COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Mimma
Sposa Precisa Marzo 2018 Latina

Vita con un neonato

Mimma, il 12 Ottobre 2020 alle 08:44 Pubblicato in Future mamme 0 50
Salvato Salva
Rispondi
Buongiorno a tutte, scrivo qui perché ho provato a confidarmi con una mia amica già mamma, ma ha cominciato a dirmi che secondo lei soffro di depressione post partum, quando io invece mi sento tutto tranne che depressa.
Il mio bimbo ha 2 settimane proprio oggi, purtroppo ho avuto una brutta esperienza in ospedale con le ostetriche per l'allattamento, per un motivo o per un altro ho dovuto abbandonare l'allattamento al seno, quindi stiamo andando di artificiale. In queste 2 settimane la stanchezza la sta facendo da padrona, con i nuovi ritmi dettati dal piccoletto (poppate, cambi, etc). A volte mi sento come se fossi una "macchina da guerra", nel senso seguo una routine da orologio svizzero: cambio, poppata, ruttino, coccole se ha le colichette e così via ogni 3 ore. Mi sono semplicemente chiesta ma sarà sempre così? Non che mi pesi (anzi la parte coccole la adoro visto che non lo posso allattare), però è un ritmo ferratissimo. Cambieranno un po' questi ritmi? Quand'è che il neonato interagisce un po' di più? Quando ci sarà la parte gioco? Mi è stato risposto che questa è la fase più bella e se non l'apprezzo sono depressa...🤨 ogni tanto quando lo guardo mi sento un po' malinconia del rapporto esclusivo che avevamo in gravidanza...ma credo siano pensieri normali. Ho tutto il supporto di mio marito e della mia famiglia, quindi non sono abbandonata a me stessa.
Grazie per le vostre esperienze

50 Risposte

Ultime attività da Laura, il 27 Ottobre 2020 alle 07:28
  • Laura
    Super Sposa Maggio 2018 Roma
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io penso sia un mix tra persone che raccontano favole e altre che hanno rimosso le cose negative... io stessa a volte ho nostalgia di quando mia figlia era piccina piccina, l'ho detto a mio marito e lui mi fa: ma ti ricordi come stavi??? 😳
    Io ora ho una conoscente incinta al primo figlio e le ho detto che i primi mesi per me sono stati duri e che l'allattamento è complicato, non voglio spaventarla ma io sono arrivata al postparto completamente impreparata e non voglio che altri facciano la mia stessa fine!
    • Rispondi
  • Laura
    Super Sposa Maggio 2018 Roma
    Laura ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sì, uscire fa benissimo! Anche fare qualcosa che ti piaccia (bimbo permettendo), tipo io a volte vado nella mia pasticceria preferita, mi compro qualcosa e me lo mangio al parco, o mi porto un libro, o faccio colazione al bar con la bimba (rigorosamente all'aperto e dove hanno tavoli molto distanziati per precauzione). Io prima, poi, non riuscivo a fare nulla di nulla, nel mio caso la "svolta" c'è stata verso i 6-7 mesi, mia figlia ora sta volentieri nel seggiolone quindi me la porto dietro e posso fare qualcosina per me (tipo mettermi 5 minuti una crema)
    • Rispondi
  • Amaranto
    Sposa Precisa Giugno 2019 Firenze
    Amaranto ·
    • Segnala
    Io mi chiedo chi abbiano in paradiso quelle che ad ogni cosa che gli chiedi sulla gravidanza e post parto ti rispondono "la mia gravidanza è stata bellissima, ero sempre felice, mi sentivo benissimo. Il parto è stato fantastico e l allattamento facilissimo. Il post parto? FA-VO-LO-SO! Mi sentivo sempre piena di energia e grata di tutto. Quando guardavo mio figlio provavo solo amore e felicità. Tu no?! Fatti aiutare perché non è normale!".
