Pina
Super Sposa Ottobre 2017 Napoli

Astinenza....favorevoli o contrarie??

Pina, il 19 Marzo 2017 alle 17:50 Pubblicato in Prima delle nozze 0 196
Salvato
Rispondi
Buonasera sposine, vi scrivo per conoscere il vostro parere su questa questione affrontata ieri al corso prematrimoniale, in cui il catechista sosteneva che avere rapporti prematrimoniali è peccato e che quindi non possiamo prendere l'eucarestia durante la celebrazione della messa perché comunque in confessione il prete non può assolverci.....lui quindi proponeva di praticarla fino alla celebrazione delle nozze per non vivere nel peccato e non vanificare questo percorso poiché si tratta di un matrimonio cristiano. Ad essere sincera sono rimasta molto sconcertata da tutto questo e ne ho parlato con fm....ma senza prendere decisioni in merito....voi cosa ne pensate?? Vi è capitato di affrontare la questione?? Lo farete?? Ovviamente riguarda solo per chi celebrerà il matrimonio in chiesa....

196 Risposte

Ultime attività da Letícia, il 3 Giugno 2019 alle 08:18
  • Letícia
    Sposa Curiosa Luglio 2018 Roma
    Letícia ·
    • Segnala

    Scusate ma penso che sia proprio brutto diminuire la fede e fare un buffet della dottrina della Chiesa prendendo solo ciò che ci conviene e buttando fuori ciò che non mi conviene. La fede prevede tantissime cose bellissime e una di queste è la castità... non giudico chi non segue il cristianesimo ma se uno è cristiano cattolico non può sentirsti più saggio del Papa e volere vedere la fede come vuole... Se vuoi avere il Sacramento del Matrimonio è perché credi in Dio, e quindi fai la esperienza al 100%!

    Io a Cristo l'ho trovato senza venire di una famiglia cristiana e l'ho accolto intero, perché Lui si è donato tutto per me. Io da 2 anni sono col mio fm e dall'inizio ho lasciato abbastanza chiaro che non volevo avere rapporti prima del matrimonio ed è una esperienza davvero splendida, abbiamo una connessione che non vedo in giro nelle copie che vivono invece la sessualità come una cosa banale, che lo fanno perché quasi tutti lo fanno. Anche il mio fm oggi mi ringrazia tantissimo di fargli vivere questa esperienza e lo capisce davvero la bellezza dell'attesa dell'altro che solo fa ad ingrandire l'amore.

    Si, è difficile, ma con la grazia che ci dona il Signore attraverso la preghiera e i sacramenti ce la stiamo faccendo, tanto che dalla nostra esperienza pure i miei genitori che non si sono mai sposati in Chiesa hanno deciso di sposarsi dalla bellezza e gioia della relazione che viviamo noi. La continenza io la consiglio a tutte le persone, è davvero fare una esperienza di amore vero, paziente, puro e sempre crescente. Dio dona la grazia a tutte le persone, immagina quanto più donerà a coloro che s'impegnano davvero a vivere i suoi commandi. Non c'è niente di più bello di sentire che non è solo l'amore fra di noi che ci sostiene, ma pure l'Amore di Dio che ci ha creati e pensati l'uno per l'altra per tutta la vita... E' una scuola di fedeltà!

    • Rispondi
  • Flavia
    Sposa Precisa Giugno 2018 Agrigento
    Flavia ·
    • Segnala

    Ciao a tutte, so che questo topic ha un pò di mesi....però l'ho trovato e ne ho letto un pò di commenti! intanto sono d'accordo con mimi, anche io e il mio fm abbiamo deciso di intraprendere questo percorso quando ci siamo conosciuti....è un'esperienza stupenda perché si vive il rapporto più profondamente senza appunto l'aspetto carnale che poi andrà solo a "completare" !

    Vorrei anche rispondere a Luana , dicendole che la sua osservazione è più che giusta...infatti nella bibbia, precisamente nella 1°lettera di Timoteo, Paolo istruisce i ministri delle chiese...dicendo loro che i vescovi (quindi inteso come capo della chiesa) devono essere mariti di una sola moglie, i figli devono essere ubbidienti ecc....deve insomma essere il primo esempio di famiglia cristiana per poter quindi guidare i fedeli nelle loro coppie! a voi le deduzioni.....

    • Rispondi
  • Bene
    Sposa Master Dicembre 2016 Messina
    Bene ·
    • Segnala
    Io credo che ad oggi 2017 la chiesa che accetta i gay (senza nulla togliere a questa "categoria" perché io sono per il vivi e lascia vivere) non può dire a due fidanzati che avere rapporti sessuali è peccato mortale non assolvibile dal parroco. Io e mio ormai marito non ci siamo mai posto il problema, ma capisci che dopo 9 anni di fidanzamento di cui 3 vissuti a distanza non era una cosa fattibile, almeno per noi. Stimo chi lo fa per la carità, ma io non sono di certo una credente di serie b solo perché ho avuto rapporti con mio marito prima del matrimonio (tra l'altro nella mia vita è stato il mio primo e ultimo fidanzato). Io credo in dio e nella chiesa, sono una fedele praticamente, ma non accetto alcune "restrizioni" così "absolede" come questa sinceramente.
    • Rispondi
  • Vale
    Sposa Precisa Giugno 2017 Cagliari
    Vale ·
    • Segnala
    Esatto... lo è per noi... e per tutti... 😍 e pure per il sacerdote....
    • Rispondi
  • Viviana
    Sposa VIP Maggio 2017 Milano
    Viviana ·
    • Segnala

    CIAO..INFATTI IO CHE MI SPOSO IN COMUNE NON HO QUESTI PROBLEMI...PERò CHE COSA ASSURDA PENSARE A CIò!!! E NEL 2017...

    • Rispondi
  • Mimi
    Sposa Master Giugno 2019 Firenze
    Mimi ·
    • Segnala
    Grazie Valeria,sono felice che tu abbia apprezzato il mio intervento.Tantissimi auguri!!!
    • Rispondi
  • Mimi
    Sposa Master Giugno 2019 Firenze
    Mimi ·
    • Segnala
    Ti ringrazio tanto per il bellissimo complimento che mi hai rivolto!!!Smiley kiss
    • Rispondi
  • Luana
    Super Sposa Settembre 2015 Frosinone
    Luana ·
    • Segnala
    Ciao...premesso che ognuno è libero di fare le scelte che vuole e che ognuno deve rispettare le scelte altrui senza giudicare...voglio dirti che uno dei motivi per cui noi non abbiamo voluto fare il corso pre-matrimoniale quindi ci siamo sposati in municipio,e' proprio questa ipocrisia che troppo spesso c'è nella chiesa..Io credo in Dio ma non credo assolutamente nei preti e in tutto quello che gira attorno alla chiesa...a cominciare dall'offerta(obbligata) da fare in denaro al prete il giorno del matrimonio.Ogni coppia deve essere libera di vivere il proprio amore come ritiene giusto ed importante e,non come ritiene il prete o la chiesa...Se Dio esiste (e,sono certa che esiste perché tante volte nella mia vita ne ho avuto la dimostrazione e sentito la presenza)...dovremmo capire tutti noi credenti che Dio c'insegna ad amare veramente e ci dice di amare,non di vergognarci dell'amore o di nascondere questo sentimento.E poi i preti non possono sapere e conoscere i problemi e la vita di coppia e,quindi come fanno a dare consigli su come una coppia deve prepararsi al matrimonio? Come si permettono di giudicare la verginità o la non verginità di una coppia e parlare di peccati? Ogni coppia ha una propria coscienza ed è la coscienza di due persone mature e consapevoli del passo importante che stanno per compiere e..solo questo è l'esempio da seguire:il cuore di una coppia😊 Auguri
    • Rispondi
  • Agny
    Sposa VIP Giugno 2018 Lecce
    Agny ·
    • Segnala
    Questo tema é stato trattato anche per noi ieri sera al corso. Ma non ce l'ha assolutamente spiegato in questo modo.. Anzi, loro sono molto alla mano, comprendono le coppie, di tutti i tipi, sia chi ha deciso di conservare la verginità fino al matrimonio (ed era solo una coppia), sia chi ha deciso di donarsi totalmente all'altro prima del matrimonio, anche perché ci sono coppie al corso che hanno già dei figli, quindi...
    • Rispondi
  • Valeria
    Sposa Precisa Maggio 2017 Sassari
    Valeria ·
    • Segnala
    La vostra bimba è un dono di Dio! 💜
    • Rispondi
  • Valeria
    Super Sposa Giugno 2017 Catania
    Valeria ·
    • Segnala
    Bellissimo intervento il tuo ! Spiegato senza pregiudizi e con molta semplicità . Ti faccio i miei complimenti anche per la scelta che state portando avanti
    • Rispondi
  • Pina
    Super Sposa Ottobre 2017 Napoli
    Pina ·
    • Segnala
    Grazie mimi che belle parole!! Sei una persona molto saggia❤️
    • Rispondi
  • Mimi
    Sposa Master Giugno 2019 Firenze
    Mimi ·
    • Segnala
    Cara Pina, la questione che ci proponi è molto delicata e controversa. Per quanto riguarda la mia personale esperienza,sono fidanzata da quattro anni con un ragazzo di quattro anni più grande di me (quasi 21 e 25),e nonostante la giovane età di entrambi abbiamo affrontato sin da subito la questione,decidendo di conservare la verginità in vista del matrimonio.Siamo credenti e praticanti,abbiamo deciso anche di seguire dei corsi per i fidanzati al fine di consolidare la nostra fede e crescere come coppia anche dal punto di vista spirituale.Mi hanno così spiegato: la Chiesa non condanna alcuna forma di Amore tra uomo e donna,tuttavia chiede che la sessualità sia una dimensione da riservare al matrimonio,perché,dato che questa consiste nel donarsi reciprocamente,sarebbe un "falso" donarsi solo dal punto di vista carnale senza essersi prima donati spiritualmente. Io non sono nessuno per darti un consiglio su un argomento così intimo e personale,tuttavia ti prego di rifletterci con il tuo fidanzato,affinché tutti gli atti,di qualunque natura,compiuti da adesso al matrimonio,possano acquisire un senso,essere intrisi di una rinnovata consapevolezza.Un abbraccio grande e auguri di tanta felicità!!
    • Rispondi
  • Cristina
    Sposa VIP Settembre 2017 Pavia
    Cristina ·
    • Segnala
    Ma questo che si permette di giudicare .... sa che sta peccando?
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa VIP Settembre 2017 Napoli
    Federica ·
    • Segnala
    Io sono molto devota al signore, nella mia vita ho avuto più di una prova che lui c'è ed ascolta le mie preghiere. Sinceramente non sono però d'accordo con la castità, o almeno è una scelta ma che secondo me si deve fare dal principio e non prima del matrimonio, io sono fidanzata da 9 anni con il mio fm e se dovevo fare una scelta del genere la dovevo fare 9 anni fa nn ora che mi devo sposare, quindi scegliere di essere casti in questo momento mi sembra ipocrita. Poi personalmente io non credo che ne io e ne il mio fm riusciremo a fare a meno di avere rapporti.
    • Rispondi
  • La Bettina
    Sposa Master Gennaio 2018 Cuneo
    La Bettina ·
    • Segnala
    Idem al nostro corso, su circa 20 coppie eravamo solo 2-3 coppie a non convivere ancora. Molte coppie anche più giovani di noi. Ma ormai neppure i parroci o le nonne pensano che le coppie non abbiano avuto rapporti, però questo non tutti i preti trattano le coppie non sposate con disprezzo come peccatori. Semplicemente al ns corso han parlato della castità come opzione e cercato di presentare i motivi di quella scelta, ma senza dire che una cosa è più giusta o più santa dell'altra
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa Master Agosto 2016 Cuneo
    Giulia ·
    • Segnala

    La penso esattamente come te e anche al nostro corso prematrimoniale sono stati molto "moderni" e aperti mentalmente, soprattutto perchè su 10 coppie 5 convivevano, 4 stavano insieme da minimo 6 anni e solo una era una coppia "fresca"! Smiley winking

    • Rispondi
  • Sarina
    Sposa VIP Luglio 2017 Cremona
    Sarina ·
    • Segnala
    Scusa non trovo più la tua risposta al commento. Comunque la questione del contesto storico non è che me la sono inventata io per chissà quali motivi ma detta da tanti sacerdoti con cui ho affrontato questo discorso. Ovviamente con alla base il sentimento di amore. Poi certo, ognuno è libero di fare le scelte che vuole...
    • Rispondi
  • Sabrina
    Sposa Master Maggio 2017 Padova
    Sabrina ·
    • Segnala

    Secondo me avete trovato un preto molto antiquato, la regola di arrivare vergini al matrimonio è ormai superata anche se non ufficialmente, perchè la chiese ammette i rapporti solo una volta che ci si è consacrati a Dio, ma tanti ora, vedendo la realtà del 2017, non sono così categorici, soprattutto a un corso prematrimoniale dove è espressa la volontà di sposarsi. Noi arriveremo al matrimonio entrambi vergini, ma non critico assolutamente gli altri, ne condanno chi non lo fa. Credo che sia importante insegnare il concetto di donarsi all'altro all'interno di un rapporto di coppia serio e profondo, il messaggio è il "non farlo con facilità per svago" piuttosto di "non farlo", cioè la motivazione dell'atto piuttosto che l'atto in sè. Almeno io la penso così!

    • Rispondi
  • Vale
    Sposa Precisa Giugno 2017 Cagliari
    Vale ·
    • Segnala
    Il mio sarà un matrimonio con battesimo della.nostra bimba... il peccato sarà molto evidente.. ma nessuno ci ha parlato di non prendere l' eucaristia... anzi.. il sacerdote era felicissimo di sposarci
    • Rispondi
  • Je Bi
    Sposa Precisa Settembre 2018 Lecco
    Je Bi ·
    • Segnala
    Certo che può assolvere il prete! Comunque secondo me magari è bella astenersi un paio di mesi prima cosi poi sarà bello dopo.... però secondo me non stai facendo proprio peccato, un conto è andare con tanti uomini diversi, un conto è stare con il tuo promesso sposo che ami!! No!!?
    • Rispondi
  • Valeria
    Sposa Precisa Maggio 2017 Sassari
    Valeria ·
    • Segnala
    Il nostro corso è diverso... sono tutti consapevoli che le coppie di oggi hanno rapporti prematrimoniale e ci hanno detto che se c'è l'amore, la fisicità è molto importante. se di base c'è l'amore, Non è peccato. segui ciò che senti... tutto le azioni fatte con Amore non sono mai peccato, al contrario le parole piene di giudizio lo sono ☺
    • Rispondi
  • Sarina
    Sposa VIP Luglio 2017 Cremona
    Sarina ·
    • Segnala
    Scusa ma che corso hai seguito? Perché nel corso che ho frequentato io il sacerdote stesso puntava molto sull'amore fisico oltre che spirituale come benessere della coppia
    • Rispondi
  • Elena
    Sposa Abituale Settembre 2017 Trento
    Elena ·
    • Segnala
    Io ho una bimba di 6 mesi, ci pensa lei a farmi restare pura! Ahahah scherzi a parte, mi sembrano sofismi un po' ipocriti.segui solo la tua coscienza! 😊😉
    • Rispondi
  • Mary!!!
    Sposa Saggia Luglio 2017 Catania
    Mary!!! ·
    • Segnala
    Il nostro parroco non ci ha assolutamente parlato di questa cosa,anche xche nel nostro corso c'erano persone con diverse esperienze alle spalle ,figli ,separazioni convivenze ecc...e personalmente ad oggi la ritengo ormai una cosa superflua sinceramente ,xche credente o non è proprio difficile trovare persone che non abbiano avuto rapporti prematrimoniali ...poi ogniuno fa quello che si sente di fare!
    • Rispondi
  • Clara
    Sposa Master Luglio 2017 Bari
    Clara ·
    • Segnala
    Anche noi al corso ne avevamo parlato.. ovviamente sono punti di vista e scelte.. i peccati sono ben altri, avere il male dentro è un peccato non amare il proprio uomo!!! Noi ovviamente abbiamo ascoltato altri punti di vista ma seguiamo i nostri ideali, perchè anche il sesso è amore sopratutto se lo fai con l'uomo che stai per sposare aldilà di chi lo ha praticato per piacere o a chi ha avuto storie precedenti purtroppo finite
    • Rispondi
  • Giulia
    Sposa VIP Agosto 2015 England - London
    Giulia ·
    • Segnala
    Comcordo su tutto, ma vorrei dire che anche senza amore non e peccato, nel momento in cui entrambe le parti sono consenzienti! Poi per carita, se ti rifacevi ai dettami cattolici ok, ma nella vita reale non capisco quali problemi ci siano Smiley smile
    • Rispondi
  • Alessandra
    Sposa VIP Giugno 2017 Terni
    Alessandra ·
    • Segnala
    Io ho fatto il corso Prematrimoniale e proprio i parroci hanno parlato proprio della sessualità come una cosa normalissima tra due fidanzati.....è poi se provassi solo ad accennare questa cosa al mio fm credo che non mi sposerà più Smiley xd
    • Rispondi
  • Vale
    Sposa VIP Agosto 2016 Verona
    Vale ·
    • Segnala
    È una decisione vostra..noi avevamo un prete molto anziano..ma mentalmente più aperto di tanti altri..come altri post che ho letto..anche lui non ci ha fatto nessuna.predica (la maggior parte di noi conviveva) anzi ci lodava continuamente perché cmq avevamo deciso di intraprendere il cammino del matrimonio. Di astinenza non ha mai parlato..ma ha sempre detto che fatto con amore si può tutto!!!noi convivevamo da 4 anni...sposati ad agosto 2016..e siamo stra felici..peccato e non peccato non ci interessa.Ci sono ben altri peccati al mondo!!
    • Rispondi
  • Antonella
    Sposa Precisa Settembre 2016 Chieti
    Antonella ·
    • Segnala
    La religione è arrivata fino a noi passando attraverso secoli,traduzioni e tradizioni,attraversando la storia per intero. La religione è professata e interpretata da uomini e studiosi per la maggior parte preti che sono sempre uomini prima d'essere preti. La Bibbia è stata interpretata e tradotta, per questo motivo l'attuale Papa ha apportato tanti nuovi cambiamenti e "aggiornamenti", perché nei secoli tutto cambia ed evolve,quello che resta è il principio e la voglia di credere forse. Prima credevano che la terra fosse piatta e che ad avere i capelli rossi erano le streghe.....non avevano i mezzi per spiegare tante cose come il terremoto o semplicemente la pioggia. Al principio infatti il cristianesimo(come tutto il resto) era molto maschilista. Le donne dovevano essere pure ...non gli uomini...le donne non potevano avere ruoli importanti nella società, non potevano votare. Non è scritto nella Bibbia questo, credo che Gesù abbia detto...ama il prossimo tuo come te stesso....amatevi come io ho amato voi....l'uomo ha poi interpretato ed adattato a se stesso il resto...credo. È solo un mio parere. È per questo che non tutti i preti la pensano come il tuo. A noi ci hanno anche fatto un po'di lezioni sul sesso sicuro. Chiedi ad altri se vuoi stare più tranquilla...fai come credi poi. Noi non abbiamo fatto astinenza!
    • Rispondi
  • Sonia
    Super Sposa Settembre 2017 L'Aquila
    Sonia ·
    • Segnala
    Penso la stessa cosa...
    • Rispondi
  • G
    Super Sposa Luglio 2017 Brindisi
    Giulia ·
    • Segnala
    Anche i preti sono solamente esseri umani cn opinioni diverse....qui nel corso ke abbiamo fatto in germania con la missione cattolica nn ci è mai stato detto che è un peccato....dicono solo che nn bisogna donarsi a tante persone diverse, ke bisogna gestire qst cosa cn cura
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×