Vai ai contenuti principali

Il contenuto del post è stato nascosto

Per sbloccare il contenuto, clicca qui

Giorgia
Sposa Principiante Giugno 2024 Roma

Piccola polemica sul corso prematrimoniale

Giorgia, il 9 Aprile 2024 alle 09:42 Pubblicato in Prima delle nozze 0 27
Buongiorno ragazze, spero di non offendere nessuna ma ho bisogno di capire delle cose.
Noi ci sposiamo in Chiesa il 22 Giugno e stiamo facendo il corso prematrimoniale. Ci sposiamo in Chiesa perché siamo credenti. Al corso prematrimoniale ci sono ovviamente altre coppie tutte più o meno sulla nostra lunghezza d'onda. Tuttavia sono venuta a conoscenza di pregresse polemiche di coppie che si lamentavano perché il parroco non ha accettato, per fare un esempio, che loro non vogliano figli e prendano la pillola.

Ora io non sono una fanatica e sostengo che la cerimonia civile sia altrettanto emozionante, tuttavia non capisco perché alcune persone vogliano sposarsi in Chiesa pur sapendo di non accettare dei precetti.
È ASSOLUTAMENTE LECITO NON ACCETTARE LE REGOLE DELLA CHIESA, ma allora perché le si chiede un sacramento? Solo perché si pensa che sia più "figo"?Si sa quali siano i precetti cattolici. Già ci si presenta da conviventi e va bene perché la Chiesa accoglie e non condanna (sarebbe vergognoso il contrario), ma non si può pretendere di dire al parroco "noi non vogliamo figli facciamo già sesso e prenderemo sempre la pillola", perché per la Chiesa è nullo il matrimonio se non vuoi allargare la famiglia ed il parroco non ti può sposare purtroppo.
Qui il discorso non è se sia giusto obbligare ad avere figli, nessuno è obbligato, ma se io non concordo con una determinata mentalità non vado a sposarmi lì 😅 è questo che non capisco.
Magari qualcuna di voi si trova nella stessa situazione e mi può rispondere: come mai vi volete sposare in Chiesa se non ne accettate i precetti?

27 Risposte

Ultime attività da Alessandra, il 10 Aprile 2024 alle 17:26
  • Alessandra
    Sposa VIP Giugno 2017 Grosseto
    Alessandra ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Parli come chi non segue la Chiesa dal suo interno. Ti ho solamente detto che cos'è la Chiesa per un cattolico. Gesù è al timone della Chiesa; i Papi - anche quelli santi come Benedetto XVI - passano.
    • Rispondi
  • Erica
    Sposa TOP Giugno 2019 Vicenza
    Erica ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Qua si potrebbe scrivere una seconda bibbia.

    solo perché si è credenti, non significa che si deve accettare ogni singola cosa della chiesa.

    magari una coppia non vuole avere figli perché sa che non potrà mantenerli, o uno due due ha problemi fisici, o semplicemente non se la sentono, e nessuno dovrebbe giudicarli, men che meno la chiesa, che teoricamente dovrebbe accogliere tutti i suoi figli. anche se poi sappiamo che sono i migliori ipocriti al mondo.

    detto ciò, è vero che moltissimi si sposano in chiesa solo per la scenografia, cosa che trovo estremamente irrispettosa.

    • Rispondi
  • Serena
    Esperta Settembre 2024 Savona
    Serena ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato

    Caio mi viene difficile rispondere a quanto scritto da te, ma ti proporrei di aprire la mente la Chiesa non è perfetta la bibbia e il vangelo non lo sono.... evolversi non vuol dire stravolgere ma sarebbe oppure fare un'ulteriore scrittura per non escludere nessuno, perchè sono proprio loro chi professa la parola di cristo che dovrebbe occuparsi di tutti senza pregiudizi, visto che sono proprio loro i primi a sbagliare.... e ti vorrei dire che se sei una buona anzi forse ottima cristiana dovresti seguire le parole del papa e non dire queste cose, perchè lui e la persona incaricata la maggior persona incaricata nel professare il cristianesimo

    • Rispondi
  • Alessandra
    Sposa VIP Giugno 2017 Grosseto
    Alessandra ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Sai, la Chiesa non può evolvere, perché il messaggio di Gesù è perfetto e nulla può essere aggiunto. La Chiesa che non si scosta dal Vangelo, resta forte e salda; se si scosta - e quest'orrido Papa che non piace proprio ai cattolici praticanti, prova a farla spostare- perde la sua forza. Le tenebre non prevarranno, quindi è soltanto una fase critica, ma l'immutabilità del messaggio evangelico è la sua forza.
    • Rispondi
  • Alessandra
    Sposa VIP Giugno 2017 Grosseto
    Alessandra ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Il fatto che il corso di preparazione al Matrimonio sia obbligatorio dovrebbe spingere i sacerdoti a tenerlo in maniera seria o diventare facoltativo ed essere seguito soltanto da chi crede. Altrimenti, come il catechismo a scuola, diventa una presa in giro. Da una parte le coppie di cui scrivi sono almeno state oneste: quanta gente conosco che semplicemente non affronta la questione sesso per non urtare il sacerdote, ma non le importa aver mancato verso la religione che professa! Quando l'ho seguito io, da credente praticante, ero dispiaciuta per ciò che ha risposto il nostro sacerdote al sorrisino divertito di un ragazzo sul sesso prematrimoniale :《La Chiesa dice così》, sottintendendo che lui non c'entrava niente. Non mi è piaciuto l'intero corso: un sacerdote diceva che sposarsi significa "vivere con la puzza dell'altro》, quest'altro impartiva consigli da Cosmopolitan. Credo che sia i sacerdoti sia i cattolici dovrebbero prendere sul serio la loro fede, altrimenti davvero ci si sposa in chiesa soltanto perché la cerimonia può essere più sfarzosa che in comune
    • Rispondi
  • Lory
    Sposa VIP Giugno 2024 Siracusa
    Lory ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Che poi, il discorso dei preti è anche molto ipocrita e bigotto:
    Elogiano l'amore, ti spiegano come far funzionare un matrimonio (loro, che non sono sposati?) I valori come il perdono , la pazienza ecc ecc.... però la donna sposata DEVE far figli...e cosa siamo, fattrici? Se non ci sono figli la coppia non si ama? Noi comunque facciamo rito civile, ma penso si era evinto
    • Rispondi
  • Elisa
    Sposa Saggia Giugno 2023 Varese
    Elisa ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao Giorgia! Secondo me molte coppie si sposano in chiesa per tradizione, scenografia o per imposizione da parte dei genitori. Sicuramente al corso prematrimoniale non è furbo fare polemica con i preti, soprattutto conoscendo la posizione del cattolicesimo su molti temi e io probabilmente mi comporterei come al liceo e risponderei all'insegnante quello che vuole sentirsi dire. Ciò detto, nonostante le pressioni di entrambe le famiglie e di un amico di famiglia prete (il quale dopo avermi urlato in tutta la sua bontà che il nostro matrimonio non sarebbe stato valido nella sua testa e che nessun cristiano sarebbe dovuto venire) noi ci siamo sposati civilmente per coerenza e rispetto nei confronti di noi stessi.
    • Rispondi
  • Martina
    Sposa VIP Settembre 2023 Roma
    Martina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Ciao! Io mi sono sposata con rito civile proprio perché mi sarei sentita un'ipocrita a sposarmi in Chiesa. Non la frequento, non mi trovo d'accordo con quanto da essa viene professato e penso di aver rispettato più io la religione Cristiana facendo questo ragionamento che chi la pensa come me, ma comunque vuole sposarsi davanti a Dio. Detto questo purtroppo spesso ci si sposa in Chiesa per far contenti i genitori o il partner oppure perché semplicemente la Chiesa addobbata è bella e fa scena..

    • Rispondi
  • Sabina
    Super Sposa Settembre 2024 Bologna
    Sabina ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Esistono solo tre tipi di persone che si sposano in Chiesa:
    - I credenti,
    - quelli che lo fanno per aver più buste perché sennò genitori e parenti si offendono e non te le fanno- quelli che vogliono le foto più belle e scenografiche e quindi gli piace la location e il mood.
    • Rispondi
  • Elisa
    Sposa VIP Aprile 2024 Catania
    Elisa ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Perchè una persona può essere credente senza, però, dover condividere tutte le imposizioni. Cosa mi vieta di credere in Dio e pensare di non voler figli? Se dovessimo seguire solo le regole che la chiesa impone, allora penso che si potrebbero sposare davvero in pochi. Soprattutto se partiamo dal presupposto che nessuno (o quasi) arriva illibato al matrimonio.

    • Rispondi
  • Chiara
    Sposa VIP Giugno 2025 Napoli
    Chiara Online ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Il discorso chiesa è sempre un po’ complicato. Io sono credente cattolica, ammetto di non essere del tutto partecipante, ma ho scelto di sposarmi in chiesa. Perché? Perché mi sentivo di unire e rendere completo il mio matrimonio anche con Dio. È vero però che,molto spesso ci si sposa in chiesa perché ‘è così che si fa’. È stupido? Forse si, forse no. Il punto è che è stupido meravigliarsi che un prete non ti dica ‘fai bene, non fare figli e mi raccomando, tr***a più che puoi ora’. Ammetto che per quanto io sia credente alcune idee della chiesa non le condivido, sono state affrontati argomenti al corso che a me stanno a cuore, come il matrimonio LGBT, ma non ne ho fatto nemmeno un affare di stato, non ho detto la mia idea (per quanto avrei voluto e avevo i nervi a fior di pelle), perché sapevo di parlare con un prete. Ritornando quindi al tuo discorso, condivido e non condivido. Nel senso che io posso sentire il bisogno di unire il mio matrimonio a Dio, ma non sentire il desiderio di diventare madre. Le due cose non sono e non devono essere collegate. Poi è vero ed è a conoscenza di tutti che il matrimonio, non ‘consumato’ nel senso della procreazione, per la chiesa è nullo e non ci si può stupire di questo se si conoscono le basi del pensiero della chiesa.
    • Rispondi
  • Rosetta
    Sposa Abituale Ottobre 2024 Vibo Valentia
    Rosetta ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    No, aspetta, io ho parlato per vie ipotetiche, non ho detto se voglio o non voglio figli. Il mio prete non ha detto che dirà il falso, è soprattutto non l'ha detto a me. Era semplicemente una riflessione su quanto siamo spesso pronti a fare da giudici in situazioni che ci sono estranee. La coppia di cui parli tu ha detto la verità, secondo me ha fatto bene, anche perché in tal modo sanno che, come dici tu, durante il processetto una delle domande fondanti sarà proprio quella. Meglio saperlo durante il corso prematrimoniale che a ridosso della data di nozze! Più che altro la mia riflessione era volta a riflettere sul non giudicare le scelte di vita altrui, magari questa coppia si ama tantissimo, è credente e vuole vedere riconosciuto il proprio amore dalla chiesa pur non sentendosi si avere figli, magari no, ma noi non lo sappiamo.
    Poi ovviamente ci sono i modi adeguati per dire e fare una cosa e non so in che termini i ragazzi in questione si siano espressi.
    • Rispondi
  • Giulia
    Esperta Ottobre 2024 Napoli
    Giulia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Non penso che ci si sposi in chiesa perché fa più figo ma non è nemmeno detto che se mi sposo devo fare per forza dei figli, sono scelte delicate in cui nemmeno il prete dovrebbe entrare e/o fare domande. In ogni caso ognuno ha un pensiero ed è libero di esporlo senza essere giudicato. Molto probabilmente il prete della tua chiesa è molto tarato e farà problemi su quasi tutto come convivenza, contraccettivi, tipi di festeggiamenti o la scelta patrimoniale…io gli starei alla larga
    • Rispondi
  • K
    Sposa Saggia Aprile 2025 Milano
    Kiki ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Noi ci sposiamo in chiesa anche se il mio FM è ateo. Lui sa che per me è importante ed è cresciuto in una famiglia dove il papà ateo accompagnava tutte le domeniche la moglie credente alla messa per condividere con lei quello che per lei era un momento importante, quindi ci tiene a fare lo stesso. 🥰
    Avevamo valutato l'ipotesi di fare un rito misto ma lui ha preferito quello tradizionale, né a voluto saperne di non fare il corso fidanzati.
    Però devo dire che noi al corso abbiamo trovato un parroco che, pur essendo anziano (quasi 80 anni) ha mostrato una mentalità davvero molto aperta. Noi ci siamo presentati subito come coppoa mista credente/ateo, e ci siamo sentiti pienamente accolti. Il corso è stato frutto di riflessione e ha offerto tanti spunti di crescita e di discussione su tante tematiche. Da parte del parroco abbiamo trovato un atteggiamento di grande apertura, nessun veto.
    • Rispondi
  • Serena
    Esperta Settembre 2024 Savona
    Serena ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato

    Far valere le proprie idee questo è il punto, siamo una nazione libera di parlare...il prete puo ascoltare e rispondere con tranquillità...perchè le persone non posso parlare con il prete infondo quando vai a confessarti lui ti ascolta eccome....

    • Rispondi
  • Giorgia
    Sposa Principiante Giugno 2024 Roma
    Giorgia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Per sposarsi un Chiesa viene fatto il processetto. Nelle domande del processetto ti chiedono anche se vuoi avere figli. Se rispondi di no, il prete non ti può sposare perché il matrimonio cattolico ha la finalità della procreazione (attenzione che le cause di sterilità naturali sono accettate). Sono le regole. Non so cosa ti abbia detto il tuo parroco ma teoricamente non ti può sposare se dichiari di non volere figli. Magari hai trovato uno che per aiutarti scrive il falso sul processetto ma corre un rischio perché tuo marito può chiedere l'annullamento se tu non vuoi figli.


    Questo non è un mio giudizio su di te, sono le regole che chiunque ti può confermare. Quindi devi mentire oppure non passerai positivamente il processetto. Oppure fai un matrimonio misto. Il matrimonio fra credente ed ateo si chiama matrimonio misto ed è un'altra cosa ancora.
    • Rispondi
  • Serena
    Esperta Settembre 2024 Savona
    Serena ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Ciao ti premetto che la mia risposta forse sara' un po lunghetta e forse fuori dagli schemi, io sono sempre stata una credente,e lo sono ancora ma a mio modo, negli anni mi è capitato anche di fare la maestra di catechismo, e mi sono tatuata un rosario nel polso quando sono morti i miei nonni a 2 masi uno dall'altro loro erano davvero molto credenti ed è per questo che il tatuaggio si chiude con un cuore meta' blu e meta' rosa.....detto questo io non mi sposo in chiesa ma in comune e poi faccio la cerimonio laica, e ti dico il perche' la chiesa esiste da milioni di anni, il problema piu' grande è che non si evolvono, e sono anche un bel po' falsetti, perche' se volessero rispettare la vera bibbia dovrebbero sposare solo persone che non convivono, non fanno sesso, non sono mai state sposate precedentemente(anche solo in comune) e non abbiamo figli...insomma illibati sarebbe perfetto....detto questo visto e considerato che a volte sbagliano e anche parecchio forse sarebbe meglio aggiornarsi un po....questo è il motivo per cui non li sposa perchè fanno una cosa che non è accettata dalla chiesa, gli anticoncezionali, dove abito io il vescovo a deciso da 3 anni fa che non esisteranno, per almeno 5 anni, nessun tipo di madrina o padrino ne per battesimi ne per le cresime, la sua risposta è che oramai siamo tutti infedeli, bugiardi, sposati, separati, conviventi e con figli, i puri non ci sono più...(peccato che la madrina o il padrino dovrebbe essere chi veramente ti vuole bene e chi farà parte della tua vita e ti sosterra per sempre) non chi è sposato ecc.ecc. tra l'altro quando abbiamo battezzato la nostra seconda figlia mi sono sentita dire dal parroco aaaaaaaa non siete sposati mmmm vivete nel peccato,la mia risposta è stata credo nel mio dio,vorrei che le mie figlie siano protette dal signore e che abbiamo tutti i sacramenti...a quel momento a accettato di battezzarla...molto probabilmente se avessi risposto diversamente forse non avrebbe mai accettato, questo non posso saperlo, so solo che mia figlia la grande fa catechismo a gia fatto la prima comunione e che entrambe avranno tutti i sacramenti stara poi a loro scegliere chi e come pregare.... per me negli anni sono successe troppe cose troppi giudizi e pregiudizi per cui la mia scelta di non sposarmi in chiesa e dovuta a troppe contraddizioni della stessa....

    • Rispondi
  • L..
    Sposa TOP Giugno 2024 Cuneo
    L.. ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Non saprei, ma in ogni caso non sarei andata a dirglielo in faccia in questi termini 😁
    • Rispondi
  • Samantha
    Super Sposa Maggio 2024 Sondrio
    Samantha ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato

    Ah bè chiaro, io non l'avrei mai detto, soprattutto con questa volgarità Smiley surprise

    • Rispondi
  • Rosetta
    Sposa Abituale Ottobre 2024 Vibo Valentia
    Rosetta ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Ciao, posso dirti come la vedo io... Personalmente ci tengo a sposarmi in chiesa perché sono credente e ho un rapporto "mio" con la spiritualità, ovviamente nel senso cristiano cattolico del termine. Tuttavia non mi trovo con tantissime cose dette dalla chiesa stessa. Non dovrei sposarmi in chiesa per questo?
    Io personalmente posso capire il prete che non è felice della notizia che una coppia che si sposa non voglia fare figli, ma non capisco perché agli altri dovrebbe interessare... Se questa coppia si sposa in chiesa e non fa figli fa un torto ad altre coppie che si sposano in chiesa e ne fanno? Siamo sempre bravi a vedere la pagliuzza nell'occhio dell'altro senza vedere la trave nel nostro...
    Tra l'altro fare figli non è una cosa da niente... Tra costi, impegni e altro preferisco una coppia che riflette saggiamente e decide di non averne a una che non ci pensa su un secondo e ne fa 5 senza avere i mezzi e la consapevolezza per crescerli. Tra l'altro anche io ho iniziato il corso da poco e il prete ha chiesto sincerità alle coppie, senza giudicare nessuno... Ci sono addirittura coppie di credente e ateo e non ha detto nulla.
    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Settembre 2024 Palermo
    Giulia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato

    Non ha alcun senso, più che altro dimostrano che non hanno rispetto e manco la maturità di capire che ogni tanto bisogna mettere un filtro tra quel che si pensa e quel che si dice, a prescindere dal luogo o contesto. Smiley winking Per fortuna prende la pillola, e qui chiudo Smiley xd

    • Rispondi
  • Giorgia
    Sposa Principiante Giugno 2024 Roma
    Giorgia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Io non giudico nessuno per le proprie scelte di vita, solo non comprendo perché sposarsi in Chiesa se si considera la Chiesa un insieme di regole medievali narrate da preti pedofili. E non mi sembra il tuo caso. Pure io non sono d'accordo su tutto e sostengo la pastorale LGBT ad esempio, però un conto è non condividere qualcosa perché si è leggermente più progressisti un altro conto è non condividere praticamente nulla.
    • Rispondi
  • Giorgia
    Sposa Principiante Giugno 2024 Roma
    Giorgia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    E fin qui sono d'accordo e ti dico pure che io sono la prima peccatrice. Ma non vado al corso prematrimoniale a dire al prete "sai, io non voglio figli e non ne vorrò mai e trombo già con la pillola hihihihi" per poi litigarci se non è d'accordo o se non ho una risposta positiva al processetto 😅
    • Rispondi
  • L..
    Sposa TOP Giugno 2024 Cuneo
    L.. ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Concordo con Giulia: ci sono mille motivi per scegliere di celebrare un matrimonio religioso anziché uno civile. Noi per esempio ci sposiamo in chiesa perché fm é molto credente, per lui è importante avere il sacramento, per me sinceramente era indifferente, quindi ho trovato giusto andargli incontro in questo suo desiderio. Non sono d’accordo con tutti i precetti della Chiesa (per fare un esempio il fatto di battezzare i bambini da piccoli e quando non possono decidere da soli) ma di certo non sono andata a dirlo in faccia al prete al corso prematrimoniale 😅
    Poi per il discorso procreazione si potrebbe aprire una parentesi infinita: al corso hanno fatto venire una coppia di genitori a parlarci di “metodi naturali” per il concepimento… per poi scoprire che avevano “scoperto” come monitorare ciclo e ovulazione (roba che dovrebbero insegnare alle medie)🙃 cioè diciamo che per molte cose secondo me sono rimasti parecchio indietro e trovo assurdo che un prete (uomo) che ha fatto voto di castità si arroghi il diritto di sindacare sulla procreazione di altre coppie (in cui comunque a partorire sarebbe una donna)… cioè sono domande che proprio non si dovrebbero fare. Una coppia consacra il proprio amore a Dio, punto. Che poi riesca o meno ad avere figli ciò non va ad inficiare il loro amore.
    Soprattutto se poi consideri che la chiesa ammette il matrimonio tra cattolico ed altra fede/ateo, che quindi notoriamente non ha nulla a che fare con i precetti che insegna. Poi ripeto, è stupidì andare a dirglielo in faccia, ma non starei a farne una questione di stato. Ognuno ha i propri motivi e non mi sembra molto cattolico “giudicare” gli altri 😉
    • Rispondi
  • Giorgia
    Sposa Principiante Giugno 2024 Roma
    Giorgia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto
    Visualizza messaggio citato
    Ma appunto, che senso ha andare al corso prematrimoniale a litigare col prete?
    • Rispondi
  • Samantha
    Super Sposa Maggio 2024 Sondrio
    Samantha ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Ti posso dire una cosa? Io da credente sono convinta che : se frequentassero la Chiesa solo le persone che rispettano al 100% le regole, le Chiese sarebbero completamente VUOTE!

    Tutti siamo peccatori chi in un modo chi nell'altro

    • Rispondi
  • Giulia
    Super Sposa Settembre 2024 Palermo
    Giulia ·
    • Segnala
    • Nascondi contenuto

    Ma la vera domanda è: perchè dire al prete che non vogliono figli e lei prende la pillola? Non so, secondo me si sono risposti già da soli, non mi sembrano persone con un certo intelletto Smiley xd In ogni caso, a volte ci si sposa in chiesa solo per far contenti i genitori, o perchè per alcuni, il matrimonio è = chiesa per forza, ma in realtà ci sono 1000 pensieri sull'argomento, noi per esempio ci sposeremo con rito civile al mare, che per me batte alla grande il rito religioso, ma è il mio punto di vista, per altri invece è molto più significativo sposarsi in chiesa, anche se in realtà magari a messa non ci vanno mai. Io ho visto tante coppie sposarsi in chiesa, chi non ci crede, chi ci crede ma a modo suo.. credo sia difficile trovare i perfetti sposi cattolici..ma ripeto, ognuno ha le sue credenze e visioni del rito.

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti

Gruppi generali

Ispirazione