    Io ho passato la gravidanza tra ansie e paure. Il parto è stato difficilissimo (ho avuto un TC d urgenza). Tornata a casa ero sempre stanca. Non mi reggevo in piedi. Il primo mese ero stressatissima. Sveglia che suonava ogni 3 ore perché la bimba era sottopeso e doveva mangiare. Ogni 5 gg dal pediatra. Io e mio marito soli senza l aiuto di nessuno. Ti giuro pensavo di non uscirne. Mi sentivo una pessima madre (mi ci sento ancora adesso ogni tanto) perché non ero come le "altre". Ho iniziato a stare meglio quando la bimba ha superato il suo peso nascita (1 mese circa) e a farsi quasi tutta la notte a dormire. Poi mi sono guardata intorno e vedevo la maggior parte delle neo mamme con borse, occhiaie e spettinate... lì ho capito che forse la "mamma modello" fingeva. Perché è dura! Cavolo se è dura. E lo è anche adesso che ha quasi 3 mesi. Ma ti assicuro che quando inizierà a sorriderti ti dimenticherai tutto e capirai che ne è valsa la pena. Tieni duro! E comunque i tuoi pensieri non sono da depressione post parto, anzi ti consiglio, sempre se ne hai l opportunità e la voglia, di lasciare il bambino per qualche ora con qualcuno di cui ti fidi al 100% e farti una bella dormita. Aiuta tanto.


    • Rispondi
  • Mimma
    Sposa Precisa Marzo 2018 Latina
    Mimma ·
    • Segnala
    Grazie a tutte per le vostre risposte, mi avete rassicurato e tranquillizzato. In effetti, a due settimane da questo mio topic, il mio cucciolo è più "presente", più reattivo e più espressivo. Abbiamo preso il ritmo delle sue poppate notturne, anche se la stanchezza non manca mai. Gli abbiamo comprato la sdraietta e piano piano ci sta volentieri. Mi sono imposta, in caso di belle giornate, di uscire almeno una mezzora al giorno, un semplice giro di quartiere, solo all'aperto...fa bene a me e a lui.
    Quindi si...bisogna avere pazienza, che però viene ripagata ad ogni suo sguardo!
    • Rispondi
  • Erika
    Sposa VIP Giugno 2017 Piacenza
    Erika ·
    • Segnala
    Cara tranquilla è ttt normale!!x me i primi mesi sn stati i più difficili!tutti m dicevano Ke il peggio sarebbe arrivato dp..beh..mio figlio ora ha quasi 17 mesi ed è rimasto mlt impegnativo ma decisamente va mgl Ke all inizio!nn tornerei mai al prima!quindi nn t preoccupare nn è Ke x forza se una nn apprezza ogni momento è depressa.. semplicemente ogni mamma è diversa così cm ogni bimbo!
    • Rispondi
  • Francesca
    Sposa VIP Giugno 2017 Roma
    Francesca ·
    • Segnala
    Mi rivedo esattamente nelle tue parole!! Per mesi ho pensato che la mia vita ormai fosse scandita ogni 3 ore.. Sempre la stessa routine, sempre le stesse cose... Poi crescono e la routine a cui eri obbligata ti ha aiutato a conoscere meglio il tuo bimbo che crescendo cambierà abitudini alle quali tu saprai perfettamente accostarti!! A 2 settimane per il gioco è un po' prestino, ma questo non significa che non puoi ballarci cantare ecc.. I primi mesi sembrano non passare mai, e invece arriveranno i 6 mesi e dirai, questi mesi sono volati!!! In bocca al lupo 🥰
    • Rispondi
  • Sonia
    Sposa Saggia Luglio 2016 Pisa
    Sonia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Tutte le cose che hai elencato non mi sono toccate!! Per fortuna non ho mai fatto notti in bianco..ma sveglia ogni 2/3 ore si..tant è che per tutto questo tempo io e mio marito non abbiamo più dormito insieme..stiamo provando ora dopo 17 mesi..ma cmq la notte almeno 2/3 volte ci alziamo..e alla terza lo prendo e lo metto nel lettone...l ultima volta che ho dormito 8 ore è stata in gravidanza..cosi come mangiare tranquillamente..ciaone proprio..menomale ho lo stomaco di ferro..ma non vedo l'ora che tutto questo finisca..
    • Rispondi
  • A
    Sposa Precisa Settembre 2013 Roma
    Anna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Per quanto riguarda la mancanza di sonno posso immaginare che tolga davvero la voglia di fare qualsiasi cosa...il mio ha sempre dormito (adesso che non dorme più il giorno se lo lascio dormire il mattino si sveglia alle 10-10.30 da che va a letto alle 21.30-22...senza mai svegliarsi, e anche da neonato era così) e ho l'angoscia di un secondo figlio che non dorme...se io non dormo o non mangio impazzisco...per il resto non mi.interessa uscire, prendermi del tempo per me, sono tutta per mio figlio, ma mangiare seduta e tranquilla e dormire almeno 8ore sono il minimo!
    • Rispondi
  • A
    Sposa Precisa Settembre 2013 Roma
    Anna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    E perché mai qualcuno dovrebbe dirti che lo hai fatto a fare?
    Proprio il fatto che non vedi l'ora di fare tutte queste cose significa che ci vuoi mettere tutta te stessa! Poi ognuna di noi è diversa, è vero. Io mi sento molto più gratificata nel vedere il mio bimbo che ad appena 5 anni scrive qualche parola, e fa piccole addizioni...mi piace tanto fare queste piccole cose con lui, sentire quello che mi racconta della scuola...quando era neonato mi faceva piacere allattarlo, coccolarlo, ma adesso ho la mia piccola persona accanto e sentirlo che tira fuori tutto il meglio di sé stesso mi rende orgogliosa e felice.
    Inoltre non so perché, ero sempre più ansiosa quando era piccolo, ora non serve nemmeno parlare e capisco quando qualcosa non va (riesco a capire quando gli verrà la febbre ore prima, non sono sensitiva, è che ormai lo conosco troppo bene!). Non voglio nemmeno pensare di ricominciare e non voglio togliere tempo al mio bimbo!
    • Rispondi
  • Sonia
    Sposa Saggia Luglio 2016 Pisa
    Sonia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ed aggiungo,chi non c'è passato non può saperlo!
    • Rispondi
  • Sonia
    Sposa Saggia Luglio 2016 Pisa
    Sonia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sai secondo me si possono dire tante cose.. baby blues, depressione post partum...non tutte siamo uguali e menomale,benché ami mio figlio..in quel momento e per vari mesi non l ho apprezzato.. mi sono sentita togliere tutto..una seduta sul divano..un'uscita senza orari..il silenzio, sentirmi sempre e solo stanca..vedere 1000 cose da fare e non riuscire a farle( da dire che le poche volte che dormiva,mi riposavo anche io, e lo faccio tutt ora) io facevo il giardino, tagliavo la siepe,lavoravo, ero tutto fare..mi sono sentita inutile..mi sono trascurata..ho rischiato il divorzio.. purtroppo c e chi è più propenso e chi no..io mi sono sentita così.. ahimé la mancanza del sonno (che infatti nel medioevo usavano come tortura)lo stress, la libertà, giocano un brutto colpo..e c e da dire che arriva tutto in un colpo solo e non hai tempo di abituarti..ora matteo ha 17 mesi,non è una passeggiata ma ora è proprio un altro bimbo..ci puoi giocare, ti capisce..dice mamma e babbo nonna nonno tata e tato..quando ripenso ai primi mesi, rabbrividisco..non credo riuscirò a fare il secondo, (anche il parto non è stato un granché) perché mi ha davvero destabilizzato mentalmente..ma sta crescendo ed attendo con ansia il giorno in cui faremo i disegni insieme, giocheremo col didò..e mille altre cose..posso passare per cattiva, e qualcuna penserà "allora che lo hai fatto a fare un figlio" bhe rispondo "non siamo tutte uguali, c e chi co sa fare coi bimbi neonati e chi con i bimbi più grandi, bhe io appartengo alla seconda categoria"
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Quella non è la fase più bella... quella è una fase stancante è stressante sotto molti aspetti.. notti difficili, giorni cercando di conoscere quell esserino così Minuscolo e non ti capaciti di quanti pannolini bagna pur essendo così piccolo... piano piano ci si assesta, piano piano si prende un ritmo diverso, sono tutte fasi.. per quanto riguarda giochi e interagire dovrai aspettare un po’, ma pian piano tutto si assesta. Un figlio è un uragano che entra nelle nostre vite... porta mille emozioni e preoccupazioni.. non badare a ciò che dicono le persone, il primo periodo non è rose e fiori anzi, per me è il più duro
    • Rispondi
  • A
    Sposa Precisa Settembre 2013 Roma
    Anna ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Mamma mia non sono l'unica allora, per carità, adoravo mio figlio da neonato, ma ora che è più grande è come se il rapporto tra noi fosse più stretto...Credo perché iniziano a tirare fuori personalità, pensieri, e ti accorgi che persone adorabili stai crescendo...in particolare il mio, pur con qual che piccolo difetto (piccolo ovviamente, core de mamma😂) è proprio una piccola persona meravigliosa, empatica, gentile...questa settimana sta a casa perché non sta bene e quasi mi spiace che dalla prossima tornerà a scuola!
    • Rispondi
  • Sonia
    Sposa Saggia Luglio 2016 Pisa
    Sonia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Condivido appieno!! Di bimbi grandi dai 3 anni in su anche 5 o 6..ma l idea di ricominciare proprio no!!
    • Rispondi
  • Maria
    Super Sposa Agosto 2018 Bari
    Maria ·
    • Segnala
    Capisco perfettamente i tuoi pensieri avendo una bambina di quasi 4 mesi. I primi due mesi per me sono stati durissimi, soprattutto per l'allattamento al seno dato che voleva stare sempre attaccata. Poi con le coliche, ogni sera mi saliva una sensazione di profonda angoscia non sapendo se avesse dormito o meno per via dei mal di pancia. In altre braccia, incluse quelle di mio marito, piangeva disperata. Voleva stare solo e soltanto in braccio, ma con me. Dal terzo mese la situazione è migliorata, le coliche sono passate ma ahimè sono iniziati a spuntare i denti. Ma il fatto che lei interagisce, ti ascolta, è più facile poterla distrare. E ogni giorno va sempre meglio, per fortuna... Infatti all'inizio ero stra convinta di non aver voluto più nessun altro bambino. Ora ho decisamente cambiato idea 😅 ma il primo periodo è davvero duro... Passerà in fretta, vedrai🤞🏼 e non sei depressa per questo!! La depressione è un'altra cosa. Altrimenti tutte le neo mamme sarebbero depresse perché sono convinta che tutte noi proviamo queste sensazioni
    • Rispondi
  • A
    Sposa Precisa Settembre 2013 Roma
    Anna ·
    • Segnala
    Ciao cara, no assolutamente non sarà sempre così, anzi, aspetta che cresca...il mio ha 5 anni, è come avere un piccolo amico, è proprio bello parlare con lui, io mi diverto tantissimo!
    Te lo.dico con franchezza, non riesco a pensare a fare il secondo perché mi mette un'ansia assurda avere a che fare con bambini piccolissimi...se ne avessi uno direttamente over 3 anni, pure due! 😍😍
    • Rispondi
  • Sara
    Sposa VIP Giugno 2018 Vicenza
    Sara ·
    • Segnala
    Come ti capisco anch'io mi chiedevo quando avrebbe iniziato ad interagire di più.....è vero sono belli i primi mesi con questo frugoletto che ti stravolge la vita ma mi ricordo che alcune volte era davvero pesante....io allattavo a richiesta quindì avevo sempre i suoi orari a scandire i miei e non sempre era semplice perché non potevo mai organizzare nulla....poi le notti....vero che non sono mai stata una dormigliona però una cosa è quando determini tu i tuoi risvegli un'altra è quando è qualcun'altra....ora mia figlia tra un paio di settimane farà un anno e se devo essere sincera non mi manca molto quel periodo....sto benissimo adesso che interagisce con noi....che mi fa i sorrisoni quando mi vede 😁 che si arrabbia....che mangia come noi....che dorme di più 😅 e non per questo ho sofferto di depressione post parto....ero anche seguita da un'ostetrica privata i primi 40/50 giorni ed anche lei mi ha sempre detto che i primi giorni sono difficili....quando nasce un bambino nasce anche una mamma e come è difficile per lui imparare le cose lo è anche per noi 😄 lascia stare la tua amica...vedrai che quando parli con le altre sono sempre bravissime e super mamme e la critica è e sarà sempre pronta....a me a distanza di un anno arrivano ancora eppure mia figlia cresce benissimo 😁
    • Rispondi
  • Elisa
    Sposa Master Giugno 2016 Livorno
    Elisa ·
    • Segnala
    Ciao. Le prime settimane sono durissime mettono veramente alla prova la mamma, e anche io mi chiedevo come avrei fatto a passare tutti quei mesi con quei ritmi.. invece sono passati mesi anzi volati!!! 😭 e adesso mi ritrovo una bimba di 10 mesi che gattona per tutta casa e mette in disordine ovunque 🤣🤣 quindi per dirti che piano piano il bambino crescerà e avrà ritmi diversi inizierà a giocare a interagire con te a farsi delle grasse risate quando fai le facce buffe e credimi arriverà prima che tu te ne renda conto questo periodo!!! 😘
    • Rispondi
  • Michela
    Sposa Abituale Maggio 2019 Roma
    Michela ·
    • Segnala
    I primi mesi sono duri.. E no non sarà sempre così tranquilla 🤣la tua amica spara un po troppo a zero senza pensare secondo me.. La depressione è ben altra cosa.. Con mio figlio dai 4 mesi è andata meglio perché ha iniziato ad avere degli orari fissi e di conseguenza delle abitudini..vedrao andrà meglio più avanti
    • Rispondi
  • Sara
    Sposa Saggia Giugno 2018 Milano
    Sara ·
    • Segnala
    Beh per la parte del gioco e dell'interazione dovrai aspettare ancora qualche mese..la vita con un neonato sopratutto di poche settimane a parte la gioia della maternità consiste nella monotonia delle routine nanna/pappa/cambio/notti insonni..l'inverno non aiuta granché visto il clima che poco invita a passeggiate o gite fuori porta.. credo che da un lato sia un periodo molto bello ma anche molto difficile e faticoso..è normale sentirsi stanche,frustrate, a volte pure nervose non sentirti in colpa se speri che presto verranno tempi migliori🤣🧡
    • Rispondi
  • Cristina
    Sposa Precisa Giugno 2019 Torino
    Cristina ·
    • Segnala
    Ciao, è normalissimo che ti senti stanca I primi mesi sono duri e non ti nascondo che lo saranno anche quando inizierà a giocare. Mio figlio ha iniziato a dormire tutta la notte a circa 4 mesi, quindi dai 4 mesi ho iniziato a dormire anche io di notte e ti assicuro che ti sentirai molto meglio. (ma è molto soggettivo dipende da bambino a bambino) mio figlio ha iniziato a guardare i giochi verso i 6 mesi ma solo a provare interesse. Il gioco vero e proprio verso i 7 mesi abbontandi e ora che ha quasi un anno un po' rimpiango i primi mesi che dove lo mettevo stava😂😂😂, ora è un terremoto tira fuori tutto non sta mai fermo e devo stargli sempre dietro. Ti abituerai al nuovo temperamento non temere. ❤️ È questione di qualche tempo hai anche appena partorito ci vuole il suo tempo. Un bacio
    • Rispondi
  • Sonia
    Sposa Saggia Luglio 2016 Pisa
    Sonia ·
    • Segnala
    Ciao cara.. è un periodo che passerà..mio figlio è nato a maggio 2019 e l estate scorsa con quel caldo mi dava pure fastidio tenerlo in braccio..avevamo sempre la stessa routine..uscite nulle..piangeva sempre..e tempo di uscire,o doveva mangiare o riposare..io piangevo ogni giorno, ero arrabbiata anche col gatto..stress a mille, è stata una totale rivoluzione..stanca h 24..tant e che compiuti i 4 mesi sono rientrata a lavoro.
    E per me è stata una liberazione..almeno 4 ore pensavo ad altro..cmq comincerà ad interagire dai 4 mesi..la grande svolta la vedrai ai 6 mesi..per passare fra gli 8 /9 mesi in cui afferra le cose e gattona.. ovvio dire che passato un anno per me è stata la grazia del camminare..ora ha 17 mesi..è sempre un po mugolone..ma riusciamo ad uscire..gioca..capisce..ti porta quello che gli chiedi..è più divertente... il tempo è stato lungo..e poco mi mancano i primi mesi..poi anche io non ho allattato..nessuno mi ha seguito e il bimbo non tirava..infatti dopo 15 gg cominciai con l aggiunta..per passare dopo un mese al solo artificiale.. questa è stata la mia esperienza..ovviamente ogni bimbo è a se..cmq stringi i denti..e se hai bisogno per qualche ora lascialo a qualcuno..anche per il solo stare a sedere e guardare la tv..
    • Rispondi
  • Giada
    Sposa VIP Settembre 2018 Milano
    Giada ·
    • Segnala
    Ciao cara io nn credo prorpio sia depressione!! È un cbio di vita radicale la nascita di un figlio è normale che I nostri sentimenti siano un macello! Il primo mese per me è stato pesante, sveglia ogni 3 ore, io ho fatto fatica all inizio con l allattamento, cresceva poco e niente è tra paracapezzolo, aggiunta, tiralatte ero un pianto unico poi ho insistito e ora la allatto e basta. Ti dirò la verità io all inizio guardavo "questa" bomba tanto attesa con gioia ma timore. Non posso nemmeno dirti come dicono certe ma mo o delle frasi fatte che sia stato amore a prima vista, certo la guardi le vuoi bene, pensi che l hai fatta tu però è sempre una persona che ieri non c era un oggi c e! Che prende il tuo tempo che prima dedicarvi ad altro, che ti stanca ma ti riempie di gioia. Giorno dopo giorno mi sono innamorata sempre di più di lei e amche la fatica è diminuita, un po' perché ti abitui, un po' perché anche il bambino cambia un po' perché per amore suo a volte si diventa delle rocce. Ad oggi 3 mesi compiuti il 4 ottobre ti posso dire che (dipende anche da bambino a bambino per carità) però lei dorme 5/6 ore di fila di notte poi mangia e si riaddormenta così io posso riposare, mangia, cresce, sorride interagisce, ti dimostra che ti riconosce. Dall altra parte noi, seppur la vita sia cambiata abbiamo cercato di mantenere come possibile anche quello che facevamo prima, quindi cene fuori, a casa di amici, shopping, passeggiate, vacanze ecc ecc... Secondo me sta tanto a te stare tranquilla, capire che è normale tt quello che provi, che anche se molte non lo dicono quasi tutte ci sono passate e che piano piano tu ti abituerai al bambino e lui a te! E le cose miglioreranno molto.
    • Rispondi
  • S
    Sposa VIP Ottobre 2018 Milano
    Sara ·
    • Segnala
    Ciao Mimma, Il primo mese per me è stato il più difficile, seppur bellissimo.
    Io ho sempre allattato mia figlia al seno (ora ha 4 mesi), ma l'inizio non è stato per nulla facile ed inoltre lei faticava ad attaccarsi, quindi in ospedale mi avevano dato i paracapezzoli e fino a 2 mesi emmezzo si attaccava solo con quelli, diversamente non c'era modo di farla mangiare. Per me è stato difficile gestire la situazione perché ogni volta dovevo lavarli e sterilizzarli e non erano per niente comodi da usare fuori. Inoltre il primo mese ho dormito pochissimo, io che sono una dormigliona, riuscivo a dormire si e no 4 ore per Notte e nemmeno di fila perché mio marito mi dava il cambio: all'inizio la mia bimba voleva stare solo in braccio e quando sono così piccolini, è normalissimo che abbiano bisogno di contatto, ma ahimè la stanchezza era tantissima. Con il tempo la situazione è migliorata, la mia piccola ha iniziato a dormire la notte nella culla e stare sveglia più a lungo durante il giorno, sono iniziati i primi sorrisoni, e man mano abbiamo aggiunto dei giochi, la Palestrina e anche fare il bagnetto è diventato un piacere😊
    Il primo mese sono troppo piccini hanno bisogno di latte con poppate molto frequenti, contatto, nanna poi con il tempo si aggiunge sempre qualcosa di nuovo, ma il primo mese è difficile per tutti credo perché bisogna imparare a conoscere i nostri piccolini e trovare il giusto ritmo insieme, strada facendo
    • Rispondi
  • Moira
    Sposa Saggia Giugno 2016 Milano
    Moira ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io abito vicino un bosco e un parco. Paese piccolino con poca gente. Potrei farlo anche adesso senza nessun rischio. Per quanto riguarda le uscite, a me il pediatra quando ci ha dimesso dlall ospedale mi ha detto di uscire tutti i giorni con la bimba, almeno per un'ora. E da quando è nata che usciamo tutti i giorni. Anche solo per scendere in cortile. Lockdown escluso ovviamente.
    • Rispondi
  • Patty
    Sposa VIP Settembre 2018 Brescia
    Patty ·
    • Segnala
    Ciao il primo mese è il più difficile perché bisogna adeguarsi ai ritmi del bimbo, la stanchezza e l'insicurezza x una neo mamma sn normalissime... diventare mamma è faticoso ma è la cosa più bella del mondo...
    • Rispondi
  • Annaclara
    Super Sposa Aprile 2019 Torino
    Annaclara ·
    • Segnala
    Devo ancora diventare mamma (lo sarò a dicembre) ma ai corsi preparto che ho seguito ci stanno dicendo che è normale il baby blues nel primo mese dopo il parto. Si sente la mancanza del rapporto esclusivo con la pancia e con la figura idealizzata del piccolo.
    La depressione post partum è un’altra cosa e si prolunga oltre i 3 mesi dal parto. Credo non sia assolutamente il tuo caso in quanto dà problemi molto gravi, non una semplice stanchezza o insofferenza ai ritmi del piccolo.
    Credo la tua amica abbia sbagliato a tacciarti in questo modo, se non è una terapista non credo tu debba proprio ascoltarla ma invitarla a farsi gli affari suoi.Credo che la tua sia solo una normale stanchezza Smiley smile
    • Rispondi
  • Rosy
    Super Sposa Luglio 2018 Palermo
    Rosy ·
    • Segnala
    Anche io sono nella tua stessa situazione...un po' lo stress c'è ed è innegabile.
    La mia bimba ha un mese, un mese di preoccupazioni, ansie e insicurezza e soprattutto di mille domande.
    Anche io come te non ho potuto allattare per una brutta mastite non presa in tempo in ospedale, la bimba è molto ingorda e mangiando spesso di affoga con il latte, la notte non si dorme mai. il giorno è tutto un ritmo continuo. Non c'è più tempo per me spesso non ho neanche tempo per mangiare. Tutti dicono che è il periodo più bello però spero che almeno si sistemi con gli orari soprattutto la notte.
    • Rispondi
  • Marina
    Super Sposa Giugno 2018 Firenze
    Marina ·
    • Segnala
    Ciao cara, è normalissimo.sentirsi così e dalle tue parole non sembrerà affatto depressa. Stai attraversando un periodo di forti cambiamenti nella tua vita ed è normale porsi domande e sentirsi a volte sopraffatte. Ti dico che tutto cambierà alla velocità della luce i ritmi cambieranno man mano che il bimbo cresce e tu diventerai sempre più 'esperta' e ti sentirai sempre più sicura. Intorno ai 2 mesi inizierà ad interagire e arriverà il bello, farà i primi sorrisini, scoprirà le manine...dai 3/4 mesi poi inizierà a scoprire il mondo e finalmente mamma e papà avranno un altro ruolo oltre che cibo e coccole...I primi tempi li ho trovati monotoni e stressanti anche io, per quanto ami mia figlia alla follia.
    • Rispondi
  • Hila
    Sposa Master Giugno 2018 Pordenone
    Hila ·
    • Segnala
    Mimma non sei affatto depressa. Il post parto è un momento delicato, devi abituarti ad una nuova routine. È normale avere mille dubbi e domande, ogni tanto anche un pò di malinconia ma, non per questo sei depressa. Che poi, non ci sarebbe nulla di male, non tutti reagiamo bene ai cambiamenti e, se una cade in depressione va aiutata non "additata" come fa la tua pseudo amica. Se può "consolarti" io i primi tempi non avevo nemmeno tempo di coccolare mia figlia. Per una serie di motivi ero dovuta diventare un automa o non ne sarei uscita. Adesso mia figlia ha 4 mesi e mezzo, i nostri ritmi sono sempre molto ferrei ma ci siamo create una nostra routine. Ora interagisce bene ed è un piacere giocare con lei. Abbi pazienza, questa routine non ti abbandonerà presto però ogni giorno aggiungerai dei tasselli che ti daranno grandi gioie
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Ma non sei depressa!!! 😂😂 guarda, anche io mi facevo le tue stesse domande, ti dico, ora mia figlia ha 16 mesi e se da una parte è più impegnativo perché ora corre a destra e sinistra, io mi diverto molto di più perché interagisce bene e ci divertiamo insieme!! Ogni età ha le sue fatiche per noi mamme, all’inizio è come dici tu, poi quando cresce devi stare attenta che non si infili tutto in bocca o che cada ad ogni passo!
    • Rispondi
  • Mimma
    Sposa Precisa Marzo 2018 Latina
    Mimma ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No no lei ha una bimba di 2 anni! Cmq ogni esperienza è a sé, magari lei è più una "mamma chioccia" e quindi questa è stata la sua fase preferita per accudire la piccola. Io per gennaio DEVO tornare a lavoro...se ci sarà possibilità vista la situazione covid
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti