospedale si risolvevano in 5 minuti,senza una spiegazione per me ma solo la consegna di un foglio con tante sigle e numeri...
    • Rispondi
  • E
    Sposa VIP Settembre 2015 Catania
    Emma ·
    • Segnala

    Ginecologa privata !!!

    Mi sono trovata benissimo.... e per quel che mi riguarda i controlli che spesso risultano "eccessivi" rispetto alle strutture ospedaliere.... mi sembrano una marcia in più..... e nn un aspetto negativo.

    • Rispondi
  • G
    Sposa Precisa Luglio 2014 Padova
    Ginger ·
    • Segnala
    Brava!!!! Sono pienamente d'accordo con te!
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Luglio 2014 Arezzo
    Giulia ·
    • Segnala

    Dipende sicuramente dall'ente, io questo momento ho sorella e tre amiche in attesa, se mi metto a raccontarvi come le hanno trattate tra ospedale e consultorio stiamo qui due giorni. Quindi, da noi privato forzatamente.

    • Rispondi
  • Elisabetta
    Sposa VIP Maggio 2015 Monza e Brianza
    Elisabetta ·
    • Segnala
    Io durante la gravidanza sono andata al consultorio, per il semplice motivo che la ginecologa che volevo mi seguisse, non effettua visite private ma solo al consultorio, e mi sono trovata benissimo, seguita in tutto e per tutto, lo consiglio
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti