COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Silvia
Sposa VIP Dicembre 2016 Roma

Partorire a pagamento

Silvia, il 14 Novembre 2017 alle 07:03 Pubblicato in Future mamme 0 59
Salvato
Rispondi
Buongiorno ragazze sono un po' scossa perché ieri facendo la visita si controllo, ho chiesto al mio medico le procedure per partorire e lui mi ha dato 4 opzioni.... La prima... La più ovvia al momento del parto di recarmi in ospedale e farmi assistere da chi c'è di turno, altrimenti per avere la presenza dal mio medico devo pagarlo... E non parliamo di un paio di euro... Oppure ci sono proprio i pacchetti con stanza singola ginecol privati ostetrica privata ecc.... Mi sembra tutto così assurdo, da che mondo è mondo si paga per far nascere un bambino... Sono un po' amareggiata del fatto che non potrò avere il medico cheo ha seguito la gravidanza, e che credo cambierò totalmente ospedale se devo capitare in mani di medici che non conosco.... Voi che ne pensate??? Ci sono ragazze che hanno partorito senza il proprio ginecologo in sala parto???

59 Risposte

Ultime attività da Stefy89Dg, il 15 Novembre 2017 alle 21:22
  • Stefy89Dg
    Sposa VIP Settembre 2015 Palermo
    Stefy89Dg ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Beata te....io ho fatto il cesareo un anno fa, e ho una cicatrice orrenda Smiley sad molto spessa, è dura al tatto.
    • Rispondi
  • Mammina
    Sposa VIP Luglio 2016 Palermo
    Mammina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Si infatti lo dico.. sono stata sfortunata.. perché in passato da altre parti d'Italia in cui vivevo non ho avuto alcun tipo di problema.. purtroppo è una cosa talmente soggettiva.. io mi sono ritrovata a cambiare ed essendo nuova in zona m sono fatta consigliare alla fine da una mia amica.. e ora mi sto trovando bene.. anche se penso anche io sia assurdo pagare quando potremmo usufruire dei servizi sanitari..

    • Rispondi
  • Mammina
    Sposa VIP Luglio 2016 Palermo
    Mammina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Infatti è a fortuna... io sono stata al consultorio spesso e mi sono trovata bene prima .. ora, in gravidanza purtroppo male.. e al 6 mese mi sono trovata a dover cambiare e cercare un medico che mi seguisse privatamente.. ovviamente non si mette in dubbio la professionalità di nessuno... a volte è anche questione soggettiva e di empatia del trovarsi o no come in tutte le cose..

    • Rispondi
  • Viktoria
    Sposa Abituale Ottobre 2017 Buryatiya
    Viktoria ·
    • Segnala
    Ciao, io non partorirò con mio ginecologo anche perché facendomi seguire dalle ostetriche non ne ho uno mio. Non so chi troverò in sala parto.
    • Rispondi
  • °Rose°
    Sposa VIP Aprile 2017 Napoli
    °Rose° ·
    • Segnala
    Io onestamente mi sono affidata al ginecologo privato che si appoggia in clinica, pago sia le visite e pagherò anche il parto...io sono di Napoli e mi dispiace dirlo ma qui al sud meglio affidarsi a qualcuno di cui si ha fiducia e pagare!
    • Rispondi
  • Annalisa
    Sposa Master Giugno 2015 Catania
    Annalisa ·
    • Segnala
    La mia gine mi ha detto che dipende se e' o no di turno ma che cmq ci sarebbero i volleghi della sua equipe molto bravi...nn mi ha parlato di soldi..io spero ci sia lei se no pazienza...
    • Rispondi
  • Michela
    Sposa VIP Giugno 2017 Trapani
    Michela ·
    • Segnala
    Ti posso dire che tante non.partoriscono col proprio ginecologo xkè puó essere riposo ferie malattia non.di turno in quel momento credo nn interessi xké cmq vuoi nasca e ti affidi a chi trovi...quindi anche cambi ospwdalw sará cosí... puó esserci come non essere lí
    • Rispondi
  • Rosa🌼g👣
    Sposa Master Luglio 2015 Palermo
    Rosa🌼g👣 ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Considera che ho fatto.il cesareo ormai quasi sette mesi fa... Non lo so di preciso quando.si.è assottigliata.. adesso è proprio piatta non so vede più.
    • Rispondi
  • Lana
    Super Sposa Giugno 2016 Ancona
    Lana ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ciao rosa scusami se mi intrometto nella conversazione ma posso chiederti dopo quanto tempo la cicatrice non si vede piu? Io ho portarito con taglio cesareo 20 gg fa e la ferita è molto evidente e c è anche lo "scalino" poco sopra la ferita...
    • Rispondi
  • Katy
    Sposa Master Maggio 2014 Macerata
    Katy ·
    • Segnala
    Io ho partorito nell'ospedale dove faceva servizio la mia ginecologa, ma quando sono stata ricoverata lei era in malattia per tre giorni, quindi travaglio e sala parto li ho vissuti con altri dottori.. ma in quel momento era l'ultimo dei miei pensieri Smiley winking alla fine avevo vicino due ostetriche meravigliose che mi hanno aiutato tantissimo, in generale avevo fiducia nel reparto quindi anche se poi ho partorito con un altro medico per me è stato lo stesso!!
    • Rispondi
  • B
    Sposa Abituale Settembre 2018 Catania
    Barbara ·
    • Segnala
    Quando sono rimasta incinta andavo IB uno studio privato e lasciavo 150€ al mese + visite o analisi a parte in posti differenti e dove diceva lui, tutto questo perché volevo essere seguita da un bravo ginecologo visti i miei precedenti ( 1 aborto spontaneo e un 1 ovulo bianco).. Sono stata seguita perfettamente,ma sapevo già che quando sarebbe arrivato il momento di partorire visto che non era cesareo potevo trovare chiunque in ospedale.. Infatti ho partorito con un altro dottore, ma tutti molto bravi... Infine vuoi sapere come la penso?? Che la prossima gravidanza penso seriamente di risparmiarmi questi soldini e andare in un consultorio...
    • Rispondi
  • Rosa🌼g👣
    Sposa Master Luglio 2015 Palermo
    Rosa🌼g👣 ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Concordo con.te assolutamente... ip sono stata seguita dal consultorio, al momento del parto ho partorito.in un ospedale pubblico e ip caso volle che mi fece il cesareo il figlio del primario, e non lo conoscevo... Assolutamente bravissimo adessp la cicatrice non si vede più.....
    • Rispondi
  • Marti
    Sposa VIP Settembre 2014 Vicenza
    Marti ·
    • Segnala
    Io ho partorito sempre in presenza del ostetrica di turno in sala parto e i medici che mi hanno visitata di turno. Tutti bravi secondo me, mi hanno messo i punti e anche le isteriche competenti!
    • Rispondi
  • L
    Sposa Precisa Novembre 2016 Grosseto
    Lara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Esatto Sara, è proprio quello che penso anche io e ti capisco.. è vero che non si può generalizzare ma sono del parere che più una persona è qualificata e lavora in un dato ambiente e più ci sono garanzie. E finchè va bene tutto bene e facile.. ma in caso di problematiche la differenza si vede. Mia cognata è in attesa: la gine del consultorio le aveva detto che andava tutto bene mentre altro medico, in altra struttura, le ha rilevato valori sballati, troppo liquido e problemi di diabete seri.. Per me la considerazione è purtroppo ovvia..


    • Rispondi
  • Vale
    Sposa Master Giugno 2017 Milano
    Vale ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Infatti, anche io sapevo che al parto è presente solo l'ostetrica se tutto va come deve andare...Io sto facendo un percorso con il consultorio in cui a seguirmi è proprio un'ostetrica 😊
    • Rispondi
  • Sara
    Sposa VIP Settembre 2017 Vicenza
    Sara ·
    • Segnala
    Presente. Ho partorito in ospedale senza pagare nessuno e nessuna stanza e tutto è andato benissimo. Il personale è stato molto professionale e bravo. La mia ginecologa non c'era ma sapevo di fare affidamento su un ottimo personale.
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa Master Luglio 2017 Arezzo
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Quoto, non facciamo di tutta l'erba un fascio... Io mi faccio seguire in intramoenia da una ginecologa dell'ospedale ma semplicemente perché mi seguiva già prima e perché ho una patologia rara da tenere in considerazione... Se la gravidanza proseguirà tranquillamente come ora, partorirò nel suo ospedale (il più vicino a casa e il più grande della zona) ma mi affiderò tranquillamente alle ostetriche e ai ginecologi presenti al momento. Per la mia patologia rara, ho trovato medici eccezionali nel pubblico...
    • Rispondi
  • S
    Sposa Saggia Giugno 2014 Bergamo
    Sara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Purtoppo è quello che è capitato anche a me e alla mia famiglia, con esiti anche gravi, non solo in tema specialista privato/specialista asl, ma anche in tema di piccola struttura asl/grande struttura. Spero di non fare una cavolata, ma per la mia salute ginecologica e per una futura gravidanza ho deciso di fare ogni volta parecchi chilometri e rivolgermi ad uno specialista privatamente, oltre che alla grande struttura in cui lui opera. Sono consapevole del fatto che se smettiamo di andare nelle piccole strutture queste chiuderanno, ma sono rimasta troppo scottata in passato e il mio istinto mi dice di andare altrove...
    • Rispondi
  • Stefy89Dg
    Sposa VIP Settembre 2015 Palermo
    Stefy89Dg ·
    • Segnala
    Se ti fai seguire in ospedale o al consultorio è cosi. Chi capiti capiti. Se invece vuoi proprio un determinato gine x il momento del parto , si deve pagare. Io mi sn fatta seguire da un gine privato, e ho partorito con lui nella clinica dove lavora lui. Ho pagato 1800 euro, ma nn me ne sono pentita. almeno in qualsiasi momento,se avevo bisogno, sapevo ki kiamare ,anke lá in clinica avevo un punto d riferimento. Ma ovviamente ognuno ê libero d farsi seguire da chi vuole.
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa VIP Maggio 2018 Pisa
    Francesca ·
    • Segnala
    Mah...io non ho pagato praticamente nulla ne in gravidanza ne per il parto...solo 14 euro per la tn...mi ha seguito il consultorio della mia asl e poi ho partorito in tutto un altro ospedale, sotto un`altra asl. Se tutto va bene non vedo perché farsi seguire da un privato...e poi per il parto sei con l`ostetrica..solo in caso di tc vedi il ginecologo
    • Rispondi
  • B
    Sposa Master Luglio 2016 Torino
    Benedetta ·
    • Segnala
    Non ho letto tutte le risposte (e non ci tengo). Da professionista sanitaria che lavora in sanità, mi è venuta la pelle d'oca a leggere alcune risposte. La possibilità di essere assistita privatamente anche in strutture pubbliche, che però hanno reparti ad hoc per i regimi di solvenza, esistono dalla notte dei tempi. E vi accedono chi ha assicurazioni sanitarie o convenzioni. Nessuno arriva al conto con il bancomat... ci sono tutte le formalità burocratiche di rimborso da parte di assicurazioni personali. A chi ha scritto che nel privato vieni assistito meglio xché nel pubblico ci sono medici meno capaci, dico "fatevi furbe". Medici, infermieri e ostetriche bravi nel pubblico ce ne sono tanti quanti nel privato.... la malasanitá la trovate sia alla Madonnina (clinica privata di lusso a milano) sia nell'ultimo ospedale di provincia del sud Italia! Durante il parto si è assistite dell'ostetrica. Il ginecologo viene solo avvisato che la signora XY è in travaglio e di tenersi pronto se succede qualcosa. Altrimenti lo si vede solo in caso di episiotomia da ricucire e per il controllo post partum... Io sono seguita da una ginecologa privata (che esercita anche in ospedale) ma xché volevo essere seguita dalla stessa persona durante la gravidanza per comorbilitá (patologie pre esistenti). Conosco persone che sono state seguite molto meglio in gravidanza dal consultorio di zona, rispetto a ragazze/donne seguite privatamente da luminari della ginecologia...
    • Rispondi
  • Marta
    Sposa Saggia Settembre 2016 Belluno
    Marta ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Assolutamente d accordo con te!

    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Ottobre 2015 Roma
    Daniela ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non ho letto gli altri commenti, ma anche se io non ho un buon ricordo delle ostetriche dove ho partorito (principalmente perché le cose sono andate male) la loro (vostra?) figura è essenziale. Noi fino a un certo punto in sala parto eravamo solo io mio marito e l'ostetrica ed è stato un momento molto bello e intimo, e il grosso del lavoro l'ha fatto lei. Il ginecologo è intervenuto alla fine, principalmente perché erano sorte complicazioni.
    • Rispondi
  • Daniela
    Sposa Master Ottobre 2015 Roma
    Daniela ·
    • Segnala
    Be' è così che funziona, se vuoi avere il tuo medico, a meno di non avere la fortuna di trovarlo in turno, o programmare un cesareo, vai in intramoenia e paghi come fosse privato. La mia ginecologa lavora sono in clinihe private e sono andata su sua indicazione in una clinica convenzionata, quindi mi ha seguito lo staff medico di turno e non ho pagato un euro. Ma alla fine non serve avere il tuo ginecologo, anche perché se tutto va bene sarà l'ostetrica a farti partorire, il ginecologo neanche lo vedi o quasi
    • Rispondi
  • Letizia
    Sposa VIP Giugno 2017 Taranto
    Letizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io ho avuto circostanze esattamente opposte per fortuna. Ho cercato eh, non dico di no. Mi sono consultata con il medico di famiglia. E ho trovato ottimi medici nel pubblico per diverse cose...mia madre si è salvata grazie a un ginecologo dell'ospedale...i privati le avevano detto, in 5, che non aveva nulla...e anche per altre patologie in famiglia abbia avuto ottimi risultati nel pubblico. Purtroppo le cernie ci sono in ogni posto...il brutto è quando paghi a peso d'oro un medico che poi si rivela una cernia...a un'amica la ginecologa richiedendo il cesareo le ha cucito utero e vescica assieme..,con il secondo parto ha rischiato di morire perché di stavano per lacerare...quando hanno aperto ci hanno messo 5 ore a ricucire e non può più avere figli...io l'avrei ammazzata! (Pure uno pubblico eh, ma questa passava per luminare e si faceva pagare fior di soldi!!!)
    • Rispondi
  • L
    Sposa Precisa Novembre 2016 Grosseto
    Lara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sulla carta hai perfettamente ragione, è così che dovrebbe funzionare.. onestamente però con quello che si sente dire e che succede non mi pare che i medici che lavorano nel pubblico siano tanto affidabili... Quando nella mia famiglia ci sono stati dei problemi abbiamo purtroppo riscontrato che i medici più esperti e costosi erano di gran lunga più preparati, scupolosi e competenti di quelli che si trovano tramite usl. Spiace constatarlo ma almeno per noi è stato così... Ovviamente fa piacere sapere che ti sei trovata bene tramite usl e che ripeterai l'esperienza, bene che anche il pubblico funzioni bene e senza intoppi ! In bocca al lupo per l'arrivo della tua seconda !


    • Rispondi
  • Letizia
    Sposa VIP Giugno 2017 Taranto
    Letizia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    È un malcostume italico pagare per qualcuno che è qualificato tanto quanto chi lavora in ASL. Possono mancare gli strumenti li, ma non le competenze. Io ho solo fatto una scelta di metodo, non di qualità. Non si risparmia mettendo a rischio delle vite, concordo. E infatti non è così. Non è che un medico che si fa pagare 150€ è necessariamente più bravo di uno che lavora pubblicamente e per entrare in un ospedale ha dovuto vincere un concorso pubblico, anzi! E ti potrei raccontare 2000 episodi che lo dimostrano. "Come spendi mangi " è un detto popolare, non la realtà! E io l'ho potuto constatare di persona. Ognuno fa come vuole ma se io devo rischiare la vita perché il mio medico è in vacanza dopo averlo pagato un botto preferisco rischiare la vita senza aver pagato nessuno, almeno questi soldi posso usarli per le cure che mi servono dopo (e a una mia amica questo è capitato). Più sento caso così e più mi convinco che se la gravidanza è fisiologica e va tutto bene andare a pagamento è inutile solo per avere il cellulare del medico h24.
    • Rispondi
  • Greta
    Sposa Saggia Agosto 2021 Varese
    Greta ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Perché purtroppo ho percepito che parlassero dell'ostetrica come un ripiego, visto che non c'era il ginecologo.


    • Rispondi
  • Milena
    Sposa VIP Agosto 2016 Caserta
    Milena ·
    • Segnala
    Purtroppo è proprio così..però ti posso dire io ho capitato un ostetrica davvero brava,pensa il mio ginecologo era di turno e non ha fatto nulla stava lì a guardare e a dirmi di stare calma..l unica cosa alla fine lui mi ha messo i punti..purtroppo dopo che uno spende tanti soldi ogni mese da un ginecologo,alla fine devi partorire con chi ti capita..
    • Rispondi
  • L
    Sposa Precisa Novembre 2016 Grosseto
    Lara ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No Greta ma perchè scrivi così? Io non percepisco ciò leggendo le risposte anzi, mi sembra che molte hanno specificato la prevalenza dell'ostetrica in sala parto ed hanno ridotto l'importanza del gine, facendolo presente alla ragazza che ha aperto il post..
    • Rispondi
  • Ilenia
    Sposa VIP Novembre 2018 Caserta
    Ilenia ·
    • Segnala
    Anche io ho partorito senza la presenza del mio ginecologo anche perché mi si riportò le acque a 37 sett è lui nn era di turno......E devo dire che è andato meglio di come mi aspettavo......
    • Rispondi
  • Patrizia
    Sposa VIP Giugno 2016 Ticino
    Patrizia ·
    • Segnala
    Presente! Parto cesareo d’urgenza, il mio ginecologo era ad una conferenza a tre ore di auto e non potevano aspettare! In quel momento nn ho pensato minimamente chi ci fosse a farmi partorire ma che andasse tutto bene!
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